La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

D&B Basilea2 Analysis Report Paolo Nobili Sales Representative, National dept. +39 347 0655038.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "D&B Basilea2 Analysis Report Paolo Nobili Sales Representative, National dept. +39 347 0655038."— Transcript della presentazione:

1 D&B Basilea2 Analysis Report Paolo Nobili Sales Representative, National dept

2 Basilea 2 Un po di Storia…

3 "Basilea 2" è il nuovo accordo internazionale sui requisiti patrimoniali delle banche le banche dei paesi aderenti, dovranno accantonare quote di capitale proporzionali al rischio che deriva dai vari rapporti di credito assunti (prestiti, mutui, investimenti in titoli di Stato ecc.) valutato attraverso lo strumento del rating, sistema di valutazione della credibilità di un'impresa e della sua capacità di credito. Il Rating può essere formulato direttamente allinterno della banca (rating interno IRB) oppure formulato da una agenzia indipendente (rating esterno). Cosè Basilea 2? Obiettivo garantire l'efficienza, la solidità e la sicurezza del comparto bancario introducendo anche meccanismi di controllo e di gestione interni alle banche, unitamente ad una più ampia supervisione delle autorità di vigilanza.

4 2001: nasce il nuovo accordo di Basilea: BASILEA 2 Il contenuto del Nuovo Accordo si articola su tre concetti basilari, definiti i 3 PILASTRI DI Basilea 2: 1.requisiti patrimoniali minimi. Il pilastro più interessante: pur mantenendo inalterata la percentuale di accantonamento fisso dell'8% (a garanzia della solidità dell attività bancaria) sono tenuti fondamentalmente in considerazione il rischio di mercato ed il rischio operativo (frodi, criticità dei sistemi ecc.), distinguendo, quindi, il soggetto cui la banca sta erogando risorse, il contesto in cui l'impresa opera, ed i rischi congiunturali di vario tipo. Per quanto riguarda il rischio di credito, le banche possono utilizzare, per il calcolo dei requisiti, i sistemi di internal rating al fine di garantire una maggior sensibilità ai rischi mantenendo mediamente stabile il requisito complessivo. 2.controllo delle Banche Centrali : il nuovo accordo prevede, per le Banche Centrali, una maggiore discrezionalità nella valutazione dell'adeguatezza patrimoniale delle banche legata alla possibilità di imporre una copertura superiore ai requisiti minimi. 3. disciplina del mercato e Trasparenza. Basilea 2 prevede regole di trasparenza per l'informazione al pubblico sui livelli patrimoniali, sui rischi e sulla gestione dei rischi. Un po di storia…

5 Tuttavia lapplicazione non è obbligatoria, tuttavia i membri del comitato si impegnano a favorirne ladozione nei rispettivi Paesi (adozione che può avvenire con semplice atto amministrativo o che può richiedere una legge del Parlamento). In realtà l'Accordo è già entrato in vigore ufficiosamente per i Gruppi bancari che ambiscono ad utilizzare l'approccio IRB (Internal Rating)i quali devono rispettare almeno tre anni di conformità operativa, strumentale, organizzativa per potersi adottare l'approccio più avanzato. Quando entra in vigore Il Nuovo Accordo sul Patrimonio di Vigilanza delle Banche, noto come Basilea 2, entrerà in vigore nel gennaio In realtà le banche stanno già applicando questa disciplina, che deve infatti essere testata un periodo di tre anni prima della sua entrata in vigore.

