La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Rumorosità macchine utensili in edilizia … vibrazioni Realizzato da Marcello Santopietro Funzionario Vigilanza Ispettiva I.N.A.I.L.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Rumorosità macchine utensili in edilizia … vibrazioni Realizzato da Marcello Santopietro Funzionario Vigilanza Ispettiva I.N.A.I.L."— Transcript della presentazione:

1 rumorosità macchine utensili in edilizia … vibrazioni Realizzato da Marcello Santopietro Funzionario Vigilanza Ispettiva I.N.A.I.L.

2 indice Escavatore cingolato - gommato Terne - Miniescavatori (Bobcat)Dumper Autocarri - articolati Pale gommate – Pale cingolate -Scraper RUMORE Utensili Autobetoniera – Pompa di sollevamento Finitrici - Fresatrici Rulli Operaio comune polivalente Palista Escavatorista Apripista (bulldozer) - motorgrader Martello demolitore Impianto calcestruzzo Gru Rischio Prevenzione Rischio Prevenzione Rischio Prevenzione VIBRAZIONI << Muratore Carpentiere La concretezza aiuta la sicurezza sui luoghi di lavoro

3 BULLDOZER – MOTOR GRADER Sono macchine cingolate dotate nella parte anteriore di una grande lama (dozer), la quale affondata nel terreno da due pistoni idraulici, con il moto del mezzo spinge, sposta, livella il materiale di risulta. Sono sempre meno utilizzate, in quanto sostituite dai caricatori (pale gommate o cingolate) È un livellatore di materiale di finitura molto preciso e veloce. Viene usato per stendere il materiale bianco" nella costruzione delle strade, cioè l'ultimo strato di ghiaia prima della asfaltatura. Viene usato anche per lavori di livellamento, taglio canali, profilature di scarpate ecc. Costruzioni stradali in genere Nuove costruzioni ADDETTO GRADER Attività% esposizioneLeq Utilizzo grader 6590 Manut.ne e pause tecniche3059 Fisiologico50 Totale10089 Leq – valore orientativo <<

4 FINITRICI - FRESATRICI Costruzioni stradali in genere Nuove costruzioni ADDETTO RIFINITRICE Attività% esposizioneLeq Utilizzo rifinitrice 6589 Manut.ne e pause tecniche3059 Fisiologico50 Totale10088 Costruzioni stradali in genere ADDETTO FRESA PER ASFALTO Attività% esposizioneLeq Utilizzo fresa 6594 Manut.ne e pause tecniche3070 Fisiologico50 Totale10093 Leq – valore orientativo <<

5 RULLI I rulli lisci sono adatti a materiali granulari e secchi, mentre i rulli tamping o " a piede di montone " sono indicati per materiali con alta percentuale di fini e piuttosto umidi. Caratteristiche molto importanti sono la larghezza e il diametro del rullo, che determinano la superficie interessata dalla compattazione per ogni passata. I RULLI GOMMATI sono costituiti da una serie di pneumatici lisci affiancati su due linee parallele e posti in modo che la traccia del pneumatico della seconda linea passi esattamente tra le tracce dei due pneumatici della prima linea, in modo da avere una compattazione uniforme su tutta la superficie interessata. La funzione del rullo gommato è quella di chiudere lo strato, cioè di conferire alla superficie dello strato una compattazione tale da evitare distacchi di particelle e rendere liscia la superficie stessa. I rulli compattatori vibranti semoventi derivano da una parte dai rulli statici semoventi e dallaltra dai rulli statici o vibranti trainati. Il loro campo dimpiego è la compattazione dei rilevati e dei sottofondi: strade, dighe di terra, argini, piazzali. Generalmente sono inadatti a superare pendenze anche modeste, limite che viene in parte superato adottando una doppia trazione sia sulle ruote gommate della parte traente che sul rullo vibrante. Costruzioni stradali in genere ADDETTO RULLO COMPRESSORE Nuove costruzioniRifacimenti manto Attività% esposizioneLeq% esposizioneLeq Utilizzo rullo Manut.ne e pause tecniche Fisiologico5050 Totale Leq – valore orientativo <<

