La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

RAPPORTO DI SINTESI Invito al Budget 2014 2-12-2013 Fonte dei dati Flussi SIO, SIAS, SIES Diagnostica organizzativa AUSL Viterbo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "RAPPORTO DI SINTESI Invito al Budget 2014 2-12-2013 Fonte dei dati Flussi SIO, SIAS, SIES Diagnostica organizzativa AUSL Viterbo."— Transcript della presentazione:

1 RAPPORTO DI SINTESI Invito al Budget Fonte dei dati Flussi SIO, SIAS, SIES Diagnostica organizzativa AUSL Viterbo

2 Fornire una lettura dinamica degli aspetti organizzativi rilevati attraverso indicatori descrittivi al fine di rappresentare l'identità della realtà aziendale così come emerge dalla produzione ed evidenziare le azioni da intraprendere per rafforzarla o modificarla Obiettivi del lavoro

3 1. Pronto Soccorso 2. Attività di ricovero 3. Sale Operatorie 4. Terapia intensiva 5. Attività ambulatoriale 6. Attività territoriale Settori analizzati

4 1. Pronto soccorso

5 Distribuzione degli accessi nei P.S. aziendali per stagionalità -anno 2012-

6 AUSL VT AUSL Mantova

7 PP.SS aziendali : distribuzione degli accessi esitati in ricovero per giorno della settimana -anno PP.SS aziendali : distribuzione degli accessi per giorno della settimana -anno 2012-

8 PP.SS aziendali : distribuzione degli accessi per codice colore e giorno della settimana - anno

9 PPSS aziendali: distribuzione degli accessi per codice colore ed ora del giorno -anno 2012

10 P.S. Belcolle : distribuzione degli accessi per codice colore ed ora del giorno - anno 2012

11 PP.SS aziendali: distribuzione degli accessi per codice colore e fasce detà –anno 2012-

12 PP.SS aziendali : distribuzione degli accessi per fasce detà e giorno della settimana - anno 2012-

13 Tasso di utilizzo del PS e numero di accessi per fasce di età. AUSL VT anno 2012

14 30/11/13

15

16

17 PP.SS aziendali : accessi annui esitati in ricovero per P.O. di accesso e per P.O. di trasferimento - anno P.O. di ACCESSO P.O. DI TRASFERIMENTO Totale accessi trasferiti da PO di accesso AQBCCCMFRCTQALTRO ACQUAPENDENTE BELCOLLE CIVITA CASTELLANA MONTEFIASCONE RONCIGLIONE TARQUINIA Totale accessi trasferiti per istituto di trasferimento % in strutture accreditate del territorio

18 1. Pronto soccorso PP.SS aziendali : distribuzione % cumulativa degli accessi esitati in ricovero - anno 2012-

19 PP.SS aziendali - osservazione breve: DRG dimessi per linee di produzione -anno 2012-

20 3. Attività di ricovero

21 andamento ricoveri aziendali Trend 2008 – 2012 su accettato ASP

22 30/11/13

23 AUSL VT. Tasso di ospedalizzazione per acuzie composto (asl+regione+extra regione) STD Reg

24 Valorizzazione media ricoveri trend

25 30/11/13

26

27 PL x acuti%STD ital 2006 Ordinari52387,75%88,6 DH7312,25%11, ,00%100 PL Chirurgici%STD ital 2006 Ordinari20986,72%89,8 DH3213,28%10,2 Totale pl chirurgici /totale p.l.24140,44%39,48% PL Medici%STD ital 2006 Ordinari31488,45%87,8 DH4111,55%12,2 Totale pl medici/totale pl355147,30%60,50% rapporto pl suddividi per regime e tipologia vs standard 2006

28 Totale PLASL VTSTD ital 2006VT vs STD DRG ordinari/pl ricovero ordinario39,5440,1-0,56 Drg Dh/pl DH93,16148,5-55,34 DRG tot/p.l. totali46,1152,4-6,29 PL ChirurgiciASL VTSTD ital 2006VT vs STD DRG ordinari/pl ricovero ordinario31,0635,8-4,74 Drg Dh/pl DH113,50120,3-6,80 DRG tot/p.l. totali42,0044,4-2,40 PL MediciASL VTSTD ital 2006VT vs STD DRG ordinari/pl ricovero ordinario45,1943,02,19 Drg Dh/pl DH77,29163,8-86,51 DRG tot/p.l. totali48,9057,7-8,80 rapporto DRG prodotti per regime e tipologia vs standard 2006

