La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

VECCHIA E NUOVA COSTITUZIONE ECONOMICA LUMSA CORSO DI DIRITTO PUBBLICO DELLECONOMIA Prof. Biancamaria Raganelli

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "VECCHIA E NUOVA COSTITUZIONE ECONOMICA LUMSA CORSO DI DIRITTO PUBBLICO DELLECONOMIA Prof. Biancamaria Raganelli"— Transcript della presentazione:

1 VECCHIA E NUOVA COSTITUZIONE ECONOMICA LUMSA CORSO DI DIRITTO PUBBLICO DELLECONOMIA Prof. Biancamaria Raganelli

2 LA COSTITUZIONE ECONOMICA COSE ?

3 NOZIONE ORIGINE: Cultura giuspubblicistica tedesca dopo il primo conflitto mondialeORIGINE: Cultura giuspubblicistica tedesca dopo il primo conflitto mondiale 3 NOZIONI o SENSI3 NOZIONI o SENSI

4 PRIMO SENSO Formula riassuntiva delle norme della Costituzione in senso formale sui rapporti economici. Formula riassuntiva delle norme della Costituzione in senso formale sui rapporti economici. Artt. 41 e 43 Cost. sullIMPRESA Artt. 41 e 43 Cost. sullIMPRESA Artt. 42 e 43 Cost. sulla PROPRIETA Artt. 42 e 43 Cost. sulla PROPRIETA Artt. 45 e 47 Cost. sulla COOPERAZIONE e RISPARMIO Artt. 45 e 47 Cost. sulla COOPERAZIONE e RISPARMIO La formula include anche le norme contenute in leggi ordinarie ma di rilevanza costituzionale La formula include anche le norme contenute in leggi ordinarie ma di rilevanza costituzionale es. Legge antitrust n. 287/1990 es. Legge antitrust n. 287/1990 d.l. n. 333/1992 sulle privatizzazioni d.l. n. 333/1992 sulle privatizzazioni

5 SECONDO SENSO Come insieme di istituti che, pur facendo parte del diritto, non appartengono necessariamente alla Costituzione scritta. Come insieme di istituti che, pur facendo parte del diritto, non appartengono necessariamente alla Costituzione scritta. Lanalisi dei rapporti tra Stato ed economia deve andare oltre le norme, prendendo in considerazione anche i mutamenti nellopinione pubblica (spirito pubblico). Lanalisi dei rapporti tra Stato ed economia deve andare oltre le norme, prendendo in considerazione anche i mutamenti nellopinione pubblica (spirito pubblico). Espressione Albert Venn Dicey, prof. Oxford. Ciclo di conferenze pubblicate in Diritto e opinione pubblica, 1898 nellInghilterra del XIX sec. Espressione Albert Venn Dicey, prof. Oxford. Ciclo di conferenze pubblicate in Diritto e opinione pubblica, 1898 nellInghilterra del XIX sec.

6 Terzo senso Espressione che ricomprende anche il c,d. DIRITTO VIVENTE concernente i profili amministrativi. Espressione che ricomprende anche il c,d. DIRITTO VIVENTE concernente i profili amministrativi. Es. Tiene conto anche delle circolari al fine di evidenziare il divario tra Costituzione in senso formale e prassi Es. Tiene conto anche delle circolari al fine di evidenziare il divario tra Costituzione in senso formale e prassi

7 Nozione riassuntiva Lespressione costituzione economicacostituzione economica abbraccia istituti, norme e prassi relativi ai rapporti economici e alle imprese e tiene conto anche di alcuni aspetti sociali e culturali.

8 LA VECCHIA COSTITUZIONE ECONOMICA I RAPPORTI TRA STATO ED ECONOMIA DALLUNITA DITALIA AD OGGI

9 QUATTRO PERIODI STORICI STATO LIBERISTA (1861-FINE XIX) PRIMA INDUSTRIALIZZAZIONE (FINO AL 1920) STATO DEL BENESSERE O STATO SOCIALE (FINO AL 1970) STATO IMPRENDITORE E PIANIFICATORE o delleconomia mista (FINO AL 1950)

10 NUOVA COSTITUZIONE ECONOMICA NASCITA COMUNITA EUROPEA 1950 ORIGINI – 1980 SVILUPPO URGERE DELLE DIFFICOLTA ECONOMICO- FINANZIARIE DEI POTERI PUBBLICI, REAZIONE ANTISTATALE APERTURA MERCATI INTERNAZIONALI EFFETTO GLOBALIZZAZIONE OGGI