6 PALE GOMMATE - PALE CINGOLATE - SCRAPER Le pale gommate vengono utilizzate per il carico del materiale smosso (es. sabbia, ghiaia, terra). Sono agili e veloci e possono, se abilitate, percorrere le strade pubbliche. Vengono impiegate principalmente nelle cave e negli impianti di produzione inerti. Le pale cingolate sono più lente ma hanno maggior potere penetrante nel terreno con i denti della benna. Queste pale vengono utilizzate per scavare, spandere, stendere materiale e possono essere dotate nella parte anteriore del ripper. Il ripper é un dente che penetra nel terreno coeso per spaccare roccia, terreni particolarmente compatti ecc. Caricatori Sono le cosiddette pale gommate o cingolate. Sono degli speciali autocarri che si caricano da soli avendo il cassone sospeso tra i due assi. Mentre la macchina avanza, il cassone si abbassa sul terreno con un tagliente " ed il materiale va a riempire il cassone. Sono macchine ideali per spostare grandi quantità di materiale su brevi distanze <<

7 ESCAVATORI CINGOLATI – ESCAVATORI GOMMATI L'escavatore idraulico é l'incontrastato re delle macchine movimento terra. È la macchina movimento terra piú versatile e importante oggi in commercio, con una quota di impiego di oltre il 50% rispetto alle altre macchine. In questo ultimo caso, se abilitato può circolare sulle strade pubbliche. Con l'escavatore idraulico si eseguono scavi di sbancamento, carico di materiale, scavi in sezione ristretta per fondazioni, canalizzazioni, sistemazioni idrauliche, formazioni di scarpate, argini fluviali, ecc. Se dotato di particolari accessori può posare manufatti, come armature, tubazioni ecc. Al posto della benna possono essere montate speciali attrezzature da lavoro come pinze idrauliche per il cesoiamento di manufatti in ferro, calcestruzzo, ecc.e se dotati di cabina blindata possono essere adibiti a demolizione di fabbricati. Possono essere dotati di martellone per demolizioni di grandi masse di roccia e manufatti stradali, come pilastri, fondazioni ed altri. L'escavatore idraulico può essere cingolato o gommato. Costruzioni edili in genere ESCAVATORISTA Nuove costruzioniRistrutturazioni Attività% EsposizioneLeq% EsposizioneLeq Utilizzo escavatore Manut.ne e pause tecniche Fisiologico5050 Totale Leq – valore orientativo <<

8 TERNA - MINIESCAVATORI Le Terne rappresentano un segmento particolare delle macchine movimento terra. Nascono in origine all'applicazione su trattori agricoli di una benna di caricamento nella parte anteriore e di un braccio dotato di un piccolo cucchiaio, montato posteriormente. Sono macchine molto versatili e vengono utilizzate in lavori di piccola entità, in spazi circoscritti, in agricoltura ad esempio per l'esecuzione di canalizzazioni, pulizia canali, fosse, scavi non molto profondi, sistemazioni forestali e agricole, ecc. Ogni cantiere edile o stradale ha la necessità di macchine di supporto versatili come una terna Miniescavatori (Bobcat) - Sono macchine di piccole dimensioni e di ridotte capacità di scavo. Sono però molto efficienti e di facile uso e costruite per lavorare in spazi ristretti come ad esempio nei lavori di giardinaggio, piccole canalizzazioni, riempimenti, nelle zone densamente abitate (centro città ecc). Hanno particolarità costruttive uniche come ad esempio il Bobcat che é una pala caricatrice, priva di ruote sterzanti. La sua manovrabilità avviene frenando le ruote in gomma come nei mezzi cingolati Costruzioni edili in genere OPERATORI MECCANICI (movimento terra) Attività% esposizioneLeq Utilizzo piccolo escavatore 2580 Utilizzo piccola pala2594 Utilizzo terna JCB2585 Manutenzione e pause tecniche2064 Fisiologico50 Totale10089 Leq – valore orientativo <<

9 DUMPER Essi vengono utilizzati nell'ambito di un cantiere sia edile che stradale e sono adibiti esclusivamente al trasporto di materiale. Sono molto robusti, possono spostarsi sui terreni accidentati e non pavimentati e sono dotati di cassone ribaltabile. In genere non possono circolare sulle strade pubbliche. Ne esistono di svariate dimensioni; con cassoni enormi per il trasporto di grandi quantità di materiale usati nelle cave o nelle costruzioni per grandi opere di genio civile, oppure piccoli, adibiti principalmente nei lavori edili civili Costruzioni edili in genere Dumperista Nuove costruzioniRistrutturazioni Attività% EsposizioneLeq% EsposizioneLeq Utilizzo dumper Carico e scarico manuale Manut.ne e pause tecniche Fisiologico5050 Totale Leq – valore orientativo <<