29 Indicatori di produzione chirurgica

30 Composizione per tipologia DRG e prevalenza DRG chirurgici e medici 35,3%sul totale DRG chirurgici prodotti 37,1%sul totale DRG medici prodotti

31 * esclusi nati Composizione per tipologia DRG anno2012

32 Distribuzione n. ricoveri medici per giornata di degenza

33 Distribuzione n. ricoveri medici per classi giornate e PP.OO

34 LINEE DI PRODUZIONE P.O. Totale Civita C. Acquap. TarquiniaBelcolle 14.2Ostetricia medica Gastroenter. Medica Cardiologia medica Altra patologia medica Neurologia medica App.Respirat. Medica Urologia medica Traumatismi med. Minori Orl medica Tumori medica Traumatismi ortopedici Ginecologia Psichiatria Endocrinologia medica Ortopedia medica Malattie infettive Traumatismi med. Maggio Vascolare medica Dermatologia medica Chemio radio terapia 34 29Riabilitazione Oculistica medica 44 22Ustioni 123 Totale ASL VT Degenza ricoveri medici (1-3 gg) per linee di produzione

35 Distribuzione n. ricoveri chirurgici per giornata di degenza

36 Distribuzione n. ricoveri chirurgici per classi giornate e PP.OO

37 30/11/13 Giornate di degenza Standardizzazione delle degenze Percorso del paziente chirurgico <= 1 g. Day Surgery <= 4 gg. Week Surgery Degenza Ordinaria High care >= 14 gg. Area post-acuzie Geriatria OBI Complessità tecnologica Urgenza Degenza attesa Assorbimento di tecnologia Complessità assistenziale Patients vs outpatients

38 Degenza media pre e post operatoria programmati in r.o. (esclusi preospedalizzati)

39 % DRG chirurgici in regime di ricovero ordinario con degenza post operatoria >= 4 gg e peso <= 1,5

40 degenza post operatoria >= 4 gg e peso <= 1,5 per linee di produzione 59% parti cesarei

41 30/11/13

42 Incidenza day surgery su totale attività chirurgica programmata-anno 2012-

43 4. Sale Operatorie

44 n. interventi in urgenza e programmati per P.O. - anno Azienda Di cui in BEST cataratta -306 tunnel carpale Di cui in BEST cataratta -306 tunnel carpale mentre in flusso SIAS cataratta -299 tunnel carpale mentre in flusso SIAS cataratta -299 tunnel carpale

45 4. Sale operatorie

46 Association of Anesthesia Clinical Directors (USA)

47 Accuratezza compilazione registro informatizzato Sala operatoria- anno CampiBELCOLLETARQUINIACIVITA CASTELLANA S.O. pronta36,6%0%0,3% Ingresso paziente in sala operatoria 36,6%0%24,7% inizio anestesia18%0%21,8% INCISIONE93,5%97,8%99,1% SUTURA93,4%97,8%99,1% Fine anestesia17,2%0%21,6% uscita paziente dalla sala 33,3%0%24,8% * La compilazione dei campi sui presidi periferici è a regime da inizio 2013

48 BELCOLLETARQUINIACIVITA CASTELLANA NUMERO MEDIO INTERVENTI 2,664,343,61 DURATA MEDIA INTERVENTI (MIN) 62,539,645,4 MEDIA TEMPO PRIMA INCISIONE (HH:MM) 9:059:089:14 StruttureABC N° medio interventi 3,23,47,0 Tempo chirurgico93'68'39' alcuni indicatori di produttività delle S.O. -anno 2012-

49 P.O. Belcolle: % tempi chirurgici ( incisione-sutura) sul tempo S.O./anno

50 5. Terapia Intensiva

51 Utilizzo posti letto di terapia intensiva –anno P.O. n° pp.ll. (mediamente attivi) n. accessi (pazienti ricoverati, trasferiti, dimessi) Tasso di occupazione Civita Castellana47267,18% Belcolle924493,8% totale13316 Il 6% comprende procedure di tracheostomia con ventilazione meccanica assistita Il 4,4% comprende procedure di tracheostomia senza ventilazione meccanica assistita

52 Terapia intensiva: criticità relative ad inappropriatezza codifica – anno Tipo dimissioneCivita CastellanaBelcolle Totale complessivo Domicilio7%32%26% Trasferito ad altro Istituto42%13%20% Volontario3%0%1% Decesso43%38%39% Dimissione protetta6%16%14% Domicilio in attesa di completamento dell'iter diagnostico 0% Totale complessivo

