La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Educazione Fisica Prof. Giovanni Collalti. Il SN è meglio di un computer Mette in relazione vari organi Analizza gli stimoli che arrivano dallesterno.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Educazione Fisica Prof. Giovanni Collalti. Il SN è meglio di un computer Mette in relazione vari organi Analizza gli stimoli che arrivano dallesterno."— Transcript della presentazione:

1 Educazione Fisica Prof. Giovanni Collalti

2 Il SN è meglio di un computer Mette in relazione vari organi Analizza gli stimoli che arrivano dallesterno Analizza gli stimoli che arrivano dal corpo Integra gli stimoli per dare risposte adeguate

3 Il SN è la sede di tutti i processi mentali dai più semplici ai più complessi e determina: Conoscenze Abilità Personalità del soggetto(percezione,apprendimento,memo ria,emotività etc..)

4 IL SN umano si suddivide in tre sistemi: Sistema nervoso centrale ( SNC) Sistema nervoso periferico (SNP) Sistema nervoso autonomo (SNA)

5 Struttura del SN è composto da: 1° Recettori: raccolgono stimoli dallesterno e dallinterno del corpo Nervi: trasportano e conducono gli stimoli

6 2° Da stazioni trasmittenti e riceventi : Midollo spinale Tronco encefalico talamo

7 3° Da un centro di organizzazione Corteccia cerebrale : Qui tutte le informazioni vengono ricevute,analizzate,memorizzate e dove si elaborano le relative risposte

8 4° Da un centro di coordinazione: Il cervelletto

9

10 Sistema nervoso centrale Encefalo ( cervello,cervelletto,tronco encefalico) contenuto nella cavità cranica Midollo spinale contenuto nel canale vertebrale

11 Sistema nervoso periferico Fasci nervi efferenti: che conducono gli stimoli motori verso lesterno. Fasci nervi afferenti: che portano al SNC gli stimoli raccolti dallesterno dai recettori

12 Sistema nervoso autonomo Ha la sua origine nellEncefalo e prosegue nel M.S. Innerva la muscolatura liscia involontaria degli organi Muscolatura cuore Non è tuttavia completamente autonomo

13 Elementi costitutivi del sistema nervoso Il SN è composto da tessuto nervoso Lelemento base è il Neurone Il Neurone: riceve e trasmette segnali ad altissima velocità

14 Struttura del Neurone Corpo centrale Pirenoforo Nucleo Dendriti(molti)ricevono gli stimoli Assone(unico,anche 50cm)trasmette gli stimoli Guaina mielinica(isolante,lipide)

15 Come formato un Nervo Fibra nervosa: assone ( o neurite) e guaina mielinica. Nervo: molte fibre riunite in fasci. Vasi sanguigni e arteriole.

16 Trasmissione impulso Sinapsi: zona di contatto fra Neuroni che permette dellimpulso da una cellula allaltra Contatti Sinapsi: assone –assone, assone- dendrita,assone- pirenofororecettore- assone,assone-organo( muscoli,etc..)

17 Trasmissione impulso Tramite le Sinapsi ogni Neurone è in contatto con moltissimi altri Neuroni

18 Struttura della sinapsi Limpulso nervoso libera sostanze chimiche:Acetilcolina e noradrenalina, che permettono il propagarsi dello impulso (onda di negatività)attraverso lo spazio chiamato sinapsi

19 Il sistema nervoso centrale Encefalo(cervello,cerve lletto,tronco cerebrale) Midollo spinale

20 Il cervello È diviso in due emisferi cerebrali,dx e sx da una scissura longitudinale chiamata Corpo Calloso. Esso assicura il passaggio di informazioni da un emisfero allaltro,importante per memoria e apprendimento.

