La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CIAO IMPRESA, COMITATO DI PROGETTO ROMA 21 MAGGIO 2008.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CIAO IMPRESA, COMITATO DI PROGETTO ROMA 21 MAGGIO 2008."— Transcript della presentazione:

1 CIAO IMPRESA, COMITATO DI PROGETTO ROMA 21 MAGGIO 2008

2 CIAO IMPRESA 2 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 LO SCENARIO ATTUALE

3 CIAO IMPRESA 3 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 Il network Ciao Impresa Adesioni 2008 Frosinone Gorizia Oristano Siena Unione regionale Emilia-Romagna Ferrara Forlì Cesena Modena Parma Piacenza Reggio Emilia Rimini

4 CIAO IMPRESA 4 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 Attività 2007 Progettazione e nuovi sviluppi Revisione delle sottoazioni e intervento progettuale per inserire anche la mancanza del canale per la generazione di una sottoazione Introduzione dei controlli di privacy anche per le sottoazioni e tipologia di referente revisione del modulo di import e modifica per i referenti, in particolare per aggiungere e non sovrascrivere nuove tipologie di referenti Possibilità di segmentare su altri parametri prima non presenti nellinterfaccia di segmentazione : abilitato/disabilitato, telefono1, telefono2 Ampliamento delle performance dello strumento di cerca: ricerca clienti anche su parola non esatta In referenti mod è possibili intervenire sulla privacy: si può inserire in automatico per un numero elevato di referenti lautorizzazione o la negazione alluso di uno specifico canale di contatto Cancellazione massiva dei clienti: è possibile eliminare cluster di clienti, anche lintera banca dati, con gli strumenti di import automatico

5 CIAO IMPRESA 5 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 Migrazione codici sorgente su datacenter InfoCamere Accertata la proprietà del sistema camerale dei codici sorgente del sistema, è stata avviata la migrazione di tali codici su datacenter InfoCamere con nuovo HW. Il nuovo servizio, sempre compreso nei canoni base (hosting), include: la messa a disposizione di due server blade dedicati; supporto tecnico operativo di primo livello; gestione sistemistica di secondo livello per sistema operativo; protezione di accesso ai server tramite una coppia di Firewall condivisi configurati in alta affidabilità, il servizio include la gestione delle politiche di sicurezza; gestione di un dominio internet per applicazioni residenti sui server; backup dei server; configurazione in sicurezza dei sistemi operativi e consulenza su middleware e database. A parità di costi di infrastruttura il servizio migliora sensibilmente in termini di uptime (disponibilità %), velocità daccesso grazie alle garanzie offerte da Infocamere

6 CIAO IMPRESA 6 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 Multicanalità, inviare alle imprese sms e fax È stata implementata la multicanalità. Ora è possibile raggiungere gli utenti presenti nella piattaforma anche attraverso i canali SMS e FAX, oltre a quello della posta elettronica. I nuovi canali vengono gestiti in modo semi-automatico dal sistema. Alla Camera di Commercio è sufficiente segmentare gli utenti che desidera raggiungere e fornirne lelenco al Centro Servizi Ciao Impresa, che provvederà a effettuare lazione extra-piattaforma e a tracciarne gli esiti.

7 CIAO IMPRESA 7 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 Il brand di Ciao Impresa, il CRM delle Camere di Commercio Una nuova veste grafica in linea con lo stile di Ciao Impresa e con la mission del sistema di CRM: lutente al centro del processo di comunicazione.

