La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Misericordia di Roma Appio - Tuscolano. Ustioni Intossicazioni Lesioni da elettricità

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Misericordia di Roma Appio - Tuscolano. Ustioni Intossicazioni Lesioni da elettricità"— Transcript della presentazione:

1 Misericordia di Roma Appio - Tuscolano

2 Ustioni Intossicazioni Lesioni da elettricità

3 Valutazione ambientale Presenza di fiamme libere Presenza di fonti di energia elettrica Presenza di fumo/gas/sostanze chimiche SICUREZZA DEL SOCCORRITORE

4 Valutazione ambientale Indipendentemente dallagente nocivo (calore, sostanze chimiche, fumo, energia elettrica…) ALLONTANARE LA VITTIMA DAL PERICOLO EVITARE DI ESPORRE SE STESSI AL PERICOLO Allertare Vigili del Fuoco o altro personale addestrato ed equipaggiato

5 Valutazione ambientale Valutazione del rischio ambientale Valutazione del numero di vittime Soccorso alle singole vittime

6 Ustioni

7 Ustione Lesione della cute dovuta ad agenti fisici (calore, radiazioni, elettricità) o agenti chimici. Si possono associare lesioni interne (soprattutto polmonari) A seconda della gravità, esistono lesioni di: Primo grado: la cute è semplicemente arrossata Secondo grado: lo strato superficiale della cute si solleva dallo strato sottostante, formando una bolla Terzo grado: la cute perde la sua funzione di barriera (ulcera, carbonizzazione) e i tessuti sottostanti sono gravemente danneggiati

8 Ustione La gravità dellustione dipende dal grado della lesione e dallestensione della lesione Lesioni di grado elevato o molto estese provocano una importante vasodilatazione, unita a perdita di liquidi da evaporazione RISCHIO DI SHOCK

9 Ustione valutazione/azione Valutazione Paziente Unresponsive Paziente cosciente Azione BLS – se cè respiro e circolo Valutazione dei parametri vitali e dellestensione delle lesioni

10 Parametri Vitali Parametri non strumentali Coscienza! Frequenza e meccanica respiratoria Frequenza cardiaca Estensione e gravità dellustione Parametri strumentali Saturazione ossigeno – Posizionare bene lo strumento – Attendere qualche secondo – Valore normale: superiore a 90% Pressione arteriosa – Espressione della quantità di sangue che arriva agli organi – Valore normale: Sistolica (max): 130 mmHg Diastolica (min): 80 mmHg Valori molto bassi sono più preoccupanti di valori alti!

11 Estensione dellustione

12

13

14 Ustione Trattamento Allontanare la fonte di calore o la sostanza chimica Togliere i vestiti (se non sono incollati alla cute) Lavare con acqua abbondante fino a che la parte non è raffreddata Se possibile, medicare la lesione con garza sterile OSPEDALE

15 Intossicazioni

16 Intossicazione esogena Condizione di sofferenza dellorganismo dovuta al contatto con una sostanza esterna (esogena) che interferisce con le normali funzioni dellorganismo stesso Apparati più coinvolti (in ordine di gravità) Apparato respiratorio Sistema Nervoso Centrale Apparato digerente (dolore addominale)

17 Intossicazione esogena Cause Monossido di carbonio Gas tossici di origine industriale etc… Alcool/Droghe/Farmaci Detersivi, prodotti per la casa Come sospettarla VALUTAZIONE AMBIENTALE! – PRESENZA DI NUMEROSE VITTIME – Fonti di gas – Ambiente socialmente degradato – Testimonianze dellaccaduto (anamnesi) Convulsioni

18 Intossicazione esogena NO Lintossicazione è testimoniata ma la vittima sembra illesa Monitoraggio Trasporto in ospedale NON TENTARE MANOVRE! SI Che sintomi accusa la vittima? SICUREZZA AMBIENTALE La vittima lamenta sintomi?

19 Intossicazione esogena Dispnea? Posizione ortopnoica Ossigeno Parametri vitali Trasporto in ospedale Vittima che accusa sintomi

20 Intossicazione esogena Alterazioni della coscienza/convulsioni? Valutazione A-B-C-D Glasgow Coma Scale Ossigeno Parametri vitali Cercare di capire tipo di sostanza e quantità assunta Trasporto in ospedale Vittima che accusa sintomi NON SOMMINISTRARE NULLA! NON TENTARE DI INDURRE IL VOMITO!

21 Intossicazione esogena Dolore addominale/nausea? Glasgow Coma Scale Parametri vitali Ossigeno Cercare di capire tipo di sostanza e quantità assunta Trasporto in ospedale Se donna: gravidanza? Vittima che accusa sintomi NON SOMMINISTRARE NULLA! NON TENTARE DI INDURRE IL VOMITO!

22 Lesioni da elettricità

23 Sono lesioni causate dal passaggio di corrente elettrica attraverso lorganismo Effetto della scarica elettrica sul tessuto nervoso e sul ritmo cardiaco Effetto del calore Trauma secondario alla caduta

24 Lesioni da elettricità SICUREZZA DEL SOCCORRITORE Mettere fuori uso la fonte di energia elettrica Valutazione della vittima

25 Lesioni da elettricità Vittima incosciente BLS Se iniziata molto rapidamente, la rianimazione cardio-polmonare può essere risolutiva

26 Lesioni da elettricità Vittima con respiro e segni di circolo Posizione laterale di sicurezza Controllare eventuali traumi/ustioni Trasporto in ospedale

27 Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "Misericordia di Roma Appio - Tuscolano. Ustioni Intossicazioni Lesioni da elettricità"

Presentazioni simili


Annunci Google