La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Centro Ufologico Nazionale (CUN) Coordinamento Regione Puglia Coordinamento Regione Basilicata 2° Convegno Ufologico Interregionale «UFO: che cè di vero?»

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Centro Ufologico Nazionale (CUN) Coordinamento Regione Puglia Coordinamento Regione Basilicata 2° Convegno Ufologico Interregionale «UFO: che cè di vero?»"— Transcript della presentazione:

1 Centro Ufologico Nazionale (CUN) Coordinamento Regione Puglia Coordinamento Regione Basilicata 2° Convegno Ufologico Interregionale «UFO: che cè di vero?» (Bari, 13 ottobre 2012) Con il patrocinio della Provincia di Bari La casistica ufologica pugliese a.2012 Mauro Panzera Coordinatore Regionale CUN Puglia

2 NORD SALENTO (LE), 23/01/12, notte QUANTITA 01 ORARIO notte FORMA tipo pallone COLORE QUOTA DISTANZA MOVIMENTO TIPOLOGIA BQ FONTE Comunicazione della testimone al CUN La testimone pensa di aver osservato di notte, mentre guardava il cielo, una cosa strana che sembrava un pallone, e poi, dopo un po, non ha visto più niente.

3 Monopoli (BA), primi di febbraio 2012 QUANTITA ORARIO FORMA COLORE QUOTA DISTANZA MOVIMENTO TIPOLOGIA AI ? FONTE ; La Gazzetta del Mezzogiorno del 16/02/12http://www.faxonline.it Nei primi di febbraio, prima del 13, cè stata una strage di pecore (2,5 quintali) nellazienda agricola Badessa. Gli animali sono stati sgozzati (è stata superata unalta recinzione). Lallevatore ha pensato a «qualcosa di diverso». Si pensa a lupi o cani. I lupi peraltro sono scesi nel foggiano nello stesso mese, a Borgo Incoronata. In precedenza cè stata una strage di pecore in unaltra azienda.

4 Taranto 23/02/12 h. serale QUANTITA 1 ? ORARIO sera FORMA irregolare COLORE chiaro QUOTA elevata? DISTANZA MOVIMENTO irregolare TIPOLOGIA AQ? FS? FONTE CUT Il testimone, un militare, ha segnalato la presenza di un oggetto nella verticale su Taranto. Mancavano luci di posizione o segnalazioni. Egli ritiene che non fosse un velivolo convenzionale. E stato visto un puntino luminoso lampeggiante, con frequenza ed intensità molto elevate.

5 Taranto 23/02/12 h. serale. Prima fotografia. Fonte: CUT.

6 Taranto 23/02/12 h. serale. Seconda fotografia. Fonte : CUT.

7 Molfetta (BA), 10/03/12 h.verso le 20 QUANTITA 01 ORARIO verso le 20 FORMA sferica COLORE giallo QUOTA m DISTANZA MOVIMENTO immobile poi scesa in verticale, e sparisce TIPOLOGIA PG FONTE Archivio CISU Il testimone era in macchina con la moglie, la figlia ed unamica della moglie, dal centro Mongolfiera di Molfetta e, appena imboccata la superstrada in direzione Trani, dopo aver percorso 3-4 km hanno visto una grossa luce gialla sferica ad unaltezza di m immobile. Il cielo era privo di stelle. I testimoni avevano immaginato che fosse la luce di qualche azienda. Poi la luce è scesa in perfetta verticale come se stesse precipitando, tanto che le due donne hanno urlato credendo fosse un aereo che precipitava. Arrivata a qualche decina di metri dalla strada è scomparsa lasciando i testimoni in stato di agitazione.

8 Strada Adelfia/Sannicandro (BA), 11/03/12, h. circa 20,20 QUANTITA varie ORARIO 20,20 FORMA luce COLORE 1 gialla, e varie blu QUOTA inferiore di una stella DISTANZA inferiore di una stella MOVIMENTO improvviso TIPOLOGIA PG? FONTE Comunicazione al CUN Una donna ed i suoi tre figli erano in auto e tornavano a casa, quando hanno notato in cielo una luce gialla molto intensa (inizialmente scambiata per una stella). La luce si è spostata, è stata circondata improvvisamente da luci blu, ed è velocemente sparita in cielo. I testimoni sono rimasti impressionati.

9 TARANTO 13/03/12 h. serale QUANTITA 01? ORARIO sera FORMAsferica COLORE luminosa QUOTA DISTANZA MOVIMENTO TIPOLOGIA AQ-FS FONTE CUT Il testimone, lo stesso militare dellavvistamento di Taranto del 23 febbraio, ha affermato di aver visto soltanto una sfera luminosa. Si ipotizza pertanto che leffetto filiforme possa essere dovuto al tempo di esposizione. Sì è anche pensato ai famosi «Ebani».

10 Taranto 13/03/12 h. serale. Fotografia. Fonte : CUT

11 TAURISANO (LE) 17/03/12 h. pomeridiana QUANTITA 01 ORARIO pomeriggio FORMA strana (né elicottero né volatile) COLORE luce/fumo QUOTA DISTANZA MOVIMENTO TIPOLOGIA AQ? FONTE ripreso-a-taurisano-lecce-il- video / ripreso-a-taurisano-lecce-il- video / CUN Al testimone sarebbe apparso un UFO, apparentemente rotondo, con la parte posteriore che emetteva luce. Cè un video. Loggetto è stato scannerizzato con gli infrarossi, e si osserverebbe una strana forma. Secondo lautore della foto, non si tratterebbe della forma né di un elicottero né di un volatile, e la velocità sarebbe troppo elevata per potersi trattare di un aereo o di una lanterna cinese. Molte altre persone del posto hanno avvistato loggetto.