8 CIAO IMPRESA 8 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 Lamministrazione del progetto Le risorse per lannualità in corso: migrazione – hosting su server InfoCamere – manutenzione – help desk e relativo monitoraggio per evidenziazione richieste delle Camere supporto al network – sperimentazione multicanalità – formazione comune e incontri di avvio progetto per nuove Camere – monitoraggio e verifica funzionalità piattaforma – progettazione nuove funzionalità – realizzazione nuove funzionalità – momenti di incontro Modalità di pagamento annualità 2008: entro 31 luglio 2008 La normativa sullin-house providing (controllo analogo) e la sospensione del tavolo di lavoro proposto a Pisa (marzo 2007)

9 CIAO IMPRESA 9 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 IL SISTEMA E LE MODALITÀ DI UTILIZZO

10 CIAO IMPRESA 10 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 I numeri del progetto 2007var %2006var %2005 var % 2004 Totale operatori camerali %36648 %24894 %128 Totale clienti caricati ,1 % % % Totale campagne inviate %60954 % %63

11 CIAO IMPRESA 11 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 Monitoraggio richieste assistenza allHelp desk Ciao Impresa: metodologia di rilevazione Da luglio 2007 vengono monitorate le inviate dalle Camere di Commercio allHelp desk, allo scopo di individuare le principali aree di intervento per il miglioramento del sistema. La metodologia si basa sullanalisi e sullattribuzione dei seguenti indici: categoria tipologia richiesta (tecnica; funzionale; implementativa); classe dei livelli (leggero; pesante; pericoloso; suggerimento); tempi di risposta/evasione; parole chiave (tag) di riferimento della richiesta.

12 CIAO IMPRESA 12 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 La rappresentazione visiva delle parole chiave (tag) usate per lanalisi delle richieste di assistenza: il carattere più grande è assegnato alle definizioni più ricorrenti. Il grafico a torta mostra la prevalenza delle richieste di natura tecnica rispetto alle altre tipologie individuate Monitoraggio richieste assistenza allHelp desk Ciao Impresa: i risultati

13 CIAO IMPRESA 13 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 Le modalità di utilizzo: gli argomenti che più comunicano le Camere (le tag di riferimento) Sulla base dei termini più ricorrenti nelle denominazioni delle campagne realizzate sono state individuate le tipologie di comunicazione adottate e le tematiche affrontate

14 CIAO IMPRESA 14 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 SEGNALATO DA VOI, PENSATO PER VOI

15 CIAO IMPRESA 15 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 Interventi e ottimizzazioni REALIZZATI: Aggiornamento segmentazioni e invio azioni ottimizzazione del codice di programmazione per ridurre i tempi di elaborazione e di esecuzione Perfezionamento della procedura di registrazione on line: lutente registrato e abilitato allaccesso pubblico della piattaforma può accedere alla pagina News con le notizie pubblicate dalla Camera di Commercio Nuovo template per lupload: comprensivo di campo cellulare per il caricamento di clienti e referenti WORK IN PROGRESS: Reportistica azioni inviate: relativamente al monitoraggio dei documenti allegati sarà possibile conoscere ed esportare il dettaglio degli utenti che hanno effettuato il download Storicizzazione segmentazioni: nella descrizione e nella sezione di riepilogo delle segmentazioni sarà visualizzabile la data di creazione della stessa Cambio di dominio: sostituzione dellattuale crmcameredicommercio.it con ciaoimpresa.it (e relativi account di posta elettronica) Estrapolazione dati: possibilità di interrogare il database mediante query prestabilite Revisione strutture dati: analisi strutture DB anagrafici ai fini dello snellimento della procedura di qualificazione

16 CIAO IMPRESA 16 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 Registrazione on line: il GAP tra imprese attive e imprese registrate su piattaforma TOTALE IMPRESE ATTIVE *REGISTRATE SU CIAO IMPRESA NON REGISTRATE SU CIAO IMPRESA PERCENTUALE23 %77 % * Fonte Movimprese, al

17 CIAO IMPRESA 17 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 Registrazione on line: la rilevanza per lalimentazione del database CRM CdC imprese Profilazione e segmentazione Database CRM customer knowledge Qualificazione Base dati CdC Registrazione on line feedback Comunicazione e servizi mirati