11 Lo stato liberista PRIMO PERIODO

12 LO STATO LIBERISTA Dallunità dItalia alla fine del XIX sec.Dallunità dItalia alla fine del XIX sec. Costituzione di un mercato nazionale realizzato attraverso:Costituzione di un mercato nazionale realizzato attraverso: LUNIFICAZIONE LEGISLATIVA LUNIFICAZIONE LEGISLATIVA LA DIFESA DEL MERCATO VERSO LESTERNO LA DIFESA DEL MERCATO VERSO LESTERNO LE PRIVATIZZAZIONI e IL LIBERISMO LE PRIVATIZZAZIONI e IL LIBERISMO Definizione impropria di Stato liberista.Definizione impropria di Stato liberista.

13 A- UNIFICAZIONE LEGISLATIVA LA COSTITUZIONE DI UN MERCATO NAZIONALE ATTRAVERSO LUNIFICAZIONE LEGISLATIVA LA COSTITUZIONE DI UN MERCATO NAZIONALE ATTRAVERSO LUNIFICAZIONE LEGISLATIVA PRESUPPOSTO: particolarismo giuridico come ostacolo ai commerci e allo sviluppo economicoPRESUPPOSTO: particolarismo giuridico come ostacolo ai commerci e allo sviluppo economico Tesi diverse (pro e contro)Tesi diverse (pro e contro)

14 strumenti LUNIFICAZIONE LEGISLATIVA E STATA REALIZZATA ATTRAVERSO: 1)EMANAZIONE CODICI Codice civile 1865Codice civile 1865 Codice di commercio 1865 – 1882Codice di commercio 1865 – ) ESTENSIONE DELLA LEGISLAZIONE PIEMONTESE al Regno delle Due Sicilie e allo Stato Pontificio

15 DIRITTO DI Proprieta PROPRIETA ISTITUTO FONDAMENTALE DELLECONOMIA (in uneconomia sostanzialmente agricola, la proprietà è più importante dellimpresa)ISTITUTO FONDAMENTALE DELLECONOMIA (in uneconomia sostanzialmente agricola, la proprietà è più importante dellimpresa) DIRITTO DELLA PERSONA, quindi attributo della LIBERTA (legame proprietà – libertà in tutte le codificazioni ottocentesche)DIRITTO DELLA PERSONA, quindi attributo della LIBERTA (legame proprietà – libertà in tutte le codificazioni ottocentesche) IMPRESA ASSENTE NEL CODICE DI COMMERCIO: concezione oggettiva, si regola latto di commercioIMPRESA ASSENTE NEL CODICE DI COMMERCIO: concezione oggettiva, si regola latto di commercio

16 B- La difesa del mercato verso lesterno MERCATO UNICO I CUI CONFINI COINCIDONO CON LO STATO-NAZIONE ISTITUITO PER FORZA DI LEGGI ATTRAVERSO LUNIFICAZIONE LEGISLATIVA. MERCATO UNICO I CUI CONFINI COINCIDONO CON LO STATO-NAZIONE ISTITUITO PER FORZA DI LEGGI ATTRAVERSO LUNIFICAZIONE LEGISLATIVA. ECONOMIA AGRICOLA E STAGNANTE PROTETTA ALLESTERNO DA TARIFFE DOGANALI ( ) ECONOMIA AGRICOLA E STAGNANTE PROTETTA ALLESTERNO DA TARIFFE DOGANALI ( ) SI ACCENTUA LA CONCORRENZA INTERNA TRA IMPRESE NORD E SUD ITALIA (muore lindustria tessile svizzera avviata a Napoli) SI ACCENTUA LA CONCORRENZA INTERNA TRA IMPRESE NORD E SUD ITALIA (muore lindustria tessile svizzera avviata a Napoli)

17 contraddizioni Da un lato esigenza di create un MERCATO UNICO NAZIONALEDa un lato esigenza di create un MERCATO UNICO NAZIONALE Dallaltro il MERCATO si sviluppa A DUE VELOCITADallaltro il MERCATO si sviluppa A DUE VELOCITA Il DUALISMO che si era inteso combattere con lunificazione legislativa viene accentuato dalla protezione doganale.Il DUALISMO che si era inteso combattere con lunificazione legislativa viene accentuato dalla protezione doganale.

