La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

INFORMATICA UMANISTICA MODULI B, C E D Massimo Poesio (B, D) Marco Baroni (Lab D) Roberto Zamparelli (C)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "INFORMATICA UMANISTICA MODULI B, C E D Massimo Poesio (B, D) Marco Baroni (Lab D) Roberto Zamparelli (C)"— Transcript della presentazione:

1 INFORMATICA UMANISTICA MODULI B, C E D Massimo Poesio (B, D) Marco Baroni (Lab D) Roberto Zamparelli (C)

2 Obiettivi del curriculum di Informatica Umanistica a L&F Fornire conoscenze di base su strumenti e concetti informatici, e sul loro utilizzo nell discipline umanistiche

3 Per che mai uno studente di Lettere & Filosofia dovrebbe seguire un corso di Informatica?

4 Tre risposte Per motivi PRATICI GENERALI SPECIFICI per le materie umanistiche Per motivi CULTURALI

5 Informatica come strumento pratico Saper usare strumenti informatici per Web Scrivere un documento Usare spreadsheets e database fa ormai parte delle qualificazioni di base richieste x qualunque professione Un sito web e ormai un modo standard per distribuire informazioni e farsi pubblicita Anche un sito molto semplice puo essere utilissimo!

6 Siti web Il sito di Lettere Esse3 Il sito non-ufficiale del corso Vari siti: Un sito turistico Un sito storico Un sito di storia dellarte

7 Informatica come strumento specifico per accademici e per le discipline umanistiche Storici, materie letterarie: Archivi di testi Analisi di testo (per esempio, riconoscere gli autori)riconoscere gli autori Archeologia: strumenti CAD per visualizzare ed analizzare reperti Beni culturali: Database di immagini Analisi Lingue, mediazione linguistica: Dizionari online, creazione di dizionari Traduzione automatica

8 C. P. Snow, The Two Cultures the breakdown of communication between the "two cultures" of modern society the sciences and the humanities is a major hindrance to solving the world's problems

9 Concetti informatici entrati nelluso comune Fisica: Entropia Relativita Principio di intedeterminazione Informatica: Informazione, codice (e crittografia) Problem solving ed astrazione Computabilita e limiti del computabile

10 Il curriculum di Informatica Umanistica a Lettere: struttura Modulo A (prerequisito): introduzione alluso di strumenti informatici Gestito indipendentemente da ECDLECDL Modulo B: Concetti fondamentali dellInformatica Modulo C: Strumenti informatici per la creazione di archivi testuali (a partire dal 28 Febbraio) Modulo D: Lessicografia e computers (dal 14 Aprile) LABORATORI!! (dal 25 Febbraio)

11 Modulo A: obiettivi Assicurare un livello minimo di competenza informatica 4 moduli della Patente Informatica Europea: Modulo 2Uso dei computer e gestione dei files Modulo 3Elaborazione Testi Modulo 4Foglio elettronico Modulo 7Reti Informatiche Per maggiori informazioni :

12 Modulo B: obiettivi Approfondire gli aspetti teorici dellinformatica introdotti nel modulo A: Architettura dei calcolatori Reti Comprendere i problemi che sorgono dalla digitalizzazione dellinformazione, ed i vantaggi che ne derivano Introduzione alla nozione di programma Introduzione alle applicazioni moderne dellInformatica, particolarmente per le materie umanistiche

13 Modulo B: testi Lucidi Powerpoint (disponibili online) Ciotti e Roncaglia, Il mondo digitale (Laterza)Il mondo digitale L'articolo di Ciotti dal titolo Testi elettronici e banche dati testuali: problemi teorici e tecnologie, disponibile online.online Materiale di approfondimento

14 Divisione in gruppi Il modulo B e diviso in tre gruppi: B1, B2, B3 Il modulo C e diviso in due gruppi: C1, C2 Ci saranno tre laboratori per C, uno per D Almeno allinizio, la scelta del gruppo da frequentare sara lasciata agli studenti (correzioni possibili)