12 COPERTINO (LE) 15/04/12 h. poco dopo le 18,00/18,15 QUANTITA 01 ORARIO poco dopo le 18-18,15 FORMA «fungo» con cupola circolare superiore e gambo appuntito e fusiforme inferiore COLORE scuro (cromato nel gambo) QUOTA circa m DISTANZA dai 700 ai 1000 m MOVIMENTO statico, poi repentino a zig-zag TIPOLOGIA AI FONTE Nuovo Quotidiano di Puglia del 17/04/12, La Gazzetta del Mezzogiorno del 17/04/12, Corriere del Mezzogiorno del 17/04/12, ; ; «La Repubblica», Bari.it, UFOForum.it CUN Network Forum di ufologia con la collaborazione e la consulenza del CUN, «BEL PAESE»http://www.ilpaesenuovo.it

13 COPERTINO (LE) 15/04/12 poco dopo le 18,00/18,15 Il testimone si trovava in città e stava facendo delle foto alla sua bimba con uno «Smartphone IDEOS», ritraendola sullo sfondo della Basilica di S.Maria ad Nives. Poi luomo ha deciso di puntare lobiettivo in direzione della Chiesa sul lato Nord. Alle 18,15 circa è stato ripreso un oggetto volante apparentemente di grosse dimensioni (era ben visibile). Dapprima il testimone ha ritenuto che fosse un moscerino, ma poi ha cambiato idea quando ha notato che loggetto, dalla posizione statica in cui si trovava, aveva compiuto due repentini zig-zag per poi sparire. Da un ingrandimento della foto, si nota una specie di «fungo» (v.scheda precedente). Luomo è andato dalla Tenenza dei Carabinieri di Copertino. E stata successivamente informata lAeronautica Militare, che non ha confermato la presenza del presunto oggetto volante. Il caso ha avuto una notevole eco mediatica a livello locale (una testata online lo ha addirittura interpretato come un segno della fine del mondo). Dallingrandimento della foto, appare senza ombra di dubbio che si è trattato di un volatile (un piccione o una tortora): infatti la «cupola» superiore corrisponde alla coda delluccello nella fase di volo, ed il «gambo» alla fase di chiusura delle ali, le cui estremità si congiungono. Infatti, nella fase di chiusura alare dei piccioni, le estremità delle ali medesime di toccano.

14 Copertino (LE) 15/04/12 poco dopo le 18,00/18,15. Foto delloggetto. Fonte ; copertino.htmlwww.cunpugliabasilicata.it copertino.html

15 Copertino (LE) 15/04/12 poco dopo le 18,00/18,15. Ingrandimento della foto. Fonte : avvistamento-copertino.htmlwww.lecceprima.it/cronaca/ufo- avvistamento-copertino.html

16 Copertino (LE) 15/04/12 poco dopo le 18,00/18,15. Ingrandimento foto (destra) e sagoma piccione (sinistra) Fonte : CUN Network forum di ufologia con la collaborazione del Centro Ufologico Nazionale.

17 Gallipoli (LE), prima metà di aprile QUANTITA circa 100 ORARIO FORMA ovoidale COLORE biancastro QUOTA DISTANZA MOVIMENTO fermi TIPOLOGIA AI FONTE La Gazzetta del Mezzogiorno del 17/04/12 E stata segnalata la presenza di un centinaio di strani oggetti biancastri sulla battigia del litorale cittadino. E stato interpellato un biologo marino, che ha scoperto che si trattava dei gusci di «echinocardium cordatum».

18 Gallipoli. Uno dei gusci di echinocardium cordatum Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno del 17/04/12

19 Apricena (FG) 18/04/12, h.serale QUANTITA varie ORARIO serale FORMA sferiche COLORE 1 molto luminosa QUOTA DISTANZA MOVIMENTO 1 ferma poi scompare TIPOLOGIA PG? FONTE Una donna ha raccontato di aver visto in cielo una sfera molto luminosa circondata da piccole sfere. Successivamente si è avvicinata alla finestra per vedere meglio. Ha così notato che la sfera è rimasta per oltre venti minuti ferma per poi scomparire nel buio, chiudendosi in sé stessa.

20 Trani (BAT), 23/04/12, sera QUANTITA 01 ORARIO sera FORMA ovale (ora intensa ora debole) COLORE QUOTA bassa DISTANZA MOVIMENTO da fermo; si divide in due TIPOLOGIA BQ FONTE m/news/ Una famiglia ha documentato la presenza di un oggetto misterioso in cielo, in direzione di Corato. I testimoni avevano visto da più di mezzora questo fenomeno passare sopra la propria casa, e fermarsi in cielo a lungo. Il video dura 5 minuti. Loggetto, ovale, ad un tratto sembra dividersi in due con una linea nera che lo attraversa in modo ritmato.

21 Lama (TA) 26/04/12 QUANTITA 1 ORARIO FORMA COLORE bianco molto luminoso. QUOTA bassa DISTANZA vicina MOVIMENTO rotta curva e movimento «ad esse» TIPOLOGIA BQ FONTE wordpress.com/ wordpress.com/ Alcuni esponenti del Centro Ufologico Taranto hanno visto un oggetto bianco, molto luminoso, con una rotta curva, che è sparito dopo un movimento «ad esse». La luce si è affievolita. Hanno escluso ipotesi convenzionali. Anche un altro testimone ritiene di aver osservato il fenomeno (lo ha segnalato al CUT). Ha detto che pareva una lampadina che si accendeva e si spegneva, ed era vicinissima.

