La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Tesina di: Marco Agrusa Classe 5B Prog. Indirizzo Mercurio.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Tesina di: Marco Agrusa Classe 5B Prog. Indirizzo Mercurio."— Transcript della presentazione:

1 Tesina di: Marco Agrusa Classe 5B Prog. Indirizzo Mercurio

2 MATERIE COINVOLTE: In questo percorso vedremo come, la competizione spaziale tra Usa e Urss, ha dato il via agli studi che hanno portato alla nascita di quello che è oggi Internet, e la sua evoluzione, che ha portato anche alla nascita delle-commerce. o Storia Storia o Informatica Informatica o Diritto Diritto

3 INTRODUZIONE: La competizione spaziale tra Stati Uniti ed Unione Sovietica si sviluppò come una spettacolare articolazione della guerra fredda. Essa produsse una continua rincorsa fra le due superpotenze che acquisì sempre più importanza soprattutto dopo la conquista della luna da parte americana e che finì per concludersi con i primi progetti di stazioni internazionali spaziali. Dalla metà degli anni ottanta del XX secolo ai primi anni di questo nuovo secolo, la gara spaziale tra le superpotenze ha visto con alterne fortune, grazie anche il disfacimento dellimpero Sovietico, prevalere gli Stati Uniti che nonostante i numerosi tagli di bilancio apportati dalle presidenze succedutesi in questi anni riescono ancora a detenere la leadership nel campo spaziale. ORIGINI COMPETIZIONI SPAZIALIPRIMO UOMO NELLO SPAZIO PRIMO UOMO SULLA LUNA Torna agli argomenti

4 LE ORIGINI DELLA COMPETIZIONE SPAZIALE 1957 caratterizzato dal successo dellUrss nel campo spaziale contro la disfatta dellUsa 4 ottobre: lUrss lancia il primo satellite artificiale nello spazio: lo Sputnik 3 novembre: Urss invia il primo essere vivente nello spazio 16 dicembre: tentativo della marina statunitense con il lancio del loro primo satellite. Fallimento Torna agli argomenti

5 LE ORIGINI DELLA COMPETIZIONE SPAZIALE Susseguirsi di fallimenti da parte degli Usa, fino al primo lancio positivo: lExplorer I il 31 gennaio ottobre 1958: nascita NASA Lancio russo del: -Lunik 1 -Lunik 2 -Lunik 3 Lancio russo del: -Lunik 1 -Lunik 2 -Lunik 3 Torna agli argomenti

6 IL PRIMO UOMO NELLO SPAZIO 5 maggio 1961: Alan Shepard, primo americano ad avventurarsi nello spazio 5 maggio 1961: Alan Shepard, primo americano ad avventurarsi nello spazio 25 maggio 1961: Discorso del presidente americano John F. Kennedy 25 maggio 1961: Discorso del presidente americano John F. Kennedy 12 aprile 1961: La navicella Vostok orbita attorno alla terra: al suo interno cè il russo Yuri Gagarin 12 aprile 1961: La navicella Vostok orbita attorno alla terra: al suo interno cè il russo Yuri Gagarin Torna agli argomenti

7 LO SBARCO SULLA LUNA 16 luglio 1969: Apollo 11 Partono dal Centro Spaziale J.F.Kennedy, in 3: Armstrong, Neil e Collins 16 luglio 1969: Apollo 11 Partono dal Centro Spaziale J.F.Kennedy, in 3: Armstrong, Neil e Collins 21 luglio 1969 Sbarco di Armstrong e Aldrin sul suolo lunare, seguiti da tutta la popolazione tramite diretta televisiva. 21 luglio 1969 Sbarco di Armstrong e Aldrin sul suolo lunare, seguiti da tutta la popolazione tramite diretta televisiva. Apollo I : Durante una prova di collaudo generale, scoppiò un incendio. I 3 uomini a bordo non riuscirono a salvarsi Apollo I : Durante una prova di collaudo generale, scoppiò un incendio. I 3 uomini a bordo non riuscirono a salvarsi Torna agli argomenti

8 INTERNET: DALLE ORIGINI AL TERZO MILLENNIO Lo sbarco delluomo sulla Luna è stato indubbiamente levento che ha caratterizzato il 1969 come lalba di una nuova era. Ma esiste almeno un altro motivo perché lo si possa ritenere epocale: il 1969 è lanno di nascita di Internet. Esiste una stretta correlazione tra Internet e la conquista dello spazio. Molti pensano che la Rete delle Reti sia uninvenzione degli anni 90, ma in realtà questo è vero solo per alcuni elementi. E anzi possibile affermare che la storia di Internet ha avuto un corso parallelo alla Storia contemporanea ufficiale, benché inizialmente molti avvenimenti siano stati noti solamente agli addetti ai lavori. Lo sbarco delluomo sulla Luna è stato indubbiamente levento che ha caratterizzato il 1969 come lalba di una nuova era. Ma esiste almeno un altro motivo perché lo si possa ritenere epocale: il 1969 è lanno di nascita di Internet. Esiste una stretta correlazione tra Internet e la conquista dello spazio. Molti pensano che la Rete delle Reti sia uninvenzione degli anni 90, ma in realtà questo è vero solo per alcuni elementi. E anzi possibile affermare che la storia di Internet ha avuto un corso parallelo alla Storia contemporanea ufficiale, benché inizialmente molti avvenimenti siano stati noti solamente agli addetti ai lavori. Torna agli argomenti

