La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Soluzioni per la comunicazione istituzionale 1. PROGETTO MERCATI DI TRAIANO IPSE COMUNICAZIONE Soluzioni per la comunicazione istituzionale G.A. Elisa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Soluzioni per la comunicazione istituzionale 1. PROGETTO MERCATI DI TRAIANO IPSE COMUNICAZIONE Soluzioni per la comunicazione istituzionale G.A. Elisa."— Transcript della presentazione:

1 soluzioni per la comunicazione istituzionale 1

2 PROGETTO MERCATI DI TRAIANO IPSE COMUNICAZIONE Soluzioni per la comunicazione istituzionale G.A. Elisa Palmieri & Salvatore Italia Via Circ. Nomentana 484 – Roma Tel

3 proposta di allestimento 3

4 indice Ubicazione opere e supporti…… pg. 5 Percorso espositivo…… pg. 10 Teche…… pg. 14 Registratore di cassa…… pg. 19 Quadri…… pg. 20 Fotografie…… pg. 21 Didascalie…… pg. 26 Cinema…… pg. 27 Gazebo…… pg. 33 4

5 Livello 1 Livello 2 Primo livello Grande Aula – piano terra ingresso centrale sala cinema con sedute a platea mostra fotografica aera Vano lato sinistro – piano terra Nella quarta sala a partire dall’ingresso si troverà un wall fotografico posizionato a ridosso della parete di sinistra mediante catene zincate. Vani lato destro – piano terra Le sale n. 2, 3 e 5 accolgono pannelli fotografici issati alle pareti mediante catene zincate. Nella sala n. 2 è prevista l’istallazione della scultura di Chirico «Chaplin»; nella sala n. 5 l’istallazione della teca contenente la Domenica del Corriere del STRUTTURA dislocazione opere e supporti comunicazionali Secondo livello Nelle sale n. 2,3 e 4 lato sinistro, si prevede l’istallazione di fotografie sospese mediante catene zincate. In sospensione aerea tra il primo e il secondo livello verranno posizionate tre o più macro- fotografie. L’impianto verrà realizzato utilizzando i cavi di acciaio (già presenti) passanti tra un lato e l’altro della Grande Aula. 5

6 Livello 3 Terzo livello L’esposizione si distribuisce in n. 7 settori. sala n.1 : Il Laboratorio Uno schermo piatto per rappresentazioni video Sala n. 2 :L’opera di Tamburro L’opera di Attardi Le due tele e le fotografie di Morgante La teca contenente la collezione di penne Sala n. 3 :I disegni di Bachis La teca con il progetto dei Lavori dell’Aventino Sala n. 4 :La teca contenente la Domenica del Corriere 1914 La teca contenente il Calendario Parlamentare 1914 Sala n. 5 :La teca contenente la Camicia La teca contenente l’indumento intimo da donna Sala n. 6 :Il vano è adibito alla proiezione di video Sala n. 7 :Il registratore di cassa d’epoca supportato da pilastro La teca con la grattugia Le due biciclette 6

7 I° LIVELLO dislocazione opere e supporti comunicazionali SCULTURA CHAPLIN FOTOGRAFIE 7

8 II° LIVELLO dislocazione opere e supporti comunicazionali FOTOGRAFIE 8

9 III° LIVELLO dislocazione opere e supporti comunicazionali OPERE ARTISTI - QUADRI E DISEGNI TECHE VIDEO 9

10 PERCORSO ESPOSITIVO Sezione 1: Roma 1911 Introduzione fotografico-didattica sulle grandi trasformazioni del panorama romano avvenute o avviate nel Sezione 2: 1914, tra monumenti e quotidianità. L’orizzonte cittadino Esposizione fotografica di scatti dell’epoca dai principali archivi pubblici e privati. Sezione 3: Roma e la politica Il racconto, con foto e oggetti, della situazione politica a Roma nel Sezione 4: Roma e la Chiesa Il racconto fotografico delle vicende del Papato nel Sezione 5: Il commercio La realtà commerciale romana di quegli anni raccontata attraverso le fotografie e gli oggetti delle sue botteghe. Sezione 6: La moda Esposizione di fotografie, accessori dell’epoca e bozzetti ricostruiti di abiti dell’epoca. Sezione 7: Il Cinema Area multimediale con proiezione di film dell’epoca. Sezione 8: I duelli Area multimediale con proiezione di documentari sui duelli effettuati nelle Ville romane. Sezione 9: Area Archeologica Il racconto degli scavi di Satricum, con fotografie, video e probabilmente alcuni reperti dallo scavo. Sezione 10: Area Eventi Un’area del percorso sarà riservata agli eventi dal vivo: duello di scherma con attori, letture recitate, conferenze, musica. 10

