La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Padri fondatori dell Unione Eurupea: Ernesto Rossi, Altiero Spinelli, Robert Schuman, Jean Monnet Trattato di Parigi: CECA CED (Comunità Europea di Difesa)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Padri fondatori dell Unione Eurupea: Ernesto Rossi, Altiero Spinelli, Robert Schuman, Jean Monnet Trattato di Parigi: CECA CED (Comunità Europea di Difesa)"— Transcript della presentazione:

1 Padri fondatori dell Unione Eurupea: Ernesto Rossi, Altiero Spinelli, Robert Schuman, Jean Monnet Trattato di Parigi: CECA CED (Comunità Europea di Difesa) Trattato di Roma: CEE CEEA (Comunità Europea Energia Atomica) Trattato di Mastricht UE (Unione Europea) Unione monetaria europea e Costituzione Europea

2 Il Manifesto di Ventotene è un documento composto da alcuni antifascisti tra cui Altiero Spinelli ed Ernesto Rossi che erano stati confinati sull'isola di Ventotene negli anni '40. Il manifesto sostiene ideali di unificazione dell'Europa in senso federale su modello americano. In altri termini, gli estensori del Manifesto si resero conto che era necessario creare una forza politica esterna ai partiti tradizionali, inevitabilmente legati alla lotta politica nazionale, e quindi incapaci di rispondere efficacemente alle sfide della crescente internazionalizzazione. Questo documento è stato la base del futuro idealismo europeo, per avere un Europa libera e unita.

3 Altiero Spinelli fu un politico e uno scrittore italiano. Sovente citato come padre fondatore dell'Europa per la sua influenza sull'integrazione europea post-bellica. Fondatore nel 1943 del Movimento Federalista Europeo, poi co-fondatore dell'Unione dei Federalisti Europei, membro della Commissione Europea, poi del primo Parlamento europeo Ernesto Rossi Ernesto Rossi, uomo politico, giornalista e scrittore antifascista che ha operato nell'ambito del Partito d'Azione e del successivo Partito Radicale. Con Altiero Spinelli ed Eugenio Colorni è, in Italia, il massimo promotore dell'Europeismo. Il Manifesto di Ventotene, di cui Rossi condivise la stesura con Spinelli, è il libro più importante e il suo testamento morale. Altiero Spinelli Ernesto Rossi

4 Grazie al manifesto di Ventotene, partì dalla Francia, più precisamente dal ministro degli affari esteri Robert Shuman, l idea di creare una comunità, un insieme di nazioni che controllavano attraverso istituzioni comuni la produzione di due materie prime importantissime in quel periodo: il carbone e l acciaio. Egli pensò di salvaguardare le due materie prime che insieme potevano dare vita a un esercito difendendo in ogni modo la pace. Jean Omer Marie Gabriel Monnet fu un politico francese, tra i padri fondatori dell'Europa. Nel 1950, Monnet decise fosse venuto il momento di tentare un passo irreversibile verso l'unione dei paesi europei. Prepara, con dei collaboratori tra i quali Robert Shuman il testo di quella che sarà la Dichiarazione Schuman. Nel 1952 Jean Monnet diventa il primo presidente dell'Alta Autorità della Comunità europea del carbone e dell'acciaio. Al comitato Nazionale di liberazione si espresse con queste parole:Non ci sarà mai pace in Europa se gli stati si ricostituiranno su una base di sovranità nazionale.... Jean Monnet Robert Shuman

5 Ed è per questo che il 9 Maggio 1950 nacque la CECA (Comunità Europea del carbone e dell acciaio). Nell anno successivo sei paesi firmarono a Parigi il trattato che univa le nazioni in questa comunità. I Paesi membri erano: ITALIA, FRANCIA, GERMANIA, BELGIO, LUSSEMBURGO, OLANDA. La creazione della CECA era un primo passo verso il vero obiettivo: quello di creare un mercato comune, cioè la libera circolazione di tutte le merci che gli stati commerciavano tra loro. Stemma della CECA

6 Il secondo obiettivo di questa comunità era quello di creare un esercito comune, si pensò quindi intorno al 1953/1954 alla CED (Comunità Europea di Difesa), ma questo obiettivo non si realizzerà mai poiché al momento della firma, lAssemblea Nazionale Francese rigettò la proposta e quindi il progetto non andò in porto. Membri fondatori della CECA

