La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Condizioni finanziarie Credito Bergamasco. Conto corrente personale banca Tasso Creditore BCE – 0,50% Norme generali - È intestato al dipendente o al.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Condizioni finanziarie Credito Bergamasco. Conto corrente personale banca Tasso Creditore BCE – 0,50% Norme generali - È intestato al dipendente o al."— Transcript della presentazione:

1 Condizioni finanziarie Credito Bergamasco

2 Conto corrente personale banca Tasso Creditore BCE – 0,50% Norme generali - È intestato al dipendente o al pensionato - Può essere cointestato con il coniuge non separato, con il figlio/a, purché convivente e non coniugato/a; con altre persone di famiglia purché conviventi; - Eventuali deleghe possono essere rilasciate alle stesse persone sopra indicate o, su autorizzazione, a persone diverse purché conviventi; - Il conto deve essere utilizzato esclusivamente per esigenze familiari, con esclusione di movimentazioni riguardanti aziende o attività commerciali anche se di famiglia; - Può essere acceso presso una qualsiasi dipendenza; - Il dipendente o il pensionato può essere titolare di un solo conto con le condizioni particolari riservate al Personale Banca; - Deve essere il conto sul quale viene accreditato lo stipendio; Condizioni accessorie - Spese e commissioni esenti - Commissione di prelevamento c/o altri istituti 0,60 - Pagamento delle utenze con addebito permanente gratuito - Per cassa 1,00

3 Scoperto (fido) su c/c pers. banca Per i dipendenti con contratto a tempo indeterminato e per gli apprendisti (superato il periodo di prova); per il personale cessato dal servizio per quiescenza ,00 Per i dipendenti con contratto a termine (superato il periodo di prova ) con durata di almeno 12 mesi 2.500,00 Tasso BCE - 0,10% Durata continuativo salvo revoca NON sono ammessi sconfinamenti oltre i limiti di cui sopra

4 Fido temporaneo in cc su pers banca Importo massimo ,00 TassoBCE + 0,20% Duratamassimo 12 mesi Erogabile per comprovate necessità temporanee del dipendente o del pensionato (con la precisazione che tale affidamento è aggiuntivo allo scoperto di conto corrente di cui al precedente punto). La richiesta, scritta e documentata, da inoltrarsi alla dipendenza dove è in essere il rapporto sarà valutata in relazione alle motivate esigenze, alla destinazione delle somme ed alla capacità di rimborso del dipendente o del pensionato. Gli affidamenti al personale in quiescenza fino al limite di cui sopra dono di competenza del Responsabile della dipendenza.

5 Conto corrente personale banca bis Tasso creditoreBCE – 0,50% Norme generali Per lintestazione del rapporto valgono le stesse norme del c/c personale banca; Su tale conto non possono essere concessi affidamenti né ammessi sconfinamenti Spese : esenti per le prime 50 operazioni del trimestre.

6 Finanziamento per spese di particolare importanza Questa tipologia di prestito è erogata per sostenere le spese relative al nucleo familiare del dipendente (coniuge, convivente more uxorio; per convivenza more-uxorio si intende la coabitazione della coppia non unita dal vincolo del matrimonio, figli, parenti conviventi fiscalmente a carico), per le seguenti finalità : Spese mediche, sanitarie, dentistiche e oculistiche; Spese a favore di portatori di handicap; Spese per onoranze funebri. Previa presentazione di preventivo di spesa allatto della richiesta e con documentazione successiva allerogazione.

7 …. Continua Importo massimo finanziabile ,00 Tasso 0,50% Durata 5 anni elevabile a massimo 10 anni, qualora la rata di rimborso – tenuto conto di eventuali ulteriori rate derivanti da impegni precedenti – ecceda il quinto dello stipendio netto mensile del dipendente Rimborso Il dipendente dovrà impegnarsi a versare, a decurtazione del prestito, un importo pari ai rimborsi riconosciuti per il medesimo titolo da forme assicurative individuali o collettive, dedotta leventuale differenza tra la spesa documentata sostenuta e limporto del finanziamento erogato. Tale compensazione deve avvenire in concomitanza allottenimento del rimborso.

8 Mutuo chirografario Questa tipologia di prestito è erogata per sostenere le spese per comprovate necessità familiari del dipendente o del pensionato (acquisto mobili, acquisto autovettura, per interventi di ristrutturazione alla casa, ecc.). Importo massimo finanziabile ,00 Tasso BCE – 0,30% Durata 10 anni Rata mensile costante con addebito in c/c principale.

9 Prestito rotativo Tale forma di finanziamento prevede la possibilità di utilizzare disponibilità economiche, anche di differente importo, in rotatività, a favore di dipendenti in servizio. Per dipendenti con contratti a tempo indeterminato e anzianità di almeno due anni il limite massimo è di ,00. Per dipendenti con contratti a tempo indeterminato, superato il periodo di prova, con anzianità inferiore a due anni 5.000,00. Tasso BCE + 0,10% Durata Per la durata della permanenza in servizio Rata Prefissata in 90,00 mensili, indipendentemente dagli importi utilizzati anche in rotatività, è a rimborso della sola linea capitale, tenuto conto che gli interessi vengono liquidati annualmente e addebitati sul c/c principale; è comunque fatta salva la possibilità di effettuare versamenti aggiuntivi

10 ….. continua Modalità degli utilizzi Sia il primo utilizzo (che deve essere contestuale alla stipula del contratto), sia gli utilizzi successivi possono essere di 1.000,00 o multipli; conseguentemente, ove fosse utilizzato limporto massimo consentito è necessaria la restituzione di un importo di almeno euro per un successivo utilizzo. Sistema autorizzativo Analogamente alle domande delle altre tipologie di finanziamento riservate al Personale dipendente, il prestito rotativo deve essere richiesto presso lo sportello ove è radicato il c/c di accredito dello stipendio, senza giustificativo di spesa. La filiale provvederà secondo le modalità procedurali già in uso ad inoltrare la relativa proposta alla sede centrale per la valutazione relativa allaccoglimento. La concessione è in ogni caso subordinata alla verifica della capacità di rimborso in relazione alle altre forme di finanaziamento già in essere. La delibera è unica e si concretizza in un atto autorizzativo allutilizzo di somme in rotatività entro i limiti previsti a seconda dellanzianità del dipendente.

