La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Cera in una città lontana un grande circo… Celestino,il pagliaccio era triste perché i bimbi non ridevano più ai suoi scherzi….Così una sera prese la.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Cera in una città lontana un grande circo… Celestino,il pagliaccio era triste perché i bimbi non ridevano più ai suoi scherzi….Così una sera prese la."— Transcript della presentazione:

1

2 Cera in una città lontana un grande circo…

3 Celestino,il pagliaccio era triste perché i bimbi non ridevano più ai suoi scherzi….Così una sera prese la sua valigia ed il suo ombrello e lascio il circo…

4 Cammina cammina arrivò ad un piccolo paese in cima ad una collina. Il paese era davvero piccolo: una chiesa e tre case…

5 … la prima casa era molto piccola,la seconda mezzana, la terza era alta…

6 …infatti nella prima casa abitava una donnina piccola, piccola, nella seconda una donnina mezzana e nella terza una donna alta.

7 La donnina piccola piccola chiese a Celestino di cercare il suo usignolo che era volato sul campanile… … il pagliaccio andò, arrivò in alto dove ci sono le campane e, veloce come un lampo, rinchiuse luccellino nel suo fazzoletto rosso.

8 La donnina per ringraziarlo gli regalò un violino magico che suonava una musica così allegra che faceva venir voglia di ballare a tutti.

9 La donna mezzana chiese a Celestino di raccogliere i frutti maturi del grande albero… …il pagliaccio aiutandosi con lombrello prese tantissimi frutti…

10 La donna regalò a Celestino un paio di scarpe bianche…Quando le metterai-disse- farai salti e capriole mai visti…

11 Anche la donna molto alta chiese a Celestino un grosso favore: doveva raccogliere tutti i chicchi di grano che erano caduti in giardino….

12 … in cambio gli regalò un bellissimo mantello blu.

13 Il pagliaccio ringraziò le tre donne, guardò le sue cose:la valigia, lombrello nero,il violino, le scarpe bianche, il mantello e decise di ritornare al suo circo.Cammina, cammina…e all improvviso ecco la città ed il grande circo con il tendone colorato…

14 Arrivò in mezzo ai bambini che lo aspettavano e cominciò a suonare il violino…ne uscì una musica allegra tutti applaudirono e il pagliaccio si mise a ballare…

15 …i bambini ridevano e poi,oh!che meraviglia quando con il mantello aperto si alzò in volo…

16 … Celestino tornò giù e i bambini gli corsero incontro ridendo, saltando ;il pagliaccio li prese tutti intorno a sé…

17


Scaricare ppt "Cera in una città lontana un grande circo… Celestino,il pagliaccio era triste perché i bimbi non ridevano più ai suoi scherzi….Così una sera prese la."

Presentazioni simili


Annunci Google