9 INTERNET: DALLE ORIGINI AL TERZO MILLENNIO NASCITA ARPA STORIA DI INTERNET INTERNET, RETE FRA LE RETI CLASSIFICAZIONE RETI PER ESTENSIONE COME FUNZIONA INTERNET INTERNET (HTML ) IL MONDO DI INTERNET NASCITA ARPA STORIA DI INTERNET INTERNET, RETE FRA LE RETI CLASSIFICAZIONE RETI PER ESTENSIONE COME FUNZIONA INTERNET INTERNET (HTML ) IL MONDO DI INTERNET Torna agli argomenti

10 LA NASCITA DELLARPA AllArpa fu assegnata la responsabilità dei programmi spaziali e di ricerca sui missili strategici 1958: nascita NASA. LArpa si vide sottrarre il controllo dei progetti spaziali e missilistici. Iniziò a dedicarsi allo sviluppo delle reti, e del futuro Internet. 1957: La competizione spaziale fa nascere lArpa (Agenzia per i progetti di ricerca avanzati), con sede nel Pentagono. 1957: La competizione spaziale fa nascere lArpa (Agenzia per i progetti di ricerca avanzati), con sede nel Pentagono. Torna agli argomenti

11 LA STORIA DI INTERNET - FASE MILITARE (1969 – 1983) FASE MILITARE - FASE DI RICERCA (1983 – 1991) FASE DI RICERCA - FASE COMMERCIALE ( …..) FASE COMMERCIALE Torna agli argomenti

12 FASE MILITARE Negli anni 70 nacquero molte reti non commerciali: Nel 1980 Arpanet e Csnet, vennero interconnesse, creando una rete ancora più ampia. I progetti di ricerca dellArpa riguardavano la costruzione di una rete di trasferimento dati che funzionasse anche nel caso in cui una parte della rete andasse distrutta 1969: nasce la rete Arpanet -lNSI, lente scientifico della Nasa; - CSNET, rete che mise in comunicazione molte università americane -lNSI, lente scientifico della Nasa; - CSNET, rete che mise in comunicazione molte università americane Torna agli argomenti

13 FASE DI RICERCA 1983: lNFS (ente scientifico governativo americano), installò 5 centri di calcolo basati su piu MAINFRAME, situati in postazioni remote, e mise a disposizione le loro risorse a istituzioni di ricerca non commerciali. LNFS decide di istituire una propria rete autonoma, la NFSNET Si svilupparono successivamente altre reti locali, che sostenevano luso commerciale di Internet, e che si unirono poi alla rete NFSNET Torna agli argomenti

14 FASE COMMERCIALE 1991: Il CERN (istituto per la ricerca scientifica avanzata) pose le basi per la creazione del World Wide Web, mediante ladozione e la definizione dellipertesto, e tramite un programma (Mosaic) per esplorare la rete Furono così poste le basi per lo sfruttamento commerciale della Rete, fornendo numerose opportunità di business, che via via stanno sempre più aumentando. Torna agli argomenti

15 INTERNET, RETE FRA LE RETI CHE COSE INTERNET? Internet è il risultato dellunione di uninsieme di rete interconnesse tra loro. E UNA RETE? E uninsieme di computer collegati tra di loro (collegati in rete appunto) allo scopo di condividere risorse (per esempio una stampante) o scambiarsi informazioni CHE COSE INTERNET? Internet è il risultato dellunione di uninsieme di rete interconnesse tra loro. E UNA RETE? E uninsieme di computer collegati tra di loro (collegati in rete appunto) allo scopo di condividere risorse (per esempio una stampante) o scambiarsi informazioni Torna agli argomenti

16 CLASSIFICAZIONE RETI PER ESTENSIONE RETI LAN (Local Area Network) : rete ad estensione locale; RETI WAN (World Area Network): rete a larga estensione, anche mondiale; RETI MAN (Metropolitan Area Network): rete ad estensione metropolitana; RETI PAN (Personal Area Network): reti personali. RETI LAN (Local Area Network) : rete ad estensione locale; RETI WAN (World Area Network): rete a larga estensione, anche mondiale; RETI MAN (Metropolitan Area Network): rete ad estensione metropolitana; RETI PAN (Personal Area Network): reti personali. Torna agli argomenti