10 GRU A TORRE e/o su ROTAIE Costruzioni edili in genere GRUISTA A TORRE Nuove costruzioniRistrutturazioni Attività% EsposizioneLeq% EsposizioneLeq Movim.ne carichi Manut.ne e pause tecniche Fisiologico5050 Totale Gru a torre e/o su rotaie - Si intende per gru a torre un apparecchio di sollevamento azionato da un proprio motore, e: a) costituito, in condizioni di funzionamento, da una torre verticale munita di un braccio nelle parte superiore; b) dotato di mezzi di sollevamento e di discesa di carichi sospesi e di un dispositivo per la traslazione orizzontale di detti carichi, mediante variazione dello sbraccio dei carichi sollevati e/o mediante orientamento e/o con la traslazione dellintero apparecchio; c) concepito per essere smontato al termine del lavoro per il quale è stato installato (D.Lgs. n. 137 del ) Le gru su rotaie devono avere allestremità dei binari, dei respingenti di arresto, oltre che dispositivi di arresto automatico del carro alle estremità della corsa, dispositivi di fine corsa (art.190, art.191, D.P.R. 547/55). Leq – valore orientativo <<

11 AUTOCARRO Gli autocarri sono utilizzati per il trasporto di terra, ghiaia, sabbia, in quanto sono omologati per circolare sulle strade pubbliche. Sono dotati di cassone ribaltabile anche di grandi dimensioni (mc 20) e sono ormai indispensabili nei lavori edili tradizionali e per lavori stradali AUTISTA AUTOCARRO Edilizia in genereCostr. stradali in genere NuoveRistrut.Nuove* Rifacimento Attività % esp.Leq% esp.Leq% esp.leq% esp.Leq Utilizzo autocarro Man.ne e pause tecniche Fisiologico Totale * Addetto autocarro spargi catramina Leq – valore orientativo <<

12 AUTOBETONIERA – POMPA DI SOLLEVAMENTO Lautobetoniera provvede al trasporto del calcestruzzo tra limpianto di betonaggio e il punto di messa in opera; durante il trasporto la macchina ha anche funzione di mescolare. Al termine del viaggio lautobetoniera, invertendo il moto del bicchiere, scarica il suo contenuto per mettere direttamente in opera il calcestruzzo oppure, se non è possibile arrivare al punto di getto con la sola canala, lo riversa nelle macchine addette al getto, principalmente mezzi di sollevamento e pompe di calcestruzzo. Costruzioni edili in genere Nuove Costruzioni Autista AutobetonieraPompa CLS Attività% EsposizioneLeq% EsposizioneLeq Carico1084 Spostamento 2078 Trasporto4078 Scarico3078 Pompaggio 5581 Manut.ne e pause tecniche Fisiologico5050 Totale Leq – valore orientativo <<

13 IMPIANTO CALCESTRUZZO Limpianto di produzione calcestruzzo è completamente automatizzato dotato di sonde elettroniche per la rilevazione dellumidità degli aggregati e sensori elettronici di pesatura su tutti i componenti e sugli additivi. Limpianto può produrre ogni tipo di calcestruzzo e per i più attuali utilizzi: tipo calcestruzzo alleggerito, isolante termoacustico e speciali. Nel processo di fabbricazione degli asfalti vengono mescolati con il bitume in determinate condizioni di temperature e di sollecitazioni meccaniche componenti come la sabbia, pietrisco, riempitivi e calcare. Impianto calcestruzzo Impianto asfalto ATTIVITA DI SPECIALIZZAZIONE ADDETTO CENTRALE PreconfezionamentoCalcestruzzoBitume Attività% esp.ne Leq% esp.ne Leq Confezione Carico autobetoniera – autocarro Manutenzione e pause tecniche Fisiologico5050 Totale Leq – valore orientativo <<

14 Martello demolitore manuali da braccio puntapunta Demolizioni Operatore martello su escavatoreOperaio comune Attività% esp.ne LeqAttività% esp.ne Leq Utilizzo macchina6599Utilizzo martello e compressore30101 Man.ne e pause tecniche3064Utilizzo attrezzi manuali2588 == Mov.ne mat.le e scarico macerie 4083 Fisiologico50 50 Totale10098Totale10096 Leq – valore orientativo <<

