La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

A cura di Dana Toma Il giorno di Natale, mentre stavo dormendo arrivò mia nonna è mi svegliò, dicendomi si uscire fuori perché cera una sorpresa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "A cura di Dana Toma Il giorno di Natale, mentre stavo dormendo arrivò mia nonna è mi svegliò, dicendomi si uscire fuori perché cera una sorpresa."— Transcript della presentazione:

1

2 A cura di Dana Toma

3

4

5 Il giorno di Natale, mentre stavo dormendo arrivò mia nonna è mi svegliò, dicendomi si uscire fuori perché cera una sorpresa per me. Allora io esco fuori ancora assonata vedo mia mamma, corro da lei e le salto in braccio perché non la vedevo dal Natale scorso.

6

7 Dopo i saluti, come ogni Natale a pranzo iniziammo a mangiare i piatti che aveva cucinato la nonna, che è molto brava a cucinare. È come ogni Natale io e mio fratello uscivamo con i nostri amici e andavamo in giro oppure sugli scivoli. A volte facevamo fatica a camminare perché cera troppa neve. Andavamo al parco è facevamo i pupazzi di neve, e poi facevamo delle piccole palline di neve e facevamo la guerra.

8

9

10

11

12 Da quando mi sono trasferita in Italia, ogni anno il 25 Dicembre ci riuniamo tutta la famiglia a casa di mia zia, per passare il Natale tutti insieme.

13 Dopo aver mangiato ci scambiamo i regali. Dopo di che ci mettiamo davanti alla televisione e guardiamo sul programma russo i film sul Natale oppure i concerti dei cantanti che cantano le loro canzoni. Quando arriva la mezzanotte ci mettiamo a fare il conto alla rovescia.

14 In Moldavia il Natale non si festeggia il 25 Dicembre come qui in Italia, ma il 7 Gennaio. Il 7 Gennaio ci riuniamo a casa nostra per festeggiare sia il Natale sia il compleanno di mio fratello.

15 Ogni anno per Natale faccio sempre io lalbero di Natale perché mi piace vedere le luci sullalbero quando spengo la luce.

16 Noi il Natale lo passiamo in famiglia tutte le volte invece prima che mi trasferissi qui in Italia lo passavamo sempre io, mio fratello, mia nonna e mio nonno e a volte mia mamma e mio papà, perché mia mamma era in Italia. Però quando mia mamma riusciva a venirci a trovare portava a me e a mio fratello tanti giochi. Mi faceva davvero piace vedere mia mamma quando potava.

17

18

19


Scaricare ppt "A cura di Dana Toma Il giorno di Natale, mentre stavo dormendo arrivò mia nonna è mi svegliò, dicendomi si uscire fuori perché cera una sorpresa."

Presentazioni simili


Annunci Google