La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Informatica Avanzata Trattamento di Foto e Immagini Digitali UNI3 - NICHELINO Lez. N. 4 - 19 Dicembre 2008 di Pautasso Luciano www.ezguide.too.it Lez.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Informatica Avanzata Trattamento di Foto e Immagini Digitali UNI3 - NICHELINO Lez. N. 4 - 19 Dicembre 2008 di Pautasso Luciano www.ezguide.too.it Lez."— Transcript della presentazione:

1 Informatica Avanzata Trattamento di Foto e Immagini Digitali UNI3 - NICHELINO Lez. N Dicembre 2008 di Pautasso Luciano Lez. N Dicembre 2008 di Pautasso Luciano

2 Lavorare con i LIVELLI in inglese LIVELLO si dice LAYER

3 A cosa servono i livelli?

4 Con i LIVELLI è possibile comporre immagini con soggetti diversi a strati. Con i LIVELLI è possibile comporre immagini con soggetti diversi a strati. Ogni soggetto viene posizionato e modificato su un LIVELLO (TRASPARENTE) indipendente. Ogni soggetto viene posizionato e modificato su un LIVELLO (TRASPARENTE) indipendente. Non cè il rischio di rovinare parti già definite mentre si aggiunge altro. Non cè il rischio di rovinare parti già definite mentre si aggiunge altro.

5 Creare una nuova immagine File -> Nuovo impostiamo sfondo bianco e altre opzioni (dimensioni 1400 x 1000 circa) File -> Nuovo impostiamo sfondo bianco e altre opzioni (dimensioni 1400 x 1000 circa) Salviamo come PROVALIVELLI (.PSP) suo formato Salviamo come PROVALIVELLI (.PSP) suo formato

6 Attivare Tavolozza Livello MENU MENU Visualizza Visualizza Barra strumenti Barra strumenti Tavolozza Livello Tavolozza Livello

7 Questo livello si chiama sfondo Tutti gli altri livelli possono (o meglio devono) essere rinominati. Tutti gli altri livelli possono (o meglio devono) essere rinominati.

8 Aggiungiamo un altro LIVELLO MENU MENU Livelli Livelli Nuovo livello di rasterizzazione Nuovo livello di rasterizzazione

9 Diamo un nome al livello Chiamiamolo: Montagna Chiamiamolo: Montagna Diamo sempre un nome. Questo ci aiuta in seguito, quando i livelli sono molti. Diamo sempre un nome. Questo ci aiuta in seguito, quando i livelli sono molti.

10 Limmagine non cambia perché il livello è trasparente

11 Aggiungiamone altri due Nomi dei livelli: Nomi dei livelli: GIALLO GIALLO OBAMA OBAMA Sono uno sopra laltro. Sono uno sopra laltro.

12 Livelli = fogli trasparenti Immaginate di prendere un foglio BIANCO Immaginate di prendere un foglio BIANCO Sopra esso mettetevi un foglio trasparente che chiamate MONTAGNA Sopra esso mettetevi un foglio trasparente che chiamate MONTAGNA Sopra tutto mettetevi un foglio trasparente che chiamate GIALLO Sopra tutto mettetevi un foglio trasparente che chiamate GIALLO Sopra tutto mettetevi un foglio trasparente che chiamate OBAMA Sopra tutto mettetevi un foglio trasparente che chiamate OBAMA Continuate a vedere un foglio BIANCO! Continuate a vedere un foglio BIANCO!

13 Riempiamo i livelli Cliccare sul livello GIALLO – Pennello giallo – iniziare a scriverci qualcosa Cliccare sul livello GIALLO – Pennello giallo – iniziare a scriverci qualcosa

14 Aprire limmagine montagna1000.jpg Selezionare una parte Selezionare una parte Modifica – Copia Modifica – Copia

15 Torniamo su PROVALIVELLI.psp Click su livello MONTAGNA Click su livello MONTAGNA Modifica – Incolla Come Nuova Selezione (resta selezione mobile) Modifica – Incolla Come Nuova Selezione (resta selezione mobile)

16 La selezione è mobile (spostabile) Immobilizziamola Immobilizziamola Tasto destro Tasto destro Oppure click fuori selezione Oppure click fuori selezione