22 Francavilla Fontana (BR), 28/04/12 QUANTITA 1 ORARIO FORMA COLORE QUOTA elevata DISTANZA elevata MOVIMENTO fissa, poi con movimenti veloci in verticale ed in orizzontale, anche rotando, in direzione dellorizzonte TIPOLOGIA AQ FONTE Cera una luce fissa in cielo, che effettuava dei movimenti veloci in verticale ed in orizzontale, anche di tipo rotatorio, per poi tornare alla posizione iniziale. La luce si avvicinava alla terra in direzione dellorizzonte, dalle campagne di Francavilla F. verso S.Marzano di S.Giuseppe. Il fenomeno, dopo circa 20 minuti, non è mutato

23 Taranto, 01/05/12, h.12,20-12,30 QUANTITA 10-15? ORARIO 12,20-12,30 FORMA sferica QUOTA elevata COLORE bianco DISTANZA MOVIMENTO circolare, anomalo, repentino TIPOLOGIA AQ FONTE to.wordpress.com/ to.wordpress.com/ Un gruppo (flotilla) di strani oggetti è stata vista mentre effettuava movimenti circolari, anomali, repentini ed improvvisi. Le sfere, luminose, parevano essere attratte da loro stesse. Vari testimoni le hanno notate.

24 Porto Cesareo (LE), 01/05/12, attorno alle h.16,00 QUANTITA 01 ORARIO circa le 16,00 FORMA punto COLORE giallo con scia bianca QUOTA DISTANZA MOVIMENTO discesa in verticale TIPOLOGIA FONTE BQ? PG? AS? amenti/database- avvistamenti/ amenti/database- avvistamenti/ Il testimone era in spiaggia. Assieme a molte atre persone ha visto un punto giallo come se fosse infuocato scendere in verticale, lasciando una scia di fumo bianco sottile. E durato pochi secondi, fino a sparire dietro oltre il campo visivo (cerano alcune abitazioni).

25 Serracapriola (FG), 11/05/12, h.11,38- 11,40 QUANTITA 1 ORARIO 11,38-11,40 FORMA rotonda COLORE bianco QUOTA DISTANZA prima lontano, poi nitido e vicino MOVIMENTO TIPOLOGIA PU-AV FONTE Comunicazione del testimone al CUN; Il testimone – un insegnante in pensione - ha scattato delle fotografie del paesaggio circostante, con una Nikon D 90 – obiettivo Egli ha notato, prima in lontananza nel cielo, e poi in modo più nitido e vicino, un oggetto perfettamente rotondo, bianco e luminoso, in rapidissimo movimento, con scia luminosa. Egli ha poi appurato che altre due persone avevano visto loggetto. Si è trattato di un Post-Ufo. Il collega Francesco DAgostino del CISU ha analizzato le foto, giungendo alla conclusione che nella foto con loggetto meno luminoso si tratta di polvere riflessa dalla luce solare ed impressa nellottica della macchina; DAgostino ritiene altresì che nella foto più luminosa potrebbe esserci stato il passaggio di un insetto, pur non escludendo che possa essersi formata della polvere riflessa dal flash.

26 Serracapriola (FG), 11/05/12. Foto (v. foto successiva) Fonte: segnalazione del testimone al CUN.

27 Serracapriola (FG), 11/05/12. Fotografia. Fonte: segnalazione del testimone al CUN.

28 Latiano (BR)/Mesagne (BR), 15/05/12 h.19,00 circa QUANTITA 1 ORARIO 19 circa FORMA sferica e schiacciata ai due poli sopra e sotto, come i piatti di una batteria visti di lato COLORE nero sotto e argenteo luminoso sopra QUOTA m DISTANZA meno di 1 km MOVIMENTO parallelo rispetto al terreno TIPOLOGIA BQ FONTE Comunicazione di una testimone al CUN; Tre testimoni si trovavano in auto, lungo la S.S. per Grottaglie (TA) ed in direzione per Brindisi, quando hanno visto un oggetto apparentemente sferico e schiacciato ai due poli sopra e sotto, come i piatti di una batteria visti di lato. La «cosa» ha percorso la loro visuale, da sinistra verso destra (forse da N a S). Losservazione è avvenuta a occhio nudo, ma attraverso i vetri della vettura, mentre loggetto era ad una quota di m. circa, a 30°-35°, ed è stato pertanto osservato di fronte. Esso si muoveva parallelamente rispetto al terreno, senza fare rumore. Non aveva scia. Poi esso è scomparso procedendo alla stessa velocità costante ed alla medesima quota, sino a che la vegetazione ha impedito ai tre di seguire il fenomeno con lo sguardo. Il tutto è durato circa secondi. Il tempo era buono guardando verso Brindisi. Inizialmente i testimoni hanno ritenuto che si trattasse di un aereo, e poi hanno discusso del fatto in questione, che sembra presentare le caratteristiche di unintelligenza razionale alla base del fenomeno.Quasi alla stessa ora sono transitati su Latiano alcuni satelliti per radioamatori (AO-40, Saudisat 1A, e Hamsat).

29 Scorrano (LE), ?/?/12 QUANTITA 01 ORARIO FORMA irregolare COLORE blu scuro QUOTA DISTANZA MOVIMENTO TIPOLOGIA AI? PU? FA? FONTE You Tube Si intravede, in un filmatino su You Tube, senza alcuna indicazione di data ed ora, una «cosina» scura che attraversa il video e compie una curva a 90°

30 Andrano (LE), 23/05/12 QUANTITA 1 ORARIO FORMA sigariforme COLORE chiaro QUOTA elevata? DISTANZA MOVIMENTO TIPOLOGIA AQ? PU? FONTE Archivio CISU Manca il questionario compilato dal testimone. V. anche la foto successiva (Fonte: Archivio CISU).

