La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Apparato scheletrico Funzione protettiva Funzione strutturale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Apparato scheletrico Funzione protettiva Funzione strutturale."— Transcript della presentazione:

1

2 Apparato scheletrico Funzione protettiva Funzione strutturale

3 La sua funzione strutturale consiste in: Sostenere il nostro corpo: funge da impalcatura Fornire un punto di presa ai muscoli: i muscoli sono fissati alle ossa Possibilità di movimento

4

5 In natura non esiste solo lo scheletro come il nostro (interno) ma anche esterno. Essi si chiamano: esoscheletro (per esempio quello degli insetti) ed è esterno endoscheletro (interno per esempio quello umano) ed è interno

6 Il nostro apparato scheletrico vanta un gran numero di ossa (circa 206). Esse sono formate da tre parti: due epifisi (estremi) e una diafisi (parte centrale). Esse sono molto resistenti ma anche leggere, come è possibile? Ecco la risposta!!!!

7 Le ossa sono rivestite da uno strato rigido detto periostio. Lo strato successivo invece è quello dell osso compatto. Losso ora è resistente ma manca la leggerezza. Per rendere losso leggero la parte interna non è compatta ma spugnosa. Nell osso c è una cavità al centro ma a che cosa serve?

8

9 Come si vede nella figura precedente la cavità ha un suo scopo preciso: ospitare il midollo osseo. Nelle cavità dell osso cè il midollo rosso. Esso ha il compito di produrre le cellule ematopoietiche (le cellule madre del sangue).

10 Lo scheletro offre un appiglio ai muscoli ma come possiamo muoverci? Grazie alle articolazioni. Esse sono mantenute unite dai tendini. Per far si che non si rovinino mentre si muovono sfregando tra le varie ossa cè uno strato di cartilagine (esempio il disco intervertebrale). Esistono diversi tipi di articolazione: Non mobili Semimobili Mobili

11 Le articolazioni mobili sono quelle che consentono ampli movimenti alle ossa. Es. gomito, spalla, anca, pollice, … Esse si chiamano diartrosi. Articolazione spalla Articolazione della spalla

12 Le articolazioni immobili non consentono alle ossa nessun movimento. Es. le placche ossee del cranio, … Esse si chiamano sinartrosi.

13 Le articolazioni semimobili consentono alle ossa movimenti modesti. Es. le vertebre. Esse si chiamano anfiartrosi. Articolazione della spina dorsale

14 La cassa toracica

15 La cassa toracica è formata da 12 paia di costole, dallo sterno e da parte della colonna vertebrale. Le costole sono flessibili poiché, durante la respirazione, devono allargarsi e stringersi in continuo per lasciare spazio ai polmoni in fase di inspirazione e per tornare nella posizione iniziale in fase di espirazione. Essa protegge i polmoni, il cuore, lapparato digerente, i reni e la milza.

16 Il cranio ha la funzione di proteggere il cervello in caso di urti e di contenitore. cervello cranio

17 Il cranio è formato da placche ossee unite tra loro da articolazioni immobili (osso parietale, osso temporale, sfenoidi, osso occipitale, osso frontale, osso nasale, osso zigomatico). Tale insieme è detto calotta. Vi sono anche la mandibola e la mascella a cui sono ancorati i denti. Il cranio inoltre ha due cavità per gli occhi (cavità orbitali) una cavità nasale e i condotti uditivi. Tali dettagli sono visibili nellimmagine successiva.

18

19 La spina dorsale ha sia il compito di sostegno sia di protezione. Nel secondo caso in particolare deve proteggere il midollo spinale. E composta da varie parti come visibile nella figura successiva.

20

21 L apparato scheletrico può essere attaccato da delle patologie. Alcuni esempi sono: osteoporosi: è una condizione caratterizzata da una maggiore fragilità delle ossa e quindi da un maggior rischio di fratture. È essenzialmente dovuta a unalterazione dellequilibrio tra il normale riassorbimento di tessuto osseo e la costruzione di nuovo tessuto. Si sviluppa lentamente, ma progressivamente.

22 Artrosi: è una malattia degenerativa, cronica e invalidante che colpisce le cartilagini delle articolazioni. Si localizza prevalentemente in alcune aree del corpo, soprattutto anca e ginocchio, ma di frequente interessa anche la colonna vertebrale e le dita di mani e piedi.

23 Avviene spesso a causa di un forte urto. Ci sono vari tipi di frattura:


Scaricare ppt "Apparato scheletrico Funzione protettiva Funzione strutturale."

Presentazioni simili


Annunci Google