La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 ALTERNANZA SCUOLA LAVORO: unoccasione per promuovere relazione, comunicazione e progettazione per competenze nel Consiglio di classe Linee metodologiche.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 ALTERNANZA SCUOLA LAVORO: unoccasione per promuovere relazione, comunicazione e progettazione per competenze nel Consiglio di classe Linee metodologiche."— Transcript della presentazione:

1 1 ALTERNANZA SCUOLA LAVORO: unoccasione per promuovere relazione, comunicazione e progettazione per competenze nel Consiglio di classe Linee metodologiche per i percorsi di consulenza- supporto ai consigli di classe A.S

2 1. La posta in gioco 2. Finalità 3. Lavorare con i consigli di classe/di settore 4. Metodo 5. Organizzazione Di cosa si parla

3 La posta in gioco Lo scopo della presente proposta consiste nellaiutare le scuole a passare da una impostazione centrata sullinsegnamento ad una che persegue lapprendimento, così che la valutazione non indichi solo ciò che lo studente sa, ma ciò che sa agire e come sa essere, con ciò che sa. Questo tramite un approccio formativo efficace, in grado di mobilitare tutte le potenzialità del sapere (cognitiva, pratica, riflessiva, emotiva), le energie naturali dello studente, dellistituzione scolastica e formativa, e tutte le occasioni di apprendimento pertinenti ed accessibili, interne ed esterne, coerenti con il progetto.

4 Tre piste di lavoro 1.Rinnovare la didattica ordinaria selezionando i nuclei portanti del sapere, attivando le risorse cognitive, emotive e pratiche del sapere, mobilitando gli studenti ed il contesto. 2.Introdurre alcune esperienze straordinarie a carattere attivo e interdisciplinare, miranti a prodotti di valore, in grado di rappresentare un esperienza fondamentale per gli studenti e gli altri attori. 3.Condividere un progetto con uno stile di lavoro comune, così da suscitare la volontà di formare da parte dei docenti ed in tal modo aumentare la soddisfazione professionale.

5 Schema generale del processo formativo Profilo dellallievo Traguardi formativi Piano formativo per UdA Valuta zione Autorità pubblica Organismo formativo Registri e valutazione di profitto Rubriche delle competenze Rete formativa Certificato delle competenze

6 6 Possibile schema base del percorso di affiancamento 1. Conoscenza avvio 2. Consulenza 4 Restituzione Condivisione Valutazione 3. Consulenza

7 7 Dimensione cognitiva Dimensione relazionale affettivo-motivazionale Dimensione riflessiva La competenza si sviluppa su più dimensioni Dimensione pratico-operativa

8 Domandare Investigare Spiegare Discutere Elaborare Strategie per apprendere Riflettere

9 Come si costruiscono le competenze ? Domandare. Gli allievi iniziano il percorso di apprendimento sempre da una domanda. Investigare. Gli allievi progettano e avviano linvestigazione. Spiegare. Gli allievi fanno ipotesi e forniscono spiegazioni qualitative orali e, successivamente, scritte su quanto investigato. Anche il docente può intervenire con domande che favoriscano la connessione dei concetti, dei processi, delle abilità. Discutere. Gli allievi confrontano il proprio pensiero con quello degli altri allievi del gruppo. Elaborare. Gli studenti confrontano le informazioni, ricavate dallinvestigazione e discusse coi colleghi, con quanto già conoscono per sviluppare, per connettere e consolidare i concetti e le proprie abilità. Riflettere. Gli studenti riflettono sul percorso di lavoro e i suoi processi, giustificano le decisioni.

10 Fasi del processo formativo 1 Identificazione dei nuclei portanti del sapere di ogni asse culturale e area professionale 2 Definizione dei compiti che scandiscono il cammino di apprendimento degli allievi 3 Elaborazione del piano formativo composto da un insieme di Unità di apprendimento Tutti i traguardi formativi (competenze articolate in abilità e conoscenze) sono stati considerati? Ogni Uda comprende gli indicatori/evidenze previste dalle rubriche delle competenze? Per ogni Uda è stata elaborata, di comune accordo del consiglio di classe, la griglia di valutazione unitaria? Tutti i traguardi formativi sono previsti entro le esperienze di apprendimento?

11 Sviluppo del piano formativo Competenzeabilitàconoscenz e Nuclei Portanti Contenuti essenziali Assi Disicipline coinvolte FasiUdA

12 CompetenzaAbilitàConoscenze Competenz a AbilitàConoscenz e Traguardi formativi UdA 1 UdA 2 Competenz a AbilitàConoscenz e UdA 3,


Scaricare ppt "1 ALTERNANZA SCUOLA LAVORO: unoccasione per promuovere relazione, comunicazione e progettazione per competenze nel Consiglio di classe Linee metodologiche."

Presentazioni simili


Annunci Google