La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le principali fonti territoriali e internazionali in collaborazione con Fabio Lipizzi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le principali fonti territoriali e internazionali in collaborazione con Fabio Lipizzi."— Transcript della presentazione:

1 Le principali fonti territoriali e internazionali in collaborazione con Fabio Lipizzi

2 2 Le fonti di dati statistiche: un mosaico complesso !!!

3 Roma, maggio 2012 La qualità dellinformazione statistica I dati statistici non sono tutti uguali Fonti ufficiali nazionali e internazionali Principio 14 Coerenza e confrontabilità Standard di qualità basati su 15 principi generali 3

4 Roma, maggio 2012 La qualità dellinformazione statistica European Statistics Code of Practice (2005) Raccomandazioni LEG1 on Quality Codice italiano della statistica ufficiale (Direttiva n. 10/Comstat 2010) epp.eurostat.ec.europa.eu/portal/page/portal/product_detail s/publication?p_product_code=KS

5 Un linguaggio condiviso per la confrontabilità dei dati Gli uffici di statistica internazionali producono direttive, raccomandazioni e linee guida per armonizzare le definizioni e le classificazioni nonché le metodologie di rilevazione delle indagini statistiche epp.eurostat.ec.europa.eu/portal/page/portal/quality/ess_practices/selected_ess_practices Roma, maggio

6 I principali produttori di dati internazionali Testo testo testo testo Testo testo testo testo Testo testo testo testo Testo testo testo testo Testo testo testo testo Testo testo testo testo Testo testo testo testo Testo testo testo testo Testo testo testo testo Testo testo testo testo Testo testo testo testo Numero diSuperficiePopolazione comuni(Kmq)(31/12/2009) Totale Lavorati , Comuni Valori assoluti 34,1 44,0 37,1 Valori percentuali (Lavorati sul totale Italia) Totale Italia , Tipo B+C , Tipo C , Roma, maggio

7 I principali produttori di dati internazionali Roma, maggio Stati membri dellUnione europea

8 epp.eurostat.ec.europa.eu/portal/page/portal/statistics/themes Roma, maggio 2012 Pubblicazione dati Banca dati on-line per nove temi di ricerca 8

9 appsso.eurostat.ec.europa.eu/nui/show.do?dataset=urb_ikey&lang=en Roma, maggio 2012 Pubblicazione dati Ogni tema è provvisto di una banca dati per costruire e scaricare dinamicamente tabelle statistiche Pubblicazioni digitale Sono previste anche tabelle già predispose e pubblicazioni sullargomento in uso 9

10 epp.eurostat.ec.europa.eu/tgm/mapToolClosed.do?tab=map&init=1&plugin=1&l anguage=en&pcode=tgs00001&toolbox=types Testo testo testo testo Testo testo testo testo Testo testo testo testo Testo testo testo testo Testo testo testo testo Testo testo testo testo Testo testo testo testo Testo testo testo testo Testo testo testo testo Testo testo testo testo Testo testo testo testo Pubblicazio ne dati Accedendo dalle tabelle per temi è possibile creare grafici e mappe 10

11 Numero diSuperficiePopolazione comuni(Kmq)(31/12/2009) Totale Lavorati , Comuni Valori assoluti 34,1 44,0 37,1 Valori percentuali (Lavorati sul totale Italia) Totale Italia , Tipo B+C , Tipo C , Roma, maggio

12 Numero diSuperficiePopolazione comuni(Kmq)(31/12/2009) Totale Lavorati , Comuni Valori assoluti 34,1 44,0 37,1 Valori percentuali (Lavorati sul totale Italia) Totale Italia , Tipo B+C , Tipo C , Roma, maggio 2012 Nomenclatura delle unità territoriali (NUTS) Nuts1 27 stati membri, 115 regioni. In Italia corrispondono alle ripartizioni Nord Est, Nord Ovest, Centro, Sud e Isole Nuts2 In europa sono 317. In Italia sono le 19 regioni e le due province autonome Nuts3 In Europa sono In Italia sono le 110 province 12 epp.eurostat.ec.europa.eu/portal/page/portal/nuts_nomenclatur e/introduction

13 I principali produttori di dati internazionali Roma, maggio Stati membri dellOCSE (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico)

14 en Factbook Banca dati on-line, cui si accede per diversi temi 14

15 stats.oecd.org/oecdfactbook/ Factbook Explore E disponibile on line anche la versione Explorer dei dati di Factbook Roma, maggio

16 Nuovi strumenti di comunicazion e Roma, maggio

17 I principali produttori di dati internazionali Roma, maggio Stati membri delle Nazioni unite (UN)

18 Roma, maggio 2012 unstats.un.org/unsd/default.htm 18

19 Roma, maggio 2012 unstats.un.org/unsd/databases.htm 19

20 Roma, maggio 2012 data.un.org/Partners.aspx 20 Il Consiglio Economico e Sociale è composto da 54 membri nominati per tre anni ed è l'organo consultivo e di coordinamento dell'attività economica e sociale delle Nazioni Unite e delle varie organizzazioni ad esse collegate. Il Consiglio ha fondato alcune organizzazioni di supporto, subordinate all'Assemblea Generale, che dà loro le direttive.