18 CIAO IMPRESA 18 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 Visibilità su siti delle CdC Valore Registrazione on line per le imprese 6 % Download modulo registrazione 9 % Riferimenti o news su Ciao Impresa 9 % Nessun riferimento76 % Registrazione on line: visibilità di Ciao Impresa sui siti web delle Camere di Commercio

19 CIAO IMPRESA 19 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 La prototipazione della registrazione on line: la possibile integrazione con Shark e Octopus, lesempio della CdC di Siena La semplificazione della registrazione on line ed i benefici possibili per le imprese

20 CIAO IMPRESA 20 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 Il kit di lavoro Il kit è una cassetta degli attrezzi che consente alle nuove Camere di utilizzare subito la piattaforma di CRM e può agevolare il lavoro alle altre. Il kit contiene: matrice per la raccolta dei db interni alla struttura camerale schema definizione permessi e facoltà per la gestione del CRM form per la raccolta on line delle registrazioni riferimenti utili per contattare lHelp desk e il Centro servizi manuale per lupload dei db manuale per lutilizzo della piattaforma

21 CIAO IMPRESA 21 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 Notizie profilate e RSS È in corso di implementazione la sinergia tra la sezione News del sistema di CRM e Shark/Octopus, lo strumento di gestione delle informazioni che raccoglie, elabora e ridistribuisce informazioni rilevanti per le CdC attraverso ogni tipo di portale e mediante altri strumenti che accettino flussi di trasmissione in standard xml (cellulari, PDA, etc.). Le news così generate potranno essere veicolate via Feed RSS e verso qualsiasi canale utile allimpresa. Il funzionamento di Octopus si articola nelle seguenti microfasi: AGGREGAZIONE delle informazioni da fonti della Pubblica Amministrazione e del Sistema Camerale attraverso specifica tecnologia; RIELABORAZIONE e catalogazione delle informazioni mediante una redazione di giornalisti dedicata, presso Retecamere; RIDISTRIBUZIONE delle informazioni attraverso internet, (web, newsletter) suddiviso per temi (Innovazione, Finanza e credito, Formazione, Ambiente, Qualità, Trasparenza del mercato, Internazionalizzazione, Etica dimpresa, Territorio e infrastrutture, Arbitrato e conciliazione, Economia e statistica, Business episode). Per invogliare le imprese ad autoprofilarsi e ridurre i costi di qualificazione, Retecamere è oggi in grado di fornire strumenti informativi appetibili per le imprese, novità di questanno, il canale BANDI e FINANZIAMENTI cui le imprese sono particolarmente sensibili.

22 CIAO IMPRESA 22 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 Workshop di approfondimento Workshop periodici dove, a focus di approfondimento su tematiche di interesse generale nellambito della comunicazione e delle nuove tecnologie, si alternano momenti di discussione su proposte progettuali e implementative, sulle necessità e sulle problematiche delle diverse realtà camerali, al fine di: rendere maggiormente operativo il network Ciao Impresa (dato il notevole numero di Camere aderenti tali momenti potrebbero divenire anche la sede di discussione per la programmazione di implementazioni e sviluppi della piattaforma); migliorare e semplificare le funzionalità della piattaforma di CRM secondo le esigenze dei principali utilizzatori e in linea con la crescita e lo sviluppo di questi sistemi; inserire le sessioni formative sulle modalità di utilizzo della piattaforma di CRM, in un contesto di più ampio respiro, sensibilizzando le Camere sulle strategie di sistema. Si propone di organizzare un primo workshop entro settembre 2008 che affronti da subito la nuova organizzazione del progetto snellendo le relative procedure amministrative, in questa sede si raccolgono le candidature di chi è interessato a partecipare allorganizzazione dei workshop, ovviamente aperti a tutte le Camere aderenti.

