La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Divisione in gruppi di tre persone Assegnazione di tre articoli originali per gruppo. Gli articoli sono divisi in tre tematiche (A, B, C) Ciascun componente.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Divisione in gruppi di tre persone Assegnazione di tre articoli originali per gruppo. Gli articoli sono divisi in tre tematiche (A, B, C) Ciascun componente."— Transcript della presentazione:

1 Divisione in gruppi di tre persone Assegnazione di tre articoli originali per gruppo. Gli articoli sono divisi in tre tematiche (A, B, C) Ciascun componente del gruppo sceglie uno dei tre articoli da presentare in un breve seminario secondo un calendario prestabilito. Gli altri due componenti del gruppo dovranno prepararsi a rispondere a domande (semplici) sullarticolo alla fine del seminario dei compagni di gruppo

2 Seminario da 0 a 6 Domande ai componenti dello stesso gruppo di chi presenta (una per seminario) da 0 a 2 Esame finale da 8 a 20 Altri elementi che potranno contribuire al voto finale: 1) interventi durante la discussione dei seminari, 2) presenze VALUTAZIONE

3 CELL EMBO J EUR J BIOCHEM J BIOL CHEM MOL CELL BIOL NATURE SCIENCE IMPACT FACTOR

4 articoli originali rassegne reviews libri di testo

5 Watson et al., BIOLOGIA MOLECOLARE DEL GENE, Zanichelli editore S.p.A. Copyright © 2005

6

7

8 Schema trasferimento e ibridazione

9

10 Watson et al., BIOLOGIA MOLECOLARE DEL GENE, Zanichelli editore S.p.A. Copyright © 2005

11

12 Altre tecniche di analisi Estensione del primer (primer extension) Protezione dalla S1/RNasi (mapping) RT-PCR Real time PCR

13 mRNA totale oligo antisenso marcato mRNA globina cap 53 ibridazione estensione con RT Analisi dei frammenti estesi su gel di sequenza frammento protetto Estensione del primer (primer extension)

14 Protezione da RNasi (RNase Protection)

15 mRNA totale sonda RNA antisenso mRNA globina cap 53 ibridazione trattamento con RNasi Analisi dei frammenti protetti su gel di sequenza frammento protetto

16 Protezione da RNasi (RNase Protection)

17

18 Analisi interazioni DNA-proteine: saggio di footprinting

19 Analisi interazioni DNA-proteine: saggio EMSA

20

21 Coimmunoprecipitazione

22 Affinity co-purification (pull down)

23 Sistema dei due ibridi

24

25 Sistema dei tre ibridi

26 Chromatin immunoprecipitation (Chip)

27 Biologia molecolare - Robert F. Weaver Copyright © 2005 – The McGraw-Hill Companies srl

28 An example of a ChIP assay done in yeast using an antibodies raised against the gene-specific transcription factor Gal4 and the general transcription factor and proteasome constituent Sug1. Different PCR primers (amplifying DNA segments A-E) were employed to probe for the presence of the two proteins along the GAL1 gene under non-inducing (raffinose) or inducing (galactose) conditions. Gal4 is known to be localized to the promoter. Therefore, the ChIP signals in regions B and C for this protein reflect the presence of longer DNAs in the sample which are co-IPd with Gal4 and amplify using the B and C region primers. This reflects the relatively low resolution of the ChIP assay. Sug1 is an elongation factor and is therefore found throughput the gene.

29 Sistemi di espressione In vitro: - estratti cellulari In vivo: - cellule in coltura - animali transgenici

30 Gene reporter

31 Vettori di clonaggio per lievito

32

33 Ricombinazione omologa

34

35 Watson et al., BIOLOGIA MOLECOLARE DEL GENE, Zanichelli editore S.p.A. Copyright © 2005

36

37

38 Vettori episomali

39 transiente stabile vettori episomali vettori virali Trasfezione di cellule in coltura

40 Watson et al., BIOLOGIA MOLECOLARE DEL GENE, Zanichelli editore S.p.A. Copyright © 2005

41

42

43

44


Scaricare ppt "Divisione in gruppi di tre persone Assegnazione di tre articoli originali per gruppo. Gli articoli sono divisi in tre tematiche (A, B, C) Ciascun componente."

Presentazioni simili


Annunci Google