La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gli Alunni delle classi terze dell i. c. 3° CASTALDI RODARI Via Passanti – Piano Napoli – 80041 Boscoreale (NA) sono in…… Gruppo docenti: " i. c. 3° CASTALDI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gli Alunni delle classi terze dell i. c. 3° CASTALDI RODARI Via Passanti – Piano Napoli – 80041 Boscoreale (NA) sono in…… Gruppo docenti: " i. c. 3° CASTALDI."— Transcript della presentazione:

1 Gli Alunni delle classi terze dell i. c. 3° CASTALDI RODARI Via Passanti – Piano Napoli – Boscoreale (NA) sono in…… Gruppo docenti: " i. c. 3° CASTALDI RODARI" 1

2 Italiano Inglese Francese Matematica, Scienze, Tecnologia & Informatica Colloquio pluridisciplinare Gruppo docenti: " i. c. 3° CASTALDI RODARI" 2

3 1.Il candidato deve svolgere la prova scritta desame in silenzio, da solo, senza aiuti di nessun tipo, e senza interruzioni. È vietato parlare durante l'esame. 2. Non è ammessa sulla postazione la presenza di telefoni cellulari ( o altri dispositivi elettronici di comunicazione verso lesterno), fogli propri, libri o pubblicazioni di nessun tipo.Si può usare la calcolatrice. 3.Il candidato non deve rivolgere allesaminatore, durante lesame, domande per avere spiegazioni sul contenuto e la soluzione della prova desame proposta. 4.Lesaminatore può solamente rispondere a domande del candidato su problemi relativi allorganizzazione dellesame. 5.I candidati possono uscire dallaula durante lo svolgimento della singola prova desame solo dopo la metà del tempo previsto per lo svolgimento della stessa prova per recarsi ai servizi igienici,consegnando prima al Docente il lavoro svolto, oppure per consegnare definitivamente il compito desame. 6.Labbigliamento, latteggiamento ed il comportamento degli alunni durante la sessione desame, devono essere improntati alla serietà, cordialità, decoro e rispetto della scuola come luogo di cultura e di lavoro. CONSIGLI DI COMPORTAMENTO DURANTE GLI ESAMI SCRITTI Gruppo docenti: " i. c. 3° CASTALDI RODARI" 3

4 CONSIGLI PER IL COLLOQUIO PLURIDISCIPLINARE La mappa concettuale costituisce sicuramente la spina dorsale del colloquio pluridisciplinare e serve ad evidenziare anche dal punto di vista grafico: le conoscenze e competenze acquisite dallo studente nelle diverse discipline; la capacità di analisi dello studente nell'approfondimento critico dei singoli argomenti; la capacità di sintesi nello strutturare gli argomenti in un percorso unitario; la capacità di mettere in relazione gli argomenti e le problematiche studiate, attraverso collegamenti efficaci e credibili. Una mappa concettuale ideata e organizzata correttamente permette, al momento del colloquio, un'esposizione chiara e precisa del percorso critico da parte del candidato e una comprensione semplice e immediata dei collegamenti pluridisciplinari da parte della commissione. Come è consuetudine consolidata, il colloquio, condotto collegialmente alla presenza dellintera commissione esaminatrice, dovrà consentire di valutare, attraverso il coinvolgimento delle varie discipline di studio, la maturazione globale dellalunno. Gruppo docenti: " i. c. 3° CASTALDI RODARI" 4

5 Gruppo docenti: " i. c. 3° CASTALDI RODARI" 5

6 GIUDIZIO FINALE Sulla base delle risultanze complessive degli scrutini finali, delle prove scritte, della prova Invalsi e del colloquio pluridisciplinare, la commissione esaminatrice che, comunque, è chiamata ad operare collegialmente nella correzione degli elaborati e nello svolgimento del colloquio, formula un motivato giudizio complessivo. Tale giudizio, se positivo, si conclude con la formulazione sintetica di OTTIMO, DISTINTO, BUONO e SUFFICIENTE; se negativo, con il giudizio di NON LICENZIATO. Considerata la globalità del giudizio, le prove scritte non assumono valore eliminatorio rispetto al colloquio pluridisciplinare. Il giudizio sintetico viene riportato sul diploma di licenza di scuola secondaria di I grado, firmato dal presidente della Commissione esaminatrice.(Circolare n. 28 Prot M.I.U.R.) Gruppo docenti: " i. c. 3° CASTALDI RODARI" 6

7 7

8 Orientamento Le Scuole Superiori 8

9 Le scuole superiori Licei Istruzione tecnica Istruzione professionale Gruppo docenti: " i. c. 3° CASTALDI RODARI" 9

10 Licei Istruzione scientifica Istruzione classica Istruzione socio-psico- pedagica Istruzione linguistica Istruzione artistica Gruppo docenti: " i. c. 3° CASTALDI RODARI" 10

11 Istruzione tecnica Istituti tecnici commercialeper geometriagrario per il turismo industriale chimico biologico alimentare edile informatico elettronico tessile tintoretrasporti Gruppo docenti: " i. c. 3° CASTALDI RODARI" 11

12 Istruzione professionale Istituti professionali estetista panettiere pasticciere cuoco falegname carrozziere muratore Centri di formazione professionale per il commercio per lagricoltura industria e artigianatoalberghieroabbigliamentomeccanicaelettricaelettronicaper larte applicata Gruppo docenti: " i. c. 3° CASTALDI RODARI" 12


Scaricare ppt "Gli Alunni delle classi terze dell i. c. 3° CASTALDI RODARI Via Passanti – Piano Napoli – 80041 Boscoreale (NA) sono in…… Gruppo docenti: " i. c. 3° CASTALDI."

Presentazioni simili


Annunci Google