La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA CORSO DI LAUREA DI SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE TESI IN SEMIOTICA Anno Accademico 2000/2001.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA CORSO DI LAUREA DI SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE TESI IN SEMIOTICA Anno Accademico 2000/2001."— Transcript della presentazione:

1 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA CORSO DI LAUREA DI SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE TESI IN SEMIOTICA Anno Accademico 2000/2001 Candidata: Carla Impagliazzo Matr Primo Relatore: prof. Stefano Gensini Secondo Relatore: prof. Guelfo Tozzi Analisi delle teorie narrative di Christopher Vogler e John Truby e analisi di una fiction televisiva italiana ( La memoria e il perdono )

2 Chris Vogler e John Truby_ Christopher Vogler è stato consulente e story analist, analizzando più di sceneggiature per le più importanti aziende di produzione cinematografica statunitensi Il viaggio dellEroe, la struttura del mito ad uso di scrittori di narrativa e cinema The Great Movies, Why They Work (The 22 building blocks of every great script) John Truby ha scritto per cinema e televisione ed è stato consulente per più di mille sceneggiature. Ha insegnato scrittura professionale a più di ventimila studenti

3 La diffusione delle teorie Allorigine della diffusione delle teorie di Vogler e Truby in Italia cè Il passaggio dallimportazione di prodotto finito, fiction televisive straniere, allimportazione del know-how

4 La memoria e il perdono Miniserie, 2 x 90 Raiuno domenica 16 e lunedì 17 dicembre 2001 dalle alle Audience (media): Share (range): 28.79% Soggetto: Giorgio Capitani, Giorgio Mariuzzo, Enrico Vaime, Francesco Scardamaglia Sceneggiatura: Francesco Scardamaglia Regia: Giorgio Capitani Una Coproduzione: Rai Fiction - Compagnia Leone Cinematografica – Televisio de Catalunya - Factotum realizzata da Elio e Francesco Scardamaglia Prodotta da: Elio e Francesco Scardamaglia Elena (Virna Lisi), uninsegnante di danza di Torino, scopre che sua figlia, desaparecida in Argentina durante la dittatura, ha avuto un figlio. Del bambino, però, non si sa nulla. Elena abbandona tutto e parte per Buenos Aires. In Argentina incontra Daniel Olivier (Jean Pierre Cassel), un ricco imprenditore francese. Anche lui è alla ricerca del nipote scomparso alletà di tre anni insieme al figlio desaparecido. Lamicizia che legava i loro figli perduti porta Elena e Olivier a condividere angosce e speranze, ma ritrovare i figli dei desaparecidos è unimpresa praticamente impossibile.

5 La teoria narrativa di C. Vogler Le unità strutturali del viaggio delleroe Le unità strutturali del viaggio delleroe Campbell I picchi drammatici Gli archetipi Jung Campbell Propp (?) Larco di trasformazione del personaggio Larco di trasformazione del personaggio

6 Le unità strutturali del viaggio delleroe Astrazioni Compaiono sempre, invariate nellordine Simboli Possono essere omesse o presentarsi in una disposizione diversa Campbell Vogler

7 Gli archetipi Astrae gli elementi ricorrenti Considera i personaggi come persone Campbell Vogler Gli archetipi sono modelli di temperamento Le funzioni sono loperato del personaggio Propp

8 Archetipi (Vogler)PersonaggiOpposizioni (Truby) 1) EroeElena SattaEroe 2) OmbraEvaristo RequenoAntagonista 3) MessaggeroGiudice Graziani (4)Alleato 4) MentoreDaniel Olivier (11)Alleato 5) MentoreLuis Miguel MartinezAntagonista-Alleato 6) MutaformeIsabel Requeno (4)Antagonista-Alleato 7) MutaformeRafael Campos (5)Alleato-Antagonista 8) Guardiano S.Joaquin Aguilero (9)Alleato-Antagonista Archetipi personaggi e opposizioni nella Memoria e il perdono

9 I picchi drammatici I° Punto di Svolta della trama/ Varco I Soglia Risoluzione/ Ritorno con lElisir Crisi Centrale/ Prova Centrale Climax/ Resurrezione Primo AttoSecondo AttoTerzo Atto II° Punto di Svolta/ Via del Ritorno Crisi Ritardata/ La Via del Ritorno

10 Larco di trasformazione delleroe Tutte le unità della struttura del film acquistano significato per il fatto di ricollegarsi al processo di cambiamento del personaggio principale La memoria e il perdono Vogler Leroe non esprime né il Rifiuto del Richiamo né la riluttanza a cambiare Il climax della narrazione non coincide con il climax dellarco di trasformazione delleroe

11 La teoria narrativa di J. Truby La struttura a 7/22 stadi La struttura a 7/22 stadi I personaggi come opposizioni Lévi-Strauss Greimas Le linee del desiderio Greimas Larco del personaggio Vogler e la linea morale

12 La struttura a 7 e 22 stadi Include i personaggi Esclude le linee del desiderio degli altri personaggi Propp, … Truby Esclude i personaggi Alcune unità fungono da catalisi Barthes

13 Le linee del desiderio Modello attanziale Greimas Ciascun personaggio è un soggetto agente con un obiettivo da realizzare… oggettodestinatario soggettooppositoreaiutante destinante Truby

14 Quadrato semiotico I personaggi come opposizioni Truby Lévi-Strauss I personaggi compaiono in termini di opposizione Greimas Significati profondi in contrapposizione logica I personaggi esprimono sistemi di valori che si contrappongono

15 Valore Eroe e Alleato Valore Antagonista Valore Alleato-Antagonista Valore Antagonista-Alleato Tema

16 Ricordare (Elena e Olivier) Dimenticare (Evaristo Requeno) Non-Ricordare (Campos, Lucia Requeno, Torres) Non-Dimenticare (Martinez, Isidro) La memoria

17 Punire (giudice Martinez ) Perdonare (la classe politica) Non-Punire (Requeno e i suoi complici) Non-Perdonare (Elena e Olivier) Il perdono

18 Stabilità (Elena e Requeno) Mutevolezza (Campos) Non-Stabilità (Puma e gli ex militari golpisti) Non-Mutevolezza (Julia) Laffettività

19 Larco del personaggio e la linea morale Truby Tutte le unità strutturali acquistano significato per il fatto di ricollegarsi al processo di cambiamento delleroe La memoria e il perdono In corrispondenza dellunità Battaglia non si riscontra alcun cambiamento delleroe Leroe ha un problema morale e finisce per scoprire i propri limiti Elena vuole vendicare la scomparsa della figlia, ma rinuncerà a farlo…


Scaricare ppt "UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SALERNO FACOLTA DI LETTERE E FILOSOFIA CORSO DI LAUREA DI SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE TESI IN SEMIOTICA Anno Accademico 2000/2001."

Presentazioni simili


Annunci Google