La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

a)Tempi di uscita dellattivazione del codice della C.O. C.O. b)Corretto utilizzo dispositivi acustico-luminosi in funzione del codice di gravità acustico-luminosi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "a)Tempi di uscita dellattivazione del codice della C.O. C.O. b)Corretto utilizzo dispositivi acustico-luminosi in funzione del codice di gravità acustico-luminosi."— Transcript della presentazione:

1

2 a)Tempi di uscita dellattivazione del codice della C.O. C.O. b)Corretto utilizzo dispositivi acustico-luminosi in funzione del codice di gravità acustico-luminosi in funzione del codice di gravità c)Utilizzo cinture di sicurezza d)Scelta del percorso migliore per larrivo e)Posizione dellambulanza nello scenario del sinistro

3 La distanza di sicurezza è rappresentata dal raggio della distanza tra i due tralicci più vicini, non danneggiati; La distanza di sicurezza è rappresentata dal raggio della distanza tra i due tralicci più vicini, non danneggiati; Attendere sino a che non viene tolta la tensione elettrica o sino a quando non intervengono le squadre dei Vigili del Fuoco. Attendere sino a che non viene tolta la tensione elettrica o sino a quando non intervengono le squadre dei Vigili del Fuoco.

4 Lambulanza va posizionata ad una distanza minima di 15 metri dallincidente; Lambulanza va posizionata ad una distanza minima di 15 metri dallincidente; Assenza di pericoli aggiuntivi (es. uscita di sostanze tossiche) Assenza di pericoli aggiuntivi (es. uscita di sostanze tossiche)

5 La distanza minima di sicurezza oltre la quale fermare lambulanza deve essere di almeno 600 metri dallincidente, se sono coinvolti veicoli trasportanti materiali instabili o esplosivi; La distanza minima di sicurezza oltre la quale fermare lambulanza deve essere di almeno 600 metri dallincidente, se sono coinvolti veicoli trasportanti materiali instabili o esplosivi; Contattare la Centrale Operativa Contattare la Centrale Operativa.

6 Se il luogo dellincidente è una strada in pendenza e sullasfalto è presente carburante, può esistere il rischio di incendio; ad evitare che il carburante defluisca verso lambulanza, stazionare la stessa sempre a monte dellincidente. Se il luogo dellincidente è una strada in pendenza e sullasfalto è presente carburante, può esistere il rischio di incendio; ad evitare che il carburante defluisca verso lambulanza, stazionare la stessa sempre a monte dellincidente.

7 Nei limiti del possibile posizionare lambulanza sopra vento rispetto al luogo dellincidente, così da tutelare gli occupanti dal rischio di danni alle vie respiratorie; Nei limiti del possibile posizionare lambulanza sopra vento rispetto al luogo dellincidente, così da tutelare gli occupanti dal rischio di danni alle vie respiratorie; La distanza minima di sicurezza deve essere di 30 metri. La distanza minima di sicurezza deve essere di 30 metri.

8 POSIZIONE RISPETTO ALLEVENTO POSIZIONE RISPETTO ALLEVENTO: in caso di intervento sulla strada, IL PRIMO VEICOLO DI SOCCORSO IL PRIMO VEICOLO DI SOCCORSO che sopraggiunge si ferma IMMMEDIATAMENTE PRIMA DELLINCIDENTE,A DISTANZA DI SICUREZZA IMMMEDIATAMENTE PRIMA DELLINCIDENTE,A DISTANZA DI SICUREZZA, Posizionato in modo da non ostacolare eventuali altri mezzi di soccorso; FRENARE IL VEICOLO E STERZARE LE RUOTE VERSO IL MARGINE DELLA STRADA MARGINE DELLA STRADA (comunque in direzione diversa dallarea Delle operazioni) per evitare,in caso di tamponamento,il veicolo stesso Venga spinto nellarea delle operazioni. SE VI SONO CONDIZIONI DI SCARSA VISIBILITALASCIARE ACCESI I LAMPEGGIANTI IL SECONDO VEICOLO DI SOCCORSO IL SECONDO VEICOLO DI SOCCORSO va posizionato IMMEDIATAMENTE OLTRE IMMEDIATAMENTE OLTRE il punto dellincidente

9

10 prime due cifre ugualirafforzamento pericolo principale seconda e terza cifra ugualirafforzamento pericolo accessorio numero preceduto da Xdivieto di usare acqua

11 a)Requisiti degli equipaggi per i servizi di emergenze b)Novità 2007 IRC sulla rianimazione cardio- polmonare

12 Lima alfa 02

13

14 ESEMPIO DI TRASMISSIONE Charlie Oscar da Lima ALFA 2 CAMBIO Lima ALFA 2 da Charlie Oscar, avanti, CAMBIO Charlie Oscar da Lima ALFA 2, Lima ALFA 2 in movimento per codice… CHIUDO

15 AMBULANZA VERSO AUTOMEDICA USO DELLA NUOVA RADIO-RICETRASMITTENTE PO--INVIO CHIAMATA P1--TRAFFICO APERTO/CHIUSO P2--+IMPOSTARE IL NUMERO+PO BLEU-ON-OF P3--CAMBIA CANALE BLEU-ON-OF FRELLETTE-MANUALE P4--CHIAMA SEDE FRELLETTE-MANUALE CHIAMATA CODICI PRIORITARI: 1-PO--CHARLIE OSCAR 2-PO--LIMA MIKE 18 3-PO--FOXTROT MIKE 11 4-PO--HOTEL MIKE 15 5-PO--OSCAR MIKE 45 6-PO--YANKEE MIKE 15 7-PO--WHISKY MIKE 9 8-PO--GOLF MIKE 18 9-PO--SIERRA 12 ESEMPIO:X CHIAMARE LAUTO LIMA ALFA 6 P PO

16 AUTOMEDICA VERSO AMBULANZA PO--INVIO P1--APRE CHIUDE TRAFFICO P3--CAMBIO CANALE VELOCE P4--CHIAMA SEDE CHIAMATA CODICI PRIORITARI 1-PO--CHARLIE OSCAR 2-POLIMA ALFA 8 3-POLIMA ALFA 4 4-POLIMA ALFA 2 5-POFOXTROT ALFA 3 4-POHOTEL ALFA 10 5-POOSCAR ALFA 47 6-POSIERRA ALFA 09 7-POVICTOR ALFA 12FRELLETTE-MANUALEBLEU-ON-OF

17 BIANCO NON LAMPEGGIANTI NE SIRENA BIANCO NON LAMPEGGIANTI NE SIRENA VERDE NON LAMPEGGIANTI NE SIRENA VERDE NON LAMPEGGIANTI NE SIRENA GIALLO NON LAMPEGGIANTI NE SIRENA GIALLO NON LAMPEGGIANTI NE SIRENA ROSSO LAMPEGGIANTI E SIRENA CONTINUA ROSSO LAMPEGGIANTI E SIRENA CONTINUA BLU CODICE 4 BLU CODICE 4

18

19

20

21

22 a) Sanificazione vano sanitario b) Reintegro materiale di consumo

23 Domande?

24


Scaricare ppt "a)Tempi di uscita dellattivazione del codice della C.O. C.O. b)Corretto utilizzo dispositivi acustico-luminosi in funzione del codice di gravità acustico-luminosi."

Presentazioni simili


Annunci Google