53 6. Attività ambulatoriale

54 Prestazioni di specialistica ambulatoriale trend

55 Anno 2011Anno 2012Var% Diagnostica laboratoristica ,8% Diagnostica per immagini ,3% Altro ,9% totale ,3% Flusso SIAS Specialistica ambulatoriale per esterni riconosciuta suddivisa per area specialistica

56 Prestazioni di laboratorio e radiologia effettuata 1° semestre 20121° semestre 2013 Var% Radiologia ,3% laboratorio ,6% Per pazienti esterni 1° semestre 20121° semestre 2013 Var% Radiologia ,2% laboratorio ,1% Per pazienti interni Flusso RIS e Dnlab

57 Branca specialistica var % ANESTESIA ,2% CARDIOLOGIA ,9% CHIRURGIA GENERALE ,7% CHIRURGIA PLASTICA ,7% CHIRURGIA VASCOLARE ,1% DERMATOLOGIA ,4% ENDOCRINOLOGIA ,3% GASTROENTEROLOGIA ,3% MEDICINA FISICA E RIABILITAZIONE ,7% MEDICINA NUCLEARE ,7% MEDICINA SPORTIVA ,5% NEFROLOGIA ,5% NEUROCHIRURGIA ,9% NEUROLOGIA ,3% OCULISTICA ,2% ODONTOSTOMATOLOGIA ,1% ONCOLOGIA ,6% ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA ,2% OSTETRICIA E GINECOLOGIA ,3% OTORINOLARINGOIATRIA ,4% PNEUMOLOGIA ,6% PSICHIATRIA ,9% RADIOTERAPIA ,7% UROLOGIA ,1% ALTRA SPECIALITA' ,9% totale ,97% Prestazioni di specialistica ambulatoriale per branca AD ESCLUSIONE DELLA DIAGNOSTICA LABORATORISTICA e RADIOLOGICA (2012 vs 2011)

58 andamento prestazioni ambulatoriali e valore medio trend

59 Visite in specialistica ambulatoriale per branca - anno Descrizione branca specialistica ambulatoriale(*) Visite generali, specialistiche e anamnesi altre prestazioni ambulatoriali Totale SIAS NEUROCHIRURGIA100%0% 737 ENDOCRINOLOGIA100%0% ONCOLOGIA94%6% ORTOPEDIA E TRAUMATOLOGIA75%25% DERMATOLOGIA68%32% PNEUMOLOGIA61%39% UROLOGIA61%39% OTORINOLARINGOIATRIA52%48% ALTRA SPECIALITA'49%51% NEUROLOGIA47%53% PSICHIATRIA45%55% OCULISTICA44%56% ODONTOSTOMATOLOGIA42%58% MEDICINA NUCLEARE40%60% CHIRURGIA VASCOLARE38%62% CHIRURGIA GENERALE37%63% CARDIOLOGIA34%66% OSTETRICIA E GINECOLOGIA32%68% RADIOTERAPIA25%75% NEFROLOGIA19%81% GASTROENTEROLOGIA15%85% MEDICINA FISICA E RIABILITAZIONE2%98% Totale complessivo Pari al 38,5% * escluse radiologia e laboratorio analisi

60 APA e PAC –anno codicedescrizionenumero 04.43Tunnel Carpale Cataratta Ministripping delle vene dell'arto inferiore Intervento sulle emorroidi2 64.0Circoncisione terapeutica Intervento sulla cute per patologie benigne Intervento sulla cute per patologie neoplastiche Litotripsia extracorporea del rene, uretere con cateterismo ureterale. prima seduta Litotripsia extracorporea del rene, uretere con cateterismo ureterale per seduta successiva alla prima Litotripsia extracorporea del rene, uretere e/o vescica. Per seduta.7 Totale complessivo Retinica Iniezione intravitreale di sostanze terapeutiche130 P2859Pac diagnostico anemia1 P401Pac diagnostico ipertensione19 P428Pac per la gestione dello scompenso cardiaco132 P585BPac per l'accertamento di idoneità al trapianto renale11 P7650A1Pac follow-up bambino pretermine A15 PV58Pac somministrazione farmaci351 PV594Pac per lo studio donatore vivente10 Totale complessivo699 APAAPA PACPAC

