La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Fascio spino- talamico Gracile Cuneato Corno posteriore Radice posteriore ventrale dorsale laterale mediale Mano Tronco Piede Faccia Lingua Corteccia sensitiva.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Fascio spino- talamico Gracile Cuneato Corno posteriore Radice posteriore ventrale dorsale laterale mediale Mano Tronco Piede Faccia Lingua Corteccia sensitiva."— Transcript della presentazione:

1 Fascio spino- talamico Gracile Cuneato Corno posteriore Radice posteriore ventrale dorsale laterale mediale Mano Tronco Piede Faccia Lingua Corteccia sensitiva 1, 2, 3, Aree 1,2,3 Radiazione talamica Lemnisco mediale Fascio spino-talamico ventrale Talamo Nuclei Gracile e Cuneato Cordoni posteriori Ganglio spinale TA pressione TA, TE, DO Nervo periferico Linea mediana Fascio spino-talamico dorsale Vie sensitive centrali

2 Esame delle sensibilità E la parte più difficile dellesame obiettivo neurologico. Fondamentale lanamnesi per stabilire il livello lesionale. Parestesia o distestesia: sensazione abnorme Allodinia: sensazione diversa dallo stimolo

3 Sindromi sensitive Sindrome tronculare –mono-, multi- o poli-neuropatia Sindrome radicolare Sindromi sensitive midollari –completa –parziale (Brown-Sequard) –dissociazione siringomielica –cordonale posteriore Sindrome da lesione del tronco Sindrome talamica di Déjerine-Roussy Sindrome parietale

4 Nervi Radici Midollo Brainstem Corteccia

5 Occhio e fotorecettori

6 Vie visive centrali

7 Olfatto Alterazioni quantitative: Anosmia, iposmia Alterazioni qualitative: Parosmia, disosmia Allucinazioni olfattive Agnosia olfattiva

8 Nervi oculomotori III. Oculomotore comune: diplopia, deviazione laterale dell'occhio (exotropia), paralisi dello sguardo in alto, in basso e medialmente, incapacità di elevare l'occhio quando è ruotato medialmente, pupilla dilatata e fissa, ptosi IV. Trocleare: diplopia, incapacità di abbassare l'occhio quando è ruotato medialmente, inclinazione della testa dalla parte opposta alla paralisi VI. Abducente: diplopia, deviazione mediana dell'occhio (esotropia), paralisi dello sguardo in lateralità

9 Riflesso fotomore Risposta in miosi alla stimolazione pupillare luminosa. Diretto e consensuale. Afferenza II nervo cranico (ottico). Efferenza III nervo cranico (componente parasimpatica del III). II NC III NC nervi ciliari brevi sclera retina nervo ottico CGL CGM nucleo di EW nucleo pretettale tratto pretettale del III NC nucleo rosso tratto ottico ganglio ciliare m. costrittore della pupilla

10 V. Trigemino Deficit di tutti i tipi di sensibilità sulla faccia tranne angolo della mandibola Deficit di tutti i tipi di sensibilità nella cavità orale, escluso il gusto Riflesso corneale assente o ridotto Deficit di forza dei muscoli masticatori Deficit del riflesso mandibolare

11 VII. Faciale Spianamento della piega nasolabiale Lagoftalmo Deficit motorio emifaccia Fenomeno di Bell Deficit gustativo a livello dei 2/3 anteriori della lingua Riflesso corneale indebolito Fascicolazioni dei muscoli della faccia

12 Riflesso corneale Tipico riflesso esterocettivo Afferenza trigeminale Relè ponto-bulbare (tratto spinale del V) Efferenza: VII n.c. trigemino faciale

13 VIII. Vestibolo cocleare Componente cocleare –Ipoacusia sensoriale –Acufeni Componente vestibolare –Nistagmo orizzontale –Dismetria (dal lato della lesione) –Ridotta reattività ai tests calorici organo del Corti ganglio spirale nervo ccocleare corpo trapezoide oliva superiore nuclei coleari lemnisco laterale nucleo del lemnisco laterale lemnisco laterale collicolo superiore corpo genicolato mediale corteccia uditiva collicolo inferiore

14 Glossofaringeo e Vago IX: deficit sensitivo a livello dell'orofaringe e del terzo posteriore della lingua, alterata deglutizione dei solidi, movimento a tendina della parete posteriore del faringe pronunciando la A X: deviazione dellugola verso il lato sano pronunciando la A, paralisi della corda vocale omolaterale, voce bitonale, disfagia per i liquidi

15 XI. Accessorio vagale: Deficit di forza del trapezio e SCM, con fascicolazioni XII. Ipoglosso: Deviazione della lingua verso il lato leso Atrofia e fascicolazione dell emilingua


Scaricare ppt "Fascio spino- talamico Gracile Cuneato Corno posteriore Radice posteriore ventrale dorsale laterale mediale Mano Tronco Piede Faccia Lingua Corteccia sensitiva."

Presentazioni simili


Annunci Google