15 Orari modulo B – Sett. 2,3,5,8 LUNMARMERGIOVEN B B B

16 Orari modulo B – Sett. 4, 6 LUNMARMERGIOVEN B B B

17 Modulo C: obiettivi In classe: strumenti informatici per la creazione di archivi testuali Codifica di testi (ASCII, UNICODE) Markup (XML) Altri formati (PDF), crittografia Laboratori: Introduzione allHTML (contenuto e presentazione) XML (contenuto e struttura di un documento)

18 Modulo C: laboratori ed esame Creazione di un sito web (una o più pagine HTML collegate tra loro ipertestualmente) redatta dallo studente (utilizzando un editor di testo, come blocco note, o specializzato, come ScITE, ecc.). Presentazione di un progetto in XML, redatto dallo studente, consistente in un file XML, corredato di DTD (interna o esterna) e due fogli di stile XSL, rispondenti a due diversi modi di visualizzazione, motivati da esigenze diverse.

19 Modulo C: testi Lucidi Powerpoint Ciotti, Testi elettronici e banche dati testuali: problemi teorici e tecnologie, disponibile online online Lenci, Montemagni e Pirrelli, Testo e Computer, Carocci

20 Orari C1, C2 e laboratori 1, 2 e 3 LUNMARMERGIOVEN Lab 2 C1 Lab Lab 1C Inizio: C: Sett. 3, 28 Febbraio Lab: Sett. 3, 25 Febbraio

21 Modulo D: obiettivi Introduzione alluso di metodi informatici e di trattamento di testi nella lessicografia Uso di corpora (database testuali) per la creazione dei moderni dizionari Dizionari elettronici (come WordNet)

22 Modulo D: testi Lucidi Powerpoint H. Jackson, Lexicography, Routledge Alcuni capitoli di: C. Marello, Le parole dellItaliano, Zanichelli De Mauro et al, Lessico di frequenza dellItaliano parlato, ETAS libri Materiale distribuito a lezione

23 Orari Modulo D LUNMARMERGIOVEN D D (solo s.10, 13 e 15) Lab D (solo s.10, 13 e 15) 16-18Lab D Inizio: Settimana 10, 14 Aprile)

24 Laboratori per C e D 3 laboratori per modulo C (Lab A, Lab B, Lab C), dal 25 Febbraio 1 laboratorio modulo D (Lab D), dal 14 Aprile 10 incontri Obiettivo: aiutarvi nella realizzazione dei progetti

25 Esami Modulo B: test con domande a risposta multipla Modulo C e D: realizzazione di progetto

26 Esame per frequentanti Modulo B. La prova verterà su: Il materiale presentato a lezione ed eventuali articoli di approfondimento I capitoli 1, 2, 3, 4, 5, 6 e 7 del manuale di Ciotti e Roncaglia, Il mondo digitaleIl mondo digitale L'articolo di Ciotti dal titolo Testi elettronici e banche dati testuali: problemi teorici e tecnologie. Modulo C e D: Progetti in XML

27 Esami: non frequentanti Modulo B. L'esame verterà su: Ciotti e Roncaglia, Il mondo digitale (INTERO TESTO)Il mondo digitale L'articolo di Ciotti dal titolo Testi elettronici e banche dati testuali: problemi teorici e tecnologie, disponibile online.online Eventuale materiale di approfondimento Modulo C: progetto in HTML Modulo D: progetto in XML (come per frequentanti)

28 Siti Web associati al corso Siti dei singoli moduli su Didattica Online: Sito unificato per tutti i moduli: Sito ECDL: Sito personale di Massimo Poesio:

29 Contatti Massimo Poesio: Marco Baroni: Roberto Zamparelli :


Scaricare ppt "INFORMATICA UMANISTICA MODULI B, C E D Massimo Poesio (B, D) Marco Baroni (Lab D) Roberto Zamparelli (C)"

Presentazioni simili


Annunci Google