17 La selezione è incollata sul livello Il livello giallo e sopra a montagna Il livello giallo e sopra a montagna

18 Apriamo immagine Obama.jpg Seleziona tutto –> Seleziona tutto –> Modifica –> Copia Modifica –> Copia

19 Incolliamo su Provalivelli.psp Click su livello OBAMA Click su livello OBAMA Modifica -> Incolla -> Come Nuova Selezione Modifica -> Incolla -> Come Nuova Selezione

20 Ora limmagine ha 4 livelli Immobilizziamo la selezione Immobilizziamo la selezione Ora abbiamo 4 livelli: Ora abbiamo 4 livelli: Sfondo BIANCO Sfondo BIANCO Liv. Giallo con la scritta Liv. Giallo con la scritta Liv. Montagna Liv. Montagna Liv. Obama Liv. Obama

21 Trasparenza livelli regolabili Ogni livello può essere regolato come trasparenza, da tutto a niente (da visibile a invisibile) Ogni livello può essere regolato come trasparenza, da tutto a niente (da visibile a invisibile)

22 Visibilità livelli impostabile Ogni livello può essere spento e acceso a piacere. (occhialini) Ogni livello può essere spento e acceso a piacere. (occhialini)

23 Posizione Livelli scambiabile Si può trascinare ogni livello sopra o sotto agli altri con il mouse. Si può trascinare ogni livello sopra o sotto agli altri con il mouse. Tenere cliccato e spostare alto-basso Tenere cliccato e spostare alto-basso

24 Obama è passato sotto

25 Modifica indipendente di ogni livello Si può fare ad ogni livello qualsiasi cosa fattibile ad una immagine: basta selezionarlo (con un click) e poi si può: Si può fare ad ogni livello qualsiasi cosa fattibile ad una immagine: basta selezionarlo (con un click) e poi si può: Tagliare Tagliare Copiare Copiare Incollare Incollare Riempire Riempire Cancellare Cancellare Ecc ecc Ecc ecc

26 Selezionare Livello OBAMA Bacchetta magica sul cielo

27 Modifica - Taglia la selezione sotto appare la montagna

28 Ingrandisco: che brutte sbavature! Occorre usare la Sfumatura per evitare sbavature di selezione del colore eliminato. Occorre usare la Sfumatura per evitare sbavature di selezione del colore eliminato.

29 Annullo tutto con ctrl+Z, Imposto Sfumatura 4 e riprovo Sfumatura 4 Sfumatura 4 Bacchetta magica Bacchetta magica Click sul cielo Click sul cielo Tasto CANCella Tasto CANCella

30 Tasto CANCella (la selezione) Il tratteg- gio è la selezione Il tratteg- gio è la selezione Click fuori selezione Click fuori selezione

31 Risultato quasi perfetto !!

32 Cè ancora qualcosa da togliere…. Ripetiamo per le altri parti da cancellare… Ripetiamo per le altri parti da cancellare…

33 Copia-Incolla – come nuovo livello Quando avete una selezione nel vostro buffer (memoria temporanea usata per copia-incolla) potete incollare questa parte: Quando avete una selezione nel vostro buffer (memoria temporanea usata per copia-incolla) potete incollare questa parte: Come nuova immagine Come nuova immagine Come nuovo LIVELLO Come nuovo LIVELLO Come nuova selezione Come nuova selezione Come selezione trasparente Come selezione trasparente

34 Apriamo immagine Farfalle.jpg Ne selezioniamo una parte Ne selezioniamo una parte

35 Torniamo a provalivelli.psp Incolliamo come Nuovo livello

36 Diamo il nome al livello (2farfalle) Tasto destro – Rinomina – digitare nome Tasto destro – Rinomina – digitare nome

37 Salviamo SEMPRE tutto come PSP Se salviamo il file in formato PSP, otteniamo un file grosso, ma potremo sempre riaprirlo, e modificarlo, così come lo abbiamo salvato, con tutti i livelli al loro posto. Ma il PSP non è standard…. Se salviamo il file in formato PSP, otteniamo un file grosso, ma potremo sempre riaprirlo, e modificarlo, così come lo abbiamo salvato, con tutti i livelli al loro posto. Ma il PSP non è standard…. Ma come fare ad usarlo? Uniamo i livelli e salviamo come JPG ….. Ma come fare ad usarlo? Uniamo i livelli e salviamo come JPG …..