17 INTERNET, COME FUNZIONA L'architettura di WWW è di tipo CLIENT-SERVER; un'architettura è definita client-server se, in un sistema, un'entità offre il servizio (server) ed un'altra (client) vi accede e ne usufruisce secondo una serie di regole specifiche. Il programma CLIENT fa da interfaccia fra utente finale e server web, gestendone l'interazione; esso si collega al server per richiedere un documento identificato dal proprio URL, scarica sulla propria macchina i dati che ha prelevato, legge i dati scaricati dai server interpretando i TAG HTML che determinano lo stile di visualizzazione sulla pagina web. Il programma CLIENT fa da interfaccia fra utente finale e server web, gestendone l'interazione; esso si collega al server per richiedere un documento identificato dal proprio URL, scarica sulla propria macchina i dati che ha prelevato, legge i dati scaricati dai server interpretando i TAG HTML che determinano lo stile di visualizzazione sulla pagina web. Il programma SERVER, riceve le richieste di connessione in rete e distribuisce i documenti richiesti da qualche utente, tramite un programma CLIENT. Torna agli argomenti

18 TCP/IP TCP/ (Transport Control / Internet Protocol): rappresenta il linguaggio attraverso il quale le reti collegate ad Internet, riescono a comunicare e il modo per poter scambiare informazioni. TCP (transmission control protocol): ha il compito di controllare la trasmissione dei dati IP (internet protocol): si occupa invece di trasmettere ciascun singolo pacchetto da un elaboratore allaltro. Torna agli argomenti

19 INTERNET (html) L'HTML è un linguaggio che permette di presentare le informazioni su Internet. Quello che si vede quando si visualizza una pagina su Internet è l'interpretazione che fa il browser del codice HTML. L'HTML è un linguaggio che permette di presentare le informazioni su Internet. Quello che si vede quando si visualizza una pagina su Internet è l'interpretazione che fa il browser del codice HTML. Sistema ad accesso libero: tutti possono accedere e contribuire al suo ampliamento E formato da ipertesti, scritti nel linguaggio HTML Torna agli argomenti

20 IL MONDO DI INTERNET Gli sviluppi degli ultimi anni riguardano, fra gli altri, questi due settori: Il campo bancario, con la nascita e lo sviluppo dellHome banking Il campo commerciale, con lo sviluppo delle-commerce Questi sviluppi hanno portato con sé, anche il bisogno di una nuova disciplina giuridica applicata alle nuove problematiche introdotte dal mondo di Internet. Torna agli argomenti

21 LE-COMMERCE COSE? E' quella forma di commercio che si avvale di un SITO WEB per realizzare una transazione economica (ACQUISTO - VENDITA). QUALI SONO I VANTAGGI DELLE-COMMERCE Prezzi scontati rispetto ai negozi offline; Sicurezza delle transazioni ormai elevata; Gamma di prodotti acquistabili praticamente infinita; Possibilità di acquistare 24 ore su 24 no stop ; Velocità delle consegne. COSE? E' quella forma di commercio che si avvale di un SITO WEB per realizzare una transazione economica (ACQUISTO - VENDITA). QUALI SONO I VANTAGGI DELLE-COMMERCE Prezzi scontati rispetto ai negozi offline; Sicurezza delle transazioni ormai elevata; Gamma di prodotti acquistabili praticamente infinita; Possibilità di acquistare 24 ore su 24 no stop ; Velocità delle consegne. Torna agli argomenti

22 LEGISLAZIONE E-COMMERCE ARTICOLO 21 D.Lgs.114/98: Il Ministero dell'industria e del commercio, promuove l'introduzione e l'uso del commercio elettronico con azioni rivolte a incentivarlo. ARTICOLO 21 D.Lgs.114/98: Il Ministero dell'industria e del commercio, promuove l'introduzione e l'uso del commercio elettronico con azioni rivolte a incentivarlo. Il crescente impiego di computer collegati in rete per le attività di produzione, distribuzione, vendite e consegna di beni e servizi ha imposto ai legislatori un riesame delle normative in vigore, per adattarle alle nuove problematiche sorte con lo sviluppo del commercio elettronico. PRIVACY - d. lgs. 196/03: riconoscimento del diritto del singolo sui propri dati personali e nella disciplina delle diverse operazioni di gestione (trattamento) dei dati. PRIVACY - d. lgs. 196/03: riconoscimento del diritto del singolo sui propri dati personali e nella disciplina delle diverse operazioni di gestione (trattamento) dei dati. DISCIPLINA CONTRATTI - D.lgs. 70/2003 : Validità contratti telematici, con obbligatorietà di comunicazione informazioni al cliente, prima che il contratto venga concluso. Torna agli argomenti


Scaricare ppt "Tesina di: Marco Agrusa Classe 5B Prog. Indirizzo Mercurio."

Presentazioni simili


Annunci Google