11 PERCORSO ESPOSITIVO primo livello itinerario mostra 11

12 PERCORSO ESPOSITIVO secondo livello itinerario mostra 12

13 PERCORSO ESPOSITIVO Terzo livello itinerario mostra 13

14 TECHE oggetti esposti 1. Indumento intimo donna 2. Camicia 3. Grattugia 4. Penne 5. Domenica del Corriere Domenica del Corriere Calendario Parlamentare Progetto Lavori Aventino 14

15 Le teche sono realizzate artigianalmente in plexiglas dim. 40 x 40 x 40 cm. (+ n.1 teca dim. 60 x 40 x 20) con basamento in MDF ( medium - density fibreboard ) con applicazione di pellicola in colore bianco opaco o lucido ( simil laccatura ) dim. 100 cm. 100 cm. 40 cm. TECHE scheda tecnica 15

16 TECA ALLARMATA tipologia dell’impianto di allarme n. 1 teca realizzata artigianalmente in plexiglas dim. 60 x 40 x 20 cm. con basamento in MDF laccato bianco dim. 100 cm., appositamente allarmata con sensori anti - vibrazione, antisfondamento, anti - apertura, anti - martellamento. 16

17 TECA ALLARMATA caratteristiche tecniche Centralina allarme LXH Sensore vibratore + magnetico senza fili Telecomando mod. roller con portachiavi Sirena senza fili con ripetitore di stato incorporato App gestionale per smartphone Android / iPhone gratuita Consulenza su numero verde gratuito + assistenza tecnica Copertura RC - prodotti di Unipol assicurazioni Garanzia legale sui materiali, batterie e minuterie incluse opzione sicurezza basic 17

18 TECA ALLARMATA caratteristiche tecniche Centralina di allarme mod SuperOkkio Doppia Frequenza, combinatore pz pstn, sirena interna, antiscasso, batteria tampone, display italiano, sensore movimento integrato, plancia di installazione Sensore vibratore + magnetico senza fili Telecomando mod. roller con portachiavi Sirena senza fili con ripetitore di stato incorporato App gestionale per smartphone Android / iPhone gratuita Consulenza su numero verde gratuito + assistenza tecnica Copertura RC - prodotti di Unipol assicurazioni Garanzia legale sui materiali, batterie e minuterie incluse opzione sicurezza top quality 18

19 Registratore di cassa primi del ‘ 900 sorretto da un piedistallo di colore chiaro, alto circa 110 cm., realizzato artigianalmente al fine di assicurare una base di poco più larga del reperto. Il supporto è realizzato in MDF ( medium - density fibreboard ) e ricoperto da una pellicola in colore bianco opaco o lucido secondo preferenza 110 cm. REGISTRATORE DI CASSA ANTICO su piedistallo in MDF 19

20 QUADRI opere esposte Lidia Bachis - Disegni Massimo Attardi - Disegni Natino Chirico - Tele e scultura Chaplin Marco Tamburro – Tela Federico Morgante - 2 tele e fotografie 20

21 FOTOGRAFIE tecnica di allestimento Le fotografie verranno posizionate lungo delle catene di alluminio zincato e fissate a queste tramite dei micro jack inseriti nell’intercapedine del quadro, in modo da rendere del tutto invisibile il supporto di ancoraggio. Le catene saranno fissate ai cavi metallici aerei già presenti e tenute ferme da un peso a fine corsa, assicurando in tal modo stabilità all’impianto comunicazionale. 21

22 FOTOGRAFIE caratteri e formati n. 40 foto realizzate in lastra piuma con stampa diretta a colori su file vettoriale fornito dal committente. Dimensioni ipotizzata 297 × 420 mm. n. 3 foto simil quadro a parete realizzate in lastra piuma con stampa diretta a colori su file vettoriale fornito dal committente. Dimensioni ipotizzata 1200 × 1000 mm. 22

23 FOTOGRAFIE processo di stampa il Materiale La lastra piuma è un pannello sandwich con superfici in PVC ed un interno espanso, l'accoppiamento attraverso un processo tecnologico di questi due materiali crea un pannello di notevole rigidità, ma al tempo stesso leggerissimo dato il suo interno espanso. La lastra piuma è eccezionale per laminare stampe digitali, scritte prespaziate, serigrafica ecc. il dorso può essere rifinito con una bordatura di colore bianco o nero. Realizzazione stampe Le immagini verranno stampate attraverso una apposita macchina fresatrice (Kongsberg i-XL) su pannelli dim. A3 di lastra piuma. Nell’intercapedine tra gli strati inferiori e quello superiore verranno inseriti appositi «spot», simili a degli stop da parete che saranno a loro volta agganciati nelle maglie della catena di alluminio zincato, rendendo invisibile il punto di sostegno assicurandone la massima estetica. 23

24 FOTOGRAFIE allestimento aereo su Grande Aula Descrizione Si prevede l’allestimento aereo di n. tre fotografie di grandi dimensioni. Le immagini saranno sospese tra il secondo e il primo livello (ossia il piano terra) permettendo ai visitatori di ammirare le fotografie semplicemente alzando lo sguardo. In tal modo si donerà all’ingresso della struttura maggiore colore introducendo l’utente nel contesto narrativo della mostra. 24

25 FOTOGRAFIE allestimento aereo su Grande Aula Realizzazione tecnica Utilizzando le tre funi di acciaio, stese tra i due lati opposti del piano superiore della Grande Aula, si prevede di poter posizionare tre macro fotografie. Le immagini potranno essere stampate su PVC o in alternativa su lastra piuma. Nel primo caso verranno issate mediante apposita asolatura [foto. 1], nel secondo caso tramite ganci metallici inseriti all’interno dell’ intercapedine della lastra stampata [foto. 2]. Ciò potrà garantire l’inamovibilità del supporto comunicazionale e la sicurezza dell’impianto. [foto. 1] [foto. 2] 25

26 DIDASCALIE n. 80 didascalie realizzate in vinile prespaziato adesivo. Normalmente utilizzato per la decorazione di automezzi, per la cartellonistica, per le vetrine e le insegne, garantendo un’ottima estetica e la massima durata. I prespaziati vengono ultimati montandoli con l ' application tape che consente una posa agevole nella sede definitiva. 26

27 SPAZIO CINEMA – Grande Aula 27

28 SCHERMO CINEMA sistema di proiezione a fondo sala Schermo con struttura perimetrale alluminio, telaio ultraleggero snodabile, tela di altissima qualità, coppia di stativi facilmente richiudibili dim. 4 mt x 3 mt – 16:9 Videoproiettore da 5000 ansi lumen Mixer + DVD 2 Casse amplificate 450 wp. opzione 1 28

29 SALA CINEMA sistema a retroproiezione Schermo con struttura perimetrale alluminio, telaio ultraleggero snodabile, tela grigia “traslucida” per retroproiezione, coppia di stativi facilmente richiudibili dim. 4 mt x 3 mt – 16:9 Videoproiettore ottica corta da 3500 ansi lumen (1,90 mt. di spazio ) Mixer + DVD 2 Casse amplificate 450 wp. opzione 2 PROIEZIONE TRADIZIONALE RETROPROIEZIONE 29

30 PLATEA – Grande Aula 30

31 PLATEA – sedute monoscocca n. 50 sedie Seduta monoscocca ignifuga classe 1 realizzata in alluminio cromato certificata, uso interno, peso max sostenibile kg 250 opzione 1 31

32 PLATEA – sedute classiche n. 50 sedie Realizzate artigianalmente in legno di ciliegio, dorate, seduta in tessuto damascato, resistente ma al tempo stessa leggera. Adatta anche per esterni. opzione 2 32

33 GAZEBO per spazio cucina 33

34 GAZEBO scheda tecnica Gazebo automatico professionale con cupola a punta Colore bianco Struttura in alluminio con gambe regolabili in altezza Tetto realizzato in 100% PVC impermeabile ed ignifugo Cuciture termo-nastrate Meccanismo a pantografo che consente una facile chiusura Resistente alle intemperie e ai raggi UVA Provvisto di borsa di trasporto Completo di teli laterali Elettrificabile Dimensioni 3,50x4,50 mt. Peso 53,5 kg. 34

35 Ipse Comunicazione provvede direttamente al trasporto dei materiali, montaggio, collaudo, assistenza tecnica e supervisione logistica, smontaggio e ritiro delle strutture. 35

36 soluzioni per la comunicazione istituzionale 36


Scaricare ppt "Soluzioni per la comunicazione istituzionale 1. PROGETTO MERCATI DI TRAIANO IPSE COMUNICAZIONE Soluzioni per la comunicazione istituzionale G.A. Elisa."

Presentazioni simili


Annunci Google