7 La Comunità Economica Europea nasce il 1 gennaio 1958 con l'entrata in vigore dei Trattati di Roma firmati da sei paesi fondatori (Italia, Germania, Francia, Belgio, Lussemburgo, Paesi Bassi) il 25 marzo dell'anno precedente. Con la CEE nasce il Mercato comune europeo. Contemporaneamente nasce l'Euratom o CEEA (Comunità Europea dell'Energia Atomica). Queste due comunità erano state precedute di cinque anni dalla Comunità Europea del Carbone e dell'Acciaio (CECA) nata il 18 aprile 1951 con il Trattato di Parigi ed entrata in vigore in 23 luglio dell'anno seguente. Tutte e tre le Comunità insieme sono poi confluite, con il Trattato di Maastricht, nella Comunità Europea (CE) a formare il primo pilastro dell'Unione Europea.

8 Nel 1993, con il trattato di Maastricht, al posto della CEE, divenuta nel frattempo CE (comunità europea), nasce l Unione Europea. Negli anni successivi i paesi aderenti all Unione Europea divennero 15. Dal primo gennaio 2002, in 12 di questi 15 paesi l EURO sostituì la moneta presente dando vita così all UEM (Unione Economica e Monetaria). Un successivo passo molto importante è stato compiuto a Roma il 29 Ottobre 2004, dove tutti gli stati membri hanno dichiarato la loro volontà di adottare una Costituzione Europea. Però già nel referendum Europeo del 2005 sono arrivati i primi NO!! a questa proposta dalla Francia e dall Olanda

9 I lavori della Convenzione si aprirono ufficialmente il 28 febbraio Conclusisi il 10 luglio 2003, i lavori della Convenzione sul futuro dellEuropa sono durati diciassette mesi, durante i quali i suoi membri hanno quotidianamente discusso i delicati temi sul tavolo del dibattito. I membri della Convenzione, in numero di 102 (più 12 osservatori), nominati dai governi e dai parlamenti nazionali degli stati membri e dei paesi candidati alladesione, e dal Parlamento europeo e dalla Commissione europea, nel corso dei mesi di lavoro si sono riuniti in vari gruppi specifici ognuno con un tema da affrontare, discutendo poi le loro proposte e le loro soluzioni in 26 assemblee plenarie durante le quali esse sono state votate e/o modificate.

10 1.Ispirata dalla volontà dei cittadini e degli Stati d'Europa di costruire un futuro comune, la presente Costituzione istituisce l'Unione europea, alla quale gli Stati membri attribuiscono competenze per conseguire i loro obiettivi comuni. L'Unione coordina le politiche degli Stati membri dirette al conseguimento di tali obiettivi ed esercita sulla base del modello comunitario le competenze che essi le attribuiscono.

11 1951: Istituzione della Comunità Economica del Carbone e dellAcciaio (CECA) a Parigi da parte dei Paesi fondatori: Germania, Francia, Italia, Paesi Bassi, Belgio e Lussemburgo. 1973: Ingresso nella CEE di Danimarca, Irlanda e Regno Unito – Europa composta da 9 Stati membri. 1981: Ingresso nella CEE della Grecia - Europa a 10 – 1986: Ingresso nella CEE della Spagna e Portogallo - Europa a : Ingresso nellUnione Europea di Austria, Finlandia e Svezia – Europa a 15 – Il primo maggio 2004: lEuropa allunga il passo ed accoglie dieci nuovi paesi nellUnione: Cipro, Malta, Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia ed Ungheria. Dal 2007: entreranno la Bulgaria, la Romania. In date da definirsi entreranno poi la Turchia e la Croazia

12 Membri paesi entranti paesi candidati potenziali paesi candidati

13 Questa presentazione è stata realizzata da Fraternali Matteo e Allegrezza Alberto. Hanno contribuito all elaborazione dei testi: Benedetti Mirco, Spadoni Alex, Nardi Alessio, Maggi Lorenzo, Grassi Marco, Gorini Alessandro, Marchionni Simone, Gineprini Nicolas e Pucci Nicola. Coordinatrice prof.ssa Silvia Benini


Scaricare ppt "Padri fondatori dell Unione Eurupea: Ernesto Rossi, Altiero Spinelli, Robert Schuman, Jean Monnet Trattato di Parigi: CECA CED (Comunità Europea di Difesa)"

Presentazioni simili


Annunci Google