31 Andrano (LE), 23/05/12. Fotografia.

32 Trinitapoli (FG), 14/06/12, h.22,30 QUANTITA 01 ORARIO 22,30 FORMA non luce o effetto riconosciuto COLORE QUOTA DISTANZA MOVIMENTO TIPOLOGIA AQ? FONTE Comunicazione del testimone al CUN. Il testimone non ricorda tutto alla perfezione. Ha visto loggetto mentre si recava al lavoro, assieme ad un collega. A suo parere non si trattava di luce o effetto riconosciuto.

33 Tra Putignano (BA) e Conversano (BA), 16-17/06/12, h. 00,30 circa QUANTITA un centinaio ORARIO circa 00,30 FORMA puntiforme COLORE luminosi ad intermittenza QUOTA DISTANZA MOVIMENTO compatto TIPOLOGIA PG FORMA Comunicazione dei testimoni al giornale «Fax» E stato avvistato un centinaio di punti luminosi ad intermittenza, somiglianti a stelle di grandi dimensioni. Essi si spostavano compatti nel cielo (alcuni punti erano in fila indiana, ed altri affiancati gli uni agli altri). Gli strani oggetti in brevissimo tempo hanno attraversato il cielo da una parte allaltra. Due residenti hanno osservato impauriti questo fenomeno.

34 Castro (LE), 22/06/12, h.02,00 QUANTITA 6 o 7 ORARIO 02 FORMA sferica COLORE arancione QUOTA apparentemente elevata DISTANZA MOVIMENTO lento TIPOLOGIA PG? FONTE Comunicazione della testimone al CUN. La testimone tornava in auto da una cena assieme ad amici. Da lontano hanno visto 6 o 7 luci arancioni orizzontali, ferme. Erano molto in alto rispetto alla fine del paese. La distanza fra le stesse era elevata. Successivamente è stata vista una palla di fuoco, avente una dimensione apparentemente più grande di una stella. Il corpo infuocato si spostava lentamente da destra a sinistra, come un aereo. Sono stati realizzati due foto ed un video. Nel frattempo erano arrivati ad un B&B dove alloggiavano, e, ad un ultimo sguardo dal terrazzino, i testimoni hanno notato che il fenomeno era diventato come una stella (cera sempre il colore forte ma si vedeva una specie di puntino in cielo immobile). V. le due fotografie successive.

35 Castro (LE), 22/06/12, h.02,00. Fotografia. Fonte : comunicazione della testimone al CUN.

36 Fonte: comunicazione della testimone al CUN

37 Taranto, 04/07/12, h.01,30 a.m. QUANTITA 1 ORARIO inizio h.01,30 FORMA aureola con tre segmenti centrali COLORE prevalemtemente bianco, con sfumature arancioni QUOTA circa 30 m DISTANZA circa 100 m MOVIMENTO immobile, a parte un lieve tremolio TIPOLOGIA IR1- LU-FT FONTE Comunicazione del testimone al CUN Il testimone era seduto sul terrazzino di casa,al sesto piano, quando, guardando in cielo, ha visto in direzione Nord-Ovest a 45° di elevazione una specie di aureola luminosa con la parte superiore ed inferiore sfumate, e tre segmenti verticali separati al centro, vagamente somiglianti al simbolo degli Ummiti. Dapprima si è ritenuto che possa essersi trattato di una forma di «rifrazione lunare», ma poi si è esclusa questa ipotesi. Loggetto era immobile nel cielo, quando ha subito dei cambiamenti di forma, acquisendo maggiore visibilità e soprattutto una stella a 4 punte sulla sommità del segmento centrale, per poi sparire gradualmente. Il fatto, indagato dal Socio Antonio De Comite, presenta determinate caratteristiche si stranezza. Non si esclude che possa essersi trattato di unimmagine «strutturata» lanciata in cielo a scopi pubblicitari (ipotesi condivisa dal testimone).

38 Taranto, 04/07/12 h.01,30 a.m. Disegno luogo. Fonte: comunicazione del testimone al CUN

39 Taranto, 04/07/12, h.01,30 a.m. Disegno oggetto (I fase) Fonte : Comunicazione del testimone al CUN.

40 Taranto, 04/07/12, h.01,30 a.m. Disegno oggetto (II fase) Fonte : Comunicazione del testimone al CUN.

41 Strada Grottaglie/Brindisi direzione Paolo VI, 07/07/12, h.03,10 QUANTITA 01 ORARIO 03,10 FORMA sferica COLORE infuocato QUOTA DISTANZA MOVIMENTO discesa in picchiata, poi ferma TIPOLOGIA BQ? FONTE Comunicazione del testimone al CUN. Una «strana palla di fuoco» è scesa in picchiata per poi fermarsi improvvisamente. Il testimone ha delle immagini realizzate con la propria macchina digitale. Lo zoom però non riesce a catturare i dettagli dellimmagine vista ad occhio nudo.

42 Peschici (FG), luglio 2012 QUANTITA 01 ORARIO FORMA sigariforme COLORE scuro QUOTA DISTANZA MOVIMENTO rettilineo TIPOLOGIA AE? FA? FONTE enotizie/bufale-dal-web-ufo- peschici-il-video-finisce-su- youtube ; Archivio CISU. enotizie/bufale-dal-web-ufo- peschici-il-video-finisce-su- youtube Le immagini mostrano un non ben identificato oggetto apparentemente inseguito da due aerei militari. Il video è stato caricato il 10/08/12, ma non si sa quando è stato girato. E strano che a distanza di pochi secondi la velocità degli aerei diminuisca molto. E stato ipotizzato che possa essersi trattato di un aereo militare proveniente dalla vicina base di Amendola (FG).

