La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Pensieri di autori Brevi momenti di riflessione. Dalla filosofia Navajo Quando il ragazzo lascia il bambino, il bambino non muore. Quando l adulto lascia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Pensieri di autori Brevi momenti di riflessione. Dalla filosofia Navajo Quando il ragazzo lascia il bambino, il bambino non muore. Quando l adulto lascia."— Transcript della presentazione:

1 Pensieri di autori Brevi momenti di riflessione

2 Dalla filosofia Navajo Quando il ragazzo lascia il bambino, il bambino non muore. Quando l adulto lascia il ragazzo, il ragazzo non muore. Quando l anziano lascia l adulto, l adulto non muore. Così, se tu vuoi comunicare con un uomo, in modo profondo ed essenziale, parla sempre al bambino.

3 Prima credevo che Dio fosse la verità. Ora direi che la verità è Dio. Tiziano Terzani

4 Non si guarisce o non si elimina il dolore, però si torna ad essere curiosi verso ciò che ci aspetta Ignoto

5 Tutti vogliono cambiare il mondo, nessuno vuole cambiare se stessi. Tolstoi

6 Voi date poca cosa dando ciò che possedete. E quando donate voi stessi Che donate veramente Kahil Gibran

7 C è u n a p e r f e z i o n e N e l c u o r e d i t u t t o l i m p e r f e t t o. C è u n a c a l m a N e l c u o r e d i o g n i i n q u i e t u d i n e. C è u n a m e t a N e l c u o r e d i o g n i a n s i a t e r r e n a G a u t a m a B u d d h a Cè una perfezione Nel cuore di tutto l imperfetto. Cè una calma Nel cuore di ogni inquietudine. Cè una meta Nel cuore di ogni ansia terrena Gautama Buddha

8 Sperare un po' meno,rimpiangere un po' meno, amare un po' di più, abitando il più possibile il presente. Luc Ferry

9 Il vero successo è essere pagato per qualcosa che tu pagheresti per fare.

10 Non pensa che il mondo non sarebbe più bello se ci fosse una sola religione per tutti gli uomini ? No, forse sarebbe ancora più bello se ci fossero tante religioni quanti sono gli uomini Dalai Lama

11 Lentamente muore chi diventa schiavo dell abitudine, ripetendo ogni giorno gli stessi percorsi, chi non cambia la marca, chi non rischia e cambia i colori dei vestiti, chi non parla a chi non conosce. Muore lentamente chi evita una passione, chi preferisce il nero su bianco e i puntini sulle i, piuttosto che un insieme di emozioni, proprio quelle che fanno brillare gli occhi, quelle che fanno di uno sbaglio un sorriso, quelle che fanno battere il cuore davanti all errore e ai sentimenti. Lentamente muore chi non capovolge il tavolo, chi è infelice sul lavoro, chi non rischia la certezza, per l incertezza, per seguire un sogno, chi non permette almeno una volta nella vita di fuggire ai consigli sensati. Pablo Neruda

12 Credo nella fondamentale verità di tutte le grandi religioni del mondo. Credo che siano state tutte donate da Dio e che fossero necessarie a quei popoli cui ciascuna di essa fu rivelata. Credo anche che, se tutti quanti noi potessimo leggere le sacre scritture delle varie fedi dal punto di vista dei seguaci di esse, ci accorgeremo che sono in fondo tutte la stessa cosa e che si giovano a vicenda. Gandhi

13 In verità il grande cimitero della terra è bellissimo, perché è la natura. Ci crescono sopra i fiori, ci corrono sopra le formiche, gli elefanti. Se la vedi così e torni a far parte di tutto questo, forse quel che resta di te è quella vita indivisibile, quella forza, quella intelligenza a cui puoi mettere una barba e chiamarla Dio, ma che è qualcosa che la nostra mente non riesce a capire e che forse è la grande mente che tiene tutto assieme. Tiziano Terziani


Scaricare ppt "Pensieri di autori Brevi momenti di riflessione. Dalla filosofia Navajo Quando il ragazzo lascia il bambino, il bambino non muore. Quando l adulto lascia."

Presentazioni simili


Annunci Google