18 C- liberismo LONDATA DI PRIVATIZZAZIONI Alienazione del demanio (1861), beni dellasse ecclesiastico (1867), stabilimenti termali, miniere, canali navigabili, quotizzazione dei demani. ASSENZA DI UNA MACCHINA STATALE DI GOVERNO DELLECONOMIA Nel 1878 istituito il Ministero unico dellagricoltura, industria ecommercio con competenze molto limitate. LATTIVITA DEVE ESSERE AUTOSUFFICENTE Istituite le Camere di commercio, strutture corporative con funzioni di autodisciplina.

19 Il punto LO STATO CREA IL MERCATO MA NON VI VUOLE ESSERE PRESENTE È STRUMENTO DI DISCIPLINA DELLECONOMIA, MA SENZA DIVENTARE PRODUTTORE O REGOLATORE COSTRUISCE IL MERCATO MA NON NE E PROTAGONISTA

20 MANCANZA DI COERENZA SI PRIVATIZZASI PRIVATIZZA CONTEMPORANEAMENTE (1863) VIENE COSTITUITA LA PRIMA IMPRESA PUBBLICA: CASSA DEPOSITI E PRESTITI, banca del Ministero delle finanze, che dal 1876 raccoglie attraverso casse postali.CONTEMPORANEAMENTE (1863) VIENE COSTITUITA LA PRIMA IMPRESA PUBBLICA: CASSA DEPOSITI E PRESTITI, banca del Ministero delle finanze, che dal 1876 raccoglie attraverso casse postali.

21 La prima industrializzazione SECONDO PERIODO

22 IL PRIMO VENTENNIO DEL XX SEC. A- DIFFERENZIAZIONE LEGISLATIVAB- POLITICA DEI LAVORI PUBBLICIC- LE IMPRESE PUBBLICHED- LA PREVIDENZA SOCIALE

23 A- DIFFERENZIAZIONE LEGISLATIVA Leggi speciali per Napoli (1885, 1904)Leggi speciali per Napoli (1885, 1904) Leggi speciali per la Calabria (1906)Leggi speciali per la Calabria (1906) Leggi speciali per la Basilicata (1908)Leggi speciali per la Basilicata (1908) 3 STRUMENTI DI DIFFERENZIAZIONE : 1)Aumentando interventi infrastrutturali nelle aree depresse 2)Introducendo procedure speciali )esempio espropriazione a Napoli) 3)Istituendo organi speciali (es. provveditorati regionali per le opere pubbliche)

24 B- la politica dei lavori pubblici INCREMENTO INVESTIMENTI INFRASTRUTTURALIINCREMENTO INVESTIMENTI INFRASTRUTTURALI RISCATTO DELLE CONCESSIONI FERROVIARIE E ISTITUZIONE AZIENDA FERROVIE DELLO STATO (1905)RISCATTO DELLE CONCESSIONI FERROVIARIE E ISTITUZIONE AZIENDA FERROVIE DELLO STATO (1905) AUMENTO CONTRATTI CON PRIVATI PER ESECUZIONE OPERE PUBBLICHE: IMMISSIONE RISORSE PUBBLICHE NELLECONOMIA PRIVATA.AUMENTO CONTRATTI CON PRIVATI PER ESECUZIONE OPERE PUBBLICHE: IMMISSIONE RISORSE PUBBLICHE NELLECONOMIA PRIVATA.

25 C- LE IMPRESE PUBBLICHE COSTITUITE NUMEROSE IMPRESE PUBBLICHECOSTITUITE NUMEROSE IMPRESE PUBBLICHE ES. FERROVIE STATO, IMPRESA TELEFONIA INTERURBANA,INA, ISTITUTO NAZIONALE PER IL CREDITO E COOPERAZIONE (POI BNL), CONSORZIO DI CREDITO PER LE OPERE PUBBLICHE SETTORE TELECOMUNICAZIONISETTORE TELECOMUNICAZIONI SERVIZISERVIZI CREDITOCREDITO

26 IL PUNTO FORTE CRESCITA DELLINTERVENTO DELLO STATO LO STATO OPERA COME GESTORE DIRETTO DI IMPRESE SUL MERCATO (STATO OPERATORE E NON REGOLATORE DALLESTERNO)

