La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il bellissimo adagio per clarinetto di Mozart (6’30) evoca la Vita futura Anno B 20 tempo ordinario Monges de Sant Benet de Montserrat.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il bellissimo adagio per clarinetto di Mozart (6’30) evoca la Vita futura Anno B 20 tempo ordinario Monges de Sant Benet de Montserrat."— Transcript della presentazione:

1

2 Il bellissimo adagio per clarinetto di Mozart (6’30) evoca la Vita futura Anno B 20 tempo ordinario Monges de Sant Benet de Montserrat

3 GESÙ VITA DEL MONDO Oggi finisce la parte dottrinale sull’EUCARISTIA-dono-PASQUALE Ogni EUCARISTIA ci mette davanti la CARNE e il SANGUE che Gesù offrì il Venerdì Santo

4 Sotto, a destra, roccia del CALVARIO

5 Gv 6,51-58 In quel tempo, Ges ù disse alla folla: « Io sono il pane vivo, disceso dal cielo. Se uno mangia di questo pane vivr à in eterno e il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo ». Allora i Giudei si misero a discutere aspramente fra loro: « Come può costui darci la sua carne da mangiare? ». Immagini del S. Sepolcro

6 Se non lo credete, non ha senso che vi comunichiate Morendo, ho fatto della mia Carne il vostro Cibo Eucaristia sulla Tomba di Gesù

7 Ges ù disse loro: « In verit à, in verit à io vi dico: se non mangiate la carne del Figlio dell ’ uomo e non bevete il suo sangue, non avete in voi la vita. Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue ha la vita eterna e io lo risusciterò nell ’ ultimo giorno.

8 Sulla Roccia ho versato tutto il sangue Bevendolo non siete voi a trasformarvi in Me ma IO in voi Roccia del Golgota

9 Perch é la mia carne è vero cibo e il mio sangue vera bevanda.

10 “Il Dono è grande, malgrado voi siete meschini per riceverlo” S. Agostino Soltanto con la luce della FEDE capirete di quale cibo vi parlo

11 Chi mangia la mia carne e beve il mio sangue rimane in me e io in lui.

12 Rimarrete in me e IO in voi, con una PRESENZA reale e totale Ma intima e oscura, piena di un MISTERO irraggiungibile

13 Come il Padre, che ha la vita, ha mandato me e io vivo per il Padre, cos ì anche colui che mangia me vivr à per me.

14 Ma una Morte che è di PASSAGGIO Vivere per il Padre non risparmia la morte Cappella di Santa Elena

15 Questo è il pane disceso dal cielo; non è come quello che mangiarono i padri e morirono. Chi mangia questo pane vivr à in eterno ».

16 Porta del S. Sepolcro Perché ancora vivete raso terra? Mangiare il mio Pane, è attraversare già d’adesso la soglia della VITA

17 Gesù, non permettere che la routine ci svii dal SACRAMENTO che ci hai lasciato a portata di mano

18


Scaricare ppt "Il bellissimo adagio per clarinetto di Mozart (6’30) evoca la Vita futura Anno B 20 tempo ordinario Monges de Sant Benet de Montserrat."

Presentazioni simili


Annunci Google