15 Costruzioni edili in genere: OPERAIO Operaio comune polivalente Nuove costruzioni Attività% esp.neLeq Assistenza impiantisti597 Assistenza murature1579 Assistenza intonaci tradizionali1575 Assistenza pavimenti e rivestimenti1574 Pulizia cantiere1064 Fisiologico50 Totale10086 Installazione cantiere1077 Scavo di fondazione579 Confezione malta1082 Dem.ioni parziali e scarico macerie1086 Operaio polivalente Ristrutturazioni Attività% esp.neLeq Installazione cantiere377 Montaggio e smontaggio ponteggi478 Rifacimento manto di copertura580 Demolizioni con martello elettrico198 Demolizioni manuali487 Movimentazione e scarico macerie283 Scavi manuali283 Posa blocchi laterizio solai374 Getti in c.a.888 Sollevamento materiali con gru581 Costruzioni e rifacimento murature1872 Form.ne di intonaco tradizionale2581 Pavimenti e rivestimenti1087 Opere esterne576 Fisiologico50 Totale10085 Cantiere edile Leq – valore orientativo >><<

16 Costruzioni stradali in genere: OPERAIO Operaio comune polivalente Nuove costruzioni Attività% esp.neLeq Confezione malta1082 Stesura manto con attrezzi manuali5087 Pulizia attrezzature e movim.ne3559 Fisiologico50 Totale10084 Operaio comune polivalente Rifacimenti manti Attività% esp.neLeq Confezione malta1082 Stesura manto con attrezzi manuali4586 Pulizia attrezzature1070 Pulizia pavimentazione ultimata1070 Util.zo att.zi man.li in pr.zaescavatore2079 Fisiologico50 Totale10084 Cantiere edile stradale Leq – valore orientativo >>

17 Costruzioni ripristini stradali : OPERAIO Operaio comune polivalente demolizioni Ripristini stradali Attività% esp.neLeq Confezione malta1082 Uti.zo att.zi man.li in pr.za escavatore 2079 Utilizzo tagliasfalto a disco2103 Utilizzo tagliasfalto a martello297 Utilizzo martello pneumatico199 Stesura manto con attrezzi manuali4087 Pulizia attrezzature1070 Pulizia pavimentazione ultimata1070 Fisiologico50 Totale10089 Operaio comune polivalente Ripristini stradali Attività% esp.neLeq Confezione malta1082 Uti.zo att.zi man.li in pr.za escavatore 2079 Stesura manto con attrezzi manuali4586 Pulizia attrezzature1070 Pulizia pavimentazione ultimata1070 Fisiologico50 Totale10084 Leq – valore orientativo Cantiere ripristino strada >>

18 Lavorazioni ferrotranviarie : OPERAIO Operaio addetto trapano e avvitatore Nuovo o rifacimento Attività% esp.neLeq Utilizzo trapano o avvitatore8090 Manut.ne e pause tecniche1570 Fisiologico50 Totale10089 Operaio comune polivalente Nuovo o rifacimento Attività% esp.neLeq Confezione malta1084 Utilizzo tagliasfalto a disco2103 Utilizzo martello pneumatico399 Utilizzo attrezzi manuali3070 Getto sottofondo2590 Stesura asfalto con attrezzi manuali2087 Pulizia570 Fisiologico50 Totale10090 Avvitatore Leq – valore orientativo Trapano >>

19 Lavorazione canalizzazioni : OPERAIO Operaio comune polivalente Costruzione e manutenzione Attività% esp.neLeq Confezione malta1084 Stesura manto con attrezzi manuali5087 Pulizia attrezzature e movim.ne3570 Fisiologico50 Totale10085 Operaio comune polivalente demolizioni Costruzione e manutenzione Attività% esp.neLeq Utilizzo tagliasfalto a disco1103 Utilizzo tagliasfalto a martello197 Confezione malta1084 Utilizzo attrezzi manuali3570 Stesura manto con attrezzi manuali3087 Pulizia1870 Fisiologico50 Totale10087 Tagliasfalto a disco Leq – valore orientativo >>