43 Taranto, 12/07/12 QUANTITA 02 ORARIO FORMA COLORE QUOTA DISTANZA MOVIMENTO TIPOLOGIA PG FONTEtvtaras.blogspot; Sul sito Web di tvtaras.blogspot è stato pubblicato un video in cui si vedrebbero due UFO nei cieli di Taranto. Il video è stato pubblicato il 12/07/12. Si tratta di due lanterne cinesi.

44 Martina Franca (TA), 18/07/12 h.23,11 QUANTITA 02 ORARIO 23,11 FORMA sferica COLORE chiaro azzurro- verde-acqua QUOTA m? DISTANZA MOVIMENTO TIPOLOGIA BQ? AV? FONTE wordpress.com wordpress.com In zona S.Paolo, Contrada Franzullo, una frazione di Martina F., due persone erano sedute su sedie a sdraio al buio, illuminati dalle vicine ville. Si è sentito un rumore di elicottero, e poi lo si è visto, ad unaltitudine di 250/350 m acqua. Davanti allelicottero, cerano due sfere luminose chiaro-azzurro-verdi acqua. A velocità elevatissima, pare si muovessero verso Est. Il loro diametro doveva essere più di un metro. Dopo 10 secondi è finito tutto.

45 FASANO (BR), 20/07/2012 h.11,?? QUANTITA 1 ORARIO 11,?? FORMA triangolo COLORE grigio QUOTA elevazione 50°- 70° DISTANZA 1 km MOVIMENTO rotatorio e poi ascensionale TIPOLOGIA AQ FONTE CISU Il testimone ha notato uno strano oggetto prima roteare nel cielo, e poi salire in verticale fino a sparire. Non aveva luci e non faceva rumore.

46 S.Paolo di Civitate (FG), 20/07/12, h. 23,30 circa QUANTITA 3 ORARIO 23,30 FORMA circolare COLORE rosso brillante QUOTA circa 500 m DISTANZA 500 m in volo e 350 dopo latterraggio MOVIMENTO rettilineo TIPOLOGIA PG? TR FONTE : Comunicazione della testimone al CUN; Una notte limpida, con brezza, una donna si trovava sul terrazzo di casa, assieme alla madre, la quale le ha fatto notare due luci circolari in alto, che procedevano molto lentamente da S-SO con moto rettilineo, mantenendo la stessa distanza. Subito dopo dalla stessa direzione è arrivata una terza luce, che le seguiva con la stessa velocità. La testimone ha preso la macchina digitale (una Fujifilm 8.1 mega pixel modello A850). Arrivate allaltezza della casa, la luce in testa è scomparsa allimprovviso. La seconda ha iniziato a discendere, e la donna lha vista sparire dietro il tetto di casa. La ragazza è corsa in camera da letto per osservare meglio il fenomeno, ma era rimasta solo una luce, che, pur sembrando che si allontanasse verso S.Severo (FG), è tornata indietro con un moto curvato verso il basso, planando tra i campi ad una distanza di 350 m. in linea daria., e, a terra, loggetto ha lampeggiato per 3 volte prima di spegnersi del tutto. La donna è rimasta in attesa tutta la notte, ma non ha visto nulla (era buio). Verso lalba, la donna ha notato che il campo dellatterraggio era pianeggiante. Verso le 13, la donna è uscita in perlustrazione con ilo fratello, e sono stati rilevati segni di bruciature, che diventavano sempre più marcate via via che si procedeva lungo la fine. Erano larghe più di 1,20 m, e tra le fasce bruciate vi era una distanza di almeno 3-4 m. Al momento della perlustrazione, il campo era stato arato da qualche giorno. Sono state scattate alcune foto. Purtroppo ha piovuto sul campo i giorni 22, 23 e 25 luglio scorsi. Ninete rumore. Il tutto è durato 4-6 minuti al massimo. Eì probabile che si sia trattato di lanterne cinesi (a causa del colore rosso, la lentezza della velocità,la bruciatura sul terreno ed il fatto che la distanza tra le luci fosse immutata).

47 Provincia di Taranto, luglio 2012 QUANTITA 01 ORARIO notte FORMA luce COLORE bianco abbagliante QUOTA bassa DISTANZA vicina MOVIMENTO rapido TIPOLOGIA BQ FONTE 012/07/23/archivio/004692/ 012/07/23/archivio/004692/ Un uomo ha asserito il 22/07/12 ad amici che da diverse settimane vi sarebbe il sorvolo della provincia di Taranto da parte di strani oggetti. Egli si sarebbe svegliato in piena notte, attratto da una forte luce bianca molto abbagliante, tanto che sembrava che albeggiasse. Luomo è uscito in giardino ed ha notato nitidamente molto da vicino un oggetto volante, che dopo pochi secondi si sarebbe velocemente dileguato nei cieli, facendo ritornare il buio della notte. Vi sarebbero anche delle foto.

