La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Tecnologia Informatica nell'Attività Forense Valore probatorio della comunicazione telematica tra e-mail e firma digitale Lecce, 06 marzo 2009 Avv.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Tecnologia Informatica nell'Attività Forense Valore probatorio della comunicazione telematica tra e-mail e firma digitale Lecce, 06 marzo 2009 Avv."— Transcript della presentazione:

1 La Tecnologia Informatica nell'Attività Forense Valore probatorio della comunicazione telematica tra e firma digitale Lecce, 06 marzo 2009 Avv. Fabio Tommasi Centro Studi sull'Arbitrato e ADR – AIGA Sez. Lecce

2 IL PROBLEMA CULTURALE (a proposito del processo telematico: n.d.r.) … è una scommessa non solo tecnologica ma soprattutto organizzativa e culturale. Impone il cambio di mentalità da parte di coloro (e sono ancora tanti) che non riescono a concepire il > se non come >, la > se non come >, la > se non come >… Floretta Rolleri Componente del CNIPA Direttore Generale dei Sistemi Informativi Automatizzati del Ministero della Giustizia Presentazione del libro Il processo civile telematico di Francesco Buffa, Giuffré Editore, 2002

3 ANALOGICOgrandezza fisica nel modo più fedele possibile E' ANALOGICO quel sistema in cui una grandezza fisica continuamente variabile (ad es., l'intensità di un'onda audio) viene rappresentata da un'altra (ad es., la tensione di un segnale elettrico) nel modo più fedele possibile, quindi è il sistema dell'imitazione, dell'imprecisione, dove le grandezze subiscono trasformazioni, dove il riferimento è ad un qualcosa non numerabile, né analizzabile entro un insieme discreto di elementi. DIGITALE (numerico) segnali discreti (quindi che lavora con un insieme finito di elementi)segnali continui È DIGITALE (numerico), invece, quel sistema o dispositivo che sfrutta segnali discreti (quindi che lavora con un insieme finito di elementi) per rappresentare e riprodurre segnali continui sotto forma di numeri o altri caratteri. È il regno dei caratteri discreti, discontinui dove le informazioni si rappresentano come 0 e 1, spento/acceso, vero/falso. grandezza fisica Una grandezza fisica è un qualunque oggetto naturale percepito direttamente o indirettamente dai nostri sensi e che può essere misurato, ovvero tradotto in numeri. ANALOGICO E DIGITALE

4 metro campione Lunghezza n Lunghezza n + 1 ANALOGICO E DIGITALE

5 orologio analogico Nell'orologio analogico le lancette dell'ora, dei minuti e dei secondi possono indicare uno qualsiasi degli inifiniti punti che formano la circonferenza del quadrante, i quali, pertanto, non sono numerabili. orologio digitale L'orologio digitale, invece, le cifre relative all'ora, minuti e secondi possono indicare solo e soltanto gli possibili momenti in cui può essere suddiviso il quadrante (24 ore x 60 minuti x 60 secondi).

6 Andrea Lisi Copyright Vietata diffusione e duplicazione TIPI DI DOCUMENTI «documento analogico» «documento analogico»: si distingue in originale e copia ed è formato utilizzando una grandezza fisica che assume valori continui, come le tracce su carta, le immagini su film, le magnetizzazioni su Nastro; «documento digitale» «documento digitale»: testi, immagini, dati strutturati, disegni, programmi, filmati formati tramite una grandezza fisica che assume valori binari, ottenuti attraverso un processo di elaborazione elettronica, di cui sia identificabile l'origine; «documento informatico» «documento informatico»: rappresentazione informatica di atti, fatti o dati giuridicamente rilevanti.

7 Questione dei decreti ingiuntivi Protocolli: POP POP (post office protocol); SMTP SMTP (simple mail transfer protocol) Art. 1, d.lgs. n. 82/2005 CAD firma elettronica q) firma elettronica: l'insieme dei dati in forma elettronica, allegati oppure connessi tramite associazione logica ad altri dati elettronici, utilizzati come metodo di identificazione informatica; firma elettronica qualificata r) firma elettronica qualificata: la firma elettronica ottenuta attraverso una procedura informatica che garantisce la connessione univoca al firmatario, creata con mezzi sui quali il firmatario può conservare un controllo esclusivo e collegata ai dati ai quali si riferisce in modo da consentire di rilevare se i dati stessi siano stati successivamente modificati, che sia basata su un certificato qualificato e realizzata mediante un dispositivo sicuro per la creazione della firma;

