La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il proprietario di un negozio aveva collocato sulla porta un annuncio sul quale si leggeva: Cagnolini in vendita Il proprietario di un negozio aveva collocato.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il proprietario di un negozio aveva collocato sulla porta un annuncio sul quale si leggeva: Cagnolini in vendita Il proprietario di un negozio aveva collocato."— Transcript della presentazione:

1

2 Il proprietario di un negozio aveva collocato sulla porta un annuncio sul quale si leggeva: Cagnolini in vendita Il proprietario di un negozio aveva collocato sulla porta un annuncio sul quale si leggeva: Cagnolini in vendita

3 Questo tipo di annunci attira sempre lattenzione dei bambini e subito un piccolo entra nel negozio domandando:

4 Qual è il prezzo dei cagnolini?. Il proprietario rispose: Tra i 40 e i 50 euro. Il piccolo mise la mano nella tasca e vi tirò fuori qualche moneta: Ho solo 5 euro, posso vederli? Qual è il prezzo dei cagnolini?. Il proprietario rispose: Tra i 40 e i 50 euro. Il piccolo mise la mano nella tasca e vi tirò fuori qualche moneta: Ho solo 5 euro, posso vederli?

5 Luomo sorrise ed annuì. Da dietro una tenda fece uscire la madre seguita da cinque cagnolini. Uno di loro camminava a stento ad una certa distanza dagli altri.

6 Il piccolo indicò immediatamente il cagnolino che zoppicava. Che ha quel cagnolino?, chiese. Il piccolo indicò immediatamente il cagnolino che zoppicava. Che ha quel cagnolino?, chiese.

7 Luomo gli spiegò che quando il cagnolino nacque il veterinario gli disse che aveva una malformazione per cui avrebbe zoppicato per tutta la vita. Il bambino ne rimase molto colpito e disse: Questo è il cagnolino che voglio comprare. Luomo gli spiegò che quando il cagnolino nacque il veterinario gli disse che aveva una malformazione per cui avrebbe zoppicato per tutta la vita. Il bambino ne rimase molto colpito e disse: Questo è il cagnolino che voglio comprare.

8 Il proprietario allora gli disse: No, questo non lo puoi comprare; se proprio lo vuoi, te lo regalo

9 Il bambino offeso guardò il proprietario negli occhi e gli disse. No, non voglio che me lo regali. Vale come gli altri cagnolini ed io pagherò il prezzo completo.

10 Le darò cinque euro subito e gliene darò altri cinque ogni mese finché non avrò pagato il prezzo completo Luomo ribatté: Non puoi comprare questo cagnolino. Non sarà mai capace di correre, di saltare, di giocare come gli altri cagnolini. Le darò cinque euro subito e gliene darò altri cinque ogni mese finché non avrò pagato il prezzo completo Luomo ribatté: Non puoi comprare questo cagnolino. Non sarà mai capace di correre, di saltare, di giocare come gli altri cagnolini.

11 Il piccolo si chinò, alzò il pantalone della gamba sinistra e mostrò la sua gamba minuscola sorretta da una grande gabbia di metallo.

12 Guardò di nuovo luomo e gli disse: Anchio non posso correre bene, e il cagnolino ha bisogno di qualcuno che lo capisca. Luomo si morse le labbra mentre i suoi ochi si riempivano di lacrime. Sorrise e disse: Figlio, spero solo e prego perché ognuno di questi cagnolini trovi un padrone come te. Guardò di nuovo luomo e gli disse: Anchio non posso correre bene, e il cagnolino ha bisogno di qualcuno che lo capisca. Luomo si morse le labbra mentre i suoi ochi si riempivano di lacrime. Sorrise e disse: Figlio, spero solo e prego perché ognuno di questi cagnolini trovi un padrone come te.

13 Nella vita limportante è che ti si apprezzi per ciò che sei e ti si ami e ti si accetti incondizionatamente.

14 Un vero amico è colui che giunge quando tutti gli altri se ne sono andati. Buona serata da


Scaricare ppt "Il proprietario di un negozio aveva collocato sulla porta un annuncio sul quale si leggeva: Cagnolini in vendita Il proprietario di un negozio aveva collocato."

Presentazioni simili


Annunci Google