La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Attività di recupero e di sostegno Finalità della Scuola Migliorare la qualità degli apprendimentiMigliorare la qualità degli apprendimenti Sviluppare.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Attività di recupero e di sostegno Finalità della Scuola Migliorare la qualità degli apprendimentiMigliorare la qualità degli apprendimenti Sviluppare."— Transcript della presentazione:

1 Attività di recupero e di sostegno Finalità della Scuola Migliorare la qualità degli apprendimentiMigliorare la qualità degli apprendimenti Sviluppare senso di responsabilità nello studenteSviluppare senso di responsabilità nello studente Garantire la qualità del percorso formativoGarantire la qualità del percorso formativo Prevenire linsuccesso scolasticoPrevenire linsuccesso scolastico

2 Attività di recupero e di sostegno Nuova normativa sugli esami di Stato L. 11 gennaio 2007 n. 1 L. 11 gennaio 2007 n. 1 Allesame di Stato sono ammessi gli alunni che abbiano frequentato lultimo anni di corso, siano stati valutati positivamente nello scrutinio finale e abbiano saldato i debiti formativi contratti negli anni precedenti

3 Attività di recupero e di sostegno Decreto recupero debiti DM ottobre 2007 Le attività di sostegno e di recupero costituiscono parte ordinaria e permanente del Piano dellOfferta Formativa (P.O.F.)Le attività di sostegno e di recupero costituiscono parte ordinaria e permanente del Piano dellOfferta Formativa (P.O.F.) –Le istituzioni scolastiche sono tenute a organizzare gli interventi didattico educativi di recupero Gli studenti sono tenuti alla frequenza degli interventi organizzatiGli studenti sono tenuti alla frequenza degli interventi organizzati

4 Attività di recupero e di sostegno Decreto recupero debiti DM ottobre 2007 La nuova normativa sul recupero dei debiti formativi si applica a partire da questo Anno Scolastico e condiziona il passaggio alla classe successiva

5 Attività di recupero e di sostegno Norme relative alla programmazione delle attività di recupero O.M. 92 del 5 novembre 2007 I Consigli di Classe Attuano le azioni programmate e assumono la responsabilità didattica di individuare, su segnalazione dei singoli insegnanti: La natura delle carenzeLa natura delle carenze Gli obiettivi dellazione di recuperoGli obiettivi dellazione di recupero La certificazione degli esiti al fine del saldo del debito formativoLa certificazione degli esiti al fine del saldo del debito formativo

6 Attività di recupero e di sostegno Programmazione delle attività di recupero O.M. 92 del 5 novembre 2007 Scrutinio 1^ quadrimestre Strategie di recupero: 1. Corso di recupero: Modulo di 6 ore Massimo 2 corsi di recupero per alunno in orario pomeridiano con obbligo di frequenza; 2. Interventi di sostegno: durante la pausa didattica con obbligo di frequenza 3. Studio individuale

7 Attività di recupero e di sostegno Programmazione delle attività di recupero O.M. 92 del 5 novembre 2007 Il Consiglio di Istituto approva le indicazioni organizzative proposte e ne garantisce la compatibilità finanaziariaapprova le indicazioni organizzative proposte e ne garantisce la compatibilità finanaziaria

8 Attività di recupero e di sostegno Scrutinio finale Ciascun docente propone il voto in base ad un giudizio motivato desunto da: esiti di un congruo numero di prove effettuateesiti di un congruo numero di prove effettuate Valutazione complessiva dellimpegno, interesse e partecipazioneValutazione complessiva dellimpegno, interesse e partecipazione Valutazione nello scrutinio intermedio e nelle iniziative di recupero e sostegno predisposteValutazione nello scrutinio intermedio e nelle iniziative di recupero e sostegno predisposte

9 Attività di recupero e di sostegno Il Consiglio di classe (sulla base di criteri precedentemente stabiliti) Procede al giudizio finale per gli studenti per i quali è stata espressa valutazione positiva,Procede al giudizio finale per gli studenti per i quali è stata espressa valutazione positiva,