8 VALIDITA' PROBATORIA Art. 20 Documento informatico - CAD documento informatico sono validi e rilevanti agli effetti di legge 1. Il documento informatico da chiunque formato, la registrazione su supporto informatico e la trasmissione con strumenti telematici conformi alle regole tecniche di cui all'articolo 71 sono validi e rilevanti agli effetti di legge, ai sensi delle disposizioni del presente codice. forma scritta è liberamente valutabile in giudizio 1-bis. L'idoneità del documento informatico a soddisfare il requisito della forma scritta è liberamente valutabile in giudizio, tenuto conto delle sue caratteristiche oggettive di qualità, sicurezza, integrità ed immodificabilità, fermo restando quanto disposto dal comma

9 VALIDITA' PROBATORIA Art. 21 Valore probatorio del documento informatico sottoscritto - CAD documento informaticofirma elettronicaè liberamente valutabile in giudizio 1. Il documento informatico, cui è apposta una firma elettronica, sul piano probatorio è liberamente valutabile in giudizio, tenuto conto delle sue caratteristiche oggettive di qualità, sicurezza, integrità e immodificabilita..... Art Riproduzioni meccaniche – Cod. Civile. piena prova dei fatti e delle cose rappresentate non ne disconosce la conformità ai fatti o alle cose medesime. Le riproduzioni fotografiche, informatiche o cinematografiche, le registrazioni fonografiche e, in genere, ogni altra rappresentazione meccanica di fatti e di cose formano piena prova dei fatti e delle cose rappresentate, se colui contro il quale sono prodotte non ne disconosce la conformità ai fatti o alle cose medesime.

10 IL SISTEMA DELLA FIRMA DIGITALE Art. 1, co. 1, lett. s) del CAD firma digitale firma digitale: un particolare tipo di firma elettronica qualificata basata su un sistema di chiavi crittografiche, una pubblica e una privata, correlate tra loro, che consente al titolare tramite la chiave privata e al destinatario tramite la chiave pubblica, rispettivamente, di rendere manifesta e di verificare la provenienza e l'integrità di un documento informatico o di un insieme di documenti informatici

11 La sottoscrizione tradizionale Le funzioni Le funzioni: a) dichiarativa; b) probatoria. c) indicativa; Le caratteristiche Le caratteristiche: a) autografia; b) nominatività; c) leggibilità; d) non riproducibilità.

12 Il sistema della firma digitale Funzione : - integrità; - paternità; - riservatezza; - non ripudio. Tecnica crittografica: - la segretezza del contenuto dellinformazione; - lautenticità, individuando univocamente la sorgente; - lintegrità, verificando che il messaggio non abbia subito alterazioni; - la non ripudiabilità, assicurando che lautore del messaggio non possa negare di aver generato il messaggio stesso. La crittografia è la scienza che studia la tecnica che consente la trasformazione di un messaggio universalmente leggibile, in uno leggibile soltanto da coloro i quali dispongono della chiave di decifrazione

13 Il sistema della firma digitale La crittografia simmetrica Codifica (chiave privata) Decodifica (chiave privata) MariaAntonio Zona a rischio intercettazioni Invio della chiave Documento cifrato

14 Il sistema della firma digitale MariaAntonio Codifica chiave privata di Maria Decodifica chiave pubblica di Maria Codifica chiave pubblica di Antonio Decodifica chiave privata di Antonio AUTENTICAZIONE RISERVATEZZA Documento Firmato e cifrato Pubblico registro del certificatore IMPRONTA DI HASH

15 VALIDITA' PROBATORIA Art. 20 Documento informatico - CAD.... documento informatico sottoscritto con firma elettronica qualificata o con firma digitale identificabilitàintegrità immodificabilitàpresume 2. Il documento informatico sottoscritto con firma elettronica qualificata o con firma digitale, formato nel rispetto delle regole tecniche stabilite ai sensi dell' articolo 71, che garantiscano l'identificabilità dell'autore, l'integrità e l'immodificabilità del documento, si presume riconducibile al titolare del dispositivo di firma.... Art. 21 Valore probatorio del documento informatico sottoscritto - CAD documento informaticosottoscritto con firma digitale firma elettronica qualificataefficacia prevista dall'articolo 2702 presume 2. Il documento informatico, sottoscritto con firma digitale o con un altro tipo di firma elettronica qualificata, ha l'efficacia prevista dall'articolo 2702 del codice civile. L'utilizzo del dispositivo di firma si presume riconducibile al titolare, salvo che questi dia prova contraria......


Scaricare ppt "La Tecnologia Informatica nell'Attività Forense Valore probatorio della comunicazione telematica tra e-mail e firma digitale Lecce, 06 marzo 2009 Avv."

Presentazioni simili


Annunci Google