6 lapplicazione della normativa di Basilea2 fa emergere con urgenza la necessità per tutte le aziende di: - implementare, sviluppare e mantenere unattenta gestione finanziaria al fine di soddisfare i requisiti di Basilea2 per ottenere accesso al finanziamento bancario - disporre di strumenti che facilitino laccesso al finanziamento Assenza di struttura finanziaria interna Assenza di gestione finanziaria Formazione imprenditoriale non sufficientemente orientata allaspetto finanziaria - disporre di strumenti che supportino lattività del Finance Dept. Benchmark con analisi interne velocità elaborazione analisi di bilancio Basilea2 - Bisogni

7 D&B e Basilea2

8 D&B Basilea2 Analysis Report non è un software per lautovalutazione del Rating! Non Vuole attribuire alcun Rating Basilea2 lascia discrezionalità agli istituti di credito nel calcolare il Rating ai propri clienti fermo restando lobiettivo ultimo che le banche devono rispettare rispetto (%. inoltre, non conoscendo lesposizione creditizia della banca stessa, non è possibile determinare anticipatamente il peso e il rischio che una transazione può avere sullequilibrio dellistituto stesso => non è, quindi, possibile esprimere una valutazione e attribuire un Rating di Basilea2 in quanto non vi è nessuna certezza che gli istituti bancari, a seguito di loro indagini e scorecard interne, emettano lo stesso giudizio Per soddisfare queste nuove esigenze ora cè D&B Basilea2 Analysis Report

9 Cosè D&B Basilea2 Analysis Report E un Rapporto online che effettua unanalisi puntuale delle aree di rischio aziendale (secondo i criteri della normativa di Basilea 2) e individua le azioni e le tecniche che permettono di: -conoscere e migliorare le proprie performance finanziarie -facilitare laccesso al finanziamento bancario contribuendo ad ottenere una buona valutazione bancaria -fruire immediatamente di consulenza finanziaria in modo semplice e chiaro

10 Rapporto che effettua unanalisi puntuale delle aree di rischio aziendale (secondo i criteri della normativa di Basilea 2 e di individuare: Azioni (cosa fare) Tecniche (come fare) necessarie per supportare e facilitare il processo di valutazione del merito creditizio aziendale ai sensi della normativa di Basilea2 e, quindi, laccesso al finanziamento Cosa fa D&B Basilea2 Analysis Report? Il sistema individua: le politiche di bilancio da adottare per rafforzare la struttura aziendale in chiave rating bancario le strategie da sviluppare allo scopo di migliorare eventuali rating bancari negativi o anomali Obiettivi: supportare e permette di ottimizzare il processo il valutazione del rating bancario Agevolare laccesso al credito Qualificare linformativa aziendale Non attribuisce un rating bancario ma esprime un giudizio e una valutazione secondo la prassi bancaria e professionale consolidata

11 analisi finanziaria del rispetto del merito creditizio secondo Basilea2 evidenzia area/zone critiche negative e positive secondo la prassi Identificazione di azioni e tecniche per il miglioramento delle aree critiche e negative per facilitare laccesso al credito Commenti e suggerimenti personalizzati – Consulenza facile lettura e interpretazione Coerenza e consistenza delle azioni e tecniche suggerite (visione 360) Inoltre: Semplice -Online: non sono richieste all'utente operazioni di configurazione per lavorare - caricamento 3 annualità dati di bilancio automatica Veloce Dal caricamento dei dati alla redazione del report i tempi sono ridotti Basilea2 Analysis Report Cosa fornisce?

12 Disponibilità per: - società di capitali - appartenenza al comparto IC/PL (industriali, pluriennali) - aziende Italiane Sistema daccesso Laccesso a D&B Basilea2 Analysis Report avviene allinterno del sito D&B Dati Ufficiali: Disponibilità

13 D&B Basilea2 Analysis Report La struttura

14 Struttura di D&B Basilea2 Analysis Report approfondimenti legenda mailbox Il sistema si sviluppa attraverso le seguenti aree di rischio che per il sistema bancario individuano il MERITO CREDITIZIO SECONDO BASILEA2 Azioni e tecniche Scheda Azienda Score Quantitativo Score Andamentale Score Qualitativo Rendiconto Finanziario Dati di Bilancio Indici di Bilancio D&B Basilea2 Analysis Report

15 Dove trovo D&B Basilea2 Analysis Report?


Scaricare ppt "D&B Basilea2 Analysis Report Paolo Nobili Sales Representative, National dept. +39 347 0655038."

Presentazioni simili


Annunci Google