27 D- LA PREVIDENZA SOCIALE Dal sistema mutualistico al sistema previdenziale : istituzione di organismi pubblici e passaggio da un sistema volontario ad uno obbligatorio di contribuzione. Dal sistema mutualistico al sistema previdenziale : istituzione di organismi pubblici e passaggio da un sistema volontario ad uno obbligatorio di contribuzione. MUOVE I PRIMI PASSI LO STATO DEL BENESSERE (cura del benessere-prestazioni sociali dei cittadini) MUOVE I PRIMI PASSI LO STATO DEL BENESSERE (cura del benessere-prestazioni sociali dei cittadini) Leggi sullimmigrazione ( )Leggi sullimmigrazione ( ) Cassa nazionale di previdenza (1898) e iscrizione obbligatoria (1917)Cassa nazionale di previdenza (1898) e iscrizione obbligatoria (1917)

28 Rapporto tripolare LO STATO OBBLIGA I PRIVATI A FORNIRE RISORSE FINAZIARIE A FAVORE DI ENTI PUBBLICI GLI ENTI PUBBLICI EROGANI PRESTAZIONI A FAVORE DI PRIVATI

29 LECONOMIA MISTA TERZO PERIODO

30 DAL 1920 AL 1950 A- NUOVA CODIFICAZIONE DEL 1942 B- NUOVE FORME DI INTERVENTO DIRETTO E INDIRETTO DELLO STATO NELLECONOMIA C- CRESCITA ENTI PUBBLICI E SOCIETA A PARTECIPAZIONE PUBBLICA

31 A- NUOVA CODIFICAZIONE ABBANDONATA DISTIZIONE TRA CODICE CIVILE E DI COMMERCIO ABBANDONATA DISTIZIONE TRA CODICE CIVILE E DI COMMERCIO UNICO CODICE: COSTITUZIONE ECONOMICA, che contiene gli statuti degli istituti base (proprietà, imprenditore, azienda), e i principi delle discipline di settore (legislazione urbanistica, bancaria e agricola) UNICO CODICE: COSTITUZIONE ECONOMICA, che contiene gli statuti degli istituti base (proprietà, imprenditore, azienda), e i principi delle discipline di settore (legislazione urbanistica, bancaria e agricola) DISCIPLINA GENERALE DEI RAPPORTI TRA STATO ED ECONOMIA DISCIPLINA GENERALE DEI RAPPORTI TRA STATO ED ECONOMIA Dibattito sul rapporto tra Codice e leggi specialiDibattito sul rapporto tra Codice e leggi speciali

32 B- NUOVE FORME DI INTERVENTO DELLO STATO NELLECONOMIA MONOPOLIO (RISERVA ORIGINARIA) Trasporto marittimo (1922), servizi telefonia (1923), trasporto aereo, miniere, radiodiffusione (1927), acque (1933) REGIME AUTORIZZAZIONI Da un regime di accesso libero ad un regime di accesso controllato: assicurazioni, imprese creditizie, commercio, stabilimenti industriali. DIRIGISMO ECONOMICO Lo Stato disciplina minuziosamente per legge alcune attività private relative: legge urbanistica (1942), settore del credito (1936), regime vincolistico su alcuni beni artistici e paesaggistici (1939)

33 C- CRESCITA ENTI PUBBLICI E SOCIETA A PARTEC. PUBBLICA SETTORI DIVERSI : seta, cotone, riso, fertilizzanti, vino, trasporti, artigianato, metano, carbone, moda, turismo. SETTORI DIVERSI : seta, cotone, riso, fertilizzanti, vino, trasporti, artigianato, metano, carbone, moda, turismo. POTERI REGOLATORI – OPERATIVI : in alcuni casi cumulo produzione e regolazione. Anomalia. POTERI REGOLATORI – OPERATIVI : in alcuni casi cumulo produzione e regolazione. Anomalia. ENTI ORDINATI IN FORMA DI SPA CON PARTECIPAZIONI STATALI (AGIP – ROMSA) ENTI ORDINATI IN FORMA DI SPA CON PARTECIPAZIONI STATALI (AGIP – ROMSA) IRI (1933 – 1937) : per il salvataggio delle imprese in crisi IRI (1933 – 1937) : per il salvataggio delle imprese in crisi CORPORATIVISMO FASCISTA CORPORATIVISMO FASCISTA

34 CORPORATIVISMO FASCISTA ORDINAMENTO CORPORATIVO Un modo per ordinare la rappresentanza degli interessi economici e portarla dentro lo Stato, insieme agli interessi politici.Un modo per ordinare la rappresentanza degli interessi economici e portarla dentro lo Stato, insieme agli interessi politici. 2 funzioni: 1) risolvere i conflitti sindacali; 2) governare leconomia.2 funzioni: 1) risolvere i conflitti sindacali; 2) governare leconomia.