20 Costruzioni fognature - pozzi e gallerie : OPERAIO Operaio comune demolizioni manto e scavo Costruzione fognature pozzi Attività% esp.neLeq Scavo con attrezzi manuali5083 Movimentazione materiale4070 Utilizzo martello pneumatico599 Fisiologico50 Totale10087 Operaio comune polivalente Costruzione fognature - pozzi – gallerie Attività% esp.neLeq Scavo manuali3076 Scavo con martello pneumatico1098 Getti2081 Prep.ne e movim.ne materiale3570 Fisiologico10089 FognaturaPozzoGalleria Perforazione a percussione Leq – valore orientativo <<

21 PALISTA AttivitàLeq Edilizia nuove costruzioni 86 Edilizia ristrutturazioni 81 Stradali nuove costruzioni 84 Stradali nuove costruzioni (escavatorista) - Opere darte 87 Stradali rifacimento manti 86 Stradali ripristini 86 Lavorazioni ferrotranviarie – nuovo o rifacimento 86 Canalizzazioni – costruzione e manutenzione 83 Attività di spec.ne – preconfezione calcestruzzo 87 Attività di spec.ne – preconfezione bitumi 87 Attività di spec.ne – fondazioni speciali (paratie) 88 Demolizioni 88 MinipalePala a quattro ruote sterzanti Leq – valore orientativo <<

22 ESCAVATORISTA AttivitàLeq Edilizia nuove costruzioni 85 Edilizia ristrutturazioni 85 Stradali nuove costruzioni 81 Stradali nuove costr.ni (palista) - Opere darte 87 Stradali rifacimento manti 85 Stradali ripristini 83 Lavorazioni ferrotranviarie – nuovo o rifacimento 82 Canalizzazioni – costruzione e manutenzione 83 Costruzioni fognature pozzi 86 Attività di spec.ne – demolizioni 86 Escavatori gommati e cingolati Leq – valore orientativo <<

23 MURATORE AttivitàMansioni Leq Edilizia in genere - nuove costruzioni muratore82 Edilizia in genere - nuove costruzioni muratore polivalente82 Edilizia in genere - ristrutturazioni muratore (generico)82 Edilizia in genere - ristrutturazioni muratore (assistenza finiture)82 Edilizia in genere - ristrutturazioni muratore riquadratore83 Edilizia in genere - ristrutturazioni muratore (solo muri)82 Edilizia in genere – manutenzioni muratore80 Edilizia in genere - manutenzioni aiuto muratore85 Stradali in genere - nuove costruzioni muratore64 Stradali in genere - rifacimento manti muratore64 Stradali in genere – ripristini stradali muratore64 Lavorazioni ferrotranviarie – nuovo o rifacimento muratore85 Costruzioni fognature pozzi aiuto muratore82 Costruzioni fognature pozzi muratore82 Costruzioni fognature gallerie muratore77 <<

24 CARPENTIERE AttivitàLeq Edilizia in genere - nuove costruzioni 84 Edilizia in genere - ristrutturazioni 87 Edilizia in genere – ristrutturazioni - struttura di copertura 83 Edilizia in genere - ristrutturazioni - carpenteria in legno 89 Edilizia in genere - manutenzioni – struttura di copertura 83 Stradali in genere - nuove costruzioni - opere darte 85 Canalizzazioni – costruzioni e manutenzione 85 Costruzioni fognature pozzi 83 Costruzioni fognature gallerie 79 <<

25 UTENSILI Nome di svariati tipi di macchine più o meno complesse necessarie per eseguire una lavorazione. Utensili portatili (elettrici o pneumatici) sono quelli azionati da energia elettrica o aria compressa e che vengono sostenuti dalla persona durante luso, quali ad esempio: trapani, smerigliatrici, avvitatori pneumatici, cucitrici, ecc. tassellatore elettropneumatico smerigliatricesega circolare tagliatondiniseghetto diritto lucidatrice levigatrice orbitale pialla <<

