La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PEDIATRIC BASIC LIFE SUPPORT Supporto di base alle funzioni vitali in età pediatrica European Resuscitation Council 2005.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PEDIATRIC BASIC LIFE SUPPORT Supporto di base alle funzioni vitali in età pediatrica European Resuscitation Council 2005."— Transcript della presentazione:

1 PEDIATRIC BASIC LIFE SUPPORT Supporto di base alle funzioni vitali in età pediatrica European Resuscitation Council 2005

2 Obiettivo del corso PBLS Acquisire: Conoscenze teoriche. Conoscenze teoriche. Abilità pratica nellesecuzione delle tecniche. Abilità pratica nellesecuzione delle tecniche. Schemi di comportamento (sequenze). Schemi di comportamento (sequenze).

3 Il BLS pediatrico comprende: Il riconoscimento precoce dellarresto respiratorio e/o cardiaco. Il riconoscimento precoce dellarresto respiratorio e/o cardiaco. Un allarme tempestivo ed efficace. Un allarme tempestivo ed efficace. Il supporto del respiro e del circolo (RCP). Il supporto del respiro e del circolo (RCP). Il riconoscimento ed il trattamento dellostruzione delle vie aeree da corpo estraneo. Il riconoscimento ed il trattamento dellostruzione delle vie aeree da corpo estraneo.

4 Arresto cardiaco Nel bambino larresto cardiaco come causa iniziale è un evento raro

5 Come si arriva allarresto cardiaco? Malattie Convulsioni respiratorie Intossicazioni Laringite polmonite corpo estraneo Perdite importanti Trauma di liquidi emorragia diarrea vomito ARRESTO CARDIACO Arresto respiratorio Shock Bradicardia

6 La catena della sopravvivenza pediatrica

7 LABC A - airway (vie aeree) B - breathing(respiro) C - circulation (circolazione) Le tecniche sono diverse nelle varie età pediatriche

8 Pazienti pediatrici Lattante: al di sotto di 1anno Lattante: al di sotto di 1anno Bambino: da 1 anno alla pubertà Bambino: da 1 anno alla pubertà

9 Valutazione del rischio ambientale Fasi del BLS pediatrico

10 Chiama aiuto (senza abbandonare il paziente). Posiziona e scopri la vittima. Apri le vie aeree. Valutazione dello stato di coscienza (stimolo verbale e doloroso - evitare movimenti bruschi e scuotimenti) se il paziente è incosciente Valutazione Azione

11 Svuotamento digitale (solo se materiale affiorante) Apertura delle vie aeree A

12 Estendi il capo e solleva la mandibola Sub lussazione mandibola o sollevamento del mento in caso di difficoltà a ottenere una pervietà efficace A lattante bambino

13 Guardo Ascolto Sento GASGAS Valutazione Respirazione 10 secondi B

14 Respirazione Mantieni lapertura delle vie aeree Metti in posizione di sicurezza nel bambino Chiama 118 Azione Respiro presente Respiro assente Esegui 5 ventilazioni B

15 Ventilazione artificiale senza mezzi aggiuntivi Bocca bocca-naso lattante Bocca-bocca bambino B

16 Ventilazione artificiale con mezzi aggiuntivi Maschera B

17 Valutazione Segni di circolo per 10 secondi Circolazione C

18 Azione Segni di circolo presenti presenti Segni di circolo assenti Continua supporto ventilatorio 20/min Inizia cicli compressioni/ventilazioni Circolazione C

19 Individuazione del punto di repere per le compressioni toraciche Lattante e bambino C 3° inferiore dello sterno

20 Compressioni toraciche Tecnica a due dita: lattante Tecnica a 1 o 2 mani: bambino C

21 Parametri Deprimere il torace di 1/3 del suo diametro A/P Deprimere il torace di 1/3 del suo diametro A/P Rilasciare totalmente la pressione Rilasciare totalmente la pressione Tempo di compressione/rilasciamento 1:1 Tempo di compressione/rilasciamento 1:1 Mantenere una frequenza di 100 compressioni al minuto Mantenere una frequenza di 100 compressioni al minuto Ratio compressioni/ventilazione 30:2 Ratio compressioni/ventilazione 30:2 Compressioni toraciche C

