La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Corso di estimo D 2007/2008 la progettazione esecutiva:stima dei costi di costruzione e di produzione (epu, cme, qe, apu) cronoprogramma altri elaborati.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Corso di estimo D 2007/2008 la progettazione esecutiva:stima dei costi di costruzione e di produzione (epu, cme, qe, apu) cronoprogramma altri elaborati."— Transcript della presentazione:

1 Corso di estimo D 2007/2008 la progettazione esecutiva:stima dei costi di costruzione e di produzione (epu, cme, qe, apu) cronoprogramma altri elaborati esecutivi Contributo Arch Roberta Galli

2 Parte prima Pianificazione e organizzazione del lavoro

3 estimo d a.a.2007/2008 Esercitazione 1 Obiettivo: redazione di elaborati progettuali Dati in ingresso:materiale da analizzare per la redazione del progetto Strumenti:materiale da utilizzare per il raggiungimento dell obiettivo

4 estimo d a.a.2007/2008 Obiettivo: rendere esecutivo ed appaltabile un progetto già elaborato dallo studente in corsi di progettazione o tecnologia o ecc. nel rispetto del vincolo di budget definito in fase preliminare

5 estimo d a.a.2007/2008 Dati in ingresso: elaborati grafici, relazioni tecniche ecc.. Strumenti necessari: prezziari di opere edili, capitolati, cataloghi ecc..

6 estimo d a.a.2007/2008 La pianificazione del lavoro Nellottica del project manangement: Individuare chi allinterno del gruppo fa che cosa: Organizzare il lavoro per rispettare il tempo di consegna (esame) Elenco degli elaborati da produrre Elenco delle attività necessarie a svolgere ciascun elaborato RISULTATO: elenco allegati e programma delle attitivà del gruppo di lavoro

7 estimo d a.a.2007/2008 Lelenco allegati Esempio: Consente- facilita la rintracciabilità Est :corso di estimo es1: eserc 1 En: elaborato estimativo e relativo numero progressivo Riferimenti al corso e allesercitazione anno accademico Titolo del progetto (casa a schiera sita in …) Numero gruppo e nomi componenti N prog Titolo elaboratoNome file scala 1RelazioneEST_es1_R1 2Quadro economico preEST_es1_E1 3Elaborati grafici: PianteEST_es1_G1 nEPUEST_es1_En

8 estimo d a.a.2007/2008 Esempio elenco allegati

9 estimo d a.a.2007/2008 La copertina: il cartiglio Contenuti consigliati: Quelli inseriti in elenco allegati N progr in alto a dx Riferimenti al corso – in alto Titolo progetto – al centro Riferimenti elaborato (titolo e nome file) -in basso a sx Nomi studenti e matricola -in basso a dx Spazio note docente -in basso a dx Altro: esempio – immagini, loghi ecc

10 estimo d a.a.2007/2008 Esempi di cartigli

11 estimo d a.a.2007/2008 Come confezionare La cartellina con cartiglio generale incollato Seconda copertina: elenco allegati Allinterno tutti gli elaborati ciascuno con il proprio cartiglio

12 Parte seconda Esempi di elaborati

13 estimo d a.a.2007/2008 Elaborati per esercitazione Progetto preliminare: -relazione illustrativa -quadro economico progetto preliminare - elaborati grafici

14 estimo d a.a.2007/2008 Progetto esecutivo -relazione illustrativa -Elenco prezzi unitari -Computo metrico estimativo -Eventuale analisi prezzi unitari -Quadro economico progetto esecutivo -cronoprogramma -Elaborati grafici

15 estimo d a.a.2007/2008 Relazione illustrativa Contenuti minimi secondo DPR 554/1999: Relazione illustrativa progetto preliminare : - descrizione intervento - illustrazione ragioni soluzione scelta(localizzazione e funzioni) - accertamento disponibilità aree o immobili - indirizzi per la redazione del progetto definitivo - cronoprogramma con indicazione dei tempi massimi di svolgimento delle varie attività

16 estimo d a.a.2007/2008 Relazione illustrativa Progetto esecutivo : -descrizione in dettaglio lavorazioni -di criteri utilizzati per le scelte progettuali - soluzioni spaziali, tipologiche, funzionali, architettoniche e tecnologiche

17 estimo d a.a.2007/2008 Stima sintetico-comparativa Progetto preliminare :La prima operazione è individuare i mq dellintervento e confrontarli con un parametro di riferimento (/mq) Es: 166,80 mq x 900 mq= ,00 Prima stima sintetico-comparativa dellimporto dei lavori (costo di costruzione)