35 Il punto Si consolidano le istituzioni di governo delleconomia Si amplia il rapporto tra Stato ed economia Si moltiplicano gli enti pubblici

36 Lo stato del benessere QUARTO PERIODO

37 A- CARTA COSTITUZIONALE 1948 B- COMPLETAMENTO SISTEMA PARTECIPAZIONI STATALI E NAZIONALIZZAZIONE ELETTRICA C- STATO FINANZIATORED- STATO PIANIFICATOREE- ISTITUZIONI DEL BENESSERE

38 A- CARTA COSTITUZIONALE Si può operare una RISERVA per legge in ordine ad alcune imprese e alcuni beni – artt. 42 e 43 Cost.: nel settore riservato non si può acquisire la qualità di imprenditore.Si può operare una RISERVA per legge in ordine ad alcune imprese e alcuni beni – artt. 42 e 43 Cost.: nel settore riservato non si può acquisire la qualità di imprenditore. Riconoscimento della PROPRIETA e dell IMPRESA : la proprietà non è un diritto inviolabile della persona (come nelle costituzioni Borghesi). Dibattito: è tutelato listituto, il diritto o un certo contenuto del diritto?Riconoscimento della PROPRIETA e dell IMPRESA : la proprietà non è un diritto inviolabile della persona (come nelle costituzioni Borghesi). Dibattito: è tutelato listituto, il diritto o un certo contenuto del diritto?

39 FUNZIONALIZZAZIONE DELLA PROPRIETA E DELLIMPRESA : limiti di carattere interno con cui lautorità stabilisce finalità e modi di uso di un bene o impresa FUNZIONALIZZAZIONE DELLA PROPRIETA E DELLIMPRESA : limiti di carattere interno con cui lautorità stabilisce finalità e modi di uso di un bene o impresa ESPROPRIAZIONE - LIMITAZIONE DIRITTO PROPRIETA E IMPRESA: artt. 42 e 43 seconda parte. ESPROPRIAZIONE - LIMITAZIONE DIRITTO PROPRIETA E IMPRESA: artt. 42 e 43 seconda parte.Limiti: a) Solo previa determinazione del legislatore b) Escluse categorie: energia, monopolio, servizi pubblici essenziali

40 B- COMPLETAMENTO SISTEMA PARTECIPAZIONI STATALI Istituzione ENI (1953): ente pubblico economico con partecipazioni in società per azioni, come IRIIstituzione ENI (1953): ente pubblico economico con partecipazioni in società per azioni, come IRI ISTITUZIONE MINISTERO PARTECIPAZIONI STATALI (1956) : organo dello stato da cui vennero a dipendere gli enti pubblici economici. Centro di imputazione di interessi pubblici di settore. ISTITUZIONE MINISTERO PARTECIPAZIONI STATALI (1956) : organo dello stato da cui vennero a dipendere gli enti pubblici economici. Centro di imputazione di interessi pubblici di settore. Tre livelli:Tre livelli: -MINISTERO -ENTI PUBBLIC DI GESTIONE -SPA CONTROLLATE DAGLI ENTI DI GESTIONE

41 C- STATO FINAZIATORE Anni 60Anni 60 Viene stabilito per legge che al verificarsi di calamità naturali sorga unOBBLIGAZIONE DELLO STATO di erogare fondi ai privati.Viene stabilito per legge che al verificarsi di calamità naturali sorga unOBBLIGAZIONE DELLO STATO di erogare fondi ai privati. Diverse tipologie:Diverse tipologie: Contributo a fondo perduto Contributo a fondo perduto Premio Premio Credito agevolato Credito agevolato

42 D- STATO PIANIFICATORE Dibattito politico:Dibattito politico: PIANIFICAZIONE VERSUS PROGRAMMAZIONEPIANIFICAZIONE VERSUS PROGRAMMAZIONE Legge di piano: fallimento tentativo pianificazione economica globaleLegge di piano: fallimento tentativo pianificazione economica globale

43 E- STATO DEL BENESSERE Diversi settori di intervento:Diversi settori di intervento: ScuolaScuola SanitàSanità Protezione socialeProtezione sociale OccupazioneOccupazione


Scaricare ppt "VECCHIA E NUOVA COSTITUZIONE ECONOMICA LUMSA CORSO DI DIRITTO PUBBLICO DELLECONOMIA Prof. Biancamaria Raganelli"

Presentazioni simili


Annunci Google