21 Le principali fonti nazionali: la statistica ufficiale Roma, maggio Sistan Il Sistema Statistico Nazionale è costituito da una rete di soggetti pubblici e privati che fornisce linformazione statistica ufficiale nel nostro Paese (d.lgs. 322 del 6 settembre 1989) Il Sistan è formato da enti pubblici e privati

22 Codice italiano delle statistiche ufficiali (direttiva 10/Comstat) Roma, maggio Alcuni dei 15 principi P rincipio dindipendenza professionale Indipendenza professionale degli organi statistici dagli organismi politici e normativi e dai settori privati assicura la credibilità della statistica ufficiale Limpegno sulla qualità tutti i membri del Sistema statistico nazionale si impegnano a operare e a collaborare conformemente ai principi fissati nella dichiarazione sulla qualità del sistema statistico europeo Coerenza e confrontabilità le statistiche ufficiali devono essere intrinsecamente coerenti nel tempo e comparabili a livello territoriale; dovrebbe essere possibile combinare i dati correlati provenienti da fonti diverse e farne un uso congiunto

23 Roma, maggio 2012 Le principali fonti nazionali: la statistica ufficiale Roma, maggio Istat Principale produttore di statistica ufficiale a supporto dei cittadini e dei decisori pubblici L'attività di produzione statistica viene regolata dal Programma statistico nazionale che stabilisce le rilevazioni di pubblico interesse Sistan L'Istat svolge un ruolo di indirizzo, coordinamento, assistenza tecnica e formazione all'interno del Sistan in via sperimentale è stata istituita la CUIS/Commissione Utenti dellinformazione statistica, che indica le priorità di nuove statistiche e le migliori modalità per la loro diffusione.

24 Roma, maggio Roma, maggio I.stat – data warehouse Statistiche per le politiche di sviluppo Sistat Atlante statistico dei comuni Atlante statistico di geografia amministrativa Temi Trasversali Sistema informativo agricoltura e zootenica Coeweb – Statistiche sul commercio estero Economia Demo – Demografia in cifre Cultura incifre Demografia e società Censimenti Cartografia – Basi territoriali e variabili censuarie Censimenti Alcune banche dati

25 Le variazioni territoriali modificano la geografia del territorio Roma, maggio

26 Le variazioni territoriali modificano la geografia del territorio Roma, maggio

27 sistat.istat.it/sistat/ Attraverso Sistat è possibili ricostruire la storia delle unità amministrative italiane, alla base della rappresentazione e delle rilevazioni statistiche Roma, maggio

28 dati.istat.it/Index.aspx I.Stat è il datawarehouse delle statistiche prodotte dallIstat. Si accede per temi ed è possibile scaricare dati in formato xls e csv, nonché creare grafici dinamici Roma, maggio

29 www3.istat.it/dati/catalogo/ _00/ Atlante statistico dei comuni Sistema informativo gratuito contenente una grande quantità di dati. Il livello di aggregazione minimo è il comune. Sono anche disponibili i dati dei censimenti dal 1971 Roma, maggio

30 Dati geografici e delle variabili censuarie al livello minimo di aggregazione: sezione di censimento Anni 1991, 2001 e dati provvisori 2011 Roma, maggio

31 Nuove località nei comuni terremotati Roma, maggio Anno 2008 Anno 2010 Le nuove località sono costituite da un gruppo di almeno quindici edifici contigui e vicini

32 La produzione editoriale Dati di sintesi e Rapporti prodotti anche con cadenza annuale per analizzare e confrontare levoluzione del nostro paese anche in rapporto ai dati internazionali. Roma, maggio

33 Altri produttori di dati nazionali Roma, maggio

34 Una suggestione … statistica Su una base geografica molto dettagliata perdono senso i contorni del fenomeno spaziale analizzato, viceversa ad una scala poco dettagliata sfumano i particolari dellunità territoriale analizzata. Roma, maggio La giusta scala di riferimento…

35 Numero diSuperficiePopolazione comuni(Kmq)(31/12/2009) Totale Lavorati , Comuni Valori assoluti 34,1 44,0 37,1 Valori percentuali (Lavorati sul totale Italia) Totale Italia , Tipo B+C , Tipo C , Una suggestione … statistica Roma, maggio

36 Roma, 20 gennaio 2011 Densità di popolazione per kmq, provincia di Bari. Anno 2001 Scala geografica e risoluzione dei dati Roma, maggio Provincia di Bari. Anno 2001 Località abitate (basi territoriali) limportanza dei dati subcomunali per linterpretazione dei fenomeni territoriali Diverse risoluzioni geografiche possono determinare diversi risultati

