La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il sindacato a cura di Mimmo Carrieri Pro-rettore Università degli Studi di Teramo Roma, 5 settembre 2006.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il sindacato a cura di Mimmo Carrieri Pro-rettore Università degli Studi di Teramo Roma, 5 settembre 2006."— Transcript della presentazione:

1 Il sindacato a cura di Mimmo Carrieri Pro-rettore Università degli Studi di Teramo Roma, 5 settembre 2006

2 2 Gli iscritti Le diverse professionalità iscritte al sindacato Fonte: elaborazioni su dati indagine Ires CGIL

3 3 Gli iscritti (2) I lavoratori pubblici e privati iscritti al Sindacato Fonte: elaborazioni su dati indagine Ires CGIL Attualmente sei iscritto ad unorganizzazione sindacale?

4 4 Gli iscritti (3) La propensione del lavoratore atipico alliscrizione Fonte: elaborazioni su dati indagine Ires CGIL Attualmente sei iscritto ad unorganizzazione sindacale?

5 5 Gli iscritti (4) quale rapporto di lavoro hai? sindacato di appartenenza Lavoro standard Lavoro non standard Total Cgil43,0%55,4%44,7% Cisl25,5%25,0%25,5% Uil11,2%9,0%10,9% Ugl0,7%0,0%0,6% Un sindacato autonomo17,2%6,8%15,8% Un'organizzazione di base2,4%3,8%2,6% Total100,0% Fonte: elaborazioni su dati indagine Ires CGIL

6 6 Le motivazioni Fonte: elaborazioni su dati indagine Ires CGIL Condizioni di lavoro, tutela in azienda costituiscono le ragioni prevalenti di iscrizione al sindacato Potresti indicare la ragione prevalente per la quale sei iscritto

7 7 Le motivazioni (2) Fonte: elaborazioni su dati indagine Ires CGIL Potresti indicare la ragione prevalente per la quale non sei iscritto (1° motivo) Lavoro standard Lavoro non standard Non mi sembra utile 22,3%18,0% Il tesseramento e la quota mensile costano troppo 13,8%10,3% Non credo di rimanere a lungo nel mio posto di lavoro 6,2%29,2% Non mi fido dei delegati sindacali della mia azienda 9,5%4,0% I sindacati sono troppo ideologizzati e politicizzati 24,4%10,7% Diminuisce possibilità di carriera e aumenti di merito 3,7%4,0% Nessuno mi ha mai chiesto di iscrivermi 12,0%19,2% I sindacati sono troppo moderati e remissivi 8,2%4,7% Totale 100,0% Dalla somma delle diverse ragioni prevalenti (1° motivo + 2° motivo), si evidenzia unincidenza maggiore della risposta nessuno mi ha mai chiesto di iscrivermi (31,9%).

8 8 La contrattazione decentrata fino a 15da 16 a 49da 50 a e piùTotale Sì19,4%33,0%53,8%66,1%46,9% No57,3%48,9%33,1%22,6%37,5% Esistono solo accordi informali tra le parti 4,7%3,0%2,1%1,3%2,5% Non so18,6%15,1%11,0%10,1%13,0% Totale100,0% Fonte: elaborazioni su dati indagine Ires CGIL La contrattazione decentrata aumenta con il crescere delle dimensioni delle unità produttive Nel tuo luogo di lavoro esiste un contratto integrativo o aziendale? Occorre estendere ed allargare la contrattazione di II livello

9 9 Il salario aggiuntivo fino a 15da 16 a 49da 50 a e piùTotale Favoriscono l'arbitrio dei datori di lavoro 18,7%18,3%21,3%23,5%20,9% Premiano merito e impegno dei singoli e trattati individualmente 39,8%36,3%32,6%28,5%33,4% Minano la solidarietà tra i lavoratori 16,7%16,8%18,4%20,7%18,5% Sono giusti ma dovrebbero essere contrattati dal sindacato 24,7%28,6%27,6%27,4%27,1% Totale 100,0% Fonte: elaborazioni su dati indagine Ires CGIL La quota di salario aggiuntivo risulta pari ad oltre 500 euro per oltre il 46,9% dei lavoratori che la percepiscono Cosa pensi delle retribuzioni aggiuntive date esclusivamente alla persona?


Scaricare ppt "Il sindacato a cura di Mimmo Carrieri Pro-rettore Università degli Studi di Teramo Roma, 5 settembre 2006."

Presentazioni simili


Annunci Google