La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I LEGAMI CHIMICI FORZE DI NATURA ELETTROSTATICA CHE SI STABILISCONO FRA ATOMI O MOLECOLE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I LEGAMI CHIMICI FORZE DI NATURA ELETTROSTATICA CHE SI STABILISCONO FRA ATOMI O MOLECOLE."— Transcript della presentazione:

1 I LEGAMI CHIMICI FORZE DI NATURA ELETTROSTATICA CHE SI STABILISCONO FRA ATOMI O MOLECOLE

2 LEGAME CHIMICO PRIMARI SECONDARI METALLICO COVALENTE IONICO DIPOLO-DIPOLO IONE-DIPOLO FORZE DI DISPERSIONE ELETTRONEGATIVITA

3 CAPACITA DI UN ATOMO DI ATTIRARE UNA COPPIA DI ELETTRONI DI LEGAME DETERMINANDO COSI IL TIPO DI LEGAME CHE SI VIENE A FORMARE. DERIVA DA ALTRE DUE GRANDEZZE I. Energia di ionizzazione: lenergia necessaria per allontanare un elettrone, trasformando latomo in uno ione positivo. II. Affinita elettronica: energia liberata quando si acquista un elettrone (ione negativo)

4 Legame primario: è il legame responsabile delle strutture metalliche, dei composti ionici, e dei composti covalenti (molecole) ed è quindi relativo alla composizione delle sostanze. E dovuto alle interazioni tra gli elettroni del guscio più esterno (elettroni di valenza) Legame secondario: è un legame che non modifica la composizione delle sostanze, è caratteristico dei soli composti covalenti, si stabilisce tra le molecole ed è responsabile dello stato di aggregazione e della solubilità delle sostanze.

5 LEGAMI PRIMARI LEGAME COVALENTE : condivisione di una coppia di elettroni tra due atomi; gli elettroni provengono da tutti e due gli atomi e la condivisione può essere uniforme (legame covalente puro) oppure prevalente su uno dei due atomi (legame covalente polare), se infine gli elettroni provengono solo da un atomo abbiamo un legame covalente dativo, latomo che mette a disposizione gli elettroni si dice donatore e laltro accettore. Per valutare la polarità di un legame si calcola la differenza di elettronegatività ( e) degli atomi impegnati nel legame: 1. gli atomi sono uguali e = 0 e il legame è covalente puro, e 0 legame covalente apolare < e 1,9 legame covalente polare

6 LEGAME IONICO : si forma in seguito al trasferimento di elettroni da un atomo allaltro dovuto ad un e > 1,9. Si forma una coppia di ioni (positivo e negativo) che si attraggono reciprocamente.

7 LEGAME METALLICO : tutti gli atomi di un metallo mettono in comune gli elettroni più esterni che cementano tra di loro gli ioni positivi risultanti.

8 LEGAMI SECONDARI Legame dipolo-dipolo: forza di attrazione tra il polo positivo di una molecola e quello negativo della molecola vicina Leagame a idrogeno: è un legame dipolo-dipolo particolarmente forte che si stabilisce tra molecole in cui il polo positivo è sullH e quello negativo su uno dei seguenti atomi: F, O, N, Cl caratterizzati da una elevata elettronegatività. Forze di London (di dispersione): in una molecola apolare il movimento degli elettroni determina la formazione di un dipolo istantaneo che determina una piccolissima forza di attrazione tra le molecole.

9 Legame ione dipolo: le molecole di un solvente polare H 2 O attaccano gli ioni positivi e negativi di un composto ionico, rivolgendo loro il polo di segno opposto alla carica dello ione fig. a, linsieme dei legami ione-dipolo che si formano è in grado di vincere la forza del legame ionico e gli ioni completamente circondati dal solvente (solvatati) sono dispersi nella soluzione fig. b fig. a fig. b

10

11

12 MAPPA CONCETTUALE MATERIA CORPO MISCUGLIO SOSTANZA PURA TECNICHE DI SEPARAZIONE ETEROGENEOOMOGENEO ELEMENTO COMPOSTO SINTESI O DECOMPOSIZIONE STATI DI AGGREGAZIONE TRASFORMAZIONI CHIMICHE LEGGI QUANTITATIVE EQUAZIONI CHIMICHE ATOMO TEORIA ATOMICA COMPOSIZIONE STRUTTURA LEGAME CHIMICO


Scaricare ppt "I LEGAMI CHIMICI FORZE DI NATURA ELETTROSTATICA CHE SI STABILISCONO FRA ATOMI O MOLECOLE."

Presentazioni simili


Annunci Google