La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Blue economy Blue economy Maggio 2011 1. Universo di riferimento Popolazione italiana Numerosità campionaria 1.000 cittadini, disaggregati per sesso,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Blue economy Blue economy Maggio 2011 1. Universo di riferimento Popolazione italiana Numerosità campionaria 1.000 cittadini, disaggregati per sesso,"— Transcript della presentazione:

1 Blue economy Blue economy Maggio

2 Universo di riferimento Popolazione italiana Numerosità campionaria cittadini, disaggregati per sesso, età, area di residenza Margine di errore (livello di affidabilità 95%) +/- 3% Metodo di raccolta delle informazioni ed elaborazione dei dati Metodo di intervista: Panel Tempo Reale Tipo di questionario: strutturato Elaborazione dei dati: SPSS 18.0 Effettuazione delle interviste Maggio 2011 Autore IPR Marketing Metodologia 2

3 Il rapporto degli italiani con il mare 3

4 Il rapporto con il mare 4 Al centro e al sud lesperienza del mare avviene prima che al nord (meno di 5 anni 75% al centro e 79% al sud). Il primo ricordo del mare è con la mamma per il 62% dei maschi; il 25% delle donne invece lega il primo ricordo del mare a nonni, fratelli o zii.

5 Il rapporto con il mare 5 Il totale non è pari a 100 perché la domanda prevedeva più risposte Per andare al mare: La Liguria è la meta preferita tra i residenti al nord (37%). Lazio e Marche sono le regioni preferite dai residenti al centro (39 e 34%). Puglia e Sicilia le regioni preferite dai residenti al sud (29 e 23%).

6 Al mare allestero nellultimo anno? 6 I più refrattari alla scelta di una meta estera per il mare sono soprattutto gli over 54 e i residenti al sud.

7 Il rapporto con il mare 7 Il 64% dei residenti al nord e il 52% degli over 54 pianifica il rapporto con mare programmando una vacanza per rimanerci almeno qualche giorno). I giovani e i residenti al sud hanno con il mare un rapporto più immediato (53% dei giovani e 60% dei residenti al sud ci va appena possibile anche solo per poche ore).

8 Le preferenze al mare 8 L81% dei giovani preferisce la spiaggia libera. Il 21% dei 35-54enni il lido. Il 22% degli over 54 preferisce il villaggio turistico.

9 Cosa piace di più fare al mare? 9 Le donne più degli uomini amano rimanere in spiaggia a prendere il sole (68 rispetto al 51%). I enni sono la categoria più dinamica al mare. Più degli altri amano nuotare (67%) e fare sport in spiaggia (15%). Il totale non è pari a 100 perché la domanda prevedeva più risposte

10 2. I prodotti del mare 10

11 In una settimana consuma: 11 Il totale non è pari a 100 perché la domanda prevedeva più risposte Consumo più basso della media tra i residenti al nord Più basso della media il consumo di pesce fresco o surgelato tra Più alto tra gli over 54 e i residenti al sud

12 Se acquista pesce si informa su: 12 Il totale non è pari a 100 perché la domanda prevedeva più risposte Target più attenti: Donne (80%) Residenti al sud (76%) Target più attenti: Over 54 (66%) Residenti al centro (68%)

13 Da più sicurezza il pesce proveniente da…: 13 Uomini e residenti al sud i target che ritengono più affidabile il pesce pescato in mare piuttosto che quello proveniente da allevamento (55 e 56%).

14 Rispetto a quello proveniente da altri paesi, il pesce pescato o allevato in Italia è…: 14

15 3. Stato di salute del mare 15

16 Rispetto a 4/5 anni fa oggi il mare è: 16 I residenti al sud sono il target più critico sulla pulizia del mare (il 73% ritiene che oggi sia meno pulito che in passato)

17 Ha visto in acqua nellultimo anno… 17 Lavvistamento di buste di plastica galleggianti è superiore alla media soprattutto al sud (67%). Il totale non è pari a 100 perché la domanda prevedeva più risposte

18 Sa quanti km di costa ha lItalia? 18 I più informati sono gli uomini e i residenti al centro (32 e 31% hanno fornito risposta giusta alla domanda). Il livello dei non sa è più alto della media tra le donne (42%) i enni (42%) e i residenti al sud (49%).

19 Le minacce al mare 19 Più alta della media al sud la quota che ritiene che i depuratori non funzionino nel proprio mare (31%).

20 Cosa minaccia di più il mare? 20 Donne (72%) e giovani (71%) i target contrari in misura superiore alla media alla opportunità di fare trivellazioni petrolifere in mare.

21 Cosa teme di più al mare 21 Le donne (30%), i giovani (33%) e i residenti al nord (30%) sono i target più spaventati dalla presenza di meduse in mare. I residenti al sud più di tutto invece temono linquinamento marino (47%).

22 La ricerca sullo stato di salute del mare 22 I target più convinti che si debba aumentare la ricerca sullo stato di salute del mare sono i residenti al sud (73%), i giovani e gli adulti (77 e 78%) rispetto al 53% degli anziani. Stato e istituzioni sostengono abbastanza le attività di ricerca per verificare lo stato di salute del mare e contrastarne il degrado?

23 4. Turismo marino 23

24 Le attività offerte in spiaggia 24 Il totale non è pari a 100 perché la domanda prevedeva più risposte Nello stabilimento o spiaggia che frequenta, quali attività sono offerte: Il pedalò è un po più praticato tra i residenti al centro e al sud (66 e 58%). Escursioni in barca e sport acquatici sono attività preferite invece più dai residenti al nord (28 e 20%)

25 Le aree marine protette 25 Hanno visitato aree marine protette soprattutto giovani (35%), adulti (42%) e residenti al sud (54%). I target che meno conoscono le aree marine protette invece sono le donne e gli over 54 (39 e 38%)

26 Attività al mare: livelli di conoscenza e attrazione. 26 Giovani (49%) Residenti al centro (46%) Giovani (50%) Residenti al sud (45%) Uomini (50%) Residenti al sud (45%) Target più interessati

27 Pesca turismo 27 I target che meno conoscono la pesca turismo sono le donne (63%), gli over 54 (61%) e i residenti al centro (70%).

28 5. Risorsa mare 28

29 Laspetto per cui il mare è una risorsa importante nelleconomia italiana 29 Il turismo è considerata la risorsa mare principale un po più per i residenti al nord e al centro che al sud (81 e 80% rispetto al 73%). Al sud un po più alta della media la quota che vede il mare una risorsa anche per la pesca (14%).

30 Quanto è tutelato oggi il mare da: 30 Il target più critico verso istituzioni e privati sono i residenti al sud (rispettivamente il 65 e 63% ritengono facciano poco o nulla per la tutela del mare).

31 Il Ministero che si occupa del mare 31

32 Green economy e blue economy 32


Scaricare ppt "Blue economy Blue economy Maggio 2011 1. Universo di riferimento Popolazione italiana Numerosità campionaria 1.000 cittadini, disaggregati per sesso,"

Presentazioni simili


Annunci Google