26 RUMORE RUMORI - mescolanza sgradevole di suoni di diversa intensità e frequenza. 1- Rumori costanti sono quelli che forniscono un'indicazione con variabilità massima di 5 dB (A) allo strumento di misura normalizzato di precisione (con filtro di ponderazione A e costante di tempo "slow"); 2 - Rumori fluttuanti sono quelli di durata superiore ad un secondo e con variabilità massima superiore a 5 dB (A) allo strumento di misura normalizzato di precisione (con filtro di ponderazione A e costante di tempo "slow"); 3 - Rumori impulsivi sono quelli di durata inferiore ad un secondo e ripetuti ad intervalli superiore al secondo. SUONI - vibrazioni di corpi elastici che si propagano con onde di compressione- decompressione. FREQUENZA - numero di vibrazioni (cicli) / secondo, si misura in Hertz. INTESITA - proporzionale al quadrato della variazione di pressione, si misura in Decibel (la più piccola variazione percepita dall'orecchio) - fonometro -. ORECCHIO UMANO - percepisce suoni tra 20 e Hertz VOCE UMANA - tra 500 e hertz (conversazione=50Db). AUDIOMETRO - misura l'intensità minima a varie frequenze che l'orecchio percepisce. IPOACUSIA Percettiva - (lesioni app. cocleave e acustico ) > via aerea e via ossea; Trasmissiva - (lesioni membrana timpano e ossicini)> via aerea (resta la ossea). IPOACUSIA DA RUMORE Percettiva bilaterale simmetrica irreversibile >><<

27 Dispositivo di protezione collettivo >> La CAPPOTTATURA è un sistema di isolamento che in genere sì utilizza allorché è sufficiente intervenire singolarmente su una macchina dalla quale dipende in prevalenza l'elevata emissione sonora. In questo caso in pratica la macchina è racchiusa dentro un involucro fonoisolante ed anche i collegamenti con l'esterno, ad esempio l'immissione e lo scarico dell'aria di raffreddamento nel caso di un motore, avvengono attraverso dei silenziatori. In alcuni casi, quando non è possibile isolare con i sistemi sopraddetti la sorgente, si possono ottenere buoni risultati interponendo degli schermi assorbenti di opportuna altezza, tra la sorgente e la postazione dei lavoratore. Spesso la cabinatura non riguarda le macchine ma bensì la postazione di lavoro dell'addetto, il quale svolge le proprie funzioni (comando, controllo) stando all'interno di una cabina fonoisolante. Lo scopo che ci si prefigge è quello di abbattere il livello di pressione sonora a cui i lavoratori addetti sono esposti, quindi, affinché una cabinatura o una cappottatura siano efficaci, le pareti della cabina, lo schermo o la cappottatura devono essere opportunamente realizzate. Una parete fonoisolante di solito è costituita attraverso la combinazione di diversi materiali disposti a strati come un sandwich. Si può avere per esempio un primo strato costituito da lamiera di supporto, un secondo strato realizzato con speciali polimeri viscoelastici che hanno la proprietà di dissipare sotto forma di calore, in seguito allo scorrimento delle fibre di cui sono costituiti, parte dell'energia vibrazionale in essi indotta ed infine un terzo strato anch'esso di materiale rigido. Pertanto pareti o cappottatura realizzate medianti semplici pannelli di compensato, lastre di vetro o materiali simili, difficilmente possono ritenersi efficaci. Compressore con motore cappottato

28 Dispositivi di protezione individuale OTOPROTETTORI Inserti auricolari, superauricolari, cuffie, cuffie con elmetto Il D.Lgs. n. 277 del 15 agosto 1991, in materia di protezione dei lavoratori contro i rischi derivanti da esposizione ad agenti chimici, fisici e biologici durante il lavoro, stabilisce nella parte dedicata al rumore una serie di compiti a cura del datore di lavoro. In particolare l'art. 43 stabilisce che per livello di esposizione quotidiana personale (Lep,d), SUPERIORE a 90 dB i lavoratori devono usare i dispositivi individuali di protezione dell'udito fornitogli dal datore di lavoro; SUPERIORE a 85 dB il datore di lavoro fornisce i mezzi individuali di protezione dell'udito a tutti i lavoratori; SUPERIORE a 80 dB il datore di lavoro provvede a che i lavoratori vengano informati sui rischio esistenti, le misure di prevenzione adottate e le funzioni del mezzo individuale di protezione dell'udito. I dispositivi di protezione auricolari sono divisi nei seguenti tipi: Cuffie auricolari, in genere costituite da due coppe regolabili contenenti tamponi in schiuma poliuretanica; le cuffie vanno indossate sopra la testa e le coppe devono coprire completamente le orecchie, assicurarsi che le coppe coprano saldamente le orecchie senza alcuna interferenza con le stanghette degli occhiali; ogni lavoratore è tenuto a conservare le cuffie in ambienti sicuri ed asciutti; inserti auricolari monouso, in gomma o schiuma poliuretanica; sono consigliati in modo particolare quando i lavoratori sono esposti continuamente ad ambienti rumorosi, specialmente se in condizioni ambientali con elevata temperatura ed umidità. Si indossano ruotando il tappo tra le dita fino a ridurne il diametro ed inserendo lo stesso nel condotto auricolare; inserti auricolari in gomma riutilizzabili, sono già pronti per essere inseriti nel condotto auricolare, sono raccomandati per lavoratori esposti a intensi rumori intermittenti, I tappi riutilizzabili devono essere lavati spesso e devono essere sostituiti quando risulti impossibile la pulizia. <<

