La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Bomba Intelligente Dolce Amaro Brivido Caldo Copia Originale Cristalli Liquidi Ghiaccio Bollente Grazia Volgare Ordinaria Follia Notte Chiara Silenzio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Bomba Intelligente Dolce Amaro Brivido Caldo Copia Originale Cristalli Liquidi Ghiaccio Bollente Grazia Volgare Ordinaria Follia Notte Chiara Silenzio."— Transcript della presentazione:

1 Bomba Intelligente Dolce Amaro Brivido Caldo Copia Originale Cristalli Liquidi Ghiaccio Bollente Grazia Volgare Ordinaria Follia Notte Chiara Silenzio Assordante Sole Nero Paradiso Infernale.

2 E scoppiata una bomba intelligente tra noi. Ma che ordinaria follia! Con te è stato come mangiare un dolce amaro : Così invitante e mieloso allesterno, Ma come fiele allinterno! Stringevo la tua mano pari a ghiaccio bollente E un brivido caldo mi percorreva la schiena, Ma la tua grazia volgare si è poi rivelata, Sei solamente una delle tante… Copie originali… Giada Curiale

3 Alza lo sguardo, Non vedi che meraviglioso Sole Nero? Ascolta con attenzione, Senti che silenzio assordante? In questa chiara notte io ti dico : Io, e io soltanto, riesco a toccare i tuoi pensieri E a vedere attraverso quei cristalli liquidi Che sono i tuoi occhi. Ma non ti accorgi che sei …… In un Paradiso Infernale??! Giada Curiale

4 Il mio cuore Che batte come un uccello impazzito Che vuole uscire dalla gabbia, Solo per la tua presenza. Tu che non ti rendi conto Di quanto io tenga a te. Io Che sono così stupida ad amarti. Lamore Che ci ha giocato questo brutto scherzo E infine lo scherzo Perché noi siamo uno scherzo, Uno strano scherzo del destino. Giada Curiale

5 Qualche volta fermati ad ascoltare. Ad ascoltare il rumore del vento, Delle onde, in quel mare così profondo. Qualche volta fermati a pensare. A pensare perché sei lì, Cosa stai facendo. Qualche volta fermati così, anche in mezzo alla strada. Fermo per ascoltare, Fermo per pensare. Il mondo va avanti, ma tu fermati E goditi quellattimo unico, Di pace e diversità. Giada Curiale

6 Sono in un vicolo oscuro. Vedo lassù una fioca luce, Ma sta scomparendo, Perché è la mia speranza, Travestita da Luna. Sono in una stanza stretta e chiusa a chiave E la chiave ce lhai tu, che devi solo aprire, In questa strana notte che non sembra mai finire Dove gli spiriti abbattuti mi fanno compagnia. Sono nel bel mezzo delle tenebre, Dove attendo la tua voce, Che non arriverà mai E di questo sono certa. Giada Curiale

7 Mentre cammino sento la tua presenza, Mentre dormo sei nei miei sogni, Mentre parlo sento la tua voce. Perché sei nel mio cuore, ci sei tu,s empre tu. Ci sei tu, sempre tu, nel mio cuore nei miei pensieri. Ci sei tu, sempre tu, nella parte più profonda dellanima, Nel riflesso dei miei occhi. Mentre il silenzio risuona sento il tuo respiro, Mentre piove sento la tua protezione, Mentre piango sento la tua voce. Perché sei nel mio cuore,ci sei tu,sempre tu. In quel lago pieno di lacrime ed illusioni, Dove cè il tuo volto. In quel mare pieno di emozioni, Dove cè la mia speranza. Ci sei tu, sempre tu, nel mio cuore nei miei pensieri. Ci sei tu, sempre tu, nella parte più profonda dellanima, Nel riflesso dei miei occhi.... Giada Curiale

8 «Tu credi nelle favole?» Mi domanda una bambina. «Dove tutti i tuoi problemi li risolve la fatina?» Io non so che risponderle In questa situazione, I problemi non si risolvono nemmeno dopo molta disperazione. «Tu credi che i mostri si sconfiggano ridendo E che puoi volare con belle cose da pensare?» La bimba continua, sperando in una mia conferma, Infatti io le dico, sperando le convenga: «Ma certo ragazzina! A tutto pensa la fata turchina! E i mostri si addolciscono, con un sorriso si inteneriscono! Riguardo al volare, tu non ci provare! Alle belle cose devi pensare! Ma solo da una bassa altezza puoi saltare.» La bambina, soddisfatta, mi sorride e va via distratta. Speriamo che le resti questa convinzione: Che nella vita non esiste disperazione. Giada Curiale

9 Il vento scuote i capelli castani di una ragazza. La ragazza piange, ma non per laria sugli occhi, Anche se lo vuol far credere. Il vento porta alla fanciulla le voci dei passanti : «Una ragazza così giovane che versa Lacrime in quel modo! Mah!» La giovane pensa e spera che il vento, Quei pensieri, Li faccia arrivare a lui, Allunico lui per cui si tormenta tanto. Giada Curiale

10 Classe 3°C Scuola media: S.M.S Giuliano da Sangallo Roma Anno scolastico 2010/2011 Per il concorso : «Il mio mondo ….. una sinfonia di emozioni»


Scaricare ppt "Bomba Intelligente Dolce Amaro Brivido Caldo Copia Originale Cristalli Liquidi Ghiaccio Bollente Grazia Volgare Ordinaria Follia Notte Chiara Silenzio."

Presentazioni simili


Annunci Google