La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

FONTI DEL DIRITTO LEZIONE 2. Teoria delle fonti Nozione Fonti di produzione –Norme sulle fonti –Stufenbau, norma-base (Kelsen) –Teoria istituzionalista.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "FONTI DEL DIRITTO LEZIONE 2. Teoria delle fonti Nozione Fonti di produzione –Norme sulle fonti –Stufenbau, norma-base (Kelsen) –Teoria istituzionalista."— Transcript della presentazione:

1 FONTI DEL DIRITTO LEZIONE 2

2 Teoria delle fonti Nozione Fonti di produzione –Norme sulle fonti –Stufenbau, norma-base (Kelsen) –Teoria istituzionalista (S. Romano) –Costituzione materiale Fonti di cognizione Fonti atto / Fonti fatto Rinvio tra ordinamenti

3 Interpretazione / Anomie Fonte, disposizione e norma Interpretazione –Autentica / Giudiziale / Dottrinale / Burocratica Tecniche Interpretative –Letterale –Sistematica / Adeguatrice / Evolutiva Anomie –Interpretazione Estensiva –Analogia

4 Antinomie Conflitti tra fonti e/o norme Gerarchia Criterio cronologico –Lex posterior derogat legi priori –Abrogazione Specialità –Lex specialis posterior derogat legi priori generali Competenza –Riserva di legge

5 Sistema delle fonti Criterio gerarchico –Ruolo del giudice La forza di legge –tipicità e tassatività Numerus Clausus

6 Gerarchia Fonti supreme / costituzionali Fonti speciali / rinforzate Fonti primarie / equiparate Fonti secondarie / regolamentari Il giudice signore delle fonti

7 FONTI SUPREME Costituzione e Leggi costituzionali –Nucleo –Potere costituente / costituito –Costituzione materiale Fonti sovranazionali –Fonti comunitarie, WTO… –Diretta applicabilità –Forza di costituzione

8 Costituzione formale Modelli –Scritta/non scritta, Flessibile/Rigida, Breve/Lunga Costituzione italiana –Scritta, rigida, lunga –Frutto di diverse culture –Valori generici e spesso contrastanti Ruolo della Corte costituzionale –Costituzione vivente

9 Leggi costituzionali Art. 138 Cost. Doppia votazione Maggioranza assoluta ma < due terzi dei componenti –Referendum costituzionale –Approvativo non abrogativo –Nessun quorum strutturale –Maggioranza semplice dei votanti Maggioranza due terzi dei componenti –Nessun referendum / Promulgazione / Pubblicazione / Entrata in vigore

10 Fonti comunitarie Integrazione / Ordinamento giuridico unitario e multilivello Caratteri –Necessarie/vincolanti (Trattati, direttive, regolamenti, decisioni) –Diretta applicabilità (Trattati, regolamenti, decisioni) –Portata generale (Trattati, direttive, regolamenti) Prevalenza del diritto comunitario sulle fonti interne Giudici nazionali come giudici comunitari Costituzione europea vivente

11 Fonti speciali / rinforzate Resistenza alla forza di legge ordinaria Referendum abrogativo –Democrazia diretta –Vincola il Legislatore Interna corporis –Insindacabilità Regolamenti delle Authorities –Indipendenza da Governo e Parlamento –Sottoposizione al controllo del giudice

12 Legge formale ordinaria Natura e definizioni Iniziativa legislativa Istruttoria –Commissioni in sede referente Decisione –Commissioni in sede redigente/deliberante Promulgazione –Rinvio presidenziale Pubblicazione –Vacatio legis

13 Fonti equiparate (1) Decreto legislativo –o decreto delegato – d.lgs. –Legge di delegazione –Procedura –Funzione. –I Testi Unici

14 Fonti equiparate (2) Decreto legge –Limiti –necessità e urgenza –Procedura –Legge di conversione

15 Fonti secondarie statali Natura Regolamenti governativi Procedura Tipologia –Di esecuzione –Di attuazione/integrazione –Di organizzazione –Delegati Regolamenti ministeriali

16 Fonti delle Autonomie Diritto locale Fonti Primarie Statuto regionale –Fonte rinforzata Legge regionale –Competenza esclusiva, concorrente, attuativa Fonti Secondarie Regolamenti regionali Statuti e regolamenti degli Enti Locali –D.lgs. 267/2000


Scaricare ppt "FONTI DEL DIRITTO LEZIONE 2. Teoria delle fonti Nozione Fonti di produzione –Norme sulle fonti –Stufenbau, norma-base (Kelsen) –Teoria istituzionalista."

Presentazioni simili


Annunci Google