La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PER ATTUARE LA LEGGE 133 SUCCESSIVAMENTE IL MINISTERO HA EMANATO IL DECRETO 137/08 CONVERTITO IN LEGGE IL 29 OTTOBRE 2008 COSA DICE ?

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PER ATTUARE LA LEGGE 133 SUCCESSIVAMENTE IL MINISTERO HA EMANATO IL DECRETO 137/08 CONVERTITO IN LEGGE IL 29 OTTOBRE 2008 COSA DICE ?"— Transcript della presentazione:

1 PER ATTUARE LA LEGGE 133 SUCCESSIVAMENTE IL MINISTERO HA EMANATO IL DECRETO 137/08 CONVERTITO IN LEGGE IL 29 OTTOBRE 2008 COSA DICE ?

2 ART. 4 – INSEGNANTE UNICO NELLA SCUOLA PRIMARIA 1. Nell'ambito degli obiettivi di razionalizzazione di cui all'articolo 64 del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, nei regolamenti previsti dal comma 4 del medesimo articolo 64 e' ulteriormente previsto che le istituzioni scolastiche della scuola primaria costituiscono classi affidate ad un unico insegnante e funzionanti con orario di ventiquattro ore settimanali. Nei regolamenti si tiene comunque conto delle esigenze, correlate alla domanda delle famiglie, di una più ampia articolazione del tempo-scuola. 2-ter. La disciplina prevista dal presente articolo entra in vigore dallanno scolastico 2009/2010, relativamente alle prime classi del ciclo scolastico ………………

3 Nella sua disarmante semplicità è larticolo fondamentale che nei fatti stravolge lattuale organizzazione della scuola primaria italiana. Cancella le esperienze del tempo pieno e dei moduli che sono nate e cresciute nellesperienza quotidiana di centinaia di migliaia di insegnanti, di studenti e di famiglie e che hanno prodotto questi risultati: Livello IV elementare Indagine OCSE-PISA su 45 paesi: punteggio medio 500 Risultato Italia: 551 (7° posto) Distribuzione abbastanza omogenea fra le macroaree geografiche (tutte sopra la media) Paese con differenza minore fra maschi e femmine Miglioramento significativo vs 2001, sia nella capacità di ricevere informazioni e trarne deduzioni, sia nella capacità di integrare, interpretare, valutare informazioni e concetti

4 IL DECRETO POI SI OCCUPA ANCHE DALTRO: Art Cittadinanza e Costituzione. … sono attivate azioni di sensibilizzazione e di formazione del personale finalizzate allacquisizione … delle conoscenze e delle competenze relative a «Cittadinanza e Costituzione» … Art. 1bis. - … attivate iniziative per lo studio degli statuti regionali delle regioni ad autonomia ordinaria e speciale. Art Valutazione del comportamento degli studenti. … a decorrere dallanno scolastico 2008/2009 la valutazione del comportamento è effettuata mediante lattribuzione di un voto numerico in decimi. La votazione sul comportamento, attribuita collegialmente dal consiglio di classe, concorre alla valutazione complessiva dello studente e determina, se inferiore a 6/10, la non ammissione al successivo anno di corso o allesame conclusivo del ciclo….con decreto…sono specificati i criteri per correlare la particolare e oggettiva gravità al voto inferiore a sei decimi……… Sono azioni gradite, ma educazione civica si è sempre fatta Normativa anti-bullismo….??? Manca ancora il decreto, si sta applicando una normativa senza indicazioni……..

5 Art Valutazione del rendimento scolastico degli studenti. Dallanno scolastico 2008/2009 nella scuola primaria la valutazione periodica ed annuale degli apprendimenti… sono effettuate mediante lattribuzione di voti numerici espressi in decimi e illustrate con giudizio analitico sul livello globale di matuirazione raggiunto dallalunno. Nella scuola primaria I docenti, con decisione assunta allunanimità possono non ammettere lalunno alla classe sucessiva solo in casi eccezzionali e comprovati da specifica motivazione. … Dallanno scolastico 2008/2009 nella scuola secondaria di primo grado la valutazione periodica ed annuale degli apprendimenti… sono effettuate mediante lattribuzione di voti numerici espressi in decimi. Nella scuola secondaria di primo grado sono ammessi alla classe successiva … gli studenti che hanno ottenuto un voto non inferiore a 6/10 in ciascuna disciplina….con decisione assunta a maggioranza dal consiglio di classe. Si concentra lattenzione sul mezzo per comunicare la valutazione (i voti al posto dei giudizi) senza parlare della complessità del processo valutativo che ha da sempre una funzione formativa. Sembra che limportante sia far passare unidea di ordine ed efficienza rischiando di abbandonare la strada della ricerca didattica fatta in questi anni in campo valutativo.

6 Art Adozione dei libri di testo. … i competenti organi scolastici adottano libri di testo in relazione ai quali leditore si è impegnato a mantenere invariato il contenuto nel quinquennio... salvo che per la pubblicazione di eventuali appendici di aggiornamento Art. 5bis – Disposizioni in materia di graduatorie ad esaurimento. Art Valore abilitante della laurea in scienze della formazione primaria. Art. 7. – Modifica…in matieria di accesso alle scuole di specializzazione in medicina e chirurgia. Art. 7bis. - Provvedimenti per la sicurezza delle scuole. ….solo per chiarire: Non si parla mai di grembiulini! E allora perché ne abbiamo dovuto discutere?


Scaricare ppt "PER ATTUARE LA LEGGE 133 SUCCESSIVAMENTE IL MINISTERO HA EMANATO IL DECRETO 137/08 CONVERTITO IN LEGGE IL 29 OTTOBRE 2008 COSA DICE ?"

Presentazioni simili


Annunci Google