48 Vieste (FG), 25/07/12, h.21,45 QUANTITA 01 ORARIO 21,45 FORMA luce come stella COLORE bianco QUOTA elevata DISTANZA elevata MOVIMENTO costante TIPOLOGIA AQ FONTE enti/database-avvistamenti/ ; Archivio CISU. enti/database-avvistamenti/ Una coppia sul lungomare stava passeggiando, quando i due hanno visto una luce, apparentemente grande come una stella, che si muoveva a velocità costante verso N. La luce era bianca. Ad un tratto, essa è sembrata andare incontro ad una tra le tante stelle ben visibili nel cielo, passandoci perfettamente sopra. Dopo un po essa è scomparsa verso N. Un altro signore, poco distante, ha avuto la stessa impressione (quella di aver visto un oggetto sicuramente diverso da un aereo).

49 S.Cataldo (LE) 02/08/12 h.22,10-22,15 QUANTITA 1 ORARIO serale FORMA irregolare COLORE arancione QUOTA bassa DISTANZA 30 m. MOVIMENTO ondulatorio TIPOLOGIA PG FONTE Archivio CUN Una coppia stava passeggiando in auto a finestrini abbassati. I testimoni hanno osservato un oggetto arancione, che procedeva lentamente dal basso verso lalto, con moto leggermente ondulatorio. Non cera vento. Vi erano altre persone. Il tutto è durato circa 15 secondi.

50 GINOSA (TA), 07/08/12 h.21,01 QUANTITA 1 ORARIO 21,01 FORMA rotonda COLORE bianco QUOTA circa 100 m DISTANZA m MOVIMENTO uniforme curvilineo TIPOLOGIA AQ FONTE CISU E stata vista una luce bianca fissa, molto luminosa e tondeggiante, che si muoveva molto lentamente. La luce si è mossa con una traiettoria curva per 10 minuti, fino a fermarsi e poi sparire allimprovviso.

51 ALTAMURA (BA), 08/08/12 h.21,00 QUANTITA 1 ORARIO 21 FORMA rotonda COLORE bianco QUOTA DISTANZA MOVIMENTO lineare e descrivente un triangolo TIPOLOGIA AQ FONTE CISU Guardando il cielo, la testimone ha visto una luce bianca, che si muoveva lentamente, fino a sparire allo sguardo della donna. Niente scie o rumori. E stato «disegnato» un triangolo in cielo. Fenomeno analogo è stato visto ad Altamura il 5 dello stesso mese alle ore 19, ma senza il «disegno» del triangolo.

52 Acaya, Vernole (LE), 09/08/12, h ,15 QUANTITA 01 ORARIO 11-11,15 FORMA rettangolare COLORE bianco QUOTA DISTANZA MOVIMENTO TIPOLOGIA AQ? AE? FONTE Comunicazione del testimone al CUN. Il testimone ha osservato un oggetto rettangolare bianco, che poi è scomparso. Il cielo era limpido. Dopo pochi minuti, è comparso un aereo da turismo bianco (nei paraggi cè un aeroclub).

53 Torricella (TA), 12/08/12, inizio h.21,14 QUANTITA 01 ORARIO 21,14 FORMA rettangolare COLORE rosso amaranto, con una luce rossa al di sotto QUOTA bassa DISTANZA breve MOVIMENTO volteggiante, e poi con velocità costante non sostenuta TIPOLOGIA BQ FONTE Comunicazione del testimone al CUN. I testimoni stavano scrutando il cielo. Uno di essi ha visto un oggetto volante sorvolare la zona Torre Ovo, a Torricella. E stata catturata lattenzione anche degli altri. E stata seguita con attenzione la rotta delloggetto, rettangolare, che volteggiava per aria come un tappeto, sopra le teste dei testimoni. Dopo alcuni metri, loggetto, ad una velocità costante (ma non sostenuta), si dirigeva precipitando verso la campagna, per poi sparire allimprovviso.

54 Torricella (TA), 12/08/12, inizio h.21,14. Disegno del testimone. Fonte: comunicazione del testimone al CUN.

55 S.S. da Grottaglie (TA) verso Taranto, 21/08/12, h.19,45 QUANTITA 01 ORARIO 19,45 FORMA circolare COLORE giallo QUOTA bassa DISTANZA ravvicinata MOVIMENTO TIPOLOGIA AV FONTE Comunicazione del testimone al CUN Il testimone osservava due elicotteri, ma in lontananza vedeva una luce intensa e circolare di colore giallo, come labbagliante di unauto (cera il tramonto ed il Sole era ben visibile). Era molto lontana, e si è avvicinata. E stata fotografata. Molto probabilmente è un lampione (lassenza del palo è dovuta ad un effetto ottico dello scatto)

56 S.S. da Grottaglie (TA) verso Taranto, 21/08/12, h.19,45. Fotografia. Fonte : comunicazione del testimone al CUN.

57 OTRANTO (LE), 23/08/12 QUANTITA 2 ORARIO sera FORMA luci COLORE bianco QUOTA DISTANZA MOVIMENTO TIPOLOGIA PU?AV? FONTE CISU Sono state realizzate tre foto (v. le tre schede seguenti). Nella prima sono visibili due luci bianche in cielo, che non si vedono nelle altre due.

58 OTRANTO (LE) 23/08/2012 Fotografia.

59 OTRANTO (LE), 23/08/2012 Fotografia.

60 OTRANTO (LE), 23/08/12 Fotografia.

61 Lecce, 24/08/2012, h.21 QUANTITA 1 ORARIO 21 FORMA luci COLORE molto luminoso QUOTA elevata DISTANZA grande MOVIMENTO uniforme TIPOLOGIA AQ FONTE CISU; CUT Una chimica ha osservato una luce nel cielo, assieme ad unaltra persona. Un oggetto molto luminoso si muoveva da ENE verso OSO, con moto uniforme. Il fatto è durato 3 minuti, e poi loggetto è sparito velocemente. Verso le 23,30 sono stati visti due oggetti che si muovevano simultaneamente e sono spariti successivamente.

