La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Milano, giugno 2012 (Rif. 2414v212) La soddisfazione dei visitatori italiani di PLAST 2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Milano, giugno 2012 (Rif. 2414v212) La soddisfazione dei visitatori italiani di PLAST 2012."— Transcript della presentazione:

1 Milano, giugno 2012 (Rif. 2414v212) La soddisfazione dei visitatori italiani di PLAST 2012

2 2 Indice Obiettivipag.3 Metodologia della ricerca4 Sintesi dei risultati5 La visita a PLAST10 Caratteristiche e motivazioni dei non visitatori14 Il profilo dei visitatori17 Motivazioni di partecipazione e raggiungimento degli obiettivi23 Grado di soddisfazione e giudizi sulla manifestazione29 Previsioni per il futuro40 Il campione intervistato42 Il questionario43 La scheda della ricerca46

3 3 Nel mese di maggio 2012 si è tenuta PLAST la fiera internazionale per l’industria della plastica e della gomma che rappresenta un appuntamento di riferimento per gli operatori di settore. ISPO aveva realizzato per PROMAPLAST nel periodo febbraio-marzo un’indagine su un campione di visitatori potenziali della manifestazione. Terminata la manifestazione, PROMAPLAST ha chiesto ad ISPO di realizzare un’indagine di soddisfazione sui visitatori italiani che rappresentano quasi i due terzi dei visitatori (64%) ma che in questa edizione hanno evidenziano un relativo calo. L’indagine ha avuto l’obiettivo di verificare:  in che misura chi a marzo aveva dichiarato la propensione a partecipare si è effettivamente recato a PLAST2012 (e nel caso se il suo profilo di visita in termini di permanenza corrisponde a quanto ipotizzato o è variato)  le eventuali motivazione di non visita da parte di chi non si è poi recato alla manifestazione  il grado di soddisfazione per il “prodotto” e la visita  i fattori che più incidono sulla soddisfazione complessiva del visitatore. Obiettivi

4 4 Metodologia della ricerca Per il raggiungimento degli obiettivi del progetto ISPO ha realizzato un’indagine quantitativa ad hoc condotta intervistando un campione visitatori di PLAST. Sono state definite, in accordo con il Committente, delle quote di campionamento relative a: interviste a visitatori italiani di PLAST, sia già intervistati nella precedente indagine di marzo sia nuovi contatti; - 40 interviste a già intervistati con propensione a visitare PLAST che non si sono recati a PLAST Il campione è di tipo casuale stratificato per quote e statisticamente rappresentativo della popolazione di riferimento per area geografica di residenza*. Agli intervistati è stato somministrato, mediante metodologia CATI (Computer Assisted Telephone Interview ) un questionario di tipo strutturato, predisposto in collaborazione con il Committente. Si riportano nelle pagine seguenti i principali risultati dell’indagine. * Tasso di risposta: 44,4%. Numero di intervistatori coinvolti nell’indagine: 77. Metodo di controllo degli intervistatori: presenza di un supervisor in sala ogni 15 intervistatori. Controllo minimo garantito: monitoraggio 5% delle interviste con ascolto di almeno il 50% dell’intervista.

5 5 Sintesi dei risultati La visita a PLAST • L’intenzione di visitare PLAST espressa a marzo è stata confermata in particolare dalle aziende che operano in Lombardia e con più di 15 addetti. Sono invece soprattutto le imprese più piccole e del nord est a non essersi recate alla fiera nonostante avessero espresso l’intenzione di farlo. • Rispetto alle scorse edizioni di PLAST la maggioranza delle aziende non ha variato il numero di persone inviate. Il 13% ha mandato più personale rispetto al passato mentre il 14% ha dichiarato di averne inviato di meno. Caratteristiche e motivazioni dei non visitatori • Tra chi, nonostante ne avesse intenzione, non si è poi recato a PLAST la metà ha sempre avuto un atteggiamento incostante nei confronti della fiera. Un terzo ha invece saltato quest’anno per la prima volta la manifestazione, mentre il restante 17% non si era mai recato a PLAST neanche in passato. • La causa più frequente della mancata visita è stato il sorgere di altri impegni nel periodo di svolgimento della fiera. Minore la percentuale di chi ha indicato di aver deciso di rinunciare perché non interessato al programma e di chi preferisce altre fiere. Non hanno rappresentato un ostacolo, invece, la spesa necessaria e la distanza.

