La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Padri fondatori dell Unione Eurupea: Ernesto Rossi, Altiero Spinelli, Robert Schuman, Jean Monnet Trattato di Parigi: CECA CED (Comunità Europea di Difesa)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Padri fondatori dell Unione Eurupea: Ernesto Rossi, Altiero Spinelli, Robert Schuman, Jean Monnet Trattato di Parigi: CECA CED (Comunità Europea di Difesa)"— Transcript della presentazione:

1 Padri fondatori dell Unione Eurupea: Ernesto Rossi, Altiero Spinelli, Robert Schuman, Jean Monnet Trattato di Parigi: CECA CED (Comunità Europea di Difesa) Trattato di Roma: CEE CEEA (Comunità Europea Energia Atomica) Trattato di Mastricht UE (Unione Europea) Unione monetaria europea e Costituzione Europea

2 Altiero Spinelli fu un politico e uno scrittore italiano. Sovente citato come padre fondatore dell'Europa per la sua influenza sull'integrazione europea post-bellica. Fondatore nel 1943 del Movimento Federalista Europeo, poi co-fondatore dell'Unione dei Federalisti Europei, membro della Commissione Europea, poi del primo Parlamento europeo Ernesto Rossi Ernesto Rossi, uomo politico, giornalista e scrittore antifascista che ha operato nell'ambito del Partito d'Azione e del successivo Partito Radicale. Con Altiero Spinelli ed Eugenio Colorni è, in Italia, il massimo promotore dell'Europeismo. Il Manifesto di Ventotene, di cui Rossi condivise la stesura con Spinelli, è il libro più importante e il suo testamento morale. Altiero Spinelli Ernesto Rossi

3 Grazie al manifesto di Ventotene, partì dalla Francia, più precisamente dal ministro degli affari esteri Robert Shuman, l idea di creare una comunità, un insieme di nazioni che controllavano attraverso istituzioni comuni la produzione di due materie prime importantissime in quel periodo: il carbone e l acciaio. Egli pensò di salvaguardare le due materie prime che insieme potevano dare vita a un esercito difendendo in ogni modo la pace. Jean Omer Marie Gabriel Monnet fu un politico francese, tra i padri fondatori dell'Europa. Nel 1950, Monnet decise fosse venuto il momento di tentare un passo irreversibile verso l'unione dei paesi europei. Prepara, con dei collaboratori tra i quali Robert Shuman il testo di quella che sarà la Dichiarazione Schuman. Nel 1952 Jean Monnet diventa il primo presidente dell'Alta Autorità della Comunità europea del carbone e dell'acciaio. Al comitato Nazionale di liberazione si espresse con queste parole:Non ci sarà mai pace in Europa se gli stati si ricostituiranno su una base di sovranità nazionale.... Jean Monnet Robert Shuman

4 Ed è per questo che il 9 Maggio 1950 nacque la CECA (Comunità Europea del carbone e dell acciaio). Nell anno successivo sei paesi firmarono a Parigi il trattato che univa le nazioni in questa comunità. I Paesi membri erano: ITALIA, FRANCIA, GERMANIA, BELGIO, LUSSEMBURGO, OLANDA. La creazione della CECA era un primo passo verso il vero obiettivo: quello di creare un mercato comune, cioè la libera circolazione di tutte le merci che gli stati commerciavano tra loro. Stemma della CECA

5 Il secondo obiettivo di questa comunità era quello di creare un esercito comune, si pensò quindi intorno al 1953/1954 alla CED (Comunità Europea di Difesa), ma questo obiettivo non si realizzerà mai poiché al momento della firma, lAssemblea Nazionale Francese rigettò la proposta e quindi il progetto non andò in porto. Membri fondatori della CECA

6 La Comunità Economica Europea nasce il 1 gennaio 1958 con l'entrata in vigore dei Trattati di Roma firmati da sei paesi fondatori (Italia, Germania, Francia, Belgio, Lussemburgo, Paesi Bassi) il 25 marzo dell'anno precedente. Con la CEE nasce il Mercato comune europeo. Contemporaneamente nasce l'Euratom o CEEA (Comunità Europea dell'Energia Atomica). Queste due comunità erano state precedute di cinque anni dalla Comunità Europea del Carbone e dell'Acciaio (CECA) nata il 18 aprile 1951 con il Trattato di Parigi ed entrata in vigore in 23 luglio dell'anno seguente. Tutte e tre le Comunità insieme sono poi confluite, con il Trattato di Maastricht, nella Comunità Europea (CE) a formare il primo pilastro dell'Unione Europea.

