La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 ATTIVITA DI CONTROLLO ATTI CATASTALI ANNO 2007 Ufficio Provinciale di Bologna Bologna, 5 febbraio 2008.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 ATTIVITA DI CONTROLLO ATTI CATASTALI ANNO 2007 Ufficio Provinciale di Bologna Bologna, 5 febbraio 2008."— Transcript della presentazione:

1 1 ATTIVITA DI CONTROLLO ATTI CATASTALI ANNO 2007 Ufficio Provinciale di Bologna Bologna, 5 febbraio 2008

2 2 CONTROLLI SUL TERRENO DEGLI ATTI DI AGGIORNAMENTO CARTOGRAFICI CAMPAGNA 2007 Ufficio Provinciale di Bologna

3 3 Ambiti della pianificazione e controllo dellAgenzia Annualmente, con il processo di formazione del budget vengono previste per ogni Ufficio le quantità (in percentuale) di atti di aggiornamento geometrico da sottoporre a controllo Anche per lanno 2007 è stata confermata a livello centrale la percentuale minima del 3,5 % di atti di aggiornamento da sottoporre al controllo sopralluogo La valutazione dellobiettivo è basata sul dato storico ossia sul consuntivo dellanno precedente (2006) …. e NON E RIMODULABILE NEL CORSO DELLANNO IN FUNZIONE DEGLI AFFLUSSI REALI !!

4 4 Ambiti della pianificazione e controllo dellAgenzia Vediamo dunque come era stata quantificata la previsione Atti di aggiornamento che si presumeva venissero registrati nel 2007 (dato di budget): di cui TM n°: di cui TF n°: Di conseguenza n° atti di aggiornamento da sottoporre a verifica (4,025% afflussi): 250 di cui TM n°: 182 di cui TF n°: 68

5 5 Consuntivo attività effettuata Di fatto, gli afflussi hanno di gran lunga superato le previsioni Atti di aggiornamento presentati :9.391 Atti di aggiornamento rifiutati (in accettazione) :1.410 Atti di aggiornamento registrati : di cui TM n°:6.208 di cui TF n°:1.773 Atti di aggiornamento sottoposti a collaudo: 341 di cui TM n°: 260 di cui TF n°: 81 lUfficio ha portato a termine la seguente produzione: di conseguenza i sopralluoghi attesi giungevano a quota 321 !

6 6 Consuntivo attività effettuata Per quanto riguarda la distribuzione degli afflussi e delle conseguenti attività nel corso dellanno, si sono riscontrati i seguenti andamenti MENSILI e PROGRESSIVI

7 7 I picchi di afflusso legati alla finanziaria 2007 che possiamo più efficacemente analizzare rappresentandoli graficamente come segue Chiaramente gli andamenti mensili evidenziano 2 picchi proprio in corrispondenza delle scadenze di legge fissate per gli accatastamenti dei fabbricati rurali (30/06 slittata poi al 30/11)

8 8 Consuntivo attività effettuata..e a ruota di queste seguono le azioni di controllo dellUfficio, delle quali particolarmente gravosa quella di dicembre, costretta anche dal vincolo di budget da raggiungere entro il 31/12 Però, grazie ad un lavoro di controllo costruito nel tempo e già in larga parte acquisito, nonostante il poco tempo rimasto a disposizione, lUfficio negli ultimi giorni di Dicembre 2007 raggiunge e supera lobiettivo perseguito!!

9 9 Conclusioni CAMPAGNA PREGEO 2007 Sono stati verificati complessivamente gli atti (Tipi mappali e frazionamenti) redatti da 134 Tecnici professionisti iscritti a tutte le categorie professionali abilitate La scelta dei tipi mappali è stata estesa a tutte le tipologie di atti ivi compresi i tipi di modesta entità e per conferma di mappa. Lattività di controllo è stata estesa su quasi tutto il territorio provinciale con esclusione di cinque dei sei comuni del Polo di San Giovanni in Persiceto poiché i documenti degli atti cartacei sono depositati presso lArchivio del Polo. Lesito dei controlli è stato peraltro sostanzialmente positivo e le distanze misurate tra PF rilevate dai professionisti ed oggetto di controllo non hanno evidenziato differenze superiori alle tolleranze ammissibili. Le operazioni di misura sul terreno sono state condotte da numero quattro squadre di rilevatori di cui una dotata di n° 1 Stazione totale set 4C Sokkisha e n° 3 Stazioni GPS-Leica CX123GG complete di Personal computer portatile – HP NC8430 che hanno prodotto complessivamente 70 collaudi. Per inciso, si suggerisce ai Tecnici professionisti la presentazione delle monografie dei Funti Fiduciali (mod. 2 PF) già esistenti e già presenti nel nostro archivio solo in forma cartacea predisponendo un estratto o stralcio della mappa con unita foto in formato digitale.