6 6 Sintesi dei risultati Il profilo dei visitatori • Più di quattro visitatori su 10 sono costanti, si sono cioè sempre recati a PLAST da quando lavorano nel settore. Circa la stessa percentuale sono invece saltuari, non essendosi sempre recati a PLAST. Il restante 13% si sono invece recati alla fiera per la prima volta quest’anno. • Tra i visitatori costanti si evidenziano valori sopra la media nelle figure del top management aziendale (Presidenti e Amministratori Delegati) mentre tra i saltuari emergono i ruoli legati all’area della produzione, • La maggior parte dei visitatori si è trattenuta a PLAST per una giornata (61%). Di più sono rimasti gli intervistati provenienti dal Centro/Sud, mentre è interessante notare come, tra quanti sono rimasti solo mezza giornata, spicchi chi non ha raggiunto gli obiettivi previsti. • Tra i già intervistati di marzo, 6 visitatori su 10 si sono fermati il tempo che avevano preventivato, il 14% ha preferito allungare la propria permanenza in fiera mentre il 24% l’ha diminuita.

7 7 Sintesi dei risultati Motivazioni di partecipazione e raggiungimento degli obiettivi • Il principale motivo che spinge a visitare PLAST è la possibilità di conoscere le novità del settore. Seguono l’opportunità di aggiornamento professionale e il cercare nuovi fornitori. • Più di 8 visitatori su 10, e in particolare i più giovani e i produttori/rappresentanti di materie prime, hanno dichiarato di avere raggiunto gli obiettivi che si erano preposti con la visita a PLAST. • È interessante notare come al raggiungimento degli obiettivi di visita sia strettamente correlato il giudizio complessivo sulla fiera, tanto più alto quanto più si ritiene di aver trovato quanto si cercava. • Il maggiore raggiungimento degli obiettivi di visita ha riguardato l’incontro con i fornitori attuali ed il preparare/fare acquisti. • Sia pur raggiunti dalla maggioranza delle aziende che li avevano fissati, sono invece l’acquisire informazioni di mercato e il verificare offerte/finanziare ordini i due traguardi che presentano le maggiori criticità.

8 8 Sintesi dei risultati Grado di soddisfazione e giudizi sulla manifestazione • Più di 8 visitatori su 10 sono complessivamente soddisfatti di PLAST, in particolare tra chi si è recato in fiera per la prima volta. Più critica, invece, una parte dei visitatori che si sono sempre recati a PLAST. • In generale, su una scala da 1 a 10, il giudizio medio di soddisfazione accordato al salone è di 6,9. • Il 14% di intervistati che non sono rimasti soddisfatti da PLAST critica la scarsità di espositori e le poche novità presenti in fiera. • Pensando all’organizzazione complessiva della manifestazione, un quarto dei visitatori ritiene che sia migliorata rispetto alle precedenti edizioni, mentre il 48% pensa che sia rimasta sul livello degli anni scorsi. Pochi, il 15%, quanti credono che sia peggiorata. • Gli elementi che più influiscono nella creazione dell’opinione complessiva su PLAST sono la qualità generale dell’organizzazione, la presentazione di nuove tecnologie e la qualità e quantità delle aziende espositrici. • Analizzando nello specifico i fattori caratterizzanti PLAST emerge un’elevata soddisfazione per tutti gli elementi. La sintesi rappresentata dalla matrice delle performance che incrocia il giudizio sui fattori con il loro impatto sul giudizio complessivo evidenzia i seguenti aspetti:  I fattori di tipo organizzativo e gestionale (organizzazione complessiva e degli spazi, supporti informativi) e relazionali (contatti business), che costituiscono i “fondamentali” dell’evento hanno un elevato impatto sul giudizio complessivo e si confermano i fattori di eccellenza della manifestazione;  Gli aspetti legati al contesto insediativo (polo fieristico) e di servizio (servizi di manifestazione) ricevono l’apprezzamento dei visitatori;

9 9 Sintesi dei risultati  per quanto riguarda gli aspetti di aggiornamento e di presidio della “innovatività di settore” emergono due distinti atteggiamenti: 1. i fattori connessi al generico aggiornamento professionale e/o alla qualità della convegnistica (per altro relativamente frequentata dagli intervistati) ricevono giudizi positivi ma risultano meno impattanti sulla soddisfazione complessiva; 2. viceversa l’opportunità più di tipo “esperenziale” legata alla possibilità di esaminare novità e soprattutto assistere alla presentazione di nuove tecnologie ha un elevato impatto sulla percezione complessiva della manifestazione e rappresenta l’area che ha evidenziato una qualche criticità e opinioni meno uniformi. La relativa maggiore presenza di insoddisfatti nei fattori presentazione di nuove tecnologie (18% di insoddisfatti) e qualità e quantità degli espositori (16%) sembra segnalare da parte dei visitatori una percezione di “assenza” di alcune eccellenze del settore. Propensione di visita in futuro • Circa 9 aziende su 10 parteciperanno alla prossima edizione di PLAST, indipendentemente dall’avervi partecipato quest’anno. • Queste sono in particolare le imprese con più di 50 addetti e quanti si sono detti molto soddisfatti dalla fiera.

10 10 La visita a PLAST Sezione I

11 11 Tra i già intervistati a marzo, un terzo è stato selezionato tra chi non è andato a PLAST pur avendo espresso l’intenzione di farlo La composizione del campione Valori percentuali – base casi 400 di cui

12 12 Le maggiori defezioni rispetto alle intenzioni di visita sono venute dal Nord Est e dalle piccole aziende Valori percentuali - Base: già intervistati a marzo (128) Chi si è effettivamente recato a PLAST e chi no Hanno effettivamente visitato PLAST Non hanno visitato PLAST anche se avevano espresso l'intenzione di farlo

13 13 Tre quarti delle aziende intervistate hanno mantenuto o aumentato il numero di persone inviate a PLAST. Solo poco più di 1 su 10 ha invece diminuito il personale in fiera TESTO DELLA DOMANDA: “La sua azienda ha, quest’anno, mandato a PLAST più o meno persone del solito?” Valori percentuali - Base: Tutti (400); chi è andato (360); chi non è andato (40) Il numero di persone inviate a PLAST rispetto alle scorse edizioni

14 14 Caratteristiche e motivazioni dei non visitatori Sezione II

15 15 Metà di chi non si è recato a PLAST ha sempre avuto un atteggiamento incostante verso la fiera, mentre per un terzo è la prima edizione a cui sono mancati Tipologia di visitatori* *l’indice è stato costruito incrociando la partecipazione a PLAST con la visita nel passato Valori percentuali - Base: chi pur avendo detto che sarebbe andato a PLAST non vi si è recato (40)

16 16 La causa più frequente della mancata visita sono altri impegni sopraggiunti nel periodo di svolgimento. Segue, sia pur distanziato, lo scarso interesse per il programma. Non rappresentano ostacoli, invece, la distanza e la spesa necessaria Motivo principale per cui PLAST non attira Tra chi NON parteciperà a PLAST TESTO DELLA DOMANDA: “Posso chiederle qual è il motivo principale per cui non si è recato all’edizione 2012 di PLAST?” Valori percentuali - Base: chi pur avendo detto che sarebbe andato a PLAST non vi si è recato (40)

17 17 Il profilo dei visitatori Sezione III

18 18 *l’indice è stato costruito incrociando la partecipazione a PLAST con la visita nel passato Valori percentuali - Base: visitatori di PLAST (360) Tipologia di visitatori* Più di un visitatore su 10 si è recato a PLAST per la prima volta quest’anno

19 19 I “costanti” sono rappresentati soprattutto da chi ha più di 45 anni, chi opera nel Nord Ovest e da presidenti e AD. È importante prestare attenzione al fatto che è più alta tra i costanti la percentuale di chi non ha raggiunto gli obiettivi previsti ed è, quindi poco soddisfatto Costanti (43%) Saltuari (44%) Neofiti (13%)  Oltre i 45 anni (54%)  Nord Ovest (esclusa Lombardia) (51%)  Presidenti/AD (52%)  Chi non ha raggiunto gli obiettivi (49%) e non è soddisfatto di PLAST (63%)  35-44enni (53%)  Area produzione (56%)  Da 16 a 50 addetti (50%)  Oltre 50 addetti (20%) Soprattutto: Tipologia di visitatori - Alcune accentuazioni -

20 20 La maggior parte dei visitatori si è trattenuta per una giornata. Tra chi è rimasto meno tempo ci sono soprattutto i residenti in Lombardia e chi non è riuscito a raggiungere gli obiettivi previsti Durata della partecipazione a Plast Soprattutto: • Area tecnica (67%); • Al Nord Est (79%); • Oltre 50 addetti (69%); TESTO DELLA DOMANDA: “E quanto si è fermato a PLAST quest’anno?” Valori percentuali - Base: visitatori di PLAST (360) Soprattutto: • Lombardia (34%) • Non ha raggiunto gli obiettivi previsti (34%) Soprattutto: • Centro/Sud (26%)

21 21 Rispetto alle intenzioni espresse a marzo sono aumentati i visitatori che si sono trattenuti mezza giornata, mentre meno – rispetto alle previsioni – sono stati quelli che sono rimasti tutti e 5 i giorni Durata della partecipazione a Plast TESTO DELLA DOMANDA: “E quanto si è fermato a PLAST quest’anno?” Valori percentuali - Base: visitatori di PLAST (360); chi a marzo ha dichiarato che avrebbe visitato PLAST (328)

22 22 Più del previsto Meno del previsto Soprattutto: -chi ha raggiunto gli obiettivi previsti (77%) - chi è soddisfatto di PLAST (81%) Due terzi degli intervistati, e in particolare chi è rimasto soddisfatto da PLAST, si sono fermati quanto previsto. Più di uno su 10 si è fermato più a lungo Quanto previsto Confronto tra le dichiarazioni e l’effettiva permanenza a PLAST Valori percentuali - Base: visitatori potenziali che si sono effettivamente recati a PLAST (85) Durata della partecipazione a Plast Confronto con previsione di permanenza

23 23 Motivazioni di partecipazione e raggiungimento degli obiettivi Sezione IV

24 24 Si partecipa a PLAST soprattutto per conoscere le novità del settore. Rilevante anche il desiderio di aggiornarsi professionalmente e cercare nuovi fornitori I principali motivi per visitare PLAST Tra chi ha partecipato a PLAST TESTO DELLA DOMANDA: “Quali sono i principali motivi che l’hanno spinta a visitare PLAST? Indichi per favore i primi tre in ordine di importanza” Valori percentuali - Base: visitatori di PLAST (360)

25 25 Alcune accentuazioni Soprattutto: I principali motivi per visitare PLAST Tra chi parteciperà a PLAST - Totale risposte Conoscere le novità del settore (61%)  Nord-ovest esclusa Lombardia (67%)  Area produzione (72%)  Visitatori saltuari (79%)  NON hanno raggiunto gli obiettivi a PLAST (67%) Aggiornarmi professionalmente (33%)  55-64enni (42%)  Area tecnica (40%)  Oltre 50 addetti (48%) Cercare nuovi fornitori (33%)  Nord-ovest esclusa Lombardia (45%) Visitare i miei fornitori attuali (27%)  Visitatori costanti (34%)

26 26 Le motivazioni espresse dopo la visita coincidono con quanto dichiarato prima, pur con un aumento di motivi più specifici per ogni azienda, confluiti nell’item “Altro” I principali motivi per visitare PLAST* Tra chi parteciperà a PLAST *gli item sono frutto di un’aggregazione delle risposte, in particolare “Aggiornamento professionale” è composto da “conoscere le novità del settore” e “aggiornarmi professionalmente”, “Rapporti con i fornitori” da “cercare nuovi fornitori” e “visitare i miei fornitori attuali”, “Ordini/acquisti” da “acquisire informazioni di mercato”, “verificare offerte/finanziare ordini” e “preparare acquisti”. Tutte le altre opzioni sono confluite in “Altro”. ” Valori percentuali - Base: pre visita 328, post visita 360

27 27 Più di 8 visitatori su 10 hanno raggiunto gli obiettivi che si erano prefissi prima della visita. Raggiungimento degli obiettivi prefissi Sì 83% Soprattutto: Fino a 34 anni (91%) Produttore/rappresentante di materie prime (96%) Soddisfatti di PLAST (92%) No 17% Soprattutto: Insoddisfatti di PLAST (67%) TESTO DELLA DOMANDA: “E direbbe di aver raggiunto gli obiettivi che si era prefisso nel visitare PLAST?”. Valori percentuali - Base: visitatori di PLAST (360) La media complessiva è pari a 6,8

28 28 La maggiore soddisfazione si registra tra chi, a PLAST, ha previsto di visitare i propri fornitori e fare acquisti. Maggiori criticità – sia pur sempre con giudizi positivi – per quanto riguarda l’acquisire informazioni di mercato e il verificare offerte/fare ordini TESTO DELLA DOMANDA: “E direbbe di aver raggiunto gli obiettivi che si era prefisso nel visitare PLAST?”. Valori medi Per tipologia di obiettivo Conoscere le novità del settore Aggiornarmi professionalmente Cercare nuovi fornitori Visitare i miei fornitori attuali Acquisire informazioni di mercato Verificare offerte/finanziare ordini Preparare/Fare acquisti Partecipare ad eventi e/o convegni all’interno di PLAST Altro Raggiungimento degli obiettivi prefissi

29 29 Grado di soddisfazione e giudizi sulla manifestazione Sezione V

30 30 Più di 8 visitatori su 10 sono complessivamente soddisfatti di PLAST. In particolare sono molto soddisfatti i visitatori neofiti, mentre più scontenti si sono dichiarati i visitatori costanti Giudizio complessivo su PLAST TESTO DELLA DOMANDA: “Può esprimerne per cortesia – in base alla sua esperienza - un giudizio complessivo sull’edizione 2012 di PLAST? Risponda dando un voto da 1 a 10 dove 1=pessima e 10=ottima” Valori percentuali - Base: visitatori di PLAST (360) Soprattutto : • Fino a 34 anni (52%) • Più di 15 addetti (52%) • Area produzione (54%) • Saltuari (54%) Giudizio positivo (85%) Soprattutto : • Nord Est (46%) • Da 0 a 15 addetti (47%) • Visitano PLAST per la prima volta (62%) • Hanno raggiunto gli obiettivi (46%) Soprattutto : • Non hanno raggiunto gli obiettivi (38%) • Costanti (16%) La media complessiva è pari a 6,9

31 31 Chi non è rimasto soddisfatto da PLAST indica come cause principali la scarsità di espositori e di novità TESTO DELLA DOMANDA: “Mi ha indicato di non essere rimasto soddisfatto da PLAST Posso chiederle quali sono i principali motivi per cui la fiera non è stata soddisfacente?” Valori percentuali – Base: chi è rimasto insoddisfatto da PLAST (51) I motivi di insoddisfazione Tra chi non è rimasto soddisfatto da PLAST

32 32 Un quarto dei visitatori ha trovato migliorata l’organizzazione di PLAST. Pochi quanti hanno trovato un peggioramento Migliorata 25% TESTO DELLA DOMANDA: “Alcuni intervistati prima di lei ci hanno detto che, secondo loro, l’organizzazione di PLAST 2012 è migliorata rispetto alle precedenti edizioni. Altri, invece, ci hanno detto di non aver percepito nessun miglioramento. Per la sua esperienza, rispetto alle scorse edizioni, l’organizzazione di PLAST è… ” Valori percentuali - Base: visitatori di PLAST (360) La percezione di miglioramenti nell’organizzazione di PLAST 2012 Soprattutto:  Chi ha già visitato PLAST (55%)

33 33 Chi ha trovato l’organizzazione peggiorata è, tuttavia, in aumento rispetto a quanto rilevato a marzo Indice costruito confrontando le risposte alla domanda sull’organizzazione date dopo e prima della visita a PLAST Valori percentuali esclusi i “Non so” - Base: visitatori di PLAST (360); chi a marzo ha dichiarato che avrebbe visitato PLAST (328) Marzo 2012Maggio 2012  marzo-maggio Migliorata Né migliorata né peggiorata Peggiorata La percezione di miglioramenti nell’organizzazione di PLAST esclusi i “non so” -

34 34 Elevata soddisfazione per tutti gli elementi caratterizzanti PLAST. Scarsa, però, la conoscenza di convegni e dibattiti TESTO DELLA DOMANDA: “Le leggerò ora alcuni fattori del salone PLAST. Per ciascuno, può indicarmi quanto ne è rimasto soddisfatto, utilizzando una scala da 1 a 10 in cui 1=per nulla e 10=totalmente ” Valori percentuali Base: visitatori di PLAST (360) 89% 94% I giudizi su alcuni fattori caratterizzanti PLAST 7.6 Voto medio (esclusi i “non sa”) 7.4 Voti % 93% 91% 88% Giudizio medio complessivo sugli elementi caratterizzanti PLAST: % 85% 84% 81% 41%

35 35 Alcune accentuazioni sui giudizi molto positivi Servizi di manifestazione (37%) Qualità di contatti/relazioni (43%) Organizzazione degli spazi (48%) Completezza merceologica dell’offerta espositiva (38%) Qualità generale dell’organizzazione (44%)  Chi ha visitato PLAST per la prima volta (47%)  Area tecnica (55%)  Chi ha visitato PLAST per la prima volta (60%)  anni (54%)  Area produzione (54%)  Chi ha visitato PLAST per la prima volta (64%)  Nord-Ovest esclusa Lombardia (53%)  Area tecnica (53%)  Chi ha visitato PLAST per la prima volta (56%) Soprattutto:  Nord-Ovest esclusa Lombardia (47%)  Chi ha visitato PLAST per la prima volta (51%) I giudizi su alcuni fattori caratterizzanti PLAST % voti 8-10 Qualità del polo fieristico (58%)  Donne (67%)  Nord-Ovest esclusa Lombardia (71%)  Area produzione (69%)  Chi ha visitato PLAST per la prima volta (73%)

36 36 Alcune accentuazioni sui giudizi molto positivi Convegni/dibattiti/workshop (13%) Qualità e quantità delle aziende espositrici (38%) Qualità delle reception e dei punti informazione (42%) Presentazione di nuove tecnologie (31%) Possibilità di vedere/esaminare novità e proposte (36%) Trasversale tra i visitatori  anni (45%)  Area produzione (51%)  Chi ha visitato PLAST per la prima volta (67%)  anni (51%)  Nord-Ovest esclusa Lombardia (51%)  Fino a 15 addetti (51%)  Chi ha visitato PLAST per la prima volta (49%)  Centro/Sud (44%)  Area tecnica (50%)  Fino a 15 addetti (42%)  Chi ha visitato PLAST per la prima volta (58%) Soprattutto:  Area tecnica (37%)  Chi ha visitato PLAST per la prima volta (44%) I giudizi su alcuni fattori caratterizzanti PLAST % voti 8-10 Possibilità di aggiornamento professionale (32%)  Chi ha visitato PLAST per la prima volta (51%)

37 37 Performance superiori alla media Performance inferiori alla media I giudizi su alcuni fattori caratterizzanti PLAST Valori medi Qualità generale e luogo di svolgimento sono gli aspetti più apprezzati, mentre le maggiori criticità emergono dalla presentazione delle novità, sia per quanto riguarda le tecnologie che per l’aggiornamento professionale

38 38 La presentazione di nuove tecnologie e la qualità generale dell’organizzazione sono, insieme alla qualità e quantità delle aziende espositrici, gli elementi che maggiormente contribuiscono alla formazione del giudizio su PLAST L’impatto dei singoli fattori sulla costruzione del giudizio complessivo su PLAST (Analisi di regressione) Giudizio complessivo su PLAST Qualità e quantità delle aziende espositrici (=0,230) Presentazione di nuove tecnologie (=0,338) R 2 =,511 (spiega il 51% della variabilità dei giudizi) Come leggere la mappa: più corte sono le frecce che uniscono i diversi box (variabili) maggiore è l’impatto della variabile sul giudizio Qualità generale dell’organizzazione (=0,292)

39 39 Schema dei giudizi su PLAST Il grafico mostra il posizionamento delle variabili rilevate rispetto al giudizio ottenuto e all’impatto (dall’analisi di regressione) che ciascuna variabile ha sul giudizio complessivo Importanza nella costruzione del giudizio Traguardo Alta performance ed elevato impatto sul giudizio Mantenimento Alta performance e scarso impatto sul giudizio Azioni prioritarie Bassa performance ed elevato impatto sul giudizio Azioni secondarie Bassa performance e scarso impatto sul giudizio La qualità e quantità degli espositori e la presentazione di nuove tecnologie emergono come principali elementi su cui investire per il miglioramento del giudizio su PLAST Giudizio

40 40 Previsioni per il futuro Sezione VI

41 41 Quasi 9 aziende su 10 parteciperanno alla prossima edizione di PLAST Sì 89% Sì 89% No 7% No 7% TESTO DELLA DOMANDA: “Infine, pensa che si recherà, personalmente o inviando qualcuno della sua azienda, alla prossima edizione di PLAST?” Valori percentuali – Base casi 400 Previsione di partecipazione a PLAST 2015 Soprattutto : • Area tecnica (97%) • Oltre 50 addetti (93%) • Chi ha raggiunto gli obiettivi (95%) • Chi è molto soddisfatto di PLAST (97%)

42 42 Il campione intervistato V. Ass.V. % GENERE -Maschi Femmine369 CLASSI DI ETÀ -Fino a 34 anni anni anni anni oltre i 64 anni 164 AREA GEOGRAFICA -Lombardia Altro Nord Ovest Nord Est Centro/Sud 9524 CLASSE DI ADDETTI -Da 0 a 15 addetti Da 16 a 50 addetti Oltre 50 addetti Non indica 164 V. Ass.V. % ATTIVITA’ PRINCIPALE -Produttore/rappresentante di macchine e attrezzature 349 -Trasformatore di materie plastiche e gomma Produttore/rappresentante di materie prime 328 -Altro 318 -Non indica 61 POSIZIONE -Presidente/Amministratore Delegato/Direttore Generale/Titolare Area Commerciale Area Marketing 133 -Area Tecnica Area Produzione Altro 113 -Non indica 61 TOTALE

43 43 Il questionario

44 44 Il questionario

45 45 Il questionario

46 46 Nota informativa (in ottemperanza al regolamento dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni in materia di pubblicazione e diffusione dei sondaggi sui mezzi di comunicazione di massa: delibera 153/02/CSP, pubblicato su G.U. 185 del 8/8/2002 e 237/03/CSP del 9/12/2003) Indirizzo del sito dove sarà disponibile la documentazione completa in caso di diffusione: In caso di pubblicazione è obbligatorio riportare le informazioni della scheda indicata, a pena di gravi sanzioni. ISPO non si assume alcuna responsabilità in caso di inosservanza. NOTA METODOLOGICA COMPLETA Titolo: La soddisfazione dei visitatori italiani di PLAST 2012 Soggetto realizzatore: ISPO Ricerche S.r.l./ 3G Deal & Research srl Committente/Acquirente:Promaplast S.r.l. Periodo/Date di rilevazione:5-18 giugno 2012 Tema:Società, fiere Tipo e oggetto dell’indagine: Sondaggio d’opinione a livello nazionale Popolazione di riferimento:Visitatori italiani di PLAST 2012 Estensione territoriale:Nazionale Metodo di campionamento: Campione casuale stratificato per quote Rappresentatività del campione: Rappresentativo dell’universo di riferimento per area geografica di residenza Margine di errore:4,9% Metodo di raccolta delle informazioni: CATI (Computer Assisted Telephone Interview) Consistenza numerica del campione: 400 casi. Totale contatti: 901; totale interviste effettuate 400 (TASSO DI RISPOSTA: 44,4% sul totale dei contatti); rifiuti/sostituzioni 501 (RIFIUTI: 55,6% sul totale dei contatti) Elaborazione dati: SPSS NOTA METODOLOGICA PER I MEDIA Sondaggio ISPO/ 3G Deal & Research srl per Promaplast S.r.l. - Campione rappresentativo visitatori italiani di PLAST Estensione territoriale: nazionale - Casi: Metodo: CATI - Rifiuti/sostituzioni: Date di rilevazione: 5-18 giugno Margine di approssimazione: 4,9%.

47 ISPO Ricerche s.r.l. Viale di Porta Vercellina Milano T | F |


Scaricare ppt "Milano, giugno 2012 (Rif. 2414v212) La soddisfazione dei visitatori italiani di PLAST 2012."

Presentazioni simili


Annunci Google