38 Ma se serve un file JPG? Il file a LIVELLI (.PSP ) può essere letto solo da Paint Shop Pro Il file a LIVELLI (.PSP ) può essere letto solo da Paint Shop Pro Se ci serve averlo in formato JPG per un sito web o per stampare limmagine: Se ci serve averlo in formato JPG per un sito web o per stampare limmagine: File - Salva con nome - scegliere JPG File - Salva con nome - scegliere JPG

39 Testi come livelli Vettoriali Menu – Livelli – Nuovo livello vettoriale Menu – Livelli – Nuovo livello vettoriale Lo chiamiamo TESTO VETTORIALE Lo chiamiamo TESTO VETTORIALE Potremo sempre modificarlo Potremo sempre modificarlo

40 Testi come livelli Vettoriali Strumento Testo Strumento Testo Click sul livello Click sul livello Scriviamo il testo TESTO DI PROVA… Scriviamo il testo TESTO DI PROVA… Tipo Vettore Tipo Vettore OK OK

41 Il simbolo del livello è diverso Si si clicca sul + si apre il livello nel suo contenuto, e lo si può modificare direttamente Si si clicca sul + si apre il livello nel suo contenuto, e lo si può modificare direttamente

42 Si attiva un pulsante nuovo… Se puntiamo ad un livello che contiene un oggetto vettoriale, si accende il pulsante di SELEZIONE OGGETTI VETTORIALI Se puntiamo ad un livello che contiene un oggetto vettoriale, si accende il pulsante di SELEZIONE OGGETTI VETTORIALI Con click evidenzia- mo il testo vettoriale per modifi- carlo Con click evidenzia- mo il testo vettoriale per modifi- carlo

43 Se serve uniamo i livelli Ma! Attenti a salvare come JPG e non PSP… Ma! Attenti a salvare come JPG e non PSP…

44 Riassumendo I comandi per i livelli sono: I comandi per i livelli sono: MENU – LIVELLI – NUOVO LIVELLO : MENU – LIVELLI – NUOVO LIVELLO : DI RASTERIZZAZIONE (immagini bitmap)DI RASTERIZZAZIONE (immagini bitmap) VETTORIALE (contiene oggetti vettoriali)VETTORIALE (contiene oggetti vettoriali) Testi vettoriali sempre modificabili in testo e dimensioni Testi vettoriali sempre modificabili in testo e dimensioni Forme predefinite sempre modificabili in dimensioni Forme predefinite sempre modificabili in dimensioni PulsantiPulsanti FrecceFrecce DI REGOLAZIONE (modifiche a luminosità ecc)DI REGOLAZIONE (modifiche a luminosità ecc)

45 Riassumendo I livelli possono essere: I livelli possono essere: Spostati di posizione (ordine sopra sotto) Spostati di posizione (ordine sopra sotto) Resi più o meno trasparenti Resi più o meno trasparenti Resi invisibili o visibili (con gli occhialini, ad esempio per lavorare su un altro livello senza essere ostacolati) Resi invisibili o visibili (con gli occhialini, ad esempio per lavorare su un altro livello senza essere ostacolati) Cancellati Cancellati Copiati e duplicati (come scorta, se siamo indecisi delle modifiche o del risultato) Copiati e duplicati (come scorta, se siamo indecisi delle modifiche o del risultato)

46 Riassumendo I files con i livelli devono essere sempre salvati in formato.PSP I files con i livelli devono essere sempre salvati in formato.PSP

47 Ricordiamo che: Se selezioniamo unarea per fare copia incolla, copiamo solo le cose sul livello che cè selezionato in quel momento. Se selezioniamo unarea per fare copia incolla, copiamo solo le cose sul livello che cè selezionato in quel momento.

48 Ricordiamo che: Se vogliamo copiare tutto, ovvero quello che vediamo occorre dare prima il comando LIVELLI – UNISCI – UNISCI TUTTO (appiattisci) Se vogliamo copiare tutto, ovvero quello che vediamo occorre dare prima il comando LIVELLI – UNISCI – UNISCI TUTTO (appiattisci)

49 Fine


Scaricare ppt "Informatica Avanzata Trattamento di Foto e Immagini Digitali UNI3 - NICHELINO Lez. N. 4 - 19 Dicembre 2008 di Pautasso Luciano www.ezguide.too.it Lez."

Presentazioni simili


Annunci Google