22 Sequenza BLS pediatrico Valutazione rischio ambientale A: Vie aeree Valutazione :determinare lo stato di coscienza (stimolo verbale e doloroso) SE IL BAMBINO LATTANTE NON RISPONDE Azione : chiamare aiuto posizionare la vittima instaurare la pervietà delle vie aeree

23 Sequenza BLS pediatrico B - Respirazione Valutazione: determinare lassenza di respiro (GAS per 10) Se il bambino/lattante non respira Azione : 5 ventilazioni di soccorso (lente e progressive)

24 Sequenza BLS pediatrico Valutazione: rilevazione segni di circolo - 10) Se il bambino/lattante non ha segni di circolo Azione : iniziare CTE (ratio 30:2) C: Circolazione 1 di RCP (3 cicli) RIVALUTARE (CHIAMARE AIUTO)

25 Sequenza BLS pediatrico VALUTAZIONE - AZIONE A - B - C 1 di RCP (3 cicli) RIVALUTARE (CHIAMARE AIUTO)

26 Rivalutazione Dopo il primo minuto di RCP Dopo il primo minuto di RCP Ogni 3 minuti finchè il polso è assente Ogni 3 minuti finchè il polso è assente Se si sostiene solo il respiro, rivalutare il polso dopo ogni minuto e ogni 3 minuti eseguire una rivalutazione completa (C-B-A) Se si sostiene solo il respiro, rivalutare il polso dopo ogni minuto e ogni 3 minuti eseguire una rivalutazione completa (C-B-A)

27 OSTRUZIONE DELLE VIE AEREE DA CORPO ESTRANEO

28 Età a rischio: 6 mesi - 2 anni Oggetto: Alimenti - giocattoli Storia dellevento: Certa (soccorritore presente allevento) Sconosciuta Ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo

29 Grado di ostruzione Incompleta Completa Nellostruzione incompleta il bambino riesce a piangere, parlare, tossire e respirare. Ostruzione delle vie aeree da corpo estraneo

30 Lattante o bambino con ostruzione incompleta delle vie aeree Riesce a respirare, piangere, tossire o parlare. Nessuna manovra di disostruzione. Incoraggiare il paziente a tossire. Attivare se lostruzione parziale persiste o trasportare il paziente in P.S.

31 Lattante cosciente con ostruzione completa delle vie aeree Continuare fino alla disostruzione o fino a quando il paziente diventa incosciente. 5 colpi interscapolari 5 compressioni toraciche Non riesce a respirare, piangere, tossire, rapida cianosi

32 Lattante incosciente con ostruzione completa delle vie aeree Svuotamento (se possibile) Aprire vie aeree 5 ventilazioni Iniziare CTE 1 RCP Allerta 118 POSIZIONA SU PIANO RIGIDO

33 Bambino cosciente con ostruzione completa delle vie aeree Eseguire la manovra di Heimlich con paziente in piedi o seduto 5 colpi interscapolari 5 compressioni addominali Non riesce a respirare, piangere, tossire, rapida cianosi.

34 Bambino incosciente con ostruzione completa delle vie aeree Iniziare CTE Svuotamento (se possibile) POSIZIONA SU PIANO RIGIDO Aprire vie aeree 5 ventilazioni 1 RCP Allerta 118

35 Complicanze della RCP Le manovre di RCP possono causare complicanze anche se eseguite correttamente Le manovre di RCP possono causare complicanze anche se eseguite correttamente Il timore delle complicanze non deve dissuadere i soccorritori dal mettere in atto le manovre di RCP Il timore delle complicanze non deve dissuadere i soccorritori dal mettere in atto le manovre di RCP Lunica alternativa è la morte del bambino !

36 Termine delle manovre di RCP Non esiste un tempo predeterminato oltre il quale è lecito interrompere la RCP Non esiste un tempo predeterminato oltre il quale è lecito interrompere la RCP Solo un medico può decidere di sospendere le manovre di rianimazione Solo un medico può decidere di sospendere le manovre di rianimazione Dal punto di vista legale il personale non medico dovrebbe continuare la rianimazione fino ad esaurimento fisico ! Dal punto di vista legale il personale non medico dovrebbe continuare la rianimazione fino ad esaurimento fisico !


Scaricare ppt "PEDIATRIC BASIC LIFE SUPPORT Supporto di base alle funzioni vitali in età pediatrica European Resuscitation Council 2005."

Presentazioni simili


Annunci Google