62 S.Vito dei Normanni (BR), 30/08/12, h.21 QUANTITA 1 ORARIO 21 FORMA strana con 5-6 luci COLORE luci gialle lampeggianti QUOTA DISTANZA grande MOVIMENTO TIPOLOGIA AQ FONTE CISU; CUT E stato visto uno strano velivolo con 5-6 luci gialle naturali che lampeggiavano continuamente. Poi loggetto si è diretto verso Brindisi, ed era ben visibile.

63 Superstrada Br/Ta, tra Mesagne (BR) e Latiano (BR), 08/09/12, h.20,50 QUANTITA 4 ORARIO inizio h.20,50 FORMA puntiforme COLORE rosso QUOTA apparentemente elevata DISTANZA differenziata MOVIMENTO TIPOLOGIA PG? FONTE Comunicazione del testimone al CUN. Il testimone, un professionista, era in auto e procedeva in direzione Taranto. Ad un certo punto ha visto in cielo sulla sua sinistra 4 puntini luminosi rossi, piccoli e disposti in fila, distanziati tra loro a diversi livelli daltezza. Dopo, essersi girato a guardarle, ha notato che erano diventate molto più grandi e posizionate diversamente in cielo.

64 Bari S.Spirito, prima settimana di settembre 2012, h.01,20 a.m. QUANTITA 01 ORARIO 01,20 a.m. FORMA tipo stella cometa COLORE giallo-bianco QUOTA elevata DISTANZA MOVIMENTO ascensionale verso lalto in diagonale TIPOLOGIA AQ? AS? FONTE Comunicazione del testimone al CUN. Un professionista era sul balcone di casa, e le condizioni meteo erano ottime. In direzione N egli ha visto un oggetto che pareva una stella cometa, dal punto di vista delle dimensioni e della velocità. Il colore era giallo-bianco, e la traiettoria procedeva verso lalto in diagonale, prima di scomparire. Il tutto è durato pochi secondi.

65 Bari S.Spirito, prima settimana di settembre 2012, h.01,20 a.m. Fotografia con traiettoria oggetto. Fonte: comunicazione del testimone al CUN.

66 Fasano (BR), 10/09/12, h.20,30-20,45 QUANTITA Centinaia ORARIO 20,30-20,45 FORMA luci/stelle COLORE luminose QUOTA elevata DISTANZA elevata MOVIMENTO tipo stormi di uccelli TIPOLOGIA AI FONTE Archivio CISU La testimone, percorrendo la statale 16 allaltezza del centro commerciale Conforama Fasano, assieme alla famiglia e ad altre due auto ha pensato di vedere migliaia di lucciole o luci. Poi si è resa conto che si trattava di centinaia di oggetti che si muovevano come gli stormi di uccelli, che si sono diretti verso il mare. Cera anche un aereo. E stato fatto un filmino.

67 Bari S.Spirito, 14/09/12, h. dopo le 2,00 a.m. QUANTITA 01 ORARIO dopo le 2,00 a.m. FORMA enorme COLORE blu elettrico accesissimo QUOTA bassa? DISTANZA breve? MOVIMENTO in discesa TIPOLOGIA BQ? AM? FONTE Comunicazione del testimone al CUN. Lo stesso testimone del caso descritto nella scheda precedente era a casa propria. Le condizioni meteo erano pessime. Pioveva spesso e il cielo era coperto (a NO cera un nuvolone in cielo, enorme e basso). Ha visto un oggetto sfrecciare attraverso il nuvolone.Era enorme e la sua scia non è rimasta impressa nel cielo. La traiettoria era da sopra verso sotto. Il colore blu elettrico. Mentre ha solcato il cielo, il nuvolone si è acceso della stessa luce delloggetto. Il tutto è durato 2-3 secondi.

68 Bari S.Spirito, 14/09/12, h. dopo le 2,00 a.m. Fotografia con traiettoria oggetto. Fonte: comunicazione del testimone al CUN.

69 Fasano (BR), 15/09/2012, h.21,15 QUANTITA circa 40 ORARIO 21,15 FORMA luci COLORE bianco QUOTA DISTANZA MOVIMENTO solidale TIPOLOGIA PG FONTE Archivio CISU Il cielo era sereno, ed il testimone, nella propria abitazione, ha visto sopra la propria testa un gruppo di luci, che viaggiava in linea retta direzione Martina Franca (TA). Erano circa 40, di colore bianco (sia fisse che intermittenti), e si spostavano in maniera solidale, viaggiando lentamente e con velocità costante, fino a che sono sparite dalla vista.

70 ANALISI DELLA CASISTICA Sono stati presi in considerazione n.46 casi, relativamente al periodo che copre i primi nove mesi della Nelle tavole che seguono sono però riportati esclusivamente i dati riportati dai testimoni.