10 10 CONTROLLI SUGLI ATTI DI AGGIORNAMENTO DI CEU CAMPAGNA 2007 Ufficio Provinciale di Bologna

11 11 Ambiti della pianificazione e controllo dellAgenzia Anche in questo ambito, con il processo di formazione del budget, vengono previste per ogni Ufficio le quantità (in percentuale) di atti di aggiornamento DOCFA da sottoporre a controllo Nel BUDGET viene fissata peraltro anche la percentuale minima di atti da SOTTOPORRE A CONTROLLO SOPRALLUOGO, pari al 6% degli afflussi!! Con ulteriore dettaglio riguardo le percentuali oggetto di semplice controllo documentale interno, ulteriormente distinte fra categorie ordinarie e categorie speciali e particolari

12 12 Ambiti della pianificazione e controllo dellAgenzia Più precisamente, per lanno 2007, sono state indicate a livello centrale le seguenti percentuali: Neppure in questo caso la valutazione dellobiettivo, basata in % dato storico, ossia sul consuntivo dellanno precedente (2006), CONSENTE RIMODULAZIONE NEL CORSO DELLANNO, IN RAGIONE DEGLI AFFLUSSI REALI !! Per le categorie ORDINARIE, sottoposizione al controllo documentale del 29 % delle UUII presentate Per le categorie SPECIALI e PARTICOLARI, sottoposizione al controllo documentale di almeno l85 % delle UUII presentate

13 13 Ambiti della pianificazione e controllo dellAgenzia Vediamo pertanto in quali termini quantitativi si traduceva la previsione UUII che si presumeva venissero PRESENTATE CON DOCFA nel 2007 (dato di budget): di cui catg. ORDINARIE n°: di cui catg. SPECIALI/PARTICOLARI n°: Di conseguenza n°UUII da SOTTOPORRE A CONTROLLO: DOCUMENTALE su catg. ORDINARIE n°: DOCUMENTALE su catg. SPECIALI/PARTICOLARI n°: SOPRALLUOGO n°: 2.484

14 14 Consuntivo attività effettuata Nuovamente gli afflussi hanno superato, di gran lunga, le previsioni UUII di CATG. ORDINARIA presentate : UUII di CATG. SPECIALE/PARTICOLARE presentate :4.023 lUfficio ha realizzato: UUII di catg. ORDINARIE sottoposte a controllo documentale UUII di catg. SPECIALE/PARTIC sottoposte a controllo documentale tutto questo senza trascurare i controlli … sul campo UUII VERIFICATE SOPRALLUOGO !

15 15 Consuntivo attività effettuata Neppure questo ambito, causa gli obblighi e le scadenze sottese alla Finanziaria 2007, lafflusso mensile si è presentato in condizioni stazionarie

16 16 I picchi di afflusso legati alla finanziaria 2007 ….e le seguenti rappresentazioni grafiche lo confermano ampiamemente Evidenti emergono 2 picchi nellafflusso, ancora in corrispondenza delle scadenze di legge fissate per gli accatastamenti dei fabbricati rurali (30/06 slittata poi al 30/11)

17 17 I picchi di afflusso legati alla finanziaria 2007 …. la progressione annua delle operazioni di controllo ne risente obbligando a superare ampiamente, già in tarda estate, le previsioni di lavorazione

18 18 I picchi di afflusso legati alla finanziaria 2007 ….peraltro si osserva come gli adempimenti della Finanziaria 2007 abbiano inciso, sul fronte CEU, con particolare rilievo sulle UUII di catg. SPECIALE/PARTICOLARE (ad es. D10)

19 19 I picchi di afflusso legati alla finanziaria 2007 ….questo ha nuovamente obbligato lUfficio ad una sorta di gara ad inseguimento per il mantenimento dellobiettivo fissato sui controlli, in particolare sulle menzionate UUII di catg. SPECIALE/PARTICOLARE ….operazione conclusasi comunque con successo grazie ad uno sforzo di natura straordinaria compiuto nel Dicembre 2007 !


Scaricare ppt "1 ATTIVITA DI CONTROLLO ATTI CATASTALI ANNO 2007 Ufficio Provinciale di Bologna Bologna, 5 febbraio 2008."

Presentazioni simili


Annunci Google