La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progressi e prospettive Provincia di Treviso Arch. Titti Donsted Treviso 13 dicembre 2013 Paving the way for self – sufficient regional Energy supply based.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progressi e prospettive Provincia di Treviso Arch. Titti Donsted Treviso 13 dicembre 2013 Paving the way for self – sufficient regional Energy supply based."— Transcript della presentazione:

1 Progressi e prospettive Provincia di Treviso Arch. Titti Donsted Treviso 13 dicembre 2013 Paving the way for self – sufficient regional Energy supply based on sustainable concepts and renewable energy sources

2 Agenda Accoglienza dei partecipanti - registrazione e welcome coffee Benvenuto, progettualità passati e future - Feedback dell'evento 22 novembre 2013 e input per l'evento finale del progetto Arch. Titti Donsted. Dalle parole ai fatti - lattuazione delle misure individuate dal Regional Energy Concept: – WP – compendio di progetto di casi studio, con l'elaborazione di un caso studio relativo alla Provincia di Treviso. Le conclusioni del REC (WP 3.1.3) - eventuali nuovi conclusioni. Ecuba-Veneto Progetti/Provincia di Treviso – il REC verso il WP Realizzazione di un Business Plan, per la costituzione a livello provinciale di un'agenzia per l'energia oppure di uno sportello per l'energia. Ing Antonio Zonta e ECUBA Intervallo – frutta/acqua 5. 11: I primi PAES dei comuni della Provincia WP5 e il finanziamento delle azioni di un PAES: il valore dellaggregazione fra comuni- Ecuba-Veneto Progetti – il valore di EMAS (presentato dal Comune di Carbonera) 7. 12: Discussione con i partecipanti – Conclusioni e introduzione ai prossimi passi del progetto - Arch. Titti Donsted.

3 Progetto Manergy Obiettivi Globali 20 % less emissions 20 % more renewable energy use Creare opportunità di lavoro Un agenzia per l'energia e i suoi requisiti minimi Piano di fattibilità e Business plan per creare agenzie per lenergia Strategie e raccomandazioni su come creare agenzie per lenergia Azioni pilota – elaborazione di concetti energetici locali Handbook, definizione di concetti di energia sulla base delle esperienze acquisite in WP3 Vi ricordate perché stiamo facendo il progetto? Qualè il suo scopo? Cosa succederà?

4

5 Programma e scadenze Obiettivi/lavoro Locale 2012 – Settembre. Compiling joint comparative study of regional energy concepts WP 3.2.1, da concludere entro fine gennaio 2013 – eseguita-on-line 2012 – Novembre. Compiling handbook describing the methodology of defining and implementing local energy concepts WP 3.2.2, da concludere entro fine aprile 2013, con preconsegna a fine marzo e compendio casi studio DEADLINE 15 gennaio – Preparing regional studies on the requirements of establishing energy managing organisations/departments WP 4.1.1, in progress, da concludere entro fine febbraio 2013

6 Programma e scadenze Obiettivi/lavoro Locale 2013 – Compiling comparative study on the different regions requirements WP 4.1.2, da iniziare a febbraio e da concludere entro settembre 2013 – eseguita, on-line 2013 – Business plan for Energy Agencies, da iniziare a febbraio 2013 e da finire entro marzo 2014 incontro con Partners a Treviso e study tour 6/7 marzo 2013 eseguita, on-line 2013 – EUSEW – European Union Sustainable Energy Week, partecipazione dal 24 al 28 giugno 2013 a Bruxelles –eseguita, on-line 2013 – Open Days, dal 7 al 10 ottobre 2013, conferenza a Bruxelles. Eseguita, on-line

7 Programma e scadenze Obiettivi/lavoro Locale 2013 – elaborazione di 3 piani di gestione energetica, concludere entro agosto 2013 – BEI – bozze (ottobre) DEADLINE finale 15 gennaio – PAES – elaborazione di 3 piani di gestione energetica, DEADLINE 15 gennaio finire entro gennaio 2014 Evento finale – quali contenuti? - suggerimenti del 22. nov: parlare dei PPP, OGGI - Discussione sulle conclusioni del REC da portare per l'approvazione dei politici, idee – suggerimenti...

8 Evento Local Open Day – 22 nov – eseguita– online FEEDBACK: *sono utili gli strumenti – Ipsi, link per dati consumi; - progettare e popolare banche dati da mettere al servizio dei Comuni per agevolare il lavoro di monitoraggio; *sostegno finanziario ai Comuni per l'avvio del PAES e della fase realizzativa; -sostegno all'avvio e all'estensione di Open Data per tutti i tipi di consumo di energia in collaborazione con ISTAT, aziende di trasporto pubblico, gas ed energia elettrica, aci etc., accordi con fornitori per acquisizione dati; *supporto per finanziamenti europei, * aprire uno sportello di riferimento, tavolo di confronto e network ecc..... *iniziative detrazioni fiscali e contributi di facile accesso, *obblighi chiari per privati (consumatori e produttori), *supporto di personale qualificato, *ragionare sui punti di intersecazione e collaborazione con il Piano Regionale delle Energie Rinnovabili, *l'importanza di lavorare ed investimenti EE, * creazione di una visione globale e di strategie collettive,

9 Requisiti minimi per la AE? Gestione/management (collaborazioni con autorità pubbliche e non, monitoraggio delle prestazioni (dati)) Pianificazione energetica (attività iniziali/preliminari per lo sviluppo di un piano energetico per la comunità) Attività di settore (priorità focalizzate sullefficienza energetica e sulle energie rinnovabili a livello regionale) Attività orizzontali (formazione e consulenza, servizi di informazione per la pubblica amministrazione, comunità) Potenziamento delle capacità – attraverso la cooperazione europea con altre AE, ManagEnergy e Patto dei Sindaci, e Comunicazione e diffusione a livelli locale, regionale e nazionale (sensibilizzazione). ! Grazie per la vostra collaborazione !


Scaricare ppt "Progressi e prospettive Provincia di Treviso Arch. Titti Donsted Treviso 13 dicembre 2013 Paving the way for self – sufficient regional Energy supply based."

Presentazioni simili


Annunci Google