10 Attività di recupero e di sostegno Il Consiglio di classe (sulla base di criteri precedentemente stabiliti) Valuta la possibilità per lalunno, che presenti una o più discipline insufficienti, di raggiungere gli obiettivi formativi propri delle discipline interessate entro il termine dellanno scolastico (31 agosto 2008) mediante uno studio personale svolto autonomamente o attraverso la frequenza di appositi interventi di recuperoValuta la possibilità per lalunno, che presenti una o più discipline insufficienti, di raggiungere gli obiettivi formativi propri delle discipline interessate entro il termine dellanno scolastico (31 agosto 2008) mediante uno studio personale svolto autonomamente o attraverso la frequenza di appositi interventi di recupero

11 Attività di recupero e di sostegno Sospensione del giudizio Il Consiglio di classe: rinvia la formulazione del giudizio finale e provvede, sulla base degli specifici bisogni formativi, a predisporre le attività di recupero

12 Attività di recupero e di sostegno Comunicazione alle famiglie Specifiche carenze,Specifiche carenze, voti proposti in sede di scrutinio per le materie insufficienti, voti proposti in sede di scrutinio per le materie insufficienti, Modalità, tempi e verifiche degli interventi didattici finalizzati al recupero dei debiti formativi.Modalità, tempi e verifiche degli interventi didattici finalizzati al recupero dei debiti formativi.

13 Attività di recupero e di sostegno Opzione di non avvalersi degli interventi predisposti dalla scuola Comunicazione scritta alla scuolaComunicazione scritta alla scuola Obbligo di sottoporsi alle verifiche predisposte alla scuola e finalizzate al recupero del/i debito/i formativo/iObbligo di sottoporsi alle verifiche predisposte alla scuola e finalizzate al recupero del/i debito/i formativo/i

14 Attività di recupero e di sostegno Criteri per lattribuzione del recupero Criteri per lattribuzione del recupero Valutazione media inferiore a 5Valutazione media inferiore a 5 Materie scritte e oraliMaterie scritte e orali Materie scritte e orali per tutto il quinquennioMaterie scritte e orali per tutto il quinquennio Materie scritte e orali per tutto il quinquennio e oggetto di prove scritte allesame di StatoMaterie scritte e orali per tutto il quinquennio e oggetto di prove scritte allesame di Stato Materie di indirizzo scritte e orali del triennio (2^ prova scritta agli esami di stato)Materie di indirizzo scritte e orali del triennio (2^ prova scritta agli esami di stato)

15 Attività di recupero e di sostegno Criteri per lattribuzione del recupero Biennio dellobbligo Su indicazione del Consiglio di Classe: Su indicazione del Consiglio di Classe: interventi di recupero per area/asse culturaleinterventi di recupero per area/asse culturale singola disciplinasingola disciplina

16 Attività di recupero e di sostegno Modalità organizzative Modalità organizzative Costituzione di gruppi omogenei di recupero per interventi pomeridiani, (Moduli di 6 ore) Costituzione di gruppi omogenei di recupero per interventi pomeridiani, (Moduli di 6 ore) Recupero e sostegno nellambito del 20% del monte ore annuale di ogni disciplina Recupero e sostegno nellambito del 20% del monte ore annuale di ogni disciplina Recupero/sostegno durante la pausa didattica (11-16 febbraio) Recupero/sostegno durante la pausa didattica (11-16 febbraio) Diversa articolazione del gruppo classe in orario scolastico Diversa articolazione del gruppo classe in orario scolastico Si valuta la fattibilità di riattivare gli sportelli didattici per il recupero/sostegno (moduli di 6 ore) Si valuta la fattibilità di riattivare gli sportelli didattici per il recupero/sostegno (moduli di 6 ore)


Scaricare ppt "Attività di recupero e di sostegno Finalità della Scuola Migliorare la qualità degli apprendimentiMigliorare la qualità degli apprendimenti Sviluppare."

Presentazioni simili


Annunci Google