La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

6) Geni associati (o concatenati) 6) Geni associati (o concatenati) 5) Caratteri poligenici 3) Epistasi 4) pleiotropia 2) Allelia multipla 1) Dominanza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "6) Geni associati (o concatenati) 6) Geni associati (o concatenati) 5) Caratteri poligenici 3) Epistasi 4) pleiotropia 2) Allelia multipla 1) Dominanza."— Transcript della presentazione:

1 6) Geni associati (o concatenati) 6) Geni associati (o concatenati) 5) Caratteri poligenici 3) Epistasi 4) pleiotropia 2) Allelia multipla 1) Dominanza incompleta

2 7) Geni legati al sesso Quarantaquattro dei 46 cromosomi umani costituiscono gli autosomi. Si tratta infatti di 22 coppie di cromosomi omologhi che contengono la stessa sequenza di geni (ma non la stessa esatta sequenza di basi del DNA perché possono essere portatori di allelei diversi) I rimanenti due cromosomi costituiscono la coppia dei cromosomi sessuali o eterocromosomi I due eterocromosomi sono diversi per dimensioni e vengono designati con lettere distinte, Y il più piccolo e X il più grande Gli eterocromosomi possiedono una porzione omologa (nella quale avviene crossing over) e una non omologa. Questultima contiene molti dei geni che contribuiscono al differenziamento sessuale

3

4 Porzione non omologa Porzione omologa X Y

5 I cromosomi sessuali determinano il sesso dellindividuo XX Femmina XY Maschio Nella specie umana (e nella drosofila) la presenza di due cromosomi uguali X determina lo sviluppo in senso femminile (sesso omogametico) mentre la presenza del cromosoma Y (XY) determina lo sviluppo in senso maschile (sesso eterogametico) Non è così in tutte le specie. In Api e Formiche il sesso maschile è aploide il femminile diploide. Negli uccelli il sesso eterogametico è quello femminile (qui i cromosomi sessuali si chiamano W e Z; WZ femmina e ZZ maschio). In diversi altri vertebrati è determinato da geni negli autosomi e nelle tartarughe è determinato ambientalmente dalla temperatura di incubazione

6 Alla meiosi le femmine producono gameti uguali tutti con un cromosoma X I maschi invece producono due tipi di spermatozoi. Metà degli spermatozoi hanno il cromosoma X e metà hanno il cromosoma Y Y X X X XY XX Maschio Femmina

7 I due tipi di spermatozoi rispondono in modo leggermente diverso alle condizioni ambientali dellapparato genitale femminile (es pH), hanno velocità e longevità differente. È questa la base delle tecniche per ottenere figli di un dato sesso basate sulla dieta o sul momento della fecondazione

8 Eredità legata al sesso I geni che si trovano sugli eterocromosomi hanno una modalità di trasmissione particolare Molti geni si trovano sul cromosoma X nella porzione che non ha omologo nel cromosoma Y Gli alleli recessivi che appartengono a questa categoria si comportano in modo differente a seconda che appartengano ad un maschio o ad una femmina Un esempio di questa trasmissione è il daltonismo. Ci sono diversi tipi di daltonismo. Il più comune provoca lincapacità a distinguere il rosso dal verde (per mancanza di una popolazione di coni della retina)

9 X X Nella femmina lespressione del daltonismo è simile a quella dei caratteri autosomici Essendo recessivo la presenza di una copia dellallele per il daltonismo non da alcuna manifestazione fenotipica Perché una femmina manifesti daltonismo deve essere omozigote recessivo (molto raro) Allele per il daltonismo

10 X Y Nel maschio lallele per il daltonismo si esprime anche se è da solo perché sul cromosoma Y esso non ha un allele corrispondente

11 Il maschio daltonico X D Y non può trasmettere il carattere ai figli maschi perché passa loro il cromosoma Y che non porta il gene per quel carattere. Passa però lallele a tutte le sue figlie femmine che sono pertanto portatrici. Queste femmine portatrici a loro volta produrranno figli maschi che per metà sono affetti da daltonismo

12

13 Malattie genetiche legate al sesso Lemofilia è una malattia che colpisce quasi solamente i maschi. Gli individui affetti mancano di un fattore (una proteina ) necessario per al coagulazione del sangue. Se si feriscono, lemorragia non si arresta e muoiono dissanguati Lemofilia è un carattere carattere recessivo legato al sesso (si trova sul cromosoma X). Individui di di sesso femminile sono di solito solo portatori e la trasmettono ai figli maschi

14 XaXa Y XAXA XAXA X A X a XAXaXAXa X A Y XAYXAY X A X A x X a Y Un maschio con la malattia (se sopravvive) trasmette lallele a tutte le sue figlie e a nessun figlio (nessun emofiliaco)

15 Una femmina portatrice passa la mutazione a metà delle figlie e a metà dei figli (che saranno affetti) XAXA Y XaXa XAXA X A X a XAXAXAXA X a Y XAYXAY X A X a x X A Y Maschio emofiliaco

16 Una femmina portatrice che si sposa con un maschio affetto ha il 50% di avere figli affetti indipendentemente dal sesso XaXa Y XAXA XaXa X a X A XaXaXaXa X A Y XaYXaY X A X a x X a Y Maschio emofiliaco Femmina emofiliaca

17 Famoso è il caso della famiglia reale inglese


Scaricare ppt "6) Geni associati (o concatenati) 6) Geni associati (o concatenati) 5) Caratteri poligenici 3) Epistasi 4) pleiotropia 2) Allelia multipla 1) Dominanza."

Presentazioni simili


Annunci Google