29 VIBRAZIONI Lobbligo di valutare il rischio e di attuare le appropriate misure di prevenzione, protezione e sorveglianza sanitaria, stabilito in generale per tutti i fattori di rischio dal D.Lgs.626/94, vale anche per lesposizione professionale alle vibrazioni. Va ricordato in proposito che per questo agente di rischio è ancora in vigore larticolo 24 del D.P.R. 303/56 Rumori e scuotimenti che recita: Nelle lavorazioni che producono scuotimenti, vibrazioni o rumori dannosi ai lavoratori, devono adottarsi i provvedimenti consigliati dalla tecnica per diminuirne lintensità. Esempi di sorgenti di rischio di esposizione a vibrazioni del sistema mano-braccio Utensili di tipo percussorio Utensili di tipo rotativo Altri macchinari D.P.I. guanto antivibrazione devono riportare, vicino al marchio CE, lindicazione della norma EN ISO 10819: 1996 Particolare attenzione è dovuta alle lavorazioni in cui si impugnino utensili vibranti o materiali sottoposti a vibrazioni o impatti, possono indurre un insieme di disturbi neurologici e circolatori digitali e lesioni osteoarticolari a carico degli arti superiori, definito con termine unitario Sindrome da Vibrazioni Mano-Braccio. <<

30 Utensili di tipo percussorio Scalpellatori e Scrostatori - Martelli rivettatori Scalpellatura, pulitura, scanalatura, lapidei, sbavatura di fusioni, rimozioni di ruggini e vernici. Rivettatura. Martelli Perforatori da 2 a 10 Kg – elettrici, idraulici, pneumatici Edilizia - lavorazioni lapidei Martelli Demolitori e Picconatori Edilizia - estrazione lapidei Trapani a percussioneMetalmeccanica Avvitatori ad impulsoMetalmeccanica, Autocarrozzerie Martelli sabbiatoriFonderie - metalmeccanica Cesoie e Roditrici per metalliMetalmeccanica Martelli piccoli scrostatoriLavorazioni artistiche e finitura lapidei, sbavatura di fusioni << martello elettro- pneumatico trapano avvitatore cesosia a coltello verticale roditrice

31 Utensili di tipo rotativo Levigatrici orbitali e roto-orbitaliMetalmeccanica - Lapidei - Legno Seghe circolari e seghetti alternativiMetalmeccanica - Lapidei - Legno Smerigliatrici Angolari e AssialiMetalmeccanica - Lapidei - Legno Smerigliatrici Diritte per lavori leggeriMetalmeccanica - Lapidei - Legno MotosegheLavorazioni agricolo-forestali DecespugliatoriManutenzione aree verdi << smerigliatrice angolare levigatrice a rullo seghetto alternativo motosega decespugliatore

32 Altri macchinari TagliaerbaManutenzione aree verdi MotocoltivatoriLavorazioni agricolo-forestali ChiodatriciPalletts, legno Compattatori vibro- cemento Produzione vibrati in cemento Limatrici rotative ad asse flessibile Metalmeccanica - Lavorazioni artistiche: Sbavatura - finitura Manubri di motocicletteTrasporti CubettatriciLavorazioni lapidei (porfido) RibattitriciCalzaturifici Trapani da dentistaOdontoiatria << chiodatrice pneumatica motocoltivatore tagliaerba piastra compattatore


Scaricare ppt "Rumorosità macchine utensili in edilizia … vibrazioni Realizzato da Marcello Santopietro Funzionario Vigilanza Ispettiva I.N.A.I.L."

Presentazioni simili


Annunci Google