La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROGETTO MUSEUM COMMUNICATOR– MU.COM. SEMINARIO PEER REVIEW Lofferta formativa esistente per il comunicatore museale Patrizia Laurano Sapienza Università

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROGETTO MUSEUM COMMUNICATOR– MU.COM. SEMINARIO PEER REVIEW Lofferta formativa esistente per il comunicatore museale Patrizia Laurano Sapienza Università"— Transcript della presentazione:

1

2 PROGETTO MUSEUM COMMUNICATOR– MU.COM. SEMINARIO PEER REVIEW Lofferta formativa esistente per il comunicatore museale Patrizia Laurano Sapienza Università di Roma - CIDEM Roma, 10 Giugno 2011

3 Bulgaria 5 corsi universitari: 3 per ottenere un bachelor (Printing communication, Information funds of culture historical heritage, Tourism Information resources) e 2 per conseguire un master (Library and Information communication, Media Information and advertisement) no stage o apprendistato no insegnamenti specifici di "comunicazione museale" seppure presenti moduli su media, marketing...

4 Italia - Lazio 1 master universitario in Comunicazione estetica e museale e 1 dell'Istituto delle ricerche sociali e della formazione manageriale (Master in eventi espositivi e museali) previsto un insegnamento in marketing culturale e. comunicazione museale

5 Romania 6 corsi: 3 universitari (Public relations, Communication in social area, Museology), 2 proposti da un ente istituzionale dipendente dal Ministero del patrimonio culturale e nazionale (Public relations in cultura organizations, Communication in cultural organizations), 1 previsto all'interno di un progetto Leonardo, in modalità e-learning (Culture, communication and european integration) no insegnamenti specifici di "comunicazione museale", ma soprattutto su mass media, marketing e pubbliche relazioni sempre previsto stage o apprendistato

6 Regno Unito 1 solo corso segnalato, universitario (Arts Policy and Management, moduleranno Arts, Marketing and Communications), pero' anche corsi professionali non e' previsto stage o apprendistato focus sul marketing

7 Italia - Toscana 2 master universitari (Comunicazione del patrimonio culturale e Tutela e gestione di musei e collezioni di beni naturalistici e storico-scientifici); 2 corsi di formazione universitari (Comunicazione museale e promozione marketing, Progettare il museo. Una prospettiva internazionale); 2 mini master della Scuola Artedata di Firenze, in modalità online (Comunicazione e marketing per i beni culturali, Allestimento ed esposizione museale) moduli di marketing culturale e comunicazione museale

8 Italia - Sicilia 1 master universitario (Comunicazione dei beni culturali e del territorio), 1 master organizzato dall'Istituto per i beni archeologici e monumentali del CNR (Didattica museale e comunicazione culturale per i musei), 2 corsi di un ente di formazione certificato (Esperto in didattica museale, Tecnico dei musei) focus su marketing, relazioni pubbliche e didattica museale

9 Italia - Puglia 1 master del consorzio universitario (Nuove tecnologie per la valorizzazione del patrimonio culturale e museale) moduli su comunicazione e marketing dei beni culturali, su tecnologie della comunicazione e dell' informazione

10 Italia - Campania 1 master universitario di I livello (Ambienti multimediali per i beni culturali) moduli su comunicazione e beni culturali, attenzione alle nuove tecnologie (multimedialità, informatica...)

11 Italia - Abruzzo 1 master e 1 corso di formazione organizzati dall'università telematica di Chieti (Tecnico della fruizione museale, Ausiliario della fruizione museale) nel master e' previsto l'insegnamento di "nuove frontiere per la comunicazione museale"

12 Italia - Emilia Romagna 1 master universitario (Progettazione e gestione degli eventi e dei percorsi culturali) e 1 master del Polo Michelangelo-arte e design (Ideare, progettare, comunicare spazi espositivi) entrambi prevedono un insegnamento in comunicazione museale, nel primo caso associato a storia dell'arte, nel secondo a marketing culturale

13 fabbisogni formativi del target di progetto l'analisi dei fabbisogni formativi e' alla base delle definizioni degli obiettivi di formazione mira a colmare il divario tra l'esistente ed il progetto proposto

14 premesse: difficoltà dell'analisi comparativa dovuta ad un diverso sistema formativo e scolastico (es. il termine "master) monitoraggio sia dell'offerta pubblica che di quella privata e sia di quella universitaria che di quella professionale

15 6 punti principali: 1.focus sulla COMUNICAZIONE, sulle sue modalità e sui suoi strumenti, sia con riferimento ai tradizionali mass media che ai cosiddetti new media. Spesso infatti la comunicazione rimane sottintesa in altre discipline, come marketing e pubbliche relazioni

16 2. inserire insegnamenti "professionalizzanti", mirati ad acquisire competenze tecniche basilari (es. informatica)

17 3. rendere più evidente il collegamento tra le competenze del comunicatore museale e le dinamiche turistiche

18 4. offrire un riconoscimento internazionale, almeno europeo, al titolo ottenuto alla fine del corso

19 5. inserire la lingua inglese come insegnamento obbligatorio, a livello medio-alto e declinato settorialmente

20 6. prevedere sempre stage o tirocini finali, sia per testare sul campo le conoscenze acquisite, sia per offrire un collegamento con il mondo del lavoro


Scaricare ppt "PROGETTO MUSEUM COMMUNICATOR– MU.COM. SEMINARIO PEER REVIEW Lofferta formativa esistente per il comunicatore museale Patrizia Laurano Sapienza Università"

Presentazioni simili


Annunci Google