11 Mutuo prima casa Questa tipologia di prestito è erogata, sotto forma di mutuo ipotecario, per : Acquisto, costruzione, ristrutturazione (anche successiva allacquisto) ed ampliamento della casa di abitazione propria, nella quale il dipendente dimora stabilmente, Ovvero della casa di abitazione propria, ubicata in comune diverso, tenuta a disposizione, nella quale il dipendente dimora occasionalmente. Nel caso di costruzione dellabitazione per la quale viene erogato il mutuo, il prestito viene concesso anche per lacquisto del terreno necessario per la costruzione e dotato dei requisiti di edificabilità.

12 …. continua Il requisito della abitazione propria è direttamente collegato allesclusiva disponibilità dellimmobile. Tale requisito, pertanto non sussiste, ovvero cessa di esistere, laddove lunità immobiliare venga locata o concessa in uso (anche gratuito) a terzi ivi compresi i familiari non conviventi. Il mutuo potrà essere erogato anche se la titolarità dellabitazione viene intestata ad altro familiare componente il nucleo o fiscalmente a carico del richiedente (coniuge o figli), facendo ovviamente salvo il fatto che deve trattarsi dellabitazione propria del dipendente. In caso di mutuo finalizzato allacquisto dellimmobile per i figli è necessario che limmobile stesso sia gravato da usufrutto in favore del dipendente. In ogni caso la destinazione dellimmobile alluso esclusivo della famiglia deve risultare da specifica documentazione o da apposita dichiarazione attestante, sotto la personale responsabilità del richiedente, la ricorrenza dei requisiti richiesti per la concessione del mutuo e ripetuta solo laddove risultino modificati i requisiti già indicati. In caso di decadenza dei requisiti verranno applicate le condizioni in essere per i mutui seconda casa. E possibile la portabilità di mutui prima casa contratti precedentemente presso altri istituti da realizzarsi tramite estinzione e successiva accensione.

13 ….. continua Entità dellimporto : entro il 90% del valore dellimmobile Tassi : sino a BCE – 0,50% Oltre BCE + 0,50% Durata : fino a 30 anni (con termine massimo del periodo di ammortamento a 80 anni di età dellinteressato) Destinatari : dipendenti con contratto a tempo indeterminato o con contratto di apprendistato superato il periodo di prova. I dipendenti con contratto di inserimento che abbiano ottenuto il mutuo prima casa a tasso non agevolato potranno ottenere allatto della trasformazione del rapporto di lavoro a tempo indeterminato, che il tasso venga equiparato a quello previsto per gli altri dipendenti. Garanzia : ipoteca di 1° grado pari al 150% del valore dellimmobile. Limmobile dovrà essere assicurato contro lincendio, con polizza vincolata a favore della banca.

14 ……. continua Prefinanziamento : la Banca si riserva la facoltà di valutare particolari richieste di prefinanziamento connesse a specifiche condizioni di acquisto o costruzione della casa di abitazione, opportunamente documentate. Reiterazione : può essere reiterato – previa estinzione anticipata del mutuo, a condizione che siano trascorsi più di 18 mesi dalla data della sua erogazione – esclusivamente per finanziare interventi di ristrutturazione o di ampliamento della casa di abitazione, ovvero nel caso caso in cui si proceda alla vendita della casa per la quale il mutuo stesso era stato erogato ed al nuovo acquisto. Nei casi di separazione o di divorzio, viene ammessa la reiterazione del mutuo, ferme tutte le altre condizioni previste, a favore del dipendente la cui casa sia stata assegnata giudizialmente al coniuge e che intenda, pertanto, procedere ad un nuovo acquisto. Rata : mensile con addebito su c/c principale. La rata normalmente non potrà eccedere il 50% della mensilità netta ordinaria del richiedente, ovvero il 40 % del reddito mensile familiare, netto comprovato dellinteressato con lultima dichiarazione dei redditi o, comunque, debitamente documentato.

15 Mutuo seconda casa Questa tipologia di prestito è erogata per sostenere investimenti immobiliari diversi dalla casa di abitazione propria e/o per migliorie a immobili di proprietà. In analogia a quanto previsto dal mutuo prima casa il finanziamento può essere erogato anche se la titolarità dellabitazione è in capo ad un altro familiare componente il nucleo familiare del dipendente o fiscalmente a carico dello stesso. Entità dellimporto : entro l80% del valore dellimmobile Tassi : sino a BCE – 0,30% oltre BCE + 1,00% Durata : fino a 20 anni (con termine del periodo di ammortamento a 80 anni di età dellinteressato). Garanzia : di norma ipoteca di 1° grado pari al 150% del valore del finanziamento. Limmobile dovrà essere assicurato contro lincendio con polizza vincolata a favore della Banca. Rata : Mensile con addebito sul c/c principale.


Scaricare ppt "Condizioni finanziarie Credito Bergamasco. Conto corrente personale banca Tasso Creditore BCE – 0,50% Norme generali - È intestato al dipendente o al."

Presentazioni simili


Annunci Google