18 estimo d a.a.2007/2008 Il quadro economico preliminare (stima del costo di produzione) Vincolo di budget

19 estimo d a.a.2007/2008 Elaborati grafici esecutivi Piante prospetti e sezioni quotati alle scale opportune Dettagli costruttivi e abachi NB: con un sistema di codifica è opportuno rendere evidente il legame tra disegni ed EPU e tra disegni e CME al fine di agevolare la redazione e la gestione del CME ed il controllo del progetto in generale

20 estimo d a.a.2007/2008 Esempio di pianta di prog. esecutivo

21 estimo d a.a.2007/2008 Relazioni dettagli/computo/piante

22 estimo d a.a.2007/2008 Lelenco prezzi unitari: esempi esercitazioni anni precedenti

23 estimo d a.a.2007/2008 Il computo metrico estimativo esempio esercitazioni anni precedenti

24 estimo d a.a.2007/2008 Errori di misurazione ATTENZIONE ALLUNITA DI MISURA !!! Quando si inseriscono le misure parziali nei righi di misurazione: se una lavorazione si misura a mq >>>> non inserire la terza dimensione se una lavorazione si misura ml >>>> inserire solo una dimensione Nel caso di elementi puntuali (es tegole) o elementi lineari (es travetti) che si misurino a mq >>> calcolare i mq dellarea interessata dalla posa in opera dei suddetti elementi e non scrivere nella colonna parti uguali quante tegole o quanti travetti ci sono e nelle successive colonne la lung. e la larg. di ogni tegola/travetto!!! N.pr./codDescrizione dei lavoriUMP.U.LungLargH/pes o Quantità F.P.O. di lastre di ardesiam27200,2 F.P.O di travetti misurati a mq di solaio (non a mq di singolo travetto) m24530,12

25 estimo d a.a.2007/2008 Errori misurazione Valore errato Manca dimensione

26 estimo d a.a.2007/2008 La misurazione fuori tutto 5,50 1,00 1,60 1,00 1,60 La superficie considerata è pari alla superficie netta intesa come differenza tra la sua area al lordo di vuoti e rientranze e la somma delle aree di questi ultimi. 6,00

27 estimo d a.a.2007/2008 Misurazione vuoto per pieno Se la superficie delle forature non è rilevante (di norma inferiore ad 1mq) allora viene considerata piena La superficie considerata sarà pari a b*h senza apportare alcuna detrazione 0,5 0,3 0,1 0,5 b h

28 estimo d a.a.2007/2008 Il quadro economico esecutivo Il totale ovvero il budget deve essere rispettato nella sua totalità: totale QE preliminare e totale QE esecutivo devono essere uguali Possono variare gli importi parziali ma non il totale di budget (costo di produzione stimato)

29 estimo d a.a.2007/2008 Quadri economici preliminari ed esecutivi a confronto (esempi) Vincolo di budget

30 estimo d a.a.2007/2008 Riepilogo CME per categorie di lavorazioni

31 estimo d a.a.2007/2008 Calcolo durata lavorazioni

32 estimo d a.a.2007/2008 Esempio di calcolo durata lavorazioni CALCOLO DURATA LAVORAZIONI: Dati iniziali: IMPORTO LAVORI: ,00 PERCENTUALE MANODOPERA: 40% COSTO MANODOPERA ORARIO: 25 ORE LAVORATIVE DI UN GIORNO: 8 SQUADRA TIPO: 5 1-Calcolo costo manodopera: importo lavori x %manodopera = *0.40= ,00 2-Durata in termine di ore dei lavori : costo manodopera/costo manodopera orario = /25= 1.208,00 3-Calcolo Uomini Giorno: durata in ore/ore lavorative un giorno = 1.208/8 = 151 UG 4-Durata complessiva lavori: UG/ squadra tipo = 151/5 = 30 giorni 5-Calcolo giorni naturali consecutivi (comprensivi di festività): durata lavori *7/5 = 30*7/5 = 42 giorni

33 estimo d a.a.2007/2008 Il cronoprogramma

34 estimo d a.a.2007/2008 Curva della produzione

35 estimo d a.a.2007/2008 Esempi di cronoprogramma


Scaricare ppt "Corso di estimo D 2007/2008 la progettazione esecutiva:stima dei costi di costruzione e di produzione (epu, cme, qe, apu) cronoprogramma altri elaborati."

Presentazioni simili


Annunci Google