23 CIAO IMPRESA 23 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 Workshop di approfondimento: la condivisione su Reteforum.it Lapertura di una sessione dedicata ai Workshop di approfondimento Ciao Impresa su Reteforum.it, la piazza virtuale a disposizione delle persone che animano il sistema camerale, potrebbe essere il primo strumento per dare rapidamente avvio alliniziativa, in linea con le attuali tendenze del community networking. Su Reteforum è già aperta una sezione dedicata per lo scambio di riflessioni prima e dopo questo Comitato di progetto.

24 CIAO IMPRESA 24 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 COSTI – BENEFICI PER LE CAMERE DI COMMERCIO

25 CIAO IMPRESA 25 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 La comunicazione NON efficace Camera di Commercio IMPRESA 1IMPRESA 2IMPRESA 3IMPRESA 4 Tutte le imprese ricevono le informazioni ma solo una parte di esse è la reale destinataria

26 CIAO IMPRESA 26 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 Camera di Commercio IMPRESA 1 IMPRESA 2 IMPRESA 3 Il flusso comunicativo è di tipo one to one e risulta bi-direzionale, le informazioni veicolate raggiungono con successo il rispettivo target di riferimento e la CdC beneficia di un notevole ritorno in termini di ulteriore conoscenza delle imprese IMPRESA 3 La comunicazione efficace

27 CIAO IMPRESA 27 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 La diversa efficacia degli strumenti di comunicazione Stampa, radio, tvCiao Impresa Raggiungimento del targetpotenziale, incertoeffettivo, efficace Controllo sul processolimitatototale Interattivitàminimamassima Monitorabilità risultatiminimamassima Posta cartaceaCiao Impresa Raggiungimento del targeteffettivoeffettivo, multicanale Tempi di esecuzionelunghiridotti Interattivitàminimamassima Monitorabilità risultatiminimamassima

28 CIAO IMPRESA 28 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 Ipotesi di costi a confronto CAMPAGNA 1CAMPAGNA 2CAMPAGNA 3CAMPAGNA 4 TARGET (N° IMPRESE) CANALE SMS FAX QUALIFICAZIONE 2000 IMPRESE9000 PERSONALE200 (1 GG/U)400 (2GG/U)200 (1 GG/U)400 (2GG/U) GRAFICA4000 COSTI INVIO TOTALE6.450, , , ,00 CANALESTAMPA RADIO STAMPA+RADIO GRAFICA4000 NUMERO ANNUNCI COSTO MEDIO ANNUNCI1000 TOTALE12.000, , , ,00 Ciao Impresa Media

29 CIAO IMPRESA 29 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 Investire su Ciao Impresa ALLA CAMERA SERVE PER COMUNICARE DIRETTAMENTE CON I PROPRI STAKEHOLDER. VENGONO RAGGIUNTI DAL MESSAGGIO SOLO I DESTINATARI POTENZIALMENTE INTERESSATI. COMUNICAZIONE ONE TO ONE PROFILAZIONE COSTI ANNO 1ANNO 2ANNO 3ANNO 4ANNO 5 CIAOIMPRESA STAMPA STAMPA, RADIO, TV CONFRONTO ANDAMENTO COSTI CIAOIMPRESA E CANALI TRADIZIONALI

30 CIAO IMPRESA 30 COMITATO DI PROGETTO, ROMA 21 MAGGIO 2008 Prossimo obiettivo: Riduzione costi per servizi* Attività / ServizioIndicazione costo Consulenza / formazione I Livello-15 / 20 % Consulenza / formazione II Livelloinvariato Qualificazione offline impreseinvariato Bonifica DATABASEinvariato Qualificazione online impresezero Pacchetto Campagne-10 / 20 % Multicanalità: FAX, SMSProcedura semi-automatica: per un pacchetto di 1000 destinatari, 1 pagina fax o sms 160 caratteri: 450 Procedura automatica: (da implementare): costo unitario 0,11 - 0,13 * Rispetto a listino attualmente in vigore


Scaricare ppt "CIAO IMPRESA, COMITATO DI PROGETTO ROMA 21 MAGGIO 2008."

Presentazioni simili


Annunci Google