La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

8000 a.C.5 000 000 1 d.C.300 000 000 1200450 000 000 1650500 000 000 1750795 000 000 18021 000 000 000 18501 265 000 000 19001 656 000 000 19282 000 000.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "8000 a.C.5 000 000 1 d.C.300 000 000 1200450 000 000 1650500 000 000 1750795 000 000 18021 000 000 000 18501 265 000 000 19001 656 000 000 19282 000 000."— Transcript della presentazione:

1 8000 a.C d.C Popoli e culture della Terra Realizza un grafico cartesiano sulla popolazione mondiale utilizzando le date sottolineate

2 Popoli e culture della Terra

3

4

5

6

7

8 NigeriaGiappone Meno di 15 anni43,7 %14, 2 % 15 – 29 anni27,8 %19,3 % 30 – 44 anni15,3 %20,1 % 45 – 59 anni8,6 %21,5 % 60 – 74 anni3,9 %17,0 % Oltre 75 anni0,7 %7,9 % Popoli e culture della Terra Popolazione per fasce di età

9 NigeriaGiappone Speranza di vitaM 52; F 52M 78; F 85 Natalità 0/0039,79,3 Mortalità 0/0013,47,7 Analfabetismo %35 N. medici ogni 1000 abitanti 0,21,9 Accesso acqua potabile % 57 Posizione ISU1529 Popoli e culture della Terra Indicatori demografici, economici e di benessere

10 Popoli e culture della Terra

11 La popolazione mondiale ieri… Aumento lento della popolazione a livello mondiale Frequenti epidemie Carestie Guerre

12 e oggi… Aumento della popolazione a livello mondiale Diminuzione mortalità infantile Aumento vita media Agricoltura più produttiva Migliore alimentazione Migliori condizioni di vita

13 Una crescita diversa… aumento demografico e invecchiamento 1.Quali sono i Paesi dove maggiore è la crescita demografica? 2.Letà media è più elevata nei Paesi poveri o nei Paesi ricchi? Perché?

14 Aumento demografico e invecchiamento 1.Perché linvecchiamento della popolazione è destinato a diventare un problema per i Paesi industrializzati? RISPOSTA: «Linvecchiamento della popolazione è destinato a diventare un problema per i Paesi industrializzati, perché ci sarà bisogno di sempre maggiori risorse per pagare pensioni e spese sanitarie a fronte di una diminuzione della forza lavoro attiva» (pag. 56)

15 Le ragioni dei flussi migratori Flussi migratori Mancanza di risorse per far fronte allaumento della popolazione nei Paesi più poveri Necessità per i Paesi più industrializzati di avere a disposizione forza lavoro Discriminazioni razziali ed etniche Guerre Persecuzioni politiche e religiose

16 I flussi migratori 1.Perché la diminuzione della natalità nei Paesi più ricchi non comporta necessariamente un calo demografico? (Rispondi basandoti sul ragionamento, sulle considerazioni effettuate in precedenza, e sulla base dellosservazione della cartina tematica di pag. 57)

17 Inurbamento e urbanizzazione Che differenza cè tra «inurbamento» e «urbanizzazione»? INURBAMENTO: passaggio di persone dalla campagna alla città URBANIZZAZIONE: crescita delle città

18 Inurbamento e urbanizzazione Popolazione totale Popolazione urbana Popolazione rurale % di popolazione urbana sul totale milioni30% % %

19 Le maggiori metropoli del mondo Nel 1950Nel 2008 cittàn. abitanti (milioni) cittàn. abitanti (milioni) New York12,3Città del Messico 19,2 Londra8,7San Paolo19,0 Tokyo6,9New York18,7 Parigi5,4Shangai17,7 Mosca5,4Mumbai- Bombay 16,3 Shangai5,3Pechino14,3 Essen5,3Lagos13,4 Buenos Aires5,0Kolkata13,2 Chicago4,9Los Angeles12,9 Kolkata4,4Dehli12,7

20 Le maggiori metropoli del mondo Osserva la tabella con le più grandi città del mondo nel 1950 e nel Nel 1950 quante sono europee? 2.Quante americane? 3.Quante asiatiche? 4.Quante africane? 5.E nel 2008 dove sono situate le maggiori metropoli mondiali?


Scaricare ppt "8000 a.C.5 000 000 1 d.C.300 000 000 1200450 000 000 1650500 000 000 1750795 000 000 18021 000 000 000 18501 265 000 000 19001 656 000 000 19282 000 000."

Presentazioni simili


Annunci Google