La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Avanzamento Progetti AZIONE F3 REALIZZAZIONE DI PROTOTIPI DI AZIONI EDUCATIVE IN AREE DI GRAVE ESCLUSIONE SOCIALE E CULTURALE, ANCHE ATTRAVERSO LA VALORIZZAZIONE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Avanzamento Progetti AZIONE F3 REALIZZAZIONE DI PROTOTIPI DI AZIONI EDUCATIVE IN AREE DI GRAVE ESCLUSIONE SOCIALE E CULTURALE, ANCHE ATTRAVERSO LA VALORIZZAZIONE."— Transcript della presentazione:

1 Avanzamento Progetti AZIONE F3 REALIZZAZIONE DI PROTOTIPI DI AZIONI EDUCATIVE IN AREE DI GRAVE ESCLUSIONE SOCIALE E CULTURALE, ANCHE ATTRAVERSO LA VALORIZZAZIONE DELLE RETI ESISTENTI AA.SS. 2012/2013 E 2013/2014 PALERMO 22/10/ IPSSAR P. PIAZZA Azione 3 del Piano di Azione e Coesione

2 FASI DEL PROCESSO 2 AVVISO PER LA CANDIDATURA Prot. n. AOODGAI/11666 del 31/7/2012 PROGETTAZIONE ESECUTIVA Prot. n. AOODGAI/199 dell8/1/2013 AUTORIZZAZIONI Prot. n. AOODGAI/3918 del 4/4/2013 GESTIONE DELLE ATTIVITA RIPROGETTAZIONE prot. n. AOODGAI/8475 del 5/8/2013 (scadenza 31/10/2013)

3 IMPORTO AUTORIZZATO PER LA SICILIA ,05 Progetti ed importi autorizzati per provincia: 3 ProvinciaProgetti AutorizzatiImporti Agrigento ,40 Caltanissetta ,75 Catania ,37 Enna ,49 Messina ,84 Palermo ,38 Ragusa ,54 Siracusa ,42 Trapani ,86 TOTALE ,05

4 4

5 Composizione delle reti Le aree territoriali coinvolte in Sicilia sono: Agrigento (Agrigento, Ravanusa, Raffadali, Ribera); Caltanissetta (Gela (2 reti), San Cataldo(2), Caltanissetta(2)); Catania (Bronte, Maniace, Acireale, Caltagirone, Nicolosi, Paternò (3 reti), Catania (9reti)); Enna (Piazza Armerina); Messina (Barcellona P.G., Patti, Messina (4 reti), Milazzo (2 reti)); Palermo (Altavilla, Casteldaccia, Carini, Bagheria, Palermo (16 reti)); Ragusa (Modica (2 reti), Ragusa, Vittoria); Siracusa (Canicattini B, Melilli, Pachino, Siracusa (3 reti)); Trapani (Salemi, Marsala (3 reti)). 5

6 6

7 Ciclo istruzione: scuole capofila e scuole in rete 7 Capofila di rete I cicloII cicloTotali reti Scuole partner I cicloII ciclo Totale scuole partner II ciclo I ciclo

8 - un istituto scolastico (capofila); - almeno altri due istituti scolastici (per garantire copertura dei vari livelli di scolarità); - altri soggetti del territorio a carattere pubblico o del privato sociale. 8 Composizione minima delle reti

9 Configurazione delle reti 9 Tipo di rete OrizzontaleVerticaleTotali reti Il 97% delle scuole autorizzate ha scelto una configurazione verticale della rete che include tutti gli ordini di scuola. Solo 2 reti hanno una configurazione orizzontale (rete di San Cataldo che include tra i partner una scuola primaria paritaria e rete di Catania – Fontanarossa)

10 I partner coinvolti nelle reti sono in totale 390 di cui 212 scuole. Mediamente i partner per rete sono 6 (incluse le scuole) e le scuole sono 3 ma ci sono situazioni di reti affollate ad esempio quella dellarea di Milazzo (ME) con n. 15 partner di cui n. 10 scuole o quella di Catania con 11 partner di cui 5 scuole. 10 Numerosità delle reti scuole partner altri partner partner totali

11 11 Tipologia di partner EE.LL. Ass. non ric. Ass. ricon. altro Cent ri di form az. Soc. coop Fon d. Ric. Univ onlu s case circ. enti pro m. Soc. ass. spor. org. volo nt. trib A parte le scuole partner della rete è scarsa la presenza degli Enti pubblici circa il 14%

12 12 Partner delle reti

13 478 Percorsi progettati al 15/10/ Il numero medio di percorsi per progetto è 6,8 Provincia numero percorsin. progetti n. medio percorsi per progetto Agrigento2847,0 Caltanissetta5469,0 Catania104176,1 Enna717,0 Messina7088,8 Palermo161208,1 Ragusa1243,0 Siracusa2163,5 Trapani2145,3 Totale478706,8

14 Destinatari dei percorsi 14 Target Totale destina tari % Allievi bisognosi di accompagnamento e sostegno alla school-work transition e alla socializzazione al lavoro1.2424,2% Allievi bisognosi di azioni di orientamento nella fase di transizione dal I al II ciclo d'istruzione ,0% Allievi a rischio di abbandono del percorso scolastico e formativo ,7% Allievi in possesso di bassi livelli di competenze ,4% Genitori ,7% Giovani che hanno abbandonato precocemente l'iter scolastico- formativo5571,9% Personale docente delle istituzioni del territorio2.6118,7% Personale scolastico non docente delle istituzioni del territorio1260,4% Totale target ,0%

