La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Cena pasquale, dalla cena ebraica alla nuova alleanza: Cena pasquale, dalla cena ebraica alla nuova alleanza: una continua presenza di un Dio che salva,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Cena pasquale, dalla cena ebraica alla nuova alleanza: Cena pasquale, dalla cena ebraica alla nuova alleanza: una continua presenza di un Dio che salva,"— Transcript della presentazione:

1 Cena pasquale, dalla cena ebraica alla nuova alleanza: Cena pasquale, dalla cena ebraica alla nuova alleanza: una continua presenza di un Dio che salva, oggi attraverso Gesù.

2 Interno del Cenacolo, costruito nel tempo delle crociate.

3

4

5

6

7

8

9

10

11

12

13

14

15

16

17

18

19 E questa sì la Pasqua: è il corpo suo donato, è il calice versato per noi liberar. Il dono del suo corpo, il dono del suo sangue, + nei segni annunciato, lui ci consegnerà lui ci consegnerà. LA CENA

20 ORTO degli ulivi: Gesù e la preghiera perfetta e la sofferenza morale ORTO degli ulivi: Gesù e la preghiera perfetta e la sofferenza morale

21 Gesù tradito e arrestato

22

23

24

25

26

27 Nellorto Gesù cade, oppresso dal gran peso, sta lungo lì disteso,senza potersi alzar. Ha preso sulle spalle il mio gran fardello, + immacolato Agnello + immacolato Agnello per me Lui vuol morir. Nellorto

28 LARRESTO: Gesù è per la non-violenza

29

30

31

32

33

34

35

36

37 Afferrarono Gesù e lo legarono

38

39 Il traditore Giuda, usando quel suo bacio usando quel suo bacio ferisce il divin cuore, che sempre lo amò. Gesù a chi impulsivo usò la violenza + ricorda la missione che il Padre gli affidò. Gesù tradito e arrestato

40 Gesù afferma che la profezia di Daniele del Figlio di Dio è stata detta per lui. IL PROCESSO GIUDAICO

41

42 Maltrattato, si lasciò umiliare, come Agnello condotto al macello

43 Pietro disse: non lo sono Sopportasti la negazione del tuo primo collaboratore, Per espiare le nostre colpe...

44

45 Non sei anche tu dei suoi discepoli?

46

47

48

49 Pietro disse: non lo sono

50 Sopportasti la negazione del tuo primo collaboratore, Per espiare le nostre colpe Sopportasti la negazione del tuo primo collaboratore, per espiare le nostre colpe

51 ... il gallo cantò... Tu sai che ci risulta difficile mantenere ferma la professione della nostra FEDE

52

53

54 Il mio regno non è di questo mondo

55

56 Sono venuto per rendere testimonianza alla Verità Tu lo dici: Io sono re Sono venuto per rendere testimonianza alla Verità

57

58 Condotto innanzi a Caifa, afferma assai sereno desser Figliò di Dio, seduto sul suo tron. Da solo si condanna, afferma il sinedrio, +frattanto Pietro nega dessèr un suo fedel. Il processo giudaico

59 PROCESSO ROMANO: PROCESSO ROMANO: davanti a Erode: il silenzio. - Pilato sa che è innocente - la scelta di Barabba - la condanna ingiusta

60

61

62 Se il mio Signor diletto A morte hai condannato, spiegami almen Pilato Qual fosse il suo fallir

63

64

65

66

67 Via, via, crocifiggilo!

68 Seduto nel pretorio,Pilato mostra lUomo che-Erode-ha rimandato e che libererà

69 Furiosi allora quelli gli gridan: Crucifige! +Pilato-ormai decide, lo manda a morir

70

71 Ecco lUOMO! LUomo non è successo, bensì Amore che tutto crede, tutto sopporta, AMORE che non avrà mai fine...

72 Allora Pilato lo consegnò loro

73 LA CROCIFISSIONE: - Simone di Cirene - le pie donne - il perdono - oggi con me

74 Ma se Gesù si vede di croce caricato Paga laltrui peccato il suo immenso amor Dalle cose che patì imparò lOBBEDIENZA

75 Se di tue crude pene Sonio,Signore,il reo, non deve il Cireneo la Croce tua porta r

76

77 Sento lamaro pianto della dolente Madre che gira fra le squadre in traccia del suo Ben

78

79 Chi porta in pugno il mondo a terra già caduto, né gli si porge aiuto ho ciel che crudeltà

80 Vedo sul duro legno disteso il mio diletto e il primo colpo aspetto dellempia crudeltà.

81 se il chicco di grano non muore, non produce frutto

82 Padre perdona loro perchè non sanno quello che fanno

83

84

85 Presso la Tua Croce, ogni Venerdì Santo veniamoper presentarti TUTTA lUmanità che Tu hai Redento...Tutti siamo coinvolti

86

87

88

89 . Ecco il tuo figlio. Ecco la tua madre Ci hai dato Colei che ti aveva CONCEPITO, perché da Lei NASCESSIMO di NUOVO

90 LA MORTE: il Figlio si abbandona al Padre e ci dona il suo Spirito

91 Tutto è compiuto

92 Ho sete Egli ha sete di NOI Egli ha sete di NOI

93

94

95 E tutto ormai compiuto, sè fatto buio il cielo, si spezza il sacro velo, perché Gesù eSpirò ! Pieghiam or le ginocchia di fronte a tanto-amore, + neppure il cuore più nero inerte resterà.

96 La deposizione: in attesa…

97

98

99

100

101

102

103

104

105

106

107

108 Il corpo vien deposto sul grembo della Madre, Lui Figlio del Padre inanimato sta. La Genitrice afflitta lo stringe forte al seno, + ma è certa nondimeno che risusciterà.

109 Parola del Signore


Scaricare ppt "Cena pasquale, dalla cena ebraica alla nuova alleanza: Cena pasquale, dalla cena ebraica alla nuova alleanza: una continua presenza di un Dio che salva,"

Presentazioni simili


Annunci Google