7 Nel 1993, con il trattato di Maastricht, al posto della CEE, divenuta nel frattempo CE (comunità europea), nasce l Unione Europea. Negli anni successivi i paesi aderenti all Unione Europea divennero 15. Dal primo gennaio 2002, in 12 di questi 15 paesi l EURO sostituì la moneta presente dando vita così all UEM (Unione Economica e Monetaria). Un successivo passo molto importante è stato compiuto a Roma il 29 Ottobre 2004, dove tutti gli stati membri hanno dichiarato la loro volontà di adottare una Costituzione Europea. Però già nel referendum Europeo del 2005 sono arrivati i primi NO!! a questa proposta dalla Francia e dall Olanda

8 Ogni persona, che ha la nazionalità di uno degli Stati membri, è automaticamente anche cittadino dellUnione europea: voi continuerete ad essere cittadini italiani, ma tutti voi potrete dire di essere cittadini europei. Tutto questo vuol dire che potremo viaggiare in tutti gli Stati dellUnione senza bisogno di particolari permessi. Il passaporto è uguale per tutti ed è di colore rosso scuro. Sulla copertina si legge Unione europea e sotto il nome del paese dorigine. In particolare, i cittadini europei hanno una possibilità in più di essere aiutati al di fuori della Comunità europea. In caso di difficoltà furto o, malattia ad esempio, un italiano che viaggia in un Paese dove lItalia non ha unambasciata, può andare in quella di qualsiasi altro paese dellUnione. cittadini europei… I

9 Con il trattato firmato nel 1992 a Maastricht, in Olanda, si è dato un nome unico di Unione europea, come noi la conosciamo, a tutto linsieme della Comunità economiche e delle altre strutture già esistenti. Inoltre, quello di Maastricht è il trattato che ha avuto il merito di dare maggiore importanza allunione dei popoli europei con la creazione della cittadinanza europea.Nel 2002, 12 dei 15 Paesi che allora formavano lUnione europea, (tranne la Svezia, la Danimarca e il Regno Unito che per il momento hanno scelto di mantenere la loro moneta) hanno deciso di usare tutti leuro come moneta. Cosi, se ci capita di passare in uno di questi 12 Paesi e vogliamo comprare un gelato, sappiamo che potremo usare le stesse monete che avevamo in tasca prima di passare il confine. I 10 Paesi che sono entrati a far parte dellUnione Europea il 1° maggio 2004 non hanno ancora leuro perché aspettano di avere uneconomia più forte.

10

11 TERRITORIO EUROPEO:

12 1951: Istituzione della Comunità Economica del Carbone e dellAcciaio (CECA) a Parigi da parte dei Paesi fondatori: Germania, Francia, Italia, Paesi Bassi, Belgio e Lussemburgo. 1973: Ingresso nella CEE di Danimarca, Irlanda e Regno Unito – Europa composta da 9 Stati membri. 1981: Ingresso nella CEE della Grecia - Europa a 10 – 1986: Ingresso nella CEE della Spagna e Portogallo - Europa a : Ingresso nellUnione Europea di Austria, Finlandia e Svezia – Europa a 15 – Il primo maggio 2004: lEuropa allunga il passo ed accoglie dieci nuovi paesi nellUnione: Cipro, Malta, Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia, Slovenia ed Ungheria. Dal 2007: entreranno la Bulgaria, la Romania. In date da definirsi entreranno poi la Turchia e la Croazia

13 Membri paesi entranti paesi candidati potenziali paesi candidati

14 CRISTIAN BERLINGIERI ENEA BERARDI Classe 2°B Scuola Media Carchidio - Strocchi


Scaricare ppt "Padri fondatori dell Unione Eurupea: Ernesto Rossi, Altiero Spinelli, Robert Schuman, Jean Monnet Trattato di Parigi: CECA CED (Comunità Europea di Difesa)"

Presentazioni simili


Annunci Google