61 % ricette scartate e mancata valorizzazione - anno ESEGUITOACCETTATOCORRETTESCARTATO VALORIZZAZIONE SCARTI DistrettoN. ricette Distretto ,43 Distretto ,12 Distretto ,44 Distretto ,63 Distretto ,12 OSPEDALE DI ACQUAPENDENTE ,62 OSPEDALE DI BELCOLLE ,95 OSPEDALE DI CIV CASTELLANA ,79 OSPEDALE DI MONTEFIASCONE ,08 OSPEDALE DI RONCIGLIONE ,17 OSPEDALE DI TARQUINIA ,98 TOTALE ,33 % scarti su accettato= 0,58% (*)flusso SIAS

62 n. ricette scartate per motivoscarto –anno (*)flusso SIAS

63 7. Attività territoriale

64 n. utenti in A.D.I.- anno VT/1 757 VT/2 561 VT/3 749 VT/4 812 VT/5 625

65 N. PAI attivati -anno 2012-

66 N. utenti in carico per servizio territoriale e per distretto -anno

67 Conclusioni Qualità ed accuratezza della documentazione attività Riconfigurazioni Organizzative ricoveri/PAC/APA.4453 prest. Ambualtoriali Appropriatezza ? Territoriali(Sistema Inf) ?Strutture intermedie(Sist. inf) BEST per CO Percorsi Logistica/ assetti distributivi delle strutture (3000 pz compl assist div ricovero) Rete dell'Emergenza (Ps e pca e 118) Intensità di cura (week surgery, Med Urg...) AFO (sup UOC) Reti e Centri Case della Salute Organizz e gest del pers assist

68 I TEMPILE AZIONIGLI ATTORI settembre 2013 avvio elaborazione Piano Triennale delle Performance in coerenza con i Programmi Operativi, il PSR, gli obiettivi dei D.G. ed i DCA della Regione LazioControllo di Gestione ottobre-novembre 2013 apertura fase di ascolto degli stakeholder interni ed esterni per la individuazione e condivisione delle priorità strategiche da inserire nel Piano; Direzione Strategica, Collegio di Direzione novembre 2013 approvazione Bilancio di previsione 2014 Direzione Strategica, Economia e Finanze 2 e 3 dicembre 2013 convocazione Conferenza dei Servizi e presentazione Piano Triennale delle Performance; consegna ai Direttori di UU.OO.CC e/o Dip.le della proposta di budget 2014Direzione Strategica entro il 20 dicembre 2013 consegna contributo responsabili UUOOCC e dip.li per la definizione obiettivi budget 2014UUOOCC 31 gennaio 2014 approvazione del Piano Triennale della PerformanceDirezione Strategica 31 gennaio 2014 consegna della documentazione relativa al raggiungimento degli obiettivi di budget 2013 e delle schede relative al contributo individuale tutte le UUOOCC e Dip.li; CdG gennaio 2014 validazione degli indicatori annuali di budget (2014) da parte dell'OIV ed avvio del processo di negoziazione CdG, Comitato di Budget, OIV, Direzione Strategica Il ciclo della performance 2014

69 febbraio 2014 conclusione processo di negoziazione obiettivi di budget 2014; CdG, Comitato di Budget, Direzione Strategica entro marzo 2014 contestualizzazione processo di budget all'interno delle UU.OO. e assegnazione obiettivi di performance individualiResponsabili di Struttura Aprile 2014 monitoraggio e verifica intermedia obiettivi di budget I trimestre; invio relazione OIVControllo di Gestione Aprile 2014approvazione Bilancio consuntivo 2013Direzione Strategica maggio 2014 conclusione verifica risultati budget 2013 (misurazione performance organizzativa) e invio proposta Relazione della Performance all'OIVControllo di Gestione giugno 2014 validazione Relazione della Performance 2013 e valutazione contributo individuale dirigenza e compartoOIV giugno 2014 approvazione Relazione e pubblicazione sul sito web aziendaleDirezione Strategica luglio 2014 monitoraggio e verifica intermedia obiettivi di budget II trimestre; invio relazione OIVControllo di Gestione luglio 2014 erogazione saldo incentivo di risultato comparto 2013; liquidazione incentivo di risultato alla dirigenza 2014Risorse Umane ottobre 2014 monitoraggio e verifica intermedia obiettivi di budget III trimestre; invio relazione OIVControllo di Gestione I TEMPILE AZIONIGLI ATTORI

70

71 Matrice degli obiettivi


Scaricare ppt "RAPPORTO DI SINTESI Invito al Budget 2014 2-12-2013 Fonte dei dati Flussi SIO, SIAS, SIES Diagnostica organizzativa AUSL Viterbo."

Presentazioni simili


Annunci Google