71 ANALISI DELLA CASISTICA DISAGGREGAZIONE PER PROVINCIA DI AVVISTAMENTO

72 ANALISI DELLA CASISTICA DISAGGREGAZIONE PER MESE DI AVVISTAMENTO (1).

73 ANALISI DELLA CASISTICA DISAGGREGAZIONE PER MESE DI AVVISTAMENTO (2).

74 ANALISI DELLA CASISTICA DISAGGREGAZIONE PER QUANTITA DEGLI OGGETTI AVVISTATI

75 ANALISI DELLA CASISTICA DISAGGREGAZIONE PER FASCIA ORARIA DI AVVISTAMENTO

76 ANALISI DELLA CASISTICA DISAGGREGAZIONE PER FORMA DELLOGGETTO O DEGLI OGGETTI AVVISTATO/I (1)

77 ANALISI DELLA CASISTICA DISAGGREGAZIONE PER FORMA DELLOGGETTO O DEGLI OGGETTI AVVISTATO/I (2)

78 ANALISI DELLA CASISTICA DISAGGREGAZIONE DEL COLORE DELLOGGETTO O DEGLI OGGETTI (1)

79 ANALISI DELLA CASISTICA DISAGGREGAZIONE PER COLORE DELLOGGETTO O DEGLI OGGETTI (2)

80 ANALISI DELLA CASISTICA DISAGGREGAZIONE PER QUOTA DI AVVISTAMENTO (LIMITE 300 M)

81 ANALISI DELLA CASISTICA DISAGGREGAZIONE PER DISTANZA DELLOGGETTO DALLOSSERVATORE. PER «DISTANZA VICINA» SI INTENDE FINO A 300 M.

82 ANALISI DELLA CASISTICA DISAGGREGAZIONE PER TIPO DI MOVIMENTO DELLOGGETTO (1).

83 ANALISI DELLA CASISTICA DISAGGREGAZIONE PER TIPO DI MOVIMENTO DELLOGGETTO (2)

84 ANALISI DELLA CASISTICA DISAGGREGAZIONE PER TIPO DI MOVIMENTO DELLOGGETTO (3)

85 ANALISI DELLA CASISTICA DISAGGREGAZIONE PER TIPOLOGIA DEL FENOMENO (1).

86 ANALISI DELLA CASISTICA DISAGGREGAZIONE PER TIPOLOGIA DEL FENOMENO (2).

87 ANALISI STATISTICA - LEGENDA AQ alta quota BQ bassa quota PG palloni giocattolo e lanterne cinesi AI animale scambiato per alieno AV artefatti strumentali PU «post – UFO» AE velivolo terrestre IR1 incontro ravvicinato 1° tipo LU luce anomala FT fenomeno tecnologico TR tracce a terra Si è fatto riferimento alla «Tabella tipologica degli avvistamenti CUN», adottata dal Movimento Culturale Umanistico/Sezione Ufologica Fiorentina (SUF).

88 ANALISI DELLA CASISTICA DISAGGREGAZIONE PER FONTE DELLA SEGNALAZIONE.

89 CONSIDERAZIONI FINALI Nel presente studio sono stati presi in esame i dati di flusso rilevati in Puglia nei primi nove mesi della.2012, per un totale di n.46 casi; pertanto le informazioni non sono perfettamente comparabili con il dato storico regionale del periodo precedente (per il quale si dispone degli elementi riferiti a tutti gli anni per intero).

90 CONSIDERAZIONI FINALI Si è pertanto registrato un leggero aumento rispetto ai dati regionali della (n.30). Nell.a.2010 invece si era rilevato un vero e proprio «boom» (ben 79 casi), rispetto agli anni 2009 (23) e 2008 (30). I dati dellultimo quinquennio sono pertanto sintetizzati nel grafico seguente.

91 ANALISI DELLA CASISTICA PIRAMIDI IN LINEA CON DATI AVVISTAMENTI CASISTICA REGIONALE PUGLIESE NEL QUINQUENNIO DAL 2008 AL 2012.

92 CONSIDERAZIONI FINALI Parimenti, il dato della casistica regionale riferito ai primi nove mesi della.2012 non è perfettamente comparabile con il dato nazionale, gentilmente offerto dal Dr.Franco Mari, Consigliere Nazionale del CUN. Infatti, i dati in nostro possesso relativi alla casistica nazionale per la.2012 sono riferiti a n.101 casi, per il periodo che va dal 01/01/2012 al 31/08/2012.

93 CONSIDERAZIONI FINALI Per quanto concerne la tipologia degli avvistamenti, è emersa la prevalenza di AQ (16 casi) e BQ (10): si tratta di due tipologie abbastanza generiche, che ad un esame più approfondito potrebbero rendere necessaria una diversa configurazione del fenomeno. Significativa inoltre la presenza di casi rivelatisi successivamente IFO (Oggetti Volanti Identificati): abbiamo infatti una buona presenza di «lanterne cinesi» (9) e di «animali terrestri scambiati per alieni» (5). Nel complesso, la casistica regionale appare abbastanza coerente con quella nazionale, caratterizzata dalla prevalenza di AQ (59 casi) e di PG (22).

94 CONSIDERAZIONI FINALI La casistica regionale pugliese per la. 2012, per quanto concerne i mesi di avvistamento, ha conosciuto un picco in estate (10 casi ad agosto e 9 casi a luglio), ma anche aprile e maggio sono stati piuttosto ricchi (6 per ciascuno). La casistica nazionale per la.2012 ha conosciuto il maggior numero di avvistamenti in occasione dei mesi di agosto (n.27 casi), giugno (19), maggio (14), luglio (12) e gennaio (10); seguono febbraio (9), marzo (5) ed aprile (5). Sia la casistica regionale che quella nazionale hanno pertanto avuto il maggior numero degli avvistamenti durante il mese di agosto.

95 Si ringraziano: -il CUN nazionale -il CISU -gli inquirenti del CUN Puglia e del CUN Basilicata -il CUT -le fonti giornalistiche da cui sono state tratte le informazioni.


Scaricare ppt "Centro Ufologico Nazionale (CUN) Coordinamento Regione Puglia Coordinamento Regione Basilicata 2° Convegno Ufologico Interregionale «UFO: che cè di vero?»"

Presentazioni simili


Annunci Google