15

16 Tipologia target dei percorsi per ciclo Target % Destin. I CICLO % Destin. II CICLO Allievi bisognosi di accompagnamento e sostegno alla school-work transition e alla socializzazione al lavoro 4,3% 4,0% Allievi bisognosi di azioni di orientamento nella fase di transizione dal I al II ciclo d'istruzione10,7%11,5% Allievi a rischio di abbandono del percorso scolastico e formativo30,1%26,4% Allievi in possesso di bassi livelli di competenze27,4%37,9% Genitori15,2%11,2% Giovani che hanno abbandonato precocemente l'iter scolastico- formativo2,4%1,1% Personale docente delle istituzioni del territorio9,3%7,8% Personale scolastico non docente delle istituzioni del territorio0,6%0,1% Totale target100%

17 I 478 percorsi sono articolati in moduli con una media di 4,5 moduli a percorso 17 - Rispetto al totale dei moduli progettati - i laboratori rappresentano il 33,8% - i moduli di accoglienza il 26,3% i moduli di formazione in situazione l8,1% le altre tipologie hanno percentuali basse (studio assistito 3,7%, educazione tra pari 0,6% e esperienze presso artigiani 0,8%)

18 Tipo di moduli 18 % moduli Laboratorio (artigianale, artistico, disciplinare, musicale, etc.)33,8% Accoglienza, condivisione degli obiettivi e delle strategie di attuazione dell'intervento26,3% Formazione in situazione8,1% Incontri/seminari5,4% Realizzazione di un prodotto5,4% Attività sportiva4,0% Studio assistito3,7% Esperienza presso aziende2,9% Orientamento2,8% Counseling2,4% Sportello2,1% Manifestazioni1,6% Esperienza presso artigiani0,8% Educazione fra pari0,6%

19 Avanzamento moduli 19 Circa il 40% dei progetti sono stati avviati; Solo 2 moduli sono stati conclusi; 9 reti hanno avviato un solo modulo; 18 reti hanno avviato più di un modulo.

20 Tipologia Modulo Destinat ari previsti Destinatari moduli avviati/con clusi Iscritti Accoglienza, condivisione degli obiettivi e delle strategie di attuazione dell'intervento Attivit à sportiva Counseling Educazione fra pari Esperienza presso artigiani Esperienza presso aziende Formazione in situazione Incontri/seminari Laboratorio (artigianale, artistico, disciplinare, musicale, etc.) Manifestazioni Orientamento Realizzazione di un prodotto Sportello Studio assistito Totale moduli Destinatari per tipologia di modulo

21 21 Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia - Direzione Generale – IX Ufficio Dirigente – dott. Antonio Gruttadauria Referente Regionale PON – dott.ssa Margherita Carastro Tel – Fax Altri recapiti reparto: - dott. F. Sarro tel prof. M. Camarrone tel sig.ra R. La Scola Assistenza Tecnica presso USR – Sicilia Tel Fax dott.ssa Mariarosa Marinaro dott.ssa Gabriella Gennaro dott.ssa Laura Terrasini dott. Mauro Davì Ufficio Scolastico Regionale per la Sicilia - Direzione Generale – IX Ufficio Dirigente – dott. Antonio Gruttadauria Referente Regionale PON – dott.ssa Margherita Carastro Tel – Fax Altri recapiti reparto: - dott. F. Sarro tel prof. M. Camarrone tel sig.ra R. La Scola tel Assistenza Tecnica presso USR – Sicilia Tel Fax dott.ssa Mariarosa Marinaro dott.ssa Gabriella Gennaro dott.ssa Laura Terrasini dott. Mauro Davì

22 Componenti Nucleo di supporto Regionale USR Sicilia dott. Antonio Gruttadauria – Dirigente del IX Ufficio dellUSR – Sicilia dott. Marco Anello – Dirigente del VII Ufficio dellUSR – Sicilia dott.ssa Margherita Carastro – direttore coordinatore IX Ufficio dellUSR-Sicilia dott. Ferdinando Sarro – funzionario dellUfficio IX dellUSR-Sicilia dott. Cosimo Maurizio Gentile – referente regionale per la Dispersione scolastica USR Sicilia dott Leopoldo Ceraulo – referente regionale per lIstruzione Professionale USR Sicilia; dott.ssa Evelina Arcidiacono – docente utilizzata su progetti contro la dispersione scolastica dott.ssa Liliana Raia – docente utilizzata su progetti contro la dispersione scolastica

23 AG Componenti dei Gruppi Provinciali Rag.G. Carlisi, Prof. ssa S. Ierna, Prof. M. Lala CL Sig. S. Puccio, Prof. S. Benfante Picogna, Prof.ssa C. Galatioto CT Dott.ssa R. DOrsi, Prof.ssa G. Messina, Prof.ssa A. Fino, Prof. F. Navanteri EN Sig. G. Milano, G. Gennuso, Prof ssa G. Gianbirtone ME Dott. G. Ferrara, Prof.ssa C. Barone, Prof.ssa C. Antonina, Prof. S.Mangione PA Rag. M. Padalino, Prof.ssa C. Mazzola, Prof.ssa E. Salvioli, Prof.ssa M. Smiraglia RG Sig.ra S. Martellini, Prof. G. Arezzo, Prof.ssa A. R Fisichella SR Sig.ra G. Scamporrino, Prof. G. Cappello, Prof.ssa P. Magnano TP Dott.ssa M.T. Sorrentino, Prof.ssa V. Pulizzi


Scaricare ppt "Avanzamento Progetti AZIONE F3 REALIZZAZIONE DI PROTOTIPI DI AZIONI EDUCATIVE IN AREE DI GRAVE ESCLUSIONE SOCIALE E CULTURALE, ANCHE ATTRAVERSO LA VALORIZZAZIONE."

Presentazioni simili


Annunci Google