37 Roma, maggio 2012 Numero diSuperficiePopolazione comuni(Kmq)(31/12/2009) Totale Lavorati , Comuni Valori assoluti 34,1 44,0 37,1 Valori percentuali (Lavorati sul totale Italia) Totale Italia , Tipo B+C , Tipo C , Limportanza del contesto di riferimento Roma, maggio Colonna3Long.Lat.Colonna1Colonna2 17,1-22, ,18 31,05-17,43 9,49-0,5 9,714,14 -4,025,32 -43,46-22,72 -46,62-23,58 -1,6712,48 -7,9912,65 -51,21-30,04 39,25-6,82 -16,3913,28 47,5-18,87 36,83-1,17 38,79,03 32,5315,55 57,42-20,24 -9,430,3 -831,49 13,1232,58 -6,5134,02 10,5233,55 32,2425,41 -5,535, ,1415,24 NomeLong.Lat.ContinenteNazione Windhoek17,1-22,57 Johannesburg28-26,18 Harare31,05-17,43 Libreville9,49-0,5 Douala9,714,14 Abidjan-4,025,32 Rio De Janeiro-43,46-22,72 Sao Paulo-46,62-23,58 Ouagadougou-1,6712,48 Bamako-7,9912,65 Porto Alegre-51,21-30,04 Dar-Es-Salaam39,25-6,82 Banjul-16,3913,28 Antananarivo47,5-18,87 Nairobi36,83-1,17 Addis Ababa38,79,03 Khartoum32,5315,55 Mauritius57,42-20,24 Agadir-9,430,3 Marrakech-831,49 Tripoli13,1232,58 Rabat-6,5134,02 Jerba10,5233,55 Luxor32,2425,41 Tangier-5,535,48 Constantine736 Sanaa44,1415,24 NomeLong.Lat.ContinenteNazione Windhoek17,1-22,57EuropeAfrica Johannesburg28-26,18EuropeAfrica Harare31,05-17,43EuropeAfrica Libreville9,49-0,5EuropeAfrica Douala9,714,14EuropeAfrica Abidjan-4,025,32EuropeAfrica Rio De Janeiro-43,46-22,72Americas Sao Paulo-46,62-23,58Americas Ouagadougou-1,6712,48EuropeAfrica Bamako-7,9912,65EuropeAfrica Porto Alegre-51,21-30,04Americas Dar-Es-Salaam39,25-6,82EuropeAfrica Banjul-16,3913,28EuropeAfrica Antananarivo47,5-18,87EuropeAfrica Nairobi36,83-1,17EuropeAfrica Addis Ababa38,79,03EuropeAfrica Khartoum32,5315,55EuropeAfrica Mauritius57,42-20,24EuropeAfrica Agadir-9,430,3EuropeAfrica Marrakech-831,49EuropeAfrica Tripoli13,1232,58EuropeAfrica Rabat-6,5134,02EuropeAfrica Jerba10,5233,55EuropeAfrica Luxor32,2425,41EuropeAfrica Tangier-5,535,48EuropeAfrica Constantine736EuropeAfrica Sanaa44,1415,24EuropeAfrica NomeLong.Lat.ContinenteNazione Windhoek17,1-22,57EuropeAfricaNamibia Johannesburg28-26,18EuropeAfricaSouth Africa Harare31,05-17,43EuropeAfricaZimbabwe Libreville9,49-0,5EuropeAfricaGabon Douala9,714,14EuropeAfricaCameroon Abidjan-4,025,32EuropeAfricaCoste d'Ivoire Rio De Janeiro-43,46-22,72AmericasBrazil Sao Paulo-46,62-23,58AmericasBrazil Ouagadougou-1,6712,48EuropeAfricaBurkina Faso Bamako-7,9912,65EuropeAfricaMali Porto Alegre-51,21-30,04AmericasBrazil Dar-Es-Salaam39,25-6,82EuropeAfricaTanzania Banjul-16,3913,28EuropeAfricaGambia Antananarivo47,5-18,87EuropeAfricaMadagascar Nairobi36,83-1,17EuropeAfricaKenya Addis Ababa38,79,03EuropeAfricaEthiopia Khartoum32,5315,55EuropeAfricaSudan Mauritius57,42-20,24EuropeAfricaMauritius Agadir-9,430,3EuropeAfricaMorocco Marrakech-831,49EuropeAfricaMorocco Tripoli13,1232,58EuropeAfricaLibyan Arab Jamahiriya Rabat-6,5134,02EuropeAfricaMorocco Jerba10,5233,55EuropeAfricaTunisia Luxor32,2425,41EuropeAfricaEgypt Tangier-5,535,48EuropeAfricaMorocco Constantine736EuropeAfricaAlgeria Sanaa44,1415,24EuropeAfricaYemen

38 Roma, maggio Distribuzione geografica di popolazione in località abitate nei censimenti. Anni Labbandono delle campagne: il fenomeno dellurbanesimo Problemi di misurazione statistica del fenomeno Valori percentuali

39 Statistiche disponibili per lanalisi territoriale. Roma, maggio


Scaricare ppt "Le principali fonti territoriali e internazionali in collaborazione con Fabio Lipizzi."

Presentazioni simili


Annunci Google