21 La sostanza del cervello Sostanza grigia: esterna e costituisce la corteccia cerebrale Sostanza bianca:interna al cervello,costituita da fibre e vie nervose che partono e arrivano al cervello

22 La corteccia cerebrale È composta da diversi tipi di neuroni. Zone cerebrali: localizzate in vari LOBI prevalenza di neuroni dello stesso tipo(zona motoria a forma piramidale,zona sensoriale con cellule granulari,etc)

23 Zona motoria Zona motoria:posta adiacente alla scissura centrale, presente in ciascun emisfero. Rappresentata dallOMUNCOLO MOTORIO, una sorta di mappa motoria del corpo umano

24 ALTRE AREE DEL CERVELLO LOBO TEMPORALE:UDITIVA LOBO OCCIPITALE:VISIVA LOBO PREFRONTALE:ATTIVI TA PSICHICA,EMOTIVE,INTELLETTIVE E AFFETTIVE

25 NUCLEI DELLA BASE TALAMO STAZIONI INTERMEDIE DI COMUNICAZIONE TRA VIE ASCENDENTI E DISCENDENTI

26 DUE EMISFERI CEREBRALI SINISTRO: ATTIVITA LOGICO ASTRATTE DESTRO:ARTISTICO EMOTIVE

27 CERVELLETTO FUNZIONE: AFFINA LA COORDINAZIONE DEI MOVIMENTI(fibre nervose dal cervello e dalla periferia i recettori propriocettivi. Propriocettori:muscoli, tendini,legamenti,artic olazioni,centri vestibolari dellorecchio.

28 Tronco cerebrale Mesencefalo,ponte,bulbo Partono Nervi cranici(10-12 paia) innervano tutto il capo:occhi,orecchi,bocca,v olto etc. Sostanza grigia:respirazione,ritmo cardiaco,pressione arteriosa Sostanza reticolare:ritmo veglia-sonno, attenzione

29 Midollo spinale Canale vertebrale(tronco dellencefalo fino a 2° lombare,cauda equina)

30 Sezione midollo spinale Sostanza grigia a forma ali di farfalla con sostanza bianca allesterno. Sostanza grigia :partono gruppi di assoni. Essi escono dal canale vertebrale e costituiscono il SNP

31 Funzione motoria del M.Spinale Assoni escono corna anteriori,efferenti,funzione motoria,trasmettono impulsi dal SNC ai muscoli. Assoni esconocorna posteriori,afferenti,ric ezione delle sensazioni allEncefalo.

32 Motricita volontaria e involontaria Motricità volontaria:vie PIRAMIDALI vie nervose che partono dallEncefalo (zona motoria )e scende fino a Midollo Spinale,da cui partono le fibre motorie che innervano i muscoli. A livello del Bulbo le fibre si incrociano(emisfero sx parte dx del corpo e viceversa)

33 Motricita involontaria Vie extrapiramidali: accanto alle piramidali,scendono,re golano lattività involontaria

34 Sistema Nervoso Periferico La sua funzione principale è Motoria e Sensitiva. Ecostituito dallinsieme dei NERVI CRANICI e NERVI SPINALI che raggiungono organi effettori muscolari e da questi ricevono info sensitive. Nervi Cranici partono dallEncefalo(12 paia) Nervi Spinali partono dal Midollo Spinale(33 paia)

35 SISTEMA NERVOSO PERIFERICO Fibre Motorie: conducono impulsi dal midollo alla periferia(muscoli striati) provocando il movimento Fibre sensitive:ricevono impulsi dallesterno e le conducono verso il midollo (Gangli)e centri superiori

36 I recettori Ricevono sensazioni e le trasmettono al SNC. propriocettori:muscoli, tendini,articolazioni,po sizione del corpo nello spazio. Esterocettori:organi di senso Enterocettori:organi interni

37 Sistema nervoso autonomo Opera(in teoria) senza lintervento della volontà. Regola la funzionalità degli organi interni(cardiocircolatori o,gastrointestinale,res piratorio,termoregolat ore)

38 SNA :Parasimpatico e Simpatico Si divide in PARASIMPATICO e SIMPATICO. Di solito gli organi sono innervati da entrambi i sistemi. Simpatico:stimolante Parasimpatico:inibitori a.

39 Effetti del movimento sul sistema nervoso Provoca profondi cambiamenti sul SN:organi di senso piu funzionali,trasmissione degli impulsi più veloce,incrementa la capacità di apprendere,coordinazi one,attenzione,concen trazione e memorizzazione.

40 Effetti del movimento sul SN


Scaricare ppt "Educazione Fisica Prof. Giovanni Collalti. Il SN è meglio di un computer Mette in relazione vari organi Analizza gli stimoli che arrivano dallesterno."

Presentazioni simili


Annunci Google