La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Nel 1939 per completare il grande Reich, restava solo la Polonia Il regime germanico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Nel 1939 per completare il grande Reich, restava solo la Polonia Il regime germanico."— Transcript della presentazione:

1

2

3 Nel 1939 per completare il grande Reich, restava solo la Polonia Il regime germanico

4 La scusa che Hitler trovo per invaderla fu la rivendicazione di Danzica, città tolta alla Germania con il trattato di Versailles È un patto che la Francia, la Gran Bretagna e l’America firmano con la Germania e l‘Austria dopo la prima guerra mondiale nel Con esso si stabiliva che la Germania dovesse pagare ai paesi vincitori ingenti somme di denaro, dovesse cedere i territori dell‘Alsazia e della Lorena

5 Francia e Gran Bretagna abbandonarono la politica diplomatica e lanciarono un ultimatum alla Germania minacciando di intervenire in difesa con la Polonia Nello stesso tempo tentarono di accordarsi con Stalin contro l’espansionismo tedesco

6 Il capo dell’URSS aveva stipulato un patto di non aggressione: (il patto MOLOTOV-RIBBENTROP) Dai nomi dei ministri degli Esteri russo e tedesco che lo firmarono

7 Questo patto conteneva una clausola segreta per la spartizione della Polonia tra la Germania e l’URSS

8 IL 1° Settembre 1939 l’esercito tedesco entrò in Polonia, due giorni dopo succede la catastrofe: Bretagna e Francia dichiararono guerra alla Germania. Inizio Seconda guerra Mondiale

9 La strategia tedesca si basò sulla guerra lampo ma questa volta puntava sull’aviazione e sui carri armati

10 La Fanteria serviva solo a radunare i nemici sconfitti e a consolidare l’occupazione del territorio La fanteria è l'arma dell'esercito composta da soldati appiedati: i fanti, cioè coloro che vanno in guerra a piedi. Ci sono 3 tipi di fanteria, quella leggera, quella di linea e quella d'assalto.

11 Le truppe tedesche annientarono l’esercito polacco occupando la Polonia occidentale; mentre i Sovietici occuparono la Polonia orientale.

12 A dicembre l’Unione Sovietica aggredì la Finlandia e nell’aprile 1940 i nazisti occuparono la Danimarca e la Norvegia

13 Intanto i Francesi erano protetti dalla difesa della linea Maginot una fortificazione lungo il confine con la Germania

14 Il 10 maggio 1940i tedeschi la accerchiarono ferocemente

15 Hitler travolse l’esercito franco- inglese dividendolo in due e battendolo separatamente

16 8 giorni dopo il Governo di Destra con a capo il maresciallo Pètain firmò l’armistizio

17 Mentre il nord della Francia veniva occupato dalla Germania, nel sud i nazisti fecero formare a Pètain un governo a Vichy

18 L’Inghilterra salva dalla spedizione in Francia si ritrovò a combattere solo lei contro i nazisti

19 Winston Churchill, nel 1940 dovette affrontare una guerra aerea ricordata come >

20 Questa battaglia fu vinta dalla Royal Air Force a discapito di tantissimi giovani piloti

21 Con questo valore falli il progetto che i tedeschi volevano invadere le isole britanniche

22 Il 10 giugno 1940 l’Italia entra in guerra con la strategia di condurre una guerra parallela alla Germania

23 Attacca la Grecia, ma fallisce per impreparazione militare. Anche l’attacco all’Africa mediterranea dimostra l’impossibilità di autonomia dalla Germania.

24 L’Italia si scontra più volte con gli inglesi a Malta e perde la Cirenaica. Finisce così l’impero italiano in Africa.

25 La Germania invade l’URSS (“operazione Barbarossa”), pensa a un rapido annientamento della potenza nemica, ma con l’inverno russo la guerra lampo si trasforma in guerra di logoramento.

26 Giappone attacca improvvisamente la flotta statunitense di Pearl Harbour, per ottenere il controllo sul Pacifico.

27 Poco prima, i presidenti Churchill e Roosevelt sottoscrissero la Carta atlantica, che stabiliva alcuni principi da seguire una volta arrestata la tirannia nazista: libertà di commercio, diritto all’autodeterminazione dei popoli, rifiuto della forza nelle controversie

28 Stati Uniti e Gran Bretagna dichiarano guerra al Giappone

29 La strategia tedesca di guerra lampo era fallita e la Germania doveva ora sostenere su diversi fronti una guerra di logoramento.

30 Nei paesi occupati dai nazisti si diffondono movimenti di resistenza, molto diversi in ogni stato per la composizione e l’efficacia, ma con in comune l’idea di combattere contro i nazisti, e spesso vi era anche un programma di trasformazione politica dopo la liberazione.

31 Durante il ’42 le sorti del conflitto volsero a favore degli anglo-americani e dei sovietici, alleati nella lotta per la “resa senza condizioni” della Germania.

32 Il fallimento della conquista in Russia a Stalingrado e la ritirata italo-tedesca furono le avvisaglie dell’indebolimento dell’Asse.

33 Nel 1943 il Gran Consiglio del Fascismo vota la sfiducia a Mussolini e il nuovo governo di Badoglio firma l’armistizio con gli anglo-americani. Mussolini, liberato dai tedeschi, fonda la Repubblica Sociale Italiana di Salò, di fatto sottomessa alle Germania.

34 Nel 1944 l’apertura in Europa di un secondo fronte: esercito alleato sbarca in Normandia.

35 De Gaulle libera Parigi dai nazisti

36 Nell’aprile 1944 l’Armata Rossa entra in Germania e il sistema di dominazione nazista si sfascia. Dopo di ciò la Germania tenta ancora di riorganizzare l’esercito, ma inutilmente.

37 Nell’1945 Mussolini viene fucilato e Hitler si suicida. La Germania firma la resa senza condizioni.

38 Il 6 agosto 1945 per chiudere immediatamente la guerra, il presidente americano Truman bombarda con armi atomiche il Giappone, colpendo Hiroshima e Nagasaki. Il Giappone firma la resa senza condizioni

39 Il campo di concentramento di Auschwitz fu uno dei tre campi principali che formavano il complesso concentrazionario situato nelle vicinanze di Auschwitz (inpolacco Oświęcim), in Polonia. Facevano parte del complesso anche il campo di sterminio di Birkenau, situato a Birkenau (in polacco Brzezinka), il campo di lavoro di Monowitz, situato a Monowitz, (in polacco Monowice) ed i restanti 45 sottocampi costruiti durante l'occupazione tedesca della Polonia [1 ].polaccoOświęcimPoloniacampo di sterminio di BirkenaupolaccoBrzezinkacampo di lavoro di MonowitzpolaccoMonowiceoccupazione tedesca della Polonia [1 ]

40 Il complesso dei campi di Auschwitz [2] svolse un ruolo fondamentale nei progetti di "soluzione finale del problema ebraico" - eufemismo con il quale i nazisti indicarono lo sterminio degli ebrei (nel campo, tuttavia, trovarono la morte anche molte altre categorie di internati) - divenendo rapidamente il più grande ed efficiente centro di sterminio nazista. Auschwitz, nell'immaginario collettivo, è diventato il simbolo universale del lager. [2]soluzione finale del problema ebraicolager

41 Dal 1979, ciò che resta di quel luogo è patrimonio dell'umanità dell'UNESCO [3] ed è visitabile dal pubblico.1979patrimonio dell'umanitàUNESCO [3]

42 I più importanti mezzi della seconda guerra mondiale sono:

43 Un carro tedesco Tiger aveva un equipaggio di cinque uomini. Lo spessore della corazza arrivava a 100mm

44 Il caccia tedesco Messerschmitt 109 ne furono prodotti oltre 30mila esemplari

45 La fortezza volante poteva trasportare 8 tonnellate di bombe a km di distanza

46 Il primo aviogetto italiano non fece in tempo per essere impiegato in guerra

47


Scaricare ppt "Nel 1939 per completare il grande Reich, restava solo la Polonia Il regime germanico."

Presentazioni simili


Annunci Google