La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PRINCIPI di METABOLISMO Cristiano Novelli Specialista in Cardiologia Specialista in Medicina dello Sport Medico Sociale ASD Nuotatori Rivarolesi Genova,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PRINCIPI di METABOLISMO Cristiano Novelli Specialista in Cardiologia Specialista in Medicina dello Sport Medico Sociale ASD Nuotatori Rivarolesi Genova,"— Transcript della presentazione:

1

2 PRINCIPI di METABOLISMO Cristiano Novelli Specialista in Cardiologia Specialista in Medicina dello Sport Medico Sociale ASD Nuotatori Rivarolesi Genova, LINTEGRAZIONE ALIMENTARE NELLO SPORT

3 DEFINIZIONE Complesso delle reazioni chimiche e fisiche che avvengono in un organismo. Queste trasformazioni della materia sono reversibili e sono legate a variazioni della condizione energetica.

4 LE DUE COMPONENTI DEL METABOLISMO CATABOLISMO: reazioni che rendono disponibile energia traendola dagli alimenti o da tessuti di riserva (molecole complesse molecole semplici). ANABOLISMO: reazioni che - utilizzando energia - immagazzinano nellorganismo sostanze di riserva o costruiscono/riparano strutture. (molecole semplici molecole complesse)

5 OBIETTIVO dello SPORTIVO e… Modulare correttamente anabolismo e catabolismo secondo il tipo di prestazione fisica richiesta

6 Il metabolismo umano è molto complesso e consiste in decine di migliaia di processi biochimici mediati da specifici enzimi

7

8 ENZIMI Proteine che permettono le reazioni chimiche Specifici per differenti vie metaboliche Specifici per differenti vie metaboliche Determinati per gran parte geneticamente Determinati per gran parte geneticamente Inducibili Inducibili

9 NUTRIENTI CARBOIDRATI CARBOIDRATI LIPIDI LIPIDI PROTEINE PROTEINE

10 INTERAZIONI METABOLICHE

11 avviene nei mitocondri il catabolismo dei glucidi e dei lipidi (+proteine) produce acetil-CoA l'acetil-CoA costituisce il principale substrato del ciclo (tutti trasportatori di energia) al termine del ciclo 2 atomi di carbonio immessi dall'acetil-CoA vengono ossidati in 2 molecole di anidride carbonica + 1 di ATP + 3 di NADH + 1 di FADH2 (tutti trasportatori di energia). CICLO DI KREBS

12 simile strutturalmente ad un aminoacido ma non forma proteine è un trasportatore degli acidi grassi che consente ai mitocondri di utilizzarli per la produzione di ATP. CARNITINA

13 lacetil Co-A non può attraversare la membrana mitocondriale lacetil Co-A non può attraversare la membrana mitocondriale per fare ciò deve utilizzare uno specifico trasportatore (carrier): la carnitina per fare ciò deve utilizzare uno specifico trasportatore (carrier): la carnitina

14 CREATINA Sintesi endogena (da glicina e arginina) Assunzione alimentare (sptt. carne) Depositata al 95% nel muscolo Trasformata in creatinina ed escreta nelle urine

15 creatina chinasi fosfocreatina + ADP creatina + ATP contrazione muscolare creatina chinasi fosfocreatina + ADP creatina + ATP contrazione muscolare Fosfati inorganici come carburante del metabolismo anaerobico alattacido

16

17


Scaricare ppt "PRINCIPI di METABOLISMO Cristiano Novelli Specialista in Cardiologia Specialista in Medicina dello Sport Medico Sociale ASD Nuotatori Rivarolesi Genova,"

Presentazioni simili


Annunci Google