La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Museo di San Marco Gloria Scalini Museo di San Marco.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Museo di San Marco Gloria Scalini Museo di San Marco."— Transcript della presentazione:

1 Museo di San Marco Gloria Scalini Museo di San Marco

2 Address: Piazza San Marco City: Firenze Region: Toscana Country: Italia Continent: Europa Coordinates: 43° 46 41,21 N 11° 15 31,74 E Museo di San Marco Gloria Scalini

3 Il complesso originario venne eretto per i Silvestrini prima del 1300 e svolgeva oltre alle funzioni di monastero quelle di chiesa parrocchiale. Nel 1437 Cosimo commissionò a Michelozzo, architetto di fiducia di casa Medici, la ricostruzione del convento secondo i più moderni canoni rinascimentali. Inaugurato nel 1443, il convento fu una delle opere che furono al centro del nuovo assetto del quartiere nord del centro di Firenze. Il complesso venne espropriato una prima volta nel 1808, tornò ai frati dopo la caduta di Napoleone, per poi venire in larga parte confiscato dal demanio nel Dopo un restauro e adattamento generale, il complesso venne in larga parte riaperto come museo nel Nel 1906 vi confluirono i resti architettonici degli sventramenti ottocenteschi: fu allora creato il Museo di Firenze antica.1906 Museo di San Marco Gloria Scalini

4 Museo di San Marco Gloria Scalini

5 Il complesso di San Marco, nella sua forma attuale datagli da Michelozzo, si sviluppa secondo norme di semplice ma elegantissima funzionalità : pareti intonacate di bianco, ambienti organizzati su due chiostri (di Sant'Antonino e di San Domenico), con un capitolo, due refettori e una foresteria al piano terra. Il primo piano ospitava le celle dei monaci, stanzette chiuse al di sotto di un'unica copertura del soffitto con grandi capriate, e la biblioteca monumentale. Le scelte materiche e distributive hanno fatto si che, ancora nella fase conventuale, il complesso avesse connotati museali, dati dai cicli di affreschi creati dai monaci stessi: Beato Angelico, Fra Bartolomeo. Museo di San Marco Gloria Scalini

6 Il percorso museale si sviluppa sui due piani del complesso, permettendo di percepire quella che era la destinazione duso originaria, arricchita dalle collezioni monografiche su Beato Angelico e Fra Bartolomeo. Gli ambienti del convento e il loro uso sono ancora ben percepibili grazie agli affreschi e allarredo originale, ai quali si aggiungono pannelli esplicativi. In alcuni casi lallestimento è stato totalmente riprogettato, senza intaccare lessenza originale del luogo. Sono state create nuove soluzione per lilluminazione e molto interessante è il dibattito aperto sul ripristino di affreschi trovati sotto lintonaco della biblioteca.

7 Chiostro di SantAntonino Michelozzo Affreschi di Beato Angelico e completamento delle lunette nel Pareti originariamente coperte da lapidi

8 Capitolo Affresco della Crocefissione di Beato Angelico Campana della chiesa, detta la Piagnona Leggibilità della funzione originaria Lettura storica: nellaffresco sono raffigurati anche santi legati a Firenze, ai Medici e ai Domenicani

9 Refettorio grande Era quello usato dai monaci del convento Riallestito nel 1983, ospita opere datate XVI e XVIII secolo Museo di San Marco Gloria Scalini

10 Sala del lavabo e sala di Fra Bartolomeo Si trovano prima dellaccesso al refettorio grande La sala con la raccolta delle opere di San Bartolomeo ospitava la cucina La sala del lavabo mantiene la struttura architettonica tardo-trecentesca Museo di San Marco Gloria Scalini

11 Piccolo Refettorio Vi mangiavano le persone ospitate nel convento Affresco del Ghirlandaio: Cenacolo Percorso museale e funzioni si uniscono La parete del bookshop si stacca dalla struttura muraria Struttura in pannelli lignei con illuminazione inserita Il tema dellaffresco è testimone della funzione originaria Museo di San Marco Gloria Scalini

12 Ospizio In origine vi venivano accolti i pellegrini più umili Oggi è dedicata a Beato Angelico e raccoglie molti dei suoi più importanti dipinti su tavola Museo di San Marco Gloria Scalini

13 Foresteria Vi venivano alloggiati gli ospiti più importanti Dal 1906 ospita il Museo di Firenze comera voluto da Guido Carocci, che raccoglie reperti provenienti dalle demolizioni ottocentesche Attraverso la sala si esce dal museo su Via della Dogana Museo di San Marco Gloria Scalini

14 Celle dei monaci 45 cellearticolate in tre corridoi che circondano il Chiostro di SantAntonino Struttura creata per ospitare il ciclo di affreschi, interni ed esterni, di Beato Angelico e la sua scuola Le stanze sono chiuse al di sotto di una copertura a capriate Museo di San Marco Gloria Scalini

15 Corridoio est Fu il primo ad essere edificato e decorato Da qui inizia il ciclo affrescato con Scene della vita di Cristo Museo di San Marco Gloria Scalini

16 Corridoio sud Celle destinate ai novizi, con affreschi di qualità inferiore In fondo si trova il quartiere de priore (tre celle collegate) dedicato alla memoria di Savonarola Museo di San Marco Gloria Scalini

17 Corridoio nord Celle su entrambi i lati A metà del corridoio si apre la Biblioteca Le due celle in fondo al corridoio, interconnesse, erano appannaggio di Cosimo il Vecchio Museo di San Marco Gloria Scalini

18 Biblioteca costruita da Michelozzo per volere esplicito di Cosimo de' Medici Custodisce una collezione di codici miniati esposti a rotazione Illustra le fasi di restauro Museo di San Marco Gloria Scalini

19 Biblioteca Dibattito sul restauro: sono stati portate alla luce delle campionature della stratificazione Museo di San Marco Gloria Scalini

20 Il contenuto del museo è radicato e si è evoluto con la struttura del convento Divisione delle sale per contenuto Storicizzazione del contesto con leggibilità delle diversi fasi Nuove installazioni per lesposizione delle opere Pannellature esplicative sui contenuti e sul contenitore Attualizzazione degli interventi di recupero tramite un dibattito aperto basato sulla ricerca I contenuti dei diversi ambienti spesso riportano alla funzione originaria Museo di San Marco Gloria Scalini


Scaricare ppt "Museo di San Marco Gloria Scalini Museo di San Marco."

Presentazioni simili


Annunci Google