La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Didattica e Nuove Tecnologie Un Indagine Statistica sugli Insegnanti della Provincia di Modena Tommaso MINERVA, Stefano BIGI Facoltà di Economia Università

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Didattica e Nuove Tecnologie Un Indagine Statistica sugli Insegnanti della Provincia di Modena Tommaso MINERVA, Stefano BIGI Facoltà di Economia Università"— Transcript della presentazione:

1 Didattica e Nuove Tecnologie Un Indagine Statistica sugli Insegnanti della Provincia di Modena Tommaso MINERVA, Stefano BIGI Facoltà di Economia Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia Clara OVI e Claudio INGRAMI Provveditorato agli Studi di Modena Utilizzare il tasto sinistro del mouse o i tasti PG-UP e PG-DOWN per visualizzare le diapositive

2 Le Nuove Tecnologie (Reti, Information Technology, Multimedialità, Interattività, etc…) stanno inducendo dei profondi cambiamenti nei sistemi produttivi, organizzativi, comunicativi. Vendite mondiali di prodotti via Rete (miliardi di dollari) Fonte: Idc 1998 Sviluppo Europeo dell e-business (miliardi di Euro) Fonte: EITO 1999 Tassi di crescita del settore informatico (percentuale)

3 Gli studenti utilizzano le Nuove Tecnologie Investimenti per Dotazioni (PSNT Mld) Il sistema formativo deve appropriarsi di tali tecnologie? NO STOP SI Docenti Investimenti in Formazione

4 Provincia di Modena Sovrastima del dato Nazionale Gli Insegnanti e le Nuove Tecnologie La situazione a Modena e Provincia Tutti gli ordini delle Scuole Statali Materne,Elementari, Medie, Superiori Contattati tutti gli insegnanti (piu di 7000) risposte (più del 60%)

5 Il Questionario Profilo Anagrafico-Professionale Tipo di Scuola, Sede, Anzianita di Servizio, Area Disciplinare. Interazione con il PC Frequenza di utilizzo e possesso Capacità di Utilizzo Autovalutazione su diversi aspetti: Software, Hardware, Applicativi, Internet, Multimedia, etc.. Atteggiamento Attribuzione di importanza per l utilizzo ai fini didattici (sia specifici sia generici).

6 Tipo di Scuola in cui Insegna Materna, Elementare, Media, Istituto Professionale, Tecnico, Liceo Sede di Insegnamento Modena, Centri Urbani, Altro Area Disciplinare di Insegnamento Umanistica, Scientifica, Tecnica Anni di Servizio. Profilo Anagrafico – Professionale

7 Frequenza di Utilizzo Mai, Poco, Qualche Volta, Spesso, Abitualmente Possesso No, Obsoleto, Avanzato Interazione con il Personal Computer

8 12 Indici in centesimi software, hardware, multimedialità, applicativi didattici Software di Base (ISB) Windows, Word Internet e Posta Elettronica (IIE) Indice Medio (ICM) Capacita di Utilizzo

9 Attribuzione di Rilevanza ai fini Didattici dell utilizzo delle Tecnologie Informatiche Generica (IRG) una valutazione di massima Specifica (IRS) funzioni ben definite Atteggiamento

10 Valore Medio Indici

11 Indice Medio di Capacità di Utilizzo

12 Qualche Volta Utilizza un PC? Numero Docenti Percentuale No, mai Poco Spesso Abitualmente

13 Indici relativi per tipo di scuola

14 Indici Disaggregati per sede

15 Indici Disaggregati per Area Disciplinare

16 Indici Relativi per anzianità di servizio

17 Indici Relativi per frequenza di utilizzo

18 Classificazione per gruppi omogenei Omogeneità di comportamenti rispetto alla capacità media di utilizzo e alla attribuzione di rilevanza ai fini didattici Mappatura bidimensionale dell intero campione

19 Gruppo 1 – Rosso (36,7 %) Scarsamente Alfabetizzati e Conservatori Gruppo 2 – Giallo (27,2 %) Interessati, timidamende conservatori Gruppo 3 – Blu (14,8 %) Alfabetizzati, dubbiosi Gruppo 4 – Verde (12,7 %) Poco Alfabetizzati e Innovatori Gruppo 5 – Turchese (8,6 %) Esperti, Innovatori Gruppi

20 Da fare Confronto con gli studenti ( problemi di relazioni pedagogiche docente studente) Monitoraggio rispetto al tempo Monitoraggio rispetto al territorio (altre parti d Italia)

21 Conclusioni Capacità di utilizzo mediamente molto bassa (16/100 assoluti oppure 32/100 relativi) Dipendenza da anzianità di servizio, area disciplinare, tipo di scuola (elementare, media, superiore) e frequenza di utilizzo Giudizio sullo strumento insufficiente ( 35/100 assoluti oppure 56/100 relativi) ma superiore alla capacità di utilizzo Si associa alle nuove tecnologie un deficit creativo Vuoto formativo politiche formative? Anello debole della catena politiche degli investimenti?


Scaricare ppt "Didattica e Nuove Tecnologie Un Indagine Statistica sugli Insegnanti della Provincia di Modena Tommaso MINERVA, Stefano BIGI